121 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Medicina

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) I medici coltivano l'illusione rassicurante di incontrare per tutta la vita lo stesso corpo.
    Jean Josipovici
  • 2) La medicina è la sola professione che lotta incessantemente per distruggere la ragione della propria esistenza.
    James Bryce
  • 3) Nella patologia nervosa, un medico che non dice troppe stupidaggini è un malato guarito a metà.
    Marcel Proust
  • 4) La medicina moltiplice appena pochi ne conduce su la soglia della vecchiaia.
    Francesco Chiari
  • 5) Non usare alcun medicamento, bene spesso è l'ottima sorta di medicamento.
    Francesco Chiari
  • 6) Il medico prudente quando non sa quello che dice, la miglior cosa che possa fare, è quella di stare zitto.
    Carlo Collodi
  • 7) Un uomo, quando è ammalato, riconosce il medico dal suo passo; ma quando è ristabilito, non riconosce neppure la sua faccia.
    Walter Scott
  • 8) Per un'affezione che i medici guariscono coi loro farmaci, costoro ne provocano dieci in soggetti sani, inoculando quell'agente patogeno mille volte più virulento di qualunque altro microbo: l'idea di essere malati.
    Marcel Proust
  • 9) La sensibilità verso la sofferenza, unita al rispetto per la libertà e la dignità della persona, è ciò senza cui qualunque progetto di riumanizzazione della medicina è destinato al fallimento.
    Angelo Guido Sabatini
  • 10) I dottori sono simili agli avvocati; la sola differenza è che gli avvocati ti derubano soltanto, mentre i medici ti derubano e per di più ti uccidono.
    Anton Cechov
  • 11) Niente da dire contro i medici, gente grandiosa: prima quando si aveva una puntura di zanzara ci si grattava, oggi ci possono prescrivere dodici pomate diverse e nessuna serve.
    Gottfried Benn
  • 12) Dottore. Un gentiluomo che prospera con le malattie e muore con la buona salute.
    Ambrose Bierce
  • 13) Sembra che la natura sia in grado di darci solo malattie piuttosto brevi. La medicina ha inventato l'arte di prolungarle.
    Marcel Proust
  • 14) Finché gli uomini potranno morire, e ameranno vivere, il medico sarà oggetto di ironia, e pagato profumatamente.
    Jean De La Bruyère
  • 15) Per l'uomo sano la ricetta migliore consiste nell'evitare i medici, affidarsi alla verità del corpo e tuttavia non trascurarne gli avvertimenti.
    Ernst Junger
  • 16) Il grande vantaggio dei medici e' che quando commettono un errore lo sotterrano subito.
    Alphonse Allais
  • 17) Una gran parte di quello che i medici sanno è insegnato loro dai malati.
    Marcel Proust
  • 18) Ognuno, se sapesse quel che i medici fanno, gli cederebbe volentieri la metà dei propri beni, a patto che non si accostassero mai troppo.
    Lev Tolstoj
  • 19) Nel credere al medico, non dimenticare che l'esperienza sua non può in tutto fare le veci dell'esperienza tua.
    Arturo Graf
  • 20) I medici prestano il giuramento di Ippocrate, il cui principio essenziale è -non nuocere ad altri-. Mi chiedo: quante altre professioni possono permettersi di mettere questo scopo sopra tutti gli altri?
    David Brin
  • 21) La medicina deve trasformarsi nell'arte di vivere.
    Novalis
  • 22) Un grande dottore uccide più gente che un grande generale.
    Gottfried Wilhelm Von Leibniz
  • 23) Esculapio: Dio della medicina. Plutone lo fece fulminare da Giove, perché aveva reso la vita a un morto. I discepoli d'Esculapio hanno dato la morte a tanti viventi che Plutone avrebbe dovuto prevedere tale copiosa compensazione e dichiararsene soddisfatto in anticipo.
    Pierre Véron
  • 24) La guarigione è una cosa di cui i medici non hanno nessuna colpa.
    Pierre Véron
  • 25) Medico aiuta te stesso: così aiuterai anche i tuoi malati.
    Friedrich Nietzsche
  • 26) Medico: cacciatore per il quale la caccia è aperta tutto l'anno.
    Pierre Véron
  • 27) La medicina è un'arte che esercitiamo in attesa di scoprirla.
    Emile Deschamps
  • 28) Abbiamo bisogno non solo di buoni farmaci ma anche di un buon ambiente psicologico, che ci consenta di ritrovare un equilibrio interno che la biochimica da sola non può compensare.
    Piero Angela
  • 29) Il cloroformio ha permesso a qualsiasi imbecille di fare il chirurgo.
    George Bernard Shaw
  • 30) La medicina crea persone malate, la matematica persone tristi e la teologia peccatori.
    Martin Lutero
  • 31) I medici sono gli uomini d'affari della scienza. Alcuni medici hanno la passione della loro scienza: ne sono i poeti.
    Maurice Sachs
  • 32) Attenti al medico che ha un rimedio per tutto.
    Arthur Bloch
  • 33) Il miglior medico è quello che con più abilità sa infondere la speranza.
    Samuel Taylor Coleridge
  • 34) La medicina e' un mestiere pericoloso. Quelli che non muoiono possono denunciarvi.
    Coluche
  • 35) È privilegio esclusivo dei medici uccidere un uomo e restare impuniti.
    Francesco Petrarca
  • 36) L'abilita' di un medico e' inversamente proporzionale alla sua disponibilita'.
    Arthur Bloch
  • 37) La maggior parte di noi nasce con l'aiuto del medico e muore allo stesso modo.
    George Bernard Shaw
  • 38) Il malato non vuole veramente sapere, bensì ubbidire. L'autorità del medico è un gradito punto fermo che lo dispensa dalla riflessione e dalla responsabilità proprie.
    Karl Jaspers
  • 39) Il medico abile e' un uomo che sa divertire con successo i suoi pazienti mentre la Natura li sta curando.
    Voltaire
  • 40) L'omeopata e' l'umorista della professione medica.
    Ambrose Bierce
  • 41) Le sostanze che i dottori prescrivono come medicamenti, sono in gran parte venefiche e atte a provocare malanni. Nella libreria medica molti sono i libri che trattano de' rimedi de' mali, non uno ch'io sappia, che si occupi dei mali de' rimedi.
    Carlo Dossi
  • 42) Il medico esercita su di me un doppio effetto dal quale non so difendermi: mi spaventa e non mi rassicura. Se mi dice: -Lei ha la tal malattia-, gli credo. Se mi dice: -La guarirò-, non gli credo più.
    Georges Courteline
  • 43) I medici più pericolosi sono quelli che, da attori nati, imitano con perfetta arte di illusione il medico nato.
    Friedrich Nietzsche
  • 44) Chirurghi. Hanno il cuore duro: chiamarli macellai.
    Gustave Flaubert
  • 45) Non vi ha che una medicina efficace; quella di regolare la vita in modo da non aver mai bisogno di rimedi.
    Carlo Dossi
  • 46) Ogni ora un infermiere viene a prendermi la temperatura. E me ne porta un'altra.
    Erik Satie
  • 47) Non accettare mai un drink da un urologo.
    Erma Bombeck
  • 48) Non andate mai da un dottore le cui piante nel suo ufficio sono morte.
    Erma Bombeck
  • 49) I medici si agitano in questo dilemma: o lasciar morire l'ammalato per timore di ucciderlo o ucciderlo per timore che muoia.
    Miguel De Unamuno
  • 50) L'arte della medicina consiste nel tenere allegro il paziente mentre la natura opera la guarigione.
    Voltaire
  • 51) I medici sono dei privilegiati. I loro successi sono sotto gli occhi di tutti, i loro errori sono coperti dalla terra.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 52) Gli insulti e i pettegolezzi della gente non osano assalire due persone ad un tempo. Perciò il medico accorto, se gli avviene di sbagliare la cura, non farà male a cercare chi, chiamato a consulto, lo aiuti a portare la bara del paziente.
    Baltasar Gracián
  • 53) Io reputo che ufficio del medico sia di rendere la salute e di alleviare le sofferenze e i dolori, non solo quando questo sollievo può condurre alla guarigione, ma anche quando può servire a procurare una morte dolce e calma. Al contrario i medici si fanno una specie di scrupolo e di religione di tormentare ancora il malato allorquando la malattia è senza speranza; a mio avviso invece, essi dovrebbero possedere tanta abilità da addolcire colle loro mani le sofferenze e l'agonia della morte.
    Francis Bacon
  • 54) Medico: Uno a cui affidiamo le nostre speranze quando malati e i nostri cani quando sani.
    Ambrose Bierce
  • 55) La medicina si offre di curare tra cent'anni quelli che stanno morendo adesso.
    Ramon Gomez De La Serna
  • 56) Muoio grazie all'aiuto di troppi dottori.
    Alessandro Magno
  • 57) Non credere mai a ciò che un paziente ti dice su ciò che il suo dottore gli ha detto.
    William Jenner
  • 58) Solo i dottori trovano le parole per ingannarti, è questo che imparano all'università, e tu esci dallo studio sollevato ma appena arrivi all'ascensore ti rendi conto che sono balle a pagamento e fai la faccia di Bob Hope quando scopre uno scheletro nell'armadio: lo richiude subito come se niente fosse ma dopo due minuti urla per lo spavento.
    Cesarina Vighy
  • 59) La medicina consiste nell'introdurre droghe che non si conoscono in un corpo che si conosce ancor meno.
    Voltaire
  • 60) Il medico saggio deve essere esperto tanto per prescrivere un rimedio quanto per non prescrivere nulla.
    Baltasar Gracián
  • 61) Autopsia: l'ultima indiscrezione del medico.
    Miguel Zamacois
  • 62) Il significato etimologico-psicologico di rassicurare è: non curare.
    Davide Lopez
  • 63) Un medico che si vanta dei suoi successi dovrebbe cambiare mestiere.
    Christian Jacq
  • 64) Non è che abbiamo perso la fede: l'abbiamo semplicemente trasferita da Dio alla professione medica.
    George Bernard Shaw
  • 65) Non è bene, per un medico, ammettere che non si sente bene.
    Herbert George Wells
  • 66) La scadenza dei farmaci cancella ogni illusione sul passare del tempo.
    » Aforismario.netAlberto Schon
  • 67) Data la mia professione di medico, non vedo alcun motivo per cui dovrei brindare alla salute di chicchessia!
    Nicola Pende
  • 68) Nessuna famiglia prende così poche medicine come quella del dottore, eccettuata quella del farmacista.
    Oliver Wendell Holmes
  • 69) Il giovane medico comincia la sua professione prescrivendo venti medicine per ogni malanno, e quello vecchio finisce per prescriverne una sola per venti malanni.
    William Osler
  • 70) Quando il medico mortifica il paziente vivo, quello è accanimento terapeutico.
    » Aforismario.netAlberto Schon
  • 71) La medicina dovrebbe studiare piuttosto il modo di far cessare il dolore, che la malattia; più di far meno patire, che di far molto vivere.
    Giuseppe Prezzolini
  • 72) È morta di quattro medici e due farmacisti.
    Molière
  • 73) La medicina è la scienza dell'incertezza e l'arte della probabilità.
    William Osler
  • 74) Se gettassimo in fondo al mare tutte le medicine che utilizziamo, sarebbe tanto meglio per noi e tanto peggio per i pesci.
    Oliver Wendell Holmes
  • 75) Un medico che curi se stesso ha un matto per paziente.
    William Osler
  • 76) Uno dei principali doveri del medico è quello di educare i suoi clienti a non prendere le medicine.
    William Osler
  • 77) In una gran quantità di casi trattati dai medici, la malattia è curata dalla natura, non da loro.
    John Forbes
  • 78) Coloro che si limitano a studiare e a trattare gli effetti della malattia sono come persone che si immaginano di poter mandar via l'inverno spazzando la neve sulla soglia della loro porta. Non è la neve che causa l'inverno, ma l'inverno che causa la neve.
    Paracelso
  • 79) Un dottore si fa una reputazione in base al numero di uomini importanti che sono morti sotto le sue cure.
    George Bernard Shaw
  • 80) Cercano disperatamente nel medico lo sciamano o il sacerdote; il medico, ottuso, impaurito, si barrica dietro la Tecnica, la Chimica, la Fisica, l'Esperimento, l'Analisi.
    Guido Ceronetti
  • 81) Il ciarlatano studia le malattie negli organi colpiti, dove non trova altro che effetti già avvenuti, e rimane sempre un ignorante per quello che riguarda le cause. Il vero medico studia le cause delle malattie studiando l'uomo universale.
    Paracelso
  • 82) Una medicina e' una sostanza che quando viene iniettata in una cavia produce un articolo scientifico.
    Arthur Bloch
  • 83) Se conosciamo l'anatomia dell'uomo interiore, possiamo vedere la natura delle sue malattie al pari dei rimedi. Ciò che vediamo con gli occhi esterni è l'ultima materia.
    Paracelso
  • 84) La medicina è l'arte di accompagnare con parole greche all'estrema dimora.
    Dino Segre
  • 85) La medicina è l'arte di accompagnare con parole greche al sepolcro.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 86) Di certo la medicina ha solo le speranze fallaci che ci dà.
    Jules Renard
  • 87) Tra cento cosiddetti medici solo di rado si trova un vero medico, e di conseguenza i malati sono sempre e in ogni caso una comunità condannata all'infermità e alla morte.
    Thomas Bernhard
  • 88) Credere alla medicina sarebbe la suprema follia se non crederci ne costituisse una più grande, giacché da questo accumulo d'errori, alla lunga, sono venute fuori alcune verità.
    Marcel Proust
  • 89) Tutte le scoperte della medicina si possono ricondurre alla breve formula: l'acqua bevuta moderatamente, non è nociva.
    Mark Twain
  • 90) I prodotti farmaceutici per cani e gatti dovrebbero essere prima sperimentati sull'uomo, tenuto in appositi stabulari.
    Guido Ceronetti
  • 91) I dottori per guarirvi hanno bisogno di poco: purché vi possano proibire qualcosa tutto va a posto. L'astuzia sta nel farsi proibire soltanto le cose cui si tiene di meno.
    Giovannino Guareschi
  • 92) La medicina è un'opinione.
    Massimo Bontempelli
  • 93) Il malato deve guidare il medico, come il cane il cacciatore.
    Henry De Montherlant
  • 94) Il dottor Dieta, il dottor Quiete e il dottor Gioia sono i migliori medici del mondo.
    Jonathan Swift
  • 95) La capacità del medico omeopata di ascoltare e di conversare con il paziente è una caratteristica che i medici della medicina ufficiale dovrebbero apprendere.
    Silvio Garattini
  • 96) Oh dottore! Temevo che non riuscisse ad arrivare e che io sarei dovuto morire senza il suo aiuto.
    Leopold Fechtner
  • 97) Il primo dovere di ogni paziente è di mettere a suo agio il proprio medico.
    Giovanni Soriano
  • 98) I protocolli terapeutici sono ormai comuni, una volta che il paziente è stato etichettato con una diagnosi. Il paziente si imbarca in un programma prefissato di cura che ha lo stesso grado di personalizzazione riservato alle automobili nell'autolavaggio.
    Patrick Wall
  • 99) La medicina, in questo secolo, ha fatto enormi progressi: pensate a quante nuove malattie ha saputo inventare.
    Enzo Jannacci
  • 100) I medici sono i più felici tra gli uomini: la rinomanza proclama i loro successi e la terra ricopre i loro errori.
    Francis Quarles
  • 101) Amo i dottori e odio le medicine.
    Walt Whitman
  • 102) Un medico coscienzioso deve morire con il malato se non possono guarire insieme.
    Eugène Ionesco
  • 103) La maggior parte delle mie paure, circa ai mali fisici, riguarda i medici e le loro cure, non la malattia.
    Guido Ceronetti
  • 104) Bisogna essere nati per il proprio medico, altrimenti si perisce a causa del proprio medico.
    Friedrich Nietzsche
  • 105) Si credeva che Apollo, dio della medicina, fosse anche quello che mandava le malattie: in origine i due mestieri ne formavano uno solo; è ancora così.
    Jonathan Swift
  • 106) La medicina antica non potendo curare i malati si accontentava di resuscitare i morti.
    Jean Charles
  • 107) I dottori hanno fatto tutto quello che hanno potuto, ma nonostante questo sono ancora vivo.
    Ashleigh Brilliant
  • 108) Sotto qualunque aspetto noi facciamo di una persona un oggetto sia mediante lo strumento diagnostico o analitico, sia percependolo impersonalmente in una cartella clinica, non facciamo che ostacolare le nostre finalità terapeutiche: fare di una persona un oggetto si è rivelato utile nel trattamento delle malattie fisiche; non si è dimostrato utile invece con i pazienti psicologici.
    Carl Rogers
  • 109) L'ultimo ritrovato della medicina è sempre una malattia.
    Enzo Raffaele
  • 110) Cerca la medicina quando tu se' sano, ché meglio è andare a vedere il medico che il medico venga a vedere te.
    Piovano Arlotto
  • 111) La medicina è un compendio degli errori successivi e contraddittori dei medici.
    Marcel Proust
  • 112) Quando un medico cammina dietro la bara del suo paziente, è spesso la causa che cammina dietro l'effetto.
    Robert Koch
  • 113) La medicina ti tiene in vita più a lucro possibile.
    Enzo Raffaele
  • 114) Quasi tutti i dottori hanno la loro malattia preferita.
    Henry Fielding
  • 115) Per quanta giustizia possa esserci in una città, basterà la presenza del mattatoio a farne una figlia della maledizione. Per quanto nobile possa essere una ricerca di medicina, la sperimentazione su esseri viventi ne farà sempre una figlia della maledizione.
    Guido Ceronetti
  • 116) La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano.
    Aldous Huxley
  • 117) Un medico è un uomo che viene pagato per raccontare delle fandonie nella camera del malato, sino a quando la natura non l'abbia guarito o i rimedi non l'abbiano ucciso.
    Antoine Furtière
  • 118) Scoprire che il medico non è un Dio fa soffrire, perché non riusciamo ad abbandonare l'idea di un Dio guaritore e amico sopra di noi.
    Guido Ceronetti
  • 119) Nessun profeta è ben accolto nel suo paese, e un medico non opera guarigioni tra coloro che lo conoscono.
    Gesù
  • 120) I progressi della medicina allungano la vita, ma anche la morte.
    Giorgio Mazzoldi
  • 121) La medicina è l'arte che insegna ad ammazzare.
    Francisco De Quevedo
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy