Le Frasi più Belle di Napoleone Bonaparte

»»Napoleone Bonaparte
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

144 Aforismi e Citazioni di Napoleone Bonaparte

  • Napoleone frasi famose

Breve Biografia di Carlo Luigi Napoleone Bonaparte

Nome: Carlo Luigi Napoleone Bonaparte
In Arte: Napoleone III
Luogo di Nascita: Parigi ( Francia )
Data Nascita: 20/4/1808
Data Morte: 9/1/1873
Professione: Condottiero, Imperatore
Premi:


  • 1

    A fare le cose a mezzo si perde sempre.

     

    no tags

  • 2

    Bastano pochi grandi uomini per fare la reputazione morale di una nazione.

     

    no tags

  • 3

    Bisogna non vedere, ma quando si è visto, è necessario saper punire.

     

    no tags

  • 4

    Bisogna parlare agli occhi per persuadere il popolo.

     

    Occhi

  • 5

    Bisogna saper perdonare e non rimanere in un atteggiamento ostile, offensivo per il vicino e per noi stessi. Bisogna conoscere le debolezze umane, piegarvisi anziché combatterle.

     

    Perdono

  • 6

    Bisogna saper vincere il nostro cattivo umore.

     

    no tags

  • 7

    Bisogna sempre lasciar trascorrere la notte sulle ingiurie del giorno innanzi.

     

    no tags

  • 8

    C'è da avere più paura di tre giornali ostili che di mille baionette.

     

    Giornalismo

  • 9

    Chi ha paura d'essere battuto sia certo della sconfitta.

     

    Paura

  • 10

    Chi non ama i cani non ama la fedeltà.

     

    Cani

  • 11

    Chi non arrischia qualche cosa non guadagna mai nulla.

     

    Rischio

  • 12

    Chi s'abbandona al dolore senza resistenza o si uccide per evitarlo abbandona il campo di battaglia prima di aver vinto.

     

    Dolore

  • 13

    Chiunque combatte contro la patria è un figlio che vuole uccidere sua madre.

     

    Patria

  • 14

    Ci sono due leve per fare muovere un uomo, paura ed egoismo.

     

    Paura

    Egoismo

  • 15

    Ci sono solo due forze che uniscono gli uomini: la paura e l'interesse.

     

    no tags

  • 16

    Ci vuole più coraggio nella sofferenza che nella morte.

     

    Coraggio

  • 17

    Circostanze? Quali circostanze? Sono io che creo le circostanze.

     

    no tags

  • 18

    Colui che teme di essere conquistato è sicuro della sconfitta.

     

    no tags

  • 19

    Colui il quale teme di perdere la gloria, è sicuro che la perderà.

     

    no tags

  • 20

    Dal sublime al ridicolo c'è soltanto un passo.

     

    no tags

  • 21

    Esistono governi per i quali niente è sacro.

     

    no tags

  • 22

    Gli uomini di genio sono meteore destinate a bruciare per illuminare il loro secolo.

     

    Genialità

  • 23

    Gli uomini hanno un cuore, le leggi non l'hanno.

     

    Cuore

  • 24

    Gli uomini sono ben mutati dal loro stato naturale. Sono diventati codardi, vili e striscianti.

     

    Uomini

  • 25

    Gli uomini sono rari.

     

    Uomini

  • 26

    Ho avuto bisogno di credere e ho creduto; ma la mia fede si è trovata inceppata da quando ho cominciato a ragionare; e questo mi è accaduto assai presto, a tredici anni.

     

    no tags

  • 27

    Ho fallito nell'intento, e perciò ho torto; questa è una mera giustizia.

     

    Fallimento

    Giustizia

  • 28

    Ho portato il mondo sulle mie spalle, e questo mestiere, dopotutto, non lascia che stanchezza.

     

    Mondo

  • 29

    I Papi hanno commesso troppe imbecillità per crederli infallibili.

     

    no tags

  • 30

    I desideri degli uomini non sono così smodati come si crede. Rendere gli uomini felici è più facile di quanto non si pensi!

     

    Uomini

  • 31

    I più forti non trattano, ma dettano le condizioni e ne sono obbediti.

     

    Forza

  • 32

    I preti debbono restringersi a dirigere le cose del culto.

     

    no tags

  • 33

    I preti ripetono continuamente che il loro regno non è di questo mondo, e si impadroniscono di tutto ciò che è a tiro. Il Papa è il capo di questa religione celeste ma si occupa soltanto di questa terra.

     

    no tags

  • 34

    Il buon Dio sta sempre dalla parte della migliore artiglieria.

     

    Dio

  • 35

    Il caso è la provvidenza degli avventurieri.

     

    no tags

  • 36

    Il coraggio militare ha nulla a che fare col coraggio civile.

     

    Coraggio

  • 37

    Il cuore di un uomo di Stato dovrebbe essere nella sua testa.

     

    no tags

  • 38

    Il destino è stato più forte di me.

     

    Destino

  • 39

    Il divorzio è una legge che concorda con gli interessi degli sposi.

     

    no tags

  • 40

    Il dolore ha certi limiti che non conviene oltrepassare.

     

    Dolore

  • 41

    Il modo migliore di mantenere la parola è di non darla mai.

     

    Promessa

  • 42

    Il vero carattere si mostra sempre nelle grandi circostanze.

     

    Carattere

  • 43

    Impossibile: è una parola che si trova solo nel vocabolario degli stupidi.

     

    Impossibile

  • 44

    In guerra come in amore per venire a termine bisogna avvicinarsi.

     

    Guerra

  • 45

    In guerra, le considerazioni morali contano per i tre quarti, il rapporto delle forze reali solo per l'altro quarto.

     

    Guerra

  • 46

    In politica la stupidità non è un handicap.

     

    Stupidità

  • 47

    In politica un'assurdità non è uno svantaggio.

     

    no tags

  • 48

    In tempi di rivoluzione un soldato non deve mai disperare di nulla quando ha perseveranza e coraggio.

     

    Rivoluzione

  • 49

    In una circostanza straordinaria ci vuole una risoluzione straordinaria.

     

    no tags

  • 50

    Indecisione e anarchia al vertice danno cattivi risultati.

     

    Anarchia

  • 51

    Io sono circondato da preti che ripetono incessantemente che il loro regno non è in questo mondo, eppure allungano le mani su tutto quello che possono prendere.

     

    no tags

  • 52

    L'abilità dell'operaio consiste nel saper impiegare i materiali che ha sotto mano.

     

    no tags

  • 53

    L'amicizia non è altro che un nome.

     

    Amicizia

  • 54

    L'amore deve essere un piacere, non un tormento.

     

    Amore

  • 55

    L'amore reca più male che bene.

     

    Amore

  • 56

    L'esistenza è piuttosto una maledizione che un bene.

     

    no tags

  • 57

    L'immortalità è il ricordo che si lascia nella memoria degli uomini. Quest'idea spinge a grandi imprese. Meglio sarebbe non aver vissuto che non lasciare tracce della propria esistenza.

     

    Immortalità

  • 58

    L'incertezza è penosa per tutti i popoli e per tutti gli uomini.

     

    no tags

  • 59

    L'interesse è la chiave delle sole azioni volgari.

     

    no tags

  • 60

    L'onore di un sovrano non deve mai essere in contraddizione con la felicità del suo paese.

     

    no tags

  • 61

    L'uguaglianza deve essere il primo cardine dell'educazione dei giovani.

     

    Uguaglianza

  • 62

    L'unica vittoria in amore è la fuga.

     

    Amore

    Vittoria

  • 63

    L'uomo non ha amici, ne ha soltanto la sua buona fortuna.

     

    Uomini

    Fortuna

  • 64

    L'uomo non ha mai il diritto di uccidersi.

     

    Suicidio

  • 65

    L'uomo si chiede: donde vengo? chi sono? dove vado? Questi misteri ci spingono verso la religione. Noi accorriamo ad essa, la nostra naturale tendenza ci trascina, ma l'istruzione ci arresta.

     

    Istruzione

  • 66

    La felicità sociale sta nell'impiego pacifico e nell'armonia dei godimenti dei singoli.

     

    Felicità

  • 67

    La fortuna è una cortigiana schietta.

     

    Fortuna

  • 68

    La fortuna è una donna; se voi la lasciate sfuggire oggi, non crediate di ritrovarla domani.

     

    Fortuna

  • 69

    La guerra è crudele per i popoli e terribile per i vinti.

     

    Guerra

  • 70

    La libertà moderna è essenzialmente morale.

     

    Libertà

  • 71

    La menzogna passa, la verità resta.

     

    Verità

  • 72

    La modestia è solo l'arte di incoraggiare gli altri a scoprire quanto sei importante.

     

    no tags

  • 73

    La morte non è nulla, ma vivere sconfitti e privi di gloria è come morire ogni giorno.

     

    Sconfitta

  • 74

    La morte può essere l'espiazione delle colpe, ma non può mai ripararle.

     

    Morte

  • 75

    La natura è sempre la migliore consigliera.

     

    Natura

  • 76

    La pace generale è una chimera.

     

    Pace

  • 77

    La pace è il primo dei bisogni e la prima delle glorie.

     

    Pace

  • 78

    La politica deve essere paziente, e condotta sempre secondo lo spirito dei tempi e le circostanze attuali.

     

    Politica

  • 79

    La pubblica stima è la ricompensa degli uomini dabbene.

     

    Stima

  • 80

    La ricchezza fu sempre il primo titolo alla stima.

     

    Ricchezza

  • 81

    La sovranità del popolo è inalienabile.

     

    no tags

  • 82

    La vera saggezza generalmente consiste in una determinazione energica.

     

    Saggezza

  • 83

    La verità storica è una favola convenzionale.

     

    Verità

  • 84

    La vita è cosparsa di tanti triboli e può recare tanti mali che la morte non è il male peggiore.

     

    Vita

  • 85

    Le armi non si devono mai impugnare per vani disegni di grandezza né per l'avidità di conquiste.

     

    Guerra

  • 86

    Le pene dell'altro mondo furono immaginate per supplire alle insufficienti attrattive che ci si offrono in esso.

     

    no tags

  • 87

    Le rivoluzioni distruggono tutto in un istante e non ricostruiscono se non col lungo avvenire.

     

    Rivoluzione

  • 88

    Le rivoluzioni sono paragonabili ai letami più ributtanti che promuovono la crescita dei più bei vegetabili.

     

    Rivoluzione

  • 89

    Le sole conquiste che non lasciano nell'animo amarezza sono quelle che si vincono contro l'ignoranza.

     

    Ignoranza

  • 90

    Libertà, uguaglianza, sono parole magiche.

     

    Libertà

  • 91

    Lo spirito si migliora col cangiare di alimento. La diversità delle letture piace all'immaginazione come piace all'orecchio la diversità dei suoni.

     

    Spirito

  • 92

    Lo splendore è un nulla senza la durata.

     

    no tags

  • 93

    Mai imputare alla malizia ciò che si spiega adeguatamente con l'incompetenza.

     

    Incompetenza

  • 94

    Meglio varrebbe non aver vissuto che vivere senza gloria.

     

    no tags

  • 95

    Morire non significa nulla, ma vivere sconfitti e senza gloria significa morire ogni giorno.

     

    Morte

  • 96

    Nella storia e nella filosofia lo scetticismo è una virtù.

     

    no tags

  • 97

    Nelle grandi crisi la parte delle donne consiste nel raddolcire i nostri infortuni.

     

    Donne

    Dolcezza

  • 98

    Niente è più contrario all'istituzione della famiglia, di una famiglia divisa.

     

    Famiglia

  • 99

    Non bisogna essere severo e debole nello stesso tempo.

     

    no tags

  • 100

    Non ci fu dato un cuore per vedere impassibilmente piangere il prossimo.

     

    Cuore

  • 101

    Non ci si arrampica mai tanto in alto come quando non si sa dove si sta andando.

     

    no tags

  • 102

    Non credo al proverbio che, per saper comandare, bisogna saper obbedire.

     

    no tags

  • 103

    Non devi combattere troppo spesso con un nemico, altrimenti gli insegnerai tutta la tua arte bellica.

     

    Nemico

  • 104

    Non ha forse il sole anch'esso le sue macchie?

     

    no tags

  • 105

    Non sempre dipende dal maestro fare buoni allievi. Occorre l'aiuto della natura: il seme deve trovare il terreno adatto.

     

    Aiuto

  • 106

    Non si possono giudicare gli uomini dal volto: essi si conoscono bene solo alla prova.

     

    Giudicare

  • 107

    Non sono ateo, ma non posso credere in quel che mi vogliono insegnare contro la mia intelligenza, senza sentirmi falso e ipocrita.

     

    Credere

  • 108

    Non vi può essere Stato politico fisso quando non vi è un corpo insegnante che professi principii politici fissi.

     

    Politica

  • 109

    Non vi è al mondo Costituzione che sia osservata letteralmente.

     

    no tags

  • 110

    Non vi è condizione peggiore per un popolo di quella di divenire soggetto ad un altro popolo.

     

    no tags

  • 111

    Non vi è nulla di più tirannico di un governo che pretende di essere paterno.

     

    no tags

  • 112

    Nulla è fatto finché vi rimane qualche cosa da fare.

     

    no tags

  • 113

    Ogni giorno ha il suo lavoro.

     

    Giorno

  • 114

    Per essere dei grandi leader è necessario diventare studiosi del successo e il miglior modo che conosco è quello di conoscere la storia e la biografia degli uomini che già hanno avuto successo. Così la loro esperienza diventa la mia esperienza.

     

    no tags

  • 115

    Per farsi capire dalle persone bisogna prima di tutto parlare ai loro occhi.

     

    Persone

  • 116

    Per gli stomaci vuoti non esistono né obbedienza né timore.

     

    Fame

  • 117

    Per non piangere degli uomini conviene riderne.

     

    Uomini

  • 118

    Quando la vittima è sgozzata, non è più tempo di revocare una condanna a morte.

     

    no tags

  • 119

    Quando uno è solo cammina più rapidamente.

     

    Solitudine

  • 120

    Quei soli che capiscono tutta l'amarezza dei dolori di spirito possono consolare gli afflitti.

     

    Dolore

  • 121

    Se l'orgoglio richiede che si umilia il nemico, la carità, virtù caratteristica della religione di Cristo, vuole che ci riconciliamo coi nemici.

     

    Orgoglio

  • 122

    Senza giustizia non vi è forza.

     

    Giustizia

    Forza

  • 123

    Siamo forti quando siamo risoluti e pronti a morire.

     

    Forza

  • 124

    Siccome vi è un Dio solo, così nello stato ci vuole una sola giustizia.

     

    Giustizia

  • 125

    So che bisogna dare a Dio ciò che è di Dio, ma il Papa non è Dio.

     

    no tags

  • 126

    Spetta agli uomini onesti illuminare il governo.

     

    Onestà

  • 127

    Strapazzando un uomo so, da come reagisce, che cosa pensare di lui. Vedo a quale tono è salita la sua anima: se colpite un bronzo con un guanto, non vi darà alcun suono; ma colpitelo con un martello e risuonerà.

     

    Anima

  • 128

    Tranquillizzando lo spirito si guarisce il corpo.

     

    Spirito

  • 129

    Tutte le divinazioni sono mere imposture, e il prodotto della frode, della follia o del fanatismo.

     

    no tags

  • 130

    Tutto ha un limite, anche le passioni umane.

     

    Passione

  • 131

    Un padre deve sempre dividere il suo pane coi figli, in qualsiasi fortuna egli si trovi.

     

    Fortuna

  • 132

    Un trono non si rovescia con parole.

     

    no tags

  • 133

    Un uomo deve avere tanto meno di volontà quanto più è grande; allora egli dipende dagli avvenimenti e dalle circostanze.

     

    Volontà

  • 134

    Un uomo di stato non dovrebbe mai introdurre una donna nel suo gabinetto.

     

    Donne

  • 135

    Un uomo non più dipende da altri quando non vuole più dipenderne.

     

    no tags

  • 136

    Una testa senza memoria è una piazzaforte senza guarnigione.

     

    Memoria

  • 137

    Vi ha nulla di più tirannico di un governo che pretende di essere paterno.

     

    no tags

  • 138

    Vi sono certe calunnie contro cui l'onniscienza stessa smarrisce.

     

    no tags

  • 139

    Vi è nulla che tanto invilisca una nazione quanto il dispotismo religioso.

     

    Religione

  • 140

    È difficile veder fallire i grandi uomini nelle imprese più pericolose. Alessandro, Cesare, Annibale, il grande Gustavo riuscirono sempre. Divennero uomini tanto grandi per la fortuna? No, solo perché erano grandi uomini si sono meritati la fortuna.

     

    Fortuna

  • 141

    È la causa e non semplicemente la morte che crea un martire.

     

    no tags

  • 142

    È molto meglio aver nemici dichiarati che amici celati.

     

    Amicizia

  • 143

    Siccome ho molta fretta, vado molto piano.

     

    no tags

  • 144

    L'anarchia è il primo gradino del potere assoluto.

     

    Anarchia

2018-11-27T16:43:20+02:00