Frasi Vizio

»»Vizio
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

55 Aforismi e Citazioni su: Vizio

  • 1

    Non si può avere una civiltà durevole senza una buona quantità di vizi amabili.

     Aldous Huxley
  • 2

    I vizi hanno la virtù di rendere contenti chi li pratica e arricchire chi li favorisce.

     Alessandro Morandotti
  • 3

    Le virtù annoiano, le qualità lasciano indifferenti, i vizi rendono interessanti.

     Alessandro Morandotti
  • 4

    Non sono l'apostolo del vizio, ma qualunque nobile dolore desta un'eco nel mio cuore.

     Alexandre Dumas (figlio)
  • 5

    I vizi sono spesso delle abitudini piuttosto che delle passioni.

     Antoine Rivarol
  • 6

    In principio era il verbo... No, in principio era il sesso.

     Antonio Gramsci
  • 7

    Ogni cosa o è principio o deriva da un principio: ma dell'infinito non c'è principio, ché sarebbe il suo limite. Inoltre è ingenerato e incorruttibile, in quanto è un principio, perché di necessità ogni cosa generata deve avere una fine e c'è un termine di ogni distruzione. Perciò, come diciamo, esso non ha principio, ma sembra essere esso principio di tutte le altre cose e tutte abbracciarle e tutte governarle, come dicono quanti non ammettono altre cause oltre l'infinito.

     Aristotele
  • 8

    Vizi che richiedono coraggio sono quasi già virtù, soprattutto se paragonati con virtù che vengono praticate solo per viltà.

     Arthur Schnitzler
  • 9

    Il vizio non può credere alla virtù per quella ragion medesima per cui la vigliaccheria non può credere all'eroismo.

     Arturo Graf
  • 10

    Questo è il pericolo, quando il vizio diventa un precedente.

     Ben Jonson
  • 11

    Ci sono dei vizi che vivono in noi soltanto per mezzo degli altri e che, tagliando il tronco, si tolgono via come rami.

     Blaise Pascal
  • 12

    Un grosso vizio ne tiene lontani molti piccoli.

     Bret Harte
  • 13

    Assieme alla lussuria, la gola è il vizio più confessabile. Nessuno si vanterà pubblicamente di essere invidioso, avaro, tracotante, iracondo, negligente. Ma nessuno si vergognerà di dire che va matto per le profiteroles.

     Cesare Marchi
  • 14

    La virtù non conduce ad altro che all'inazione più stupida e più monotona, il vizio a tutto ciò che l'uomo può sperare di più delizioso sulla terra.

     Donatien Alphonse François De Sade
  • 15

    Il vizio è biasimevole, ma lo è ancor più la mancanza d'ogni virtù.

     Emilio Roncati
  • 16

    Prendete un circolo, coccolatelo: diventerà vizioso.

     Eugène Ionesco
  • 17

    È chiaro che la virtù mi interessa di meno, perché non va migliorata. Invece il vizio lo si può migliorare: solo così un discorso può essere produttivo.

     Fabrizio De Andrè
  • 18

    Ciò che c'impedisce di abbandonarci a un solo vizio, è che ne abbiamo parecchi.

     François De La Rochefoucauld
  • 19

    Quando i vizi ci abbandonano, ci lusinghiamo credendo di averli abbandonati noi.

     François De La Rochefoucauld
  • 20

    Quel che spesso ci impedisce di abbandonarci a un unico vizio è che ne abbiamo diversi.

     François De La Rochefoucauld
  • 21

    C'è spesso un vizio strozzato, dominato alle radici di esistenze ammirevoli.

     François Mauriac
  • 22

    Ci vogliono virtù a iosa per fare un vizio.

     Gesualdo Bufalino
  • 23

    Non si biasimi sempre il vizio: c'è chi soltanto grazie a esso ha potuto raschiare un po' di vita dal fondo della propria magra esistenza.

     Giovanni Soriano
  • 24

    Chiamiamo vizi quei divertimenti che non osiamo provare.

     Henry Miller
  • 25

    A nulla l'uomo rinuncia con più fatica che a un vizio, e pochi vizi sono così ostinati come quello di cui è vittima il ladro.

     Hermann Hesse
  • 26

    Quei vasti sentimenti concentrati che gli ingenui chiamano vizi.

     Honoré De Balzac
  • 27

    Non bisogna credere che ciò che la natura ha fatto grazioso sia vizioso. Non c'è secolo, non c'è popolo che abbia stabilito virtù e vizi immaginari.

     Isidore Lucien Ducasse
  • 28

    Il primo passo verso il vizio è mettere del mistero in azioni innocenti.

     Jean Jacques Rousseau
  • 29

    Se un vizio t'abbandona, non dire: -l'ho abbandonato-.

     Johann Ludwig Wilhelm Muller
  • 30

    Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sé non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri.

     Joseph Pulitzer
  • 31

    Le colpe sanno molte cose, ma il vizio ne sa una grande.

     Luigi Trucillo
  • 32

    Non c'è vizio che non trovi appoggio compiacente nell'alta società.

     Marcel Proust
  • 33

    Io penso che i nostri vizi più grandi prendano la loro piega fin dalla nostra più tenera infanzia.

     Michel Eyquem De Montaigne
  • 34

    Preferisco un vizio accomodante che una virtù ostinata.

     Molière
  • 35

    Il vizio non sarebbe completamente vizio se non odiasse la virtù.

     Nicolas Chamfort
  • 36

    Vi sono difetti che preservano da alcuni vizi più gravi, così come, in tempo di peste, i malati di febbre quartana si salvano dal contagio.

     Nicolas Chamfort
  • 37

    Dopo aver screditato la virtù, questo secolo è riuscito a screditare anche i vizi.

     Nicolas Gomez Davila
  • 38

    C'è un solo principio che possa essere difeso in tutte le circostanze e in tutte le fasi dello sviluppo umano. È il principio: qualsiasi cosa può andar bene.

     Paul Feyerabend
  • 39

    C'è un principio buono che ha creato l'ordine, la luce e l'uomo, e un principio cattivo che ha creato il caos, le tenebre e la donna.

     Pitagora
  • 40

    Si comincia col vergognarsi di un vizio, e si finisce per farne pompa.

     Raoul De La Grasserie
  • 41

    Un vizio è come un amore, non c'è niente che non gli si sacrifichi.

     Rémy De Gourmont
  • 42

    Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro.

     Seneca
  • 43

    Come se già non bastassero i numerosi mali che ci affliggono, passiamo da un vizio all'altro, e questo è il guaio peggiore: restassimo almeno attaccati a un vizio solo, quello che ci è più familiare e che abbiamo ormai sperimentato! Così a questo inconveniente si aggiunge pure il tormento che ci rode nel constatare come le nostre scelte, oltre che cattive, siano anche incostanti.

     Seneca
  • 44

    I rapporti con una gran quantità di persone sono deleteri: c'è sempre qualcuno che ci suggerisce un vizio o ce lo trasmette o ce lo attacca a nostra insaputa.

     Seneca
  • 45

    I vizi di molta gente rimangono nascosti perché sono deboli; quando avranno forze sufficienti, la loro audacia sarà pari a quella dei vizi che la prosperità ha reso già manifesti.

     Seneca
  • 46

    I vizi si insinuano più facilmente attraverso i piaceri.

     Seneca
  • 47

    I vizi ti allettano con una ricompensa: al servizio della virtù devi vivere gratuitamente.

     Seneca
  • 48

    I vizi: è più facile sradicarli che tenerli a freno.

     Seneca
  • 49

    Non c'è vizio che non possa trovar difesa.

     Seneca
  • 50

    Non sappiamo sopportare né i nostri vizi né i loro rimedi.

     Tito Livio
  • 51

    I selvaggi hanno dei vizi. È per mezzo di questi che li conquista più tardi la civiltà.

     Victor Hugo
  • 52

    L'indietreggiare nel senso inverso dei nostri vizi, ci conduce ai vizi opposti.

     Victor Hugo
  • 53

    Regola: Non estirpate i vizi, se volete avere delle belle dame. Altrimenti somiglierete a quegli imbecilli che distruggono i bruchi pur andando pazzi per le farfalle.

     Victor Hugo
  • 54

    Tutti i vizi presuppongono tutti i delitti. Chi non confessa niente confessa tutto. Chi tace alle domande del giudice è di fatto mentitore e parricida.

     Victor Hugo
  • 55

    Tutti i vizi di tutte le età e di tutti i paesi del globo riuniti assieme, non eguaglieranno mai i peccati che provoca una sola campagna di guerra.

     Voltaire
  • 56

    Attraverso le vesti stracciate si mostrano i vizi minori: gli abiti da cerimonia e le pellicce li nascondono tutti.

     William Shakespeare
  • 57

    Non collocare mai un principio così in alto da non poterlo abbassare a seconda delle circostanze.

     Winston Churchill
  • 58

    Fai in modo che la felicità sia il tuo unico vizio.

     Marilyn Monroe
2017-08-01T17:13:20+02:00