73 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Violenza

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Mi muovo secondo la mia violenza.
    » Aforismi e magieAlda Merini
  • 2) No alla violenza, le mani usale per accarezzare, la bocca per parlare, voce del verbo amare.
    Ada Roggio
  • 3) La non-violenza è il primo articolo della mia fede. È anche l'ultimo articolo del mio credo.
    Mahatma Gandhi
  • 4) La nonviolenza distingue l'uomo dalla bestia.
    Mahatma Gandhi
  • 5) La nonviolenza non può essere predicata. Deve essere praticata.
    Mahatma Gandhi
  • 6) La nonviolenza non è un paravento per la codardia, ma è la suprema virtù del coraggioso. L'esercizio della nonviolenza richiede un coraggio di gran lunga superiore a quello dello spadaccino. La viltà è del tutto incompatibile con la nonviolenza. Il passaggio dall'abilità con la spada alla nonviolenza è possibile e, a volte, addirittura facile. La nonviolenza, perciò, presuppone l'abilità di colpire. È una forma di deliberato, consapevole dominio del proprio desiderio di vendetta.
    Mahatma Gandhi
  • 7) La violenza è la ragione di chi ha torto.
    Guido Clericetti
  • 8) La nonviolenza è il fine di tutte le religioni.
    Mahatma Gandhi
  • 9) La nonviolenza è l'arma dei forti. Nei deboli potrebbe facilmente ridursi a ipocrisia.
    Mahatma Gandhi
  • 10) La nonviolenza è la più grande forza a disposizione dell'uomo. È ancora più forte della più potente arma di distruzione ideata dall'ingegno dell'uomo.
    Mahatma Gandhi
  • 11) Ecco un piccolo, bel modo per fare qualcosa contro la violenza: decidere di non mangiare più altri esseri viventi.
    Tiziano Terzani
  • 12) Non la violenza, solo la debolezza mi mette paura.
    Karl Kraus
  • 13) La vera nonviolenza è impossibile, se prima non si vince ogni paura.
    Mahatma Gandhi
  • 14) La violenza, sia essa politica o spirituale, svolge un ruolo importante in quasi tutte le forme di anarchismo. La violenza è necessaria per superare gli impedimenti eretti da una società ben organizzata, o dai propri modi di comportamento (percezione, pensiero ecc.) ed è benefica per l'individuo, in quanto libera le sue energie e gli consente di rendersi conto delle forze di cui dispone.
    Paul Feyerabend
  • 15) La violenza è il frutto del desiderio.
    Buddha
  • 16) La violenza da parte delle masse non eliminerà mai il male.
    Mahatma Gandhi
  • 17) La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci.
    Isaac Asimov
  • 18) Meglio essere violenti, se c'è violenza nel nostro cuore, che indossare il manto della non-violenza per coprire l'impotenza.
    Mahatma Gandhi
  • 19) Uno spirito aggressivo verrà abbattuto, l'orgoglio conduce alla caduta, la violenza finirà con l'essere sconfitta.
    Bruce Lee
  • 20) La violenza è una mancanza di vocabolario.
    Gilles Vigneault
  • 21) Nonviolenza e viltà sono termini in contraddizione. La nonviolenza è la più grande virtù, la viltà il più grande vizio. La nonviolenza scaturisce dall'amore, la viltà dall'odio. La nonviolenza subisce sempre, la viltà infligge sempre la sofferenza.
    Mahatma Gandhi
  • 22) La violenza può avere un effetto sulle nature servili ma non sugli spiriti indipendenti.
    Ben Jonson
  • 23) La violenza distrugge ciò che vuole difendere: la dignità, la libertà, e la vita delle persone.
    Karol Wojtyla
  • 24) Proprio come, nell'esercitarsi alla violenza, si deve imparare l'arte di uccidere, così si deve imparare l'arte di morire nell'addestrarsi alla nonviolenza.
    Mahatma Gandhi
  • 25) La violenza sulle donne è antica come il mondo, ma oggi avremmo voluto sperare che una società avanzata, civile e democratica non nutrisse le cronache di abusi, omicidi e stupri.
    Helga Schneider
  • 26) Se esiste un uomo non violento, perché non può esistere una famiglia non violenta? E perché non un villaggio? una città, un paese, un mondo non violento?
    Mahatma Gandhi
  • 27) La violenza non è in noi: la violenza è nel divenire. Quando qualcosa si muove, siamo già in presenza di una catastrofe.
    Mario Andrea Rigoni
  • 28) La violenza ha le proprie radici nella debolezza.
    Seneca
  • 29) Con la violenza puoi uccidere colui che odi, ma non uccidi l'odio. La violenza aumenta l'odio e nient'altro.
    Martin Luther King
  • 30) La violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di cosa alcuna ma soltanto distruttrice.
    Benedetto Croce
  • 31) La violenza è un metodo di lotta inferiore, brutale, illusorio soprattutto, figlio di debolezza, fonte di debolezza, malgrado, anzi in ragione dei suoi effimeri trionfi.
    Filippo Turati
  • 32) È meglio essere violenti, se c'è la violenza nel nostro cuore, piuttosto che indossare la maschera della non violenza per coprire la propria impotenza. La violenza è sempre preferibile all'impotenza. Per un uomo violento c'è sempre la speranza che diventi non violento. Per l'impotente questa speranza non c'è.
    Mahatma Gandhi
  • 33) La violenza è sempre terribile, anche quando la causa è giusta.
    Friedrich Schiller
  • 34) Il fanatico è convinto di possedere la verità, e questo gli dà la forza di imporla, in genere usando la violenza. Ciò comporta l'eclissi dell'intelligenza, il trionfo della passione sulla ragione.
    Willy Pasini
  • 35) Il singolo individuo può sfidare la violenza di un impero ingiusto per difendere il proprio onore, la propria religione, la propria anima e porre i presupposti per la caduta di quell'impero o per la sua rigenerazione.
    Mahatma Gandhi
  • 36) La violenza è la retorica della nostra epoca.
    José Ortega Y Gasset
  • 37) La non-violenza è la risposta ai cruciali problemi politici e morali del nostro tempo; la necessità dell'uomo di avere la meglio sull'oppressione e la violenza senza ricorrere all'oppressione e alla violenza.
    Martin Luther King
  • 38) La più grande debolezza della violenza è l'essere una spirale discendente che dà vita proprio alle cose che cerca di distruggere. Invece di diminuire il male, lo moltiplica.
    Martin Luther King
  • 39) I violenti non muoiono di morte naturale.
    Laozi
  • 40) Nessuna maledizione più grande di un'idea propaganda attraverso la violenza.
    Ezra Pound
  • 41) Per praticare la non violenza bisogna essere intrepidi e avere un coraggio a tutta prova.
    Mahatma Gandhi
  • 42) Restituire violenza alla violenza moltiplica la violenza.
    Martin Luther King
  • 43) Chiamo violenza un'audacia in riposo innamorata dei pericoli.
    Jean Genet
  • 44) La violenza è l'arma più debole; la non-violenza, quella forte.
    Mahatma Gandhi
  • 45) Chi lavora con l'ascia non può fare se non lavori grossi. Le operazioni più delicate della vita non si possono eseguire con ira e con violenza.
    Arturo Graf
  • 46) Non sempre la violenza è sinonimo di malvagità. Ciò che è malvagio è l'infatuazione per la violenza.
    Jim Morrison
  • 47) Trovo inaccettabile che la violenza costituisca la base di alcune delle nostre abitudini alimentari.
    Dalai Lama
  • 48) Ad ogni sistema autocratico fondato sulla violenza fa sempre seguito la decadenza, perché la violenza attrae inevitabilmente. Il tempo ha dimostrato che a dei tiranni illustri succedono sempre dei mascalzoni.
    Albert Einstein
  • 49) La violenza non risolve mai i conflitti, e nemmeno diminuisce le loro drammatiche conseguenze.
    Karol Wojtyla
  • 50) La non violenza è la più forte arma mai inventata dall'uomo.
    Mahatma Gandhi
  • 51) Cosi la violenza, come la debilità dello spirito, hanno spesso un effetto medesimo: la sterilità.
    Arturo Graf
  • 52) La violenza genera violenza.
    Anthony Burgess
  • 53) Solo la violenza può servire dove regna la violenza.
    Bertolt Brecht
  • 54) Finora si è considerato il campo animale come un campo libero dove uno potesse portare stragi; la nonviolenza inizia il piano di un accordo col campo animale, che potrà arrivare molto lontano.
    Aldo Capitini
  • 55) Non armate la vostra mano. Armate il vostro animo. Non armate la vostra mano, giovani, non ricorrete alla violenza, perché la violenza fa risorgere dal fondo dell'animo dell'uomo gli istinti primordiali, fa prevalere la bestia sull'uomo ed anche quando si usa in istato di legittima difesa essa lascia sempre l'amaro in bocca.
    Sandro Pertini
  • 56) Quando la ragione tace e tocca alla violenza la decisione suprema, la miglior difesa consiste nell'assalto.
    Adolf Hitler
  • 57) La violenza è la levatrice di ogni vecchia società, gravida di una nuova società.
    Karl Marx
  • 58) La non violenza, che è una qualità del cuore, non può venire da un appello alla ragione.
    Mahatma Gandhi
  • 59) Bisogna comprendere che la violenza volta le spalle alla speranza. Bisogna preferirle la speranza, la speranza della non-violenza. È la strada che dobbiamo imparare a seguire.
    Stéphane Hessel
  • 60) La verità non è mai stata rivendicata con la violenza.
    Mahatma Gandhi
  • 61) Tutti a dire della rabbia del fiume in piena e nessuno della violenza degli argini che lo costringono.
    Bertolt Brecht
  • 62) La violenza non risolve mai nulla.
    Genghis Khan
  • 63) La non violenza è la legge degli uomini, la violenza è la legge dei bruti.
    Mahatma Gandhi
  • 64) La violenza è un suicidio.
    Mahatma Gandhi
  • 65) L'anima attraversa momenti di estre­ma violenza; sente la forza schiaccian­te del nemico e la sua congenita debo­lezza.
    Padre Pio
  • 66) Si fa un gran parlare della violenza in televisione che genera a sua volta violenza nelle strade. Beh!, i programmi comici si sprecano in TV: il che provoca forse un aumento della comicità per le strade?
    George Carlin
  • 67) Come non si può spegnere il fuoco con il fuoco, né asciugare l'acqua con l'acqua, così non si può eliminare la violenza con la violenza.
    Lev Tolstoj
  • 68) La violenza è insita in noi anche quando non viene compiutamente espressa. Ho ucciso più gente sognando a occhi aperti alla fermata del tram che la politica estera americana dal dopoguerra a oggi.
    Alfredo Accatino
  • 69) La storia insegna che l'unico modo di rispondere alla violenza è la violenza. La sola soluzione possibile sarebbe quella di sostituire all'uso delle armi l'uso della parola.
    Norberto Bobbio
  • 70) Il distintivo del violento è la sua arma: lancia o spada o fucile. Lo scudo del nonviolento è Dio.
    Mahatma Gandhi
  • 71) Il genere umano può liberarsi della violenza soltanto ricorrendo alla non-violenza.
    Mahatma Gandhi
  • 72) È proprio vero che la violenza ricade sul violento, e il cacciatore finisce nella trappola che ha preparato per la sua preda.
    Arthur Conan Doyle
  • 73) Il sentiero della nonviolenza richiede molto più coraggio di quello della violenza.
    Mahatma Gandhi
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy