Frasi Cultura

»»Cultura
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

61 Aforismi e Citazioni su: Cultura

  • 1

    Cultura: l'urlo degli uomini in faccia al loro destino.

     Albert Camus
  • 2

    Chi ha cari i valori della cultura non può non essere pacifista.

     Albert Einstein
  • 3

    La cultura degli uomini è divisa in parti uguali in tre aree stagne e comunicanti secondo convenienza: quella del silenzio, quella dell'omissione, quella dell'omertà. Un vero maschio rivelatore lo misuri solo dalla tenacia del suo coma volontario. Non vede, non sente, non parla.

     Aldo Busi
  • 4

    Come l'amore va cercato fuori del matrimonio, così la cultura va cercata fuori delle sue istituzioni.

     Anacleto Verrecchia
  • 5

    Ho sempre il sospetto che quelli che si riempiono la bocca di cultura siano dei ciarlatani. Le Muse sono discrete e non amano il proscenio.

     Anacleto Verrecchia
  • 6

    La cultura non si eredita, si conquista.

     André Malraux
  • 7

    Ritengo che sia un limite della nostra cultura il fatto di avere un'opinione così elevata di noi stessi. Ci riteniamo infatti a torto più simili agli dèi anziché alle scimmie.

     Angela Carter
  • 8

    La cultura è il miglior viatico per la vecchiaia.

     Aristotele
  • 9

    La cultura è un ornamento nella buona sorte, un rifugio nell'avversa.

     Aristotele
  • 10

    Le radici della cultura sono amare, ma i frutti sono dolci.

     Aristotele
  • 11

    Chi si dedica a letture occasionali, raramente possiede una cultura molto rigorosa.

     Arthur Conan Doyle
  • 12

    La cultura non sostenuta dal buon senso è raddoppiata follia.

     Baltasar Gracián
  • 13

    In un uomo di stato, la cosiddetta cultura è in fin dei conti un lusso inutile.

     Benito Mussolini
  • 14

    La cultura è un elemento stabilizzante, non c'è niente di meglio di un museo, di un'opera di Verdi o di un poeta con tanto di riconoscimenti ufficiali per ricacciare il progresso indietro.

     Charles Bukowski
  • 15

    La nostra cultura ci ha resi tutti uguali. Nessuno è più veramente bianco, nero o ricco. Tutti vogliamo lo stesso. Individualmente non siamo niente.

     Chuck Palahniuk
  • 16

    La crisi della cultura. C'è sempre stata: Shakespeare non sapeva il greco e Omero non sapeva l'inglese.

     Ennio Flaiano
  • 17

    Non è veramente colto chi non sa leggere il proprio cuore.

     Eric Hoffer
  • 18

    La cultura non è mancanza di memoria. La cultura comincia quando si riesce a fare una cosa senza sforzo.

     Ezra Pound
  • 19

    Cultura non è leggere molto, né sapere molto: è conoscere molto.

     Fernando Pessoa
  • 20

    La cultura è quel che rimane quando non si sa far niente.

     Françoise Sagan
  • 21

    La cultura non è un lusso, è una necessità.

     Gao Xingjian
  • 22

    L'uomo è veramente uomo soltanto grazie alla cultura.

     Georg Wilhelm Friedrich Hegel
  • 23

    Cultura: grande macchinazione ordita per fabbricare dei professori che, a loro volta, fabbricheranno dei professori che fabbricheranno.

     Georges Elgozy
  • 24

    La cultura è il petrolio d'Italia, e deve essere sfruttata.

     Gianni De Michelis
  • 25

    30 millenni di sviluppo della cultura, ma basta una generazione per mandare tutto all'aria.

     Giovanni Abrami
  • 26

    Tutto il suo bagaglio culturale occupava suppergiù lo spazio di una ventiquattrore.

     Giovanni Soriano
  • 27

    Cultura. Facile da definire. Tutto quello che non pensiamo sia cultura è cultura.

     Giuseppe Pontiggia
  • 28

    Quando sento la parola cultura... levo la sicura alla mia Browning.

     Hanns Johst
  • 29

    Uno dei tratti salienti della nostra cultura è la quantità di stronzate in circolazione. Tutti lo sanno. Ciascuno di noi dà il proprio contributo.

     Harry Frankfurt
  • 30

    La cosa migliore che un uomo può fare per la propria cultura quando è ricco è cercare di attuare i progetti che aveva quando era povero.

     Henry David Thoreau
  • 31

    La cultura ha la virtù di abbellire un volto più che il trucco e i cosmetici.

     Jean Bousquet
  • 32

    Aver scarsa cultura è male, ma averne troppa è peggio.

     John Secondari
  • 33

    La cultura non è figlia del lavoro ma dello sport.

     José Ortega Y Gasset
  • 34

    La cultura non è vita nella sua interezza, ma soltanto il momento della sua sicurezza, forza, e chiarezza.

     José Ortega Y Gasset
  • 35

    La cultura si chiude in casa e si fa rappresentare dalla sua serva ch'è la sottocultura.

     Juan Rodolfo Wilcock
  • 36

    Che la cultura sia la quintessenza di tutto ciò che si è dimenticato è una giusta nozione. Oltrepassato quel punto, la cultura è una malattia e un peso per chi sta intorno alla persona colta.

     Karl Kraus
  • 37

    Cultura è quella cosa che i più ricevono, molti trasmettono e pochi hanno.

     Karl Kraus
  • 38

    Il valore della cultura si rivela nel modo più chiaro quando una persona colta prende la parola a proposito di un problema che sta fuori dall'ambito della sua cultura.

     Karl Kraus
  • 39

    Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti.

     Karl Kraus
  • 40

    Una vasta cultura è una farmacia ben fornita: ma non c'è modo di avere la sicurezza che non ci venga porto del cianuro per curare un raffreddore.

     Karl Kraus
  • 41

    In una cultura abituata da secoli a frazionare ogni cosa al fine di controllarla, può essere sconcertante scoprire che il medium è il messaggio.

     Marshall Mcluhan
  • 42

    Colto è l'uomo che non converte la cultura in professione.

     Nicolas Gomez Davila
  • 43

    Il prestigio della cultura induce gli stupidi a mangiare senza avere fame.

     Nicolas Gomez Davila
  • 44

    Uomo colto è colui per il quale nulla è privo di interesse e quasi tutto di importanza.

     Nicolas Gomez Davila
  • 45

    Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze.

     Norberto Bobbio
  • 46

    L'uomo colto è colui che sa trovare un significato bello alle cose belle. Per lui la speranza è un fatto reale.

     Oscar Wilde
  • 47

    Uomo colto è colui che sa trovare un significato bello alle cose belle.

     Oscar Wilde
  • 48

    Il diploma è il nemico mortale della cultura.

     Paul Valéry
  • 49

    Noi intellettuali tendiamo sempre a identificare la 'cultura' con la nostra cultura: quindi la morale con la nostra morale e l'ideologia con la nostra ideologia. Questo significa che non usiamo la parola 'cultura' nel senso scientifico e che esprimiamo, con questo, un certo insopprimibile razzismo verso coloro che vivono, appunto, un'altra cultura.

     Pier Paolo Pasolini
  • 50

    Per amare la cultura occorre una forte vitalità. Perché la cultura in senso specifico o, meglio, classista è un possesso: e niente necessita di una più accanita e matta energia che il desiderio di possesso.

     Pier Paolo Pasolini
  • 51

    Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell'esperienza speciale che è la cultura.

     Pier Paolo Pasolini
  • 52

    Il peggior nemico della cultura è la noia, la mancanza di chiarezza, o l'assenza di creatività.

     Piero Angela
  • 53

    Nel passato la cultura era accessibile solo a una ristretta élite e alle donne ebree, perché tra gli ebrei la cultura era così amata che superava la differenza di sesso.

     Rita Levi Montalcini
  • 54

    La cultura si potrebbe anche trarre da radio e tv, ma questi mezzi di comunicazione la contengono solo in misura minima e cadono sempre più in basso. Dovrebbero servire invece a innalzare i livelli medi di cultura, ovviamente in modo attraente e professionale: non con barbose conferenze e neanche con quiz sciocchi.

     Roberto Vacca
  • 55

    Cultura significa anzitutto creare una coscienza civile, fare in modo che chi studia sia consapevole della dignità. L'uomo di cultura deve reagire a tutto ciò che è offesa alla sua dignità, alla sua coscienza. Altrimenti la cultura non serve a nulla.

     Sandro Pertini
  • 56

    La cultura moderna che nega la morte ha abbracciato anche il mondo della medicina che molto spesso non riconosce i limiti dei trattamenti della malattia, non ascolta, non ha attenzione al dolore.

     Serena Foglia
  • 57

    Parlare di cultura è sempre stato contro la cultura. Il denominatore comune «cultura» contiene già virtualmente la presa di possesso, l'incasellamento, la classificazione, che assume la cultura nel regno dell'amministrazione.

     Theodor Adorno
  • 58

    La cultura ha guadagnato soprattutto da quei libri con cui gli editori hanno perso.

     Thomas Fuller
  • 59

    La disgregazione culturale può seguire alla specializzazione; ed è la disgregazione più radicale di cui una società possa soffrire.

     Thomas Stearns Eliot
  • 60

    Ogni cultura assimila elementi di culture vicine o lontane, ma poi si caratterizza per il modo in cui li fa propri.

     Umberto Eco
  • 61

    La cultura attuale dell'apparire, per come ci viene trasmessa, in particolare, attraverso la televisione, funziona da cassa di risonanza del narcisismo.

     Willy Pasini
  • 62

    Cultura è equilibrio intellettuale, riflessione critica, senso di discernimento, aborrimento di ogni semplificazione, di ogni manicheismo, di ogni parzialità.

     Norberto Bobbio
  • 63

    La cultura rende un popolo facile da guidare, ma difficile da trascinare; facile da governare, ma impossibile a ridursi in schiavitù.

     Henry Peter Brougham
  • 64

    La nostra cultura non ha ancora accettato una cultura inferiore come quella che viene dall'Africa. Non è il colore della pelle, è la differenza culturale. Indubbiamente non è confrontabile con la grande cultura europea. [...] Noi buonisti, noi europei, noi sacerdoti, noi santi... tutti abbiamo sempre finto di essere più buoni di quello che in realtà siamo. [...] I rapporti con la gente di colore oggi, tranne forse con Obama, sono ancora improntati a una leggera ipocrisia.

     Paolo Villaggio
  • 65

    La cultura non perde mai.

     Fabio Strinati
  • 66

    Molte persone confondono la Cultura con la Memoria.

    » Plasmava Elettroni Silvano Mattia Lepre
  • 67

    Non sempre si fanno le domande perché non si sanno le risposte. Alle volte si fanno le domande per conoscere le risposte Altrui.

    » Plasmava Elettroni Silvano Mattia Lepre
2017-07-15T06:56:10+02:00