59 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Economia

placeholder

immagine non disponibile

Una breve raccolta di Aforismi e Frasi sull’economia da citare durante le riunioni aziendali.

☰ Per saperne di più...

L’unione dei termini “oikos” (casa) e “nomos” (norma/legge), diedero origine alla parola “oikonomia”, ovvero amministrazione. Intesa inizialmente come amministrazione delle risorse domestiche, successivamente per estensione, venne utilizzata per indicare l’amministrazione delle risorse disponibili  e necessarie alla  gestione di una collettività. E poiché molte cose possono essere amministrate, ecco che si parla di:

  • Economia aziendale: ramo dell’economia che studia tecniche e processi di produzione
  • Economia industriale: ramo dell’economia che studia come le imprese interagiscono nelle varie forme di mercato
  • Economia di sussistenza: sistema economico basato sullo scambio di prodotti naturali e sulla cooperazione. Non prevede l’utilizzo di moneta e men che meno sistemi industriali
  • Economia monetaria: ramo dell’economia che studia cause ed effetti che regolano la domanda e l’offerta di moneta in un sistema economico complesso.

Secondo una nota leggenda, una notte del 390 a.C, le oche, animali sacri alla dea Giunone, iniziarono a starnazzare così rumorosamente, da svegliare gli abitanti di Roma, che poterono in tal modo fronteggiare e fermare un attacco dei Galli. Da quella notte, la dea Giunone fu chiamata anche Moneta, dal verbo “monere”- avvisare. Dopo qualche anno sul Campidoglio vennero eretti, un tempio in suo onore e la Zecca per coniare appunto le monete

Man mano che le comunità si strutturavano e diventavano più complesse, la regolamentazione degli scambi commerciali è passata dal baratto alla moneta, cosa che ha permesso di facilitare gli scambi, contribuendo  significativamente allo sviluppo politico,sociale e culturale  di tutte le comunità. Fino a qualche decennio fa, erano le scelte politiche di uno Stato a determinarne l’economia, oggi con l’avvento della tecnica, e dei mercati finanziari, può succedere l’opposto: le strategie economiche delle imprese, determinano  gli scenari politici dei Paesi. Una scienza esatta? Una nobile arte? Una  noiosa elucubrazione? Le Frasi e gli Aforismi di questa pagina, la raccontano così.

  • 1) Chissà se l'economia politica sarà una scienza esatta, si chiedeva un disoccupato squattrinato.
    Carl William Brown
  • 2) Non ci può essere economia dove non c'è efficienza.
    Benjamin Disraeli
  • 3) Il fine dello studio dell'economia non è acquisire una serie di soluzioni bell'e pronte per i problemi economici, ma imparare a non lasciarsi ingannare dagli economisti.
    Joan Robinson
  • 4) I guadagni possono essere modellabili come creta quando un ciarlatano guida la società che li dichiara.
    Warren Buffett
  • 5) Il prezzo è quello che paghi. Il valore è quello che ottieni.
    Warren Buffett
  • 6) Un economista è un esperto che saprà domani perché le cose che ha predetto ieri non sono accadute oggi.
    Laurence Peter
  • 7) Oggi la nostra teologia è l'economia.
    James Hillman
  • 8) Il monopolio è la condizione per ogni azienda di successo (Monopoly is the condition of every successful business).
    » Zero to OnePeter Thiel
  • 9) Oggi l'economia è fatta, per costringere tanta gente, a lavorare a ritmi spaventosi per produrre delle cose per lo più inutili, che altri lavorano a ritmi spaventosi, per poter comprare, perché questo è ciò che da soldi alle società multinazionali, alle grandi aziende, ma non dà felicità alla gente.
    Tiziano Terzani
  • 10) Fondamento dell'economia politica ed in generale di ogni scienza sociale è evidentemente la psicologia.
    Vilfredo Pareto
  • 11) Non possiamo continuare indefinitamente a lasciarci governare dal mercato, dobbiamo cominciare a essere noi a governare il mercato.
    José Mujica
  • 12) Ogni individuo si sforza di impiegare il proprio capitale in modo che il suo prodotto possa essere di grandissimo valore. Generalmente non intende né promuovere il pubblico interesse, né sa quanto lo sta promuovendo. Si prefigge solo la sua sicurezza, solo il suo guadagno. In ciò è guidato da una mano invisibile per prefiggersi un fine, che non ha nessun interesse della sua intenzione. Perseguendo il suo interesse spesso promuove quello della società più efficacemente di quando realmente intenda promuoverlo.
    Adam Smith
  • 13) Senza economie nessuno potrà essere mai ricco. Facendo economie pochi saranno poveri.
    Samuel Johnson
  • 14) Esiste nelle scienze economiche una importante tradizione, attualmente dominante, soprattutto in macroeconomia, secondo la quale il mercato del lavoro è, da tutti i punti di vista, eguale a qualunque altro mercato.
    Robert Merton Solow
  • 15) In economia politica come in morale, la parte riservata all'investigazione scientifica è quanto mai ristretta; preponderante, invece, quella dell'arte.
    Emile Durkheim
  • 16) L'economia in questo pianeta è naturalmente soggetta agli sbalzi di questo genere primario: qui la mancanza di investimenti si chiama stipsi, e l'inflazione si chiama diarrea. Speriamo di mantenere il tetto della diarrea sotto il dieci per cento, dicono i governanti. E poi scoppiano gli scandali, e si scopre che segretamente i governanti prendevano quintali di merda dagli industriali e chiudevano un occhio sul contrabbando di merda all'estero.
    Stefano Benni
  • 17) Non consiste tanto la prudenza dell'economia nel sapersi guardare dalle spese, perché sono molte volte necessarie, quanto in sapere spendere con vantaggio.
    Francesco Guicciardini
  • 18) Mentre le funzioni economiche un tempo rappresentavano solo una parte secondaria, esse ora stanno al primo posto. Di fronte a loro vediamo arretrare sempre più le funzioni militari, amministrative, religiose.
    Emile Durkheim
  • 19) L'economia dipende dagli economisti quanto il tempo dipende dai meteorologi.
    Jean Paul Kauffmann
  • 20) In genere nei periodi di crisi i poveri diventano molto abili in economia, ma i veri economisti rimangono comunque i ricchi.
    Carl William Brown
  • 21) Non sarà l'economia a rovinare gli investitori; saranno gli investitori stessi a farlo.
    Warren Buffett
  • 22) Nella strana, semplice economia del mondo si ottiene solo ciò che si dà, e per quelli che non hanno abbastanza immaginazione per penetrare la semplice esteriorità delle cose e se ne dispiacciono, quale pietà può esserci se non quella del disprezzo?
    Oscar Wilde
  • 23) Chi crede che una crescita esponenziale possa continuare all'infinito in un mondo finito è un folle, oppure un economista.
    Kenneth Boulding
  • 24) Una giusta economia non dimentica mai che non sempre si può risparmiare; chi vuol sempre risparmiare è perduto.
    Theodor Fontane
  • 25) L'economista è il fiduciario di una civiltà possibile e se gli interessi costituiti prevalgono sulle idee, tuttavia l'economista deve stare attento alle idee.
    Federico Caffè
  • 26) Paradigma dell'economista è non spacciarsi da profeta.
    Federico Caffè
  • 27) In economia, gran parte della saggezza consiste nel sapere ciò che non sai.
    John Steinbeck
  • 28) Il capitale è denaro, il capitale sono le merci. Essendo un valore in virtù di ciò, ha acquisito la segreta abilità di aggiungere valore a sé stesso. Genera risultati attivi, o, almeno, depone uova d'oro-.
    Karl Marx
  • 29) Le forze che determinano lo stato, perennemente mutevole, del mercato sono i giudizi di valore degli individui e le azioni dirette dai loro giudizi di valore.
    Ludwig Von Mises
  • 30) L'economista è un rappresentante ideologico del capitalista.
    Karl Marx
  • 31) Non appena la libertà economica che l'economia di mercato concede ai suoi membri è rimossa, tutte le libertà politiche e le carte dei diritti diventano inganno.
    Ludwig Von Mises
  • 32) La nostra sovracrescita economica si scontra con i limiti della finitezza della biosfera. La capacità rigeneratrice della terra non riesce più a seguire la domanda: l'uomo trasforma le risorse in rifiuti più rapidamente di quanto la natura sia in grado di trasformare questi rifiuti in nuove risorse.
    Serge Latouche
  • 33) La parola d'ordine della decrescita ha soprattutto lo scopo di sottolineare con forza la necessità dell'abbandono dell'obiettivo della crescita illimitata, obiettivo il cui motore è essenzialmente la ricerca del profitto da parte dei detentori del capitale, con conseguenze disastrose per l'ambiente e dunque per l'umanità.
    Serge Latouche
  • 34) Molte persone, vedono l'impresa privata, come una tigre feroce, da uccidere subito. Altre invece, come una mucca da mungere. Pochissime la vedono com'è in realtà: un robusto cavallo che, in silenzio, traina un pesante carro.
    Winston Churchill
  • 35) L'economia politica sta alla base di ogni buon governo. Le persone più sagge di tutti i tempi hanno fatto rimarcare su questo argomento i più ricchi tesori del loro genio, della loro esperienza di vita e della loro istruzione.
    Mark Twain
  • 36) Se tutti gli economisti fossero stesi uno accanto all'altro, non raggiungerebbero una conclusione.
    George Bernard Shaw
  • 37) Come possiamo sapere quando l'esuberanza irrazionale ha illecitamente aumentato i valori dell'attivo?
    Alan Greenspan
  • 38) La storia non è stata gentile con le conseguenze di lunghi periodi di bassi premi di rischio.
    Alan Greenspan
  • 39) L'economia genera risultati noiosi per mezzo di un processo noioso.
    Nassim Nicholas Taleb
  • 40) Se bisognasse dire sempre la verità alla clientela, il commercio non sarebbe possibile.
    Marcel Pagnol
  • 41) La consegna ritardata o il danneggiamento dei prodotti, la fatturazione poco accurata, un'assistenza carente o altri disguidi provocano reazioni negative nei clienti. Il compito del marketing è quello di indurre tutti i membri dell'azienda a “orientarsi al cliente” e a mantenere la promessa del marchio.
    Philip Kotler
  • 42) Economia. Fare a meno del necessario per risparmiare denaro e comprare il superfluo.
    John Garland Pollard
  • 43) La libertà di commercio non è un principio, è un espediente.
    Benjamin Disraeli
  • 44) Gli economisti sono dei chirurghi che posseggono un ottimo scalpello e un bisturi sbrecciato: lavorano a meraviglia sul morto e martirizzano il vivo.
    Nicolas Chamfort
  • 45) Primo, la politica, sotto, l'economia, sotto l'economia ci vuole la finanza, e sopra la politica ci vuole la filosofia, e la filosofia morale [...]
    » byoblu.comValerio Malvezzi
  • 46) Chiunque può fare l'economista. Basta dire stupidaggini con competenza.
    » Plasmava ElettroniSilvano Mattia Lepre
  • 47) Se i soldi non sono i tuoi [...] allora sono Numeri.
    » Plasmava ElettroniSilvano Mattia Lepre
  • 48) L'economia politica liberale è stata uno dei migliori esempi di utopia che si possa citare. Ci si era immaginati una società dove tutto sarebbe stato ricondotto a tipi commerciali, sotto la legge della più perfetta concorrenza; oggi ci si rende conto che questa società ideale sarebbe tanto difficile a realizzarsi quanto quella di Platone.
    Georges Sorel
  • 49) Gli uomini si riprendono assai meglio dalle delusioni amorose che da quelle economiche.
    George Bernard Shaw
  • 50) L'economista non farebbe l'economista, ma vivrebbe di rendita, se conoscesse l'arte di prevedere.
    Sergio Ricossa
  • 51) Il ministero dell'Economia dovrebbe chiamarsi ministero della Miseria, dato che il ministero della Guerra non si chiama mai ministero della Pace.
    Jacques Prévert
  • 52) Gli uomini non capiscono che l'economia è una grande rendita.
    Cicerone
  • 53) Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell'indice Dow-Jones, né i successi del Paese sulla base del prodotto interno lordo. Il PIL comprende anche l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana.
    Robert Kennedy
  • 54) Contrattare su ogni oncia nell'acquistare può non ridurre il proprio costo del capitale.
    Tao Zhu Gong
  • 55) Il punto cruciale del problema della contabilità dei beni immateriali è che per conoscere il passato, uno deve conoscere il futuro.
    Baruch Lev
  • 56) Gli economisti non avanzano previsioni perché sono in grado di farle, ma soltanto perché qualcuno le richiede.
    John Kenneth Galbraith
  • 57) In un'economia di conoscenza, un buon affare è una comunità con uno scopo, non una proprietà.
    Charles Handy
  • 58) In economia, speranza e fede coesistono con delle grandi pretese scientifiche e con un profondo desiderio di rispettabilità.
    John Kenneth Galbraith
  • 59) La sola funzione delle previsioni in campo economico è quella di rendere persino l'astrologia un po' più rispettabile.
    John Kenneth Galbraith
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy