Frasi Tristezza

»»Tristezza
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

38 Aforismi e Citazioni su: Tristezza

  • Tristezza - Henri Matisse 1952

Tristezza - Henri Matisse 1952

Che sia per causa di un amore impossibile o un amore finito, o a causa della perdita di una persona cara o di un amico, questo stato di depressione e cupa malinconia tipico degli esseri umani, ci accompagna a fasi alterne per tutta la vita. Così alle volte, leggere delle frasi sulla solitudine, depresse, malinconiche, può per reazione darci sollievo. Ecco una raccolta di frasi tristi sull’argomento, pensate e scritte da personaggi famosi nel corso dei secoli.

  • 1

    Quando sei triste e vuoi morire, pensa a tutte le persone che devono morire e che invece vorrebbero vivere.

     Alessandra Massimini
  • 2

    Nessuno è più triste di colui che non sa sorridere.

     Alessandro Ammendola
  • 3

    La tristezza è che quando finisce un'epoca ne comincia subito un'altra.

     Altan
  • 4

    Signori, persino nella felicità degli uomini c'è qualcosa di triste.

     Anton Cechov
  • 5

    Triste l'uomo in cui più nulla rimanga del fanciullo.

     Arturo Graf
  • 6

    È un uomo molto triste colui che vive isolato e che non riesce a stare in mezzo agli altri.

     Bruce Springsteen
  • 7

    La tristezza viene dalla solitudine del cuore.

     Charles Louis De Montesquieu
  • 8

    Tristezza, stanchezza che penetra nell'anima.

     Christian Bobin
  • 9

    Non esiste la vecchiaia; c'è soltanto la tristezza.

     Edith Wharton
  • 10

    Credo di non avere mai perso un'occasione di essere triste.

     Emil Cioran
  • 11

    La tristezza: un appetito che nessun dolore sazia.

     Emil Cioran
  • 12

    La tristezza è soltanto malattia e come malattia va sopportata, senza tanti ragionamenti e ragioni.

     Emile Auguste Chartier
  • 13

    Trasformare la tristezza in rabbia, la rabbia in azione.

     Emilio Rega
  • 14

    La tristezza è causata dal ricordo della felicità.

     Eminem
  • 15

    La tristezza come inclinazione è un vizio. La tristezza bisogna meritarla.

     Fausto Gianfranceschi
  • 16

    La tristezza solenne che abita in tutte le grandi cose sulle vette come nelle grandi vite, nelle notti profonde come nei poemi eterni.

     Fernando Pessoa
  • 17

    Bisogna ridere della propria tristezza come ridono gli dèi.

     Ferruccio Masini
  • 18

    Niente giustifica la tristezza: soltanto il diavolo ha ragioni per essere triste.

     Georges Bernanos
  • 19

    I tempi più difficili a vincere sono quelli della tristezza.

     Giovanni Gaggino
  • 20

    Ricetta garantita contro la tristezza: dieta, occupazione, limitazione dei nostri desideri.

     Johannes Von Muller
  • 21

    Era così triste che sorrideva con un labbro solo.

     Jules Renard
  • 22

    Spesso è necessario riflettere sul perché siamo allegri, ma sappiamo sempre perché siamo tristi.

     Karl Kraus
  • 23

    È tristissima quella casa e così quella vita in cui il necessario ci fosse tutto, e di superfluo nulla.

     Massimo Bontempelli
  • 24

    Si dice che l'uomo è triste dopo l'amore, ma la donna può esserlo prima, durante e dopo.

     Natalie Clifford Barney
  • 25

    Tu non sei quello che sembri nei momenti di tristezza. Sei molto di più.

     Paulo Coelho
  • 26

    Pericolose e cattive sono solo le tristezze che portiamo tra la gente, per sopraffarle; come malattie trattate in modo superficiale e sciocco, esse non fanno che arretrare per erompere, dopo una breve pausa, tanto più virulentemente; e si ammassano nell'intimo e sono vita, sono vita non vissuta, svilita, perduta, di cui si può morire.

     Rainer Maria Rilke
  • 27

    La tristezza è la malinconia che ha perso la speranza.

     Roberto Gervaso
  • 28

    Malinconia è crogiolarsi nella propria tristezza.

     Roberto Gervaso
  • 29

    Non c'è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga.

     Romano Battaglia
  • 30

    Se sei triste e stai soffrendo, dentro, nessuno capisce, nessuno ti crede; tutti pensano che sia un posa, uno strano modo di mettersi in mostra.

     Romano Battaglia
  • 31

    La tristezza di chi soffre ingiustamente è meglio della gioia di chi ha commesso iniquità.

     Agostino Ippona
  • 32

    Come tutti i vizi mettono radici profonde, se non sono estirpati sul nascere, così i sentimenti di tristezza e di infelicità, che dilaniano se stessi, finiscono per nutrirsi del loro amaro, e il dolore si fa una perversa voluttà di soffrire.

     Seneca
  • 33

    Quando uno è triste non servono le classifiche, non c'è un tristometro, è inutile dire sto mediamente peggio di te o decisamente meglio di te, si diventa tutti ottusi ed egoisti e la propria tristezza diventa una grande campana in cui ci si chiude, per non ascoltare la tristezza degli altri.

     Stefano Benni
  • 34

    Triste è l'uomo che ama le cose solo quando si allontanano.

     Stefano Benni
  • 35

    Quando ci si sente tristi e addolorati ecc. basta mangiare un po' di cioccolata o aspettare un po' di tempo perché tutto si metta matematicamente a bene.

     Tommaso Landolfi
  • 36

    Tristezza che non viene da sola e non viene da ora.

     Vinicio Capossela
  • 37

    Ci può essere qualcosa di più triste di una processione di quattro o cinque medici nella stanza di un ammalato?

     William Osler
  • 38

    La tristezza è poesia, tutte le volte che la tristezza è senza ragione.

     Xavier Forneret
  • 39

    C'è in me una nostalgia di qualcosa che non esiste nella vita e nemmeno nella morte, un desiderio che su questa terra niente appaga, fuorché, in certi momenti, la musica, quando evoca le lacerazioni di un altro mondo.

     Emil Cioran
  • 40

    Fate attenzione alla tristezza. È un vizio.

     Gustave Flaubert
  • 41

    L'ironia è una tristezza che non può piangere e sorride.

     Jacinto Benavente
  • 42

    È molto meglio essere allegri che tristi [...]

    » Teche Rai - Quelli della notte 1985 Massimo Catalano
  • 43

    Credimi, ogni persona ha i suoi dispiaceri segreti, che il mondo non conosce - e spesso diciamo che una persona è fredda, quando è solo triste.

     Henry Wadsworth Longfellow
2018-07-27T11:08:31+02:00