Frasi Rabbia

»»Rabbia
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

31 Aforismi e Citazioni su: Rabbia

Ecco pronta per tutti gli italici iracondi, una selezione di frasi e aforismi sulla rabbia. Che sia rabbia repressa, interiore o dovuta a una delusione d’amore, questa raccolta di citazioni di personaggi celebri sicuramente vi farà riflettere e vi aiuterà a evitare la collera.

  • 1

    L'odio e la rabbia sono il più grande veleno della felicità d'uno spirito buono.

     Adam Smith
  • 2

    Quando affrontiamo qualcuno non lasciamoci sopraffare dalla rabbia e dalla sede di vendetta, dovremo essere imperturbabili o falliremo. Noi dovremo saper dominare anche lo -Spirito- oltre a saper controllare la parte fisica di un combattimento.

     Agostino Mauriello
  • 3

    Chiunque può arrabbiarsi, questo è facile; ma arrabbiarsi con la persona giusta, e nel grado giusto, ed al momento giusto, e per lo scopo giusto, e nel modo giusto: questo non è nelle possibilità di chiunque e non è facile.

     Aristotele
  • 4

    La vista di qualità preminenti di solito provoca la rabbia di chi non vale niente.

     Arthur Schopenhauer
  • 5

    Ciò che inizia in rabbia finisce in vergogna.

     Benjamin Franklin
  • 6

    Non sarete puniti per la vostra rabbia, ma dalla vostra rabbia!

     Buddha
  • 7

    Arrivano momenti in cui è d'obbligo liberare una rabbia che scuota i cieli. Occorre per questo scegliere il momento giusto, la collera non va scatenata in modo indiscriminato.

     Clarissa Pinkola Estés
  • 8

    In quanto esseri umani abbiamo buone qualità, ma anche cattive. Ora, la rabbia, l'attaccamento, la gelosia, l'odio, sono il lato oscuro; è questo il vero nemico. Il vero guastafeste sta dentro.

     Dalai Lama
  • 9

    Trasformare la tristezza in rabbia, la rabbia in azione.

     Emilio Rega
  • 10

    La rabbia rende arguti anche gli uomini ottusi, ma li conserva poveri.

     Francis Bacon
  • 11

    Per le due parti il modo più spiacevole di replicare a una polemica è quello di arrabbiarsi e tacere: perché chi attacca interpreta di solito il silenzio come un segno di disprezzo.

     Friedrich Nietzsche
  • 12

    Quella rabbia che ti prende quando sei di fronte alla debolezza, alla vigliaccheria di qualcuno e riconosci, o hai paura di riconoscere, la tua debolezza, la tua vigliaccheria.

     Gianrico Carofiglio
  • 13

    Uomo affamato uomo arrabbiato.

     James Joyce
  • 14

    Arrabbiati contro la natura, che essi ignoravano, i dialettici se ne sono costruita un'altra: cioè quella delle formalità, delle ecceità, delle relazioni, delle idee platoniche e di altre mostruosità che gli stessi che le hanno inventate non possono capire. A tutte queste cose essi attribuiscono un nome pieno di dignità e le chiamano metafisica.

     Ludovico Vives
  • 15

    Il vandalismo quale rabbia hard, oltre che forma declassata di rivendicazione o di protesta simbolica, testimonia la nuova disaffezione che raggiunge le cose, le istituzioni, i valori sociali. Il vandalismo viola e desacralizza gli oggetti e i significati che essi rappresentano.

     Luigi Tomasi
  • 16

    Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente; si limitano a piangere sulla propria situazione; ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose.

     Malcolm X
  • 17

    Quando sei arrabbiato, conta fino a quattro; quando sei molto arrabbiato, bestemmia.

     Mark Twain
  • 18

    Non so se temere di più la rabbia dei cani o degli uomini.

     Menotti Lerro
  • 19

    La disperazione è rabbia senza alcun posto dove andare.

     Mignon Mclaughlin
  • 20

    Se la tua rabbia diminuisce nel corso del tempo, hai commesso un'ingiustizia; se aumenta, l'hai subita.

     Nassim Nicholas Taleb
  • 21

    Non sempre chi s'arrabbia ha torto; il vile non va in collera mai.

     Niccolò Tommaseo
  • 22

    Quando sono arrabbiato ho il diritto di essere arrabbiato, ma non ho il diritto di essere cattivo.

     Octavian Paler
  • 23

    L'avversione del diciannovesimo secolo per il romanticismo è la rabbia di Calibano che non vede il proprio volto riflesso nello specchio.

     Oscar Wilde
  • 24

    Perdona sempre i tuoi nemici. Nulla li fa arrabbiare di più.

     Oscar Wilde
  • 25

    La rabbia serve a renderti efficiente. Questa è la sua funzione per la sopravvivenza. Ecco perché ti è stata data. Se ti rende inefficiente, mollala come una patata bollente.

     Philip Roth
  • 26

    Non è l'essere arrabbiati che conta, è l'essere arrabbiati per le cose giuste.

     Philip Roth
  • 27

    La pazienza messa troppe volte alla prova diventa rabbia.

     Publilio Siro
  • 28

    Se non vuoi adirarti spesso con qualcuno, arrabbiati per bene una volta per tutte!

     Publilio Siro
  • 29

    La rabbia è una follia momentanea, quindi controlla questa passione o essa controllerà te.

     Quinto Orazio Flacco
  • 30

    La rabbia dell'intolleranza è il più folle e pericoloso dei vizi, perché ci illude con l'aspetto della virtù.

     Robert Southey
  • 31

    Il miglior rimedio per la rabbia è l'indugio.

     Seneca
  • 32

    La rabbia impotente fa miracoli.

     Stanislaw Jerzy Lec
  • 33

    Per sconfiggere la forza di emozioni negative, quali rabbia e odio, uno dei metodi più efficaci è quello di coltivare emozioni a loro opposte, e cioè amore e compassione.

     Tenzin Gyatso
  • 34

    L'avidità, la rabbia e la stupidità vanno sempre insieme. Quando nel mondo accade qualcosa di male, se osserviamo con attenzione, vedremo che è in relazione con queste tre cose. Se guardiamo ciò che vi è di buono, ci accorgeremo che non manca di saggezza, umiltà e coraggio.

     Yamamoto Tsunetomo
  • 35

    Un uomo che non ha mai fatto arrabbiare una donna, è un fallito nella vita.

     Christopher Morley
  • 36

    Se non desideri essere facile alla rabbia, non alimentare l'abitudine; non darle nulla che possa aiutarla ad aumentare.

     Epitteto
  • 37

    Tutti a dire della rabbia del fiume in piena e nessuno della violenza degli argini che lo costringono.

     Bertolt Brecht
  • 38

    Ogni uomo è una sintesi di corpo e anima, destinata a esser spirito, cioè ad abitare nella casa; ma l'uomo preferisce stare in cantina, cioè nella determinazione della sensualità. E non solo preferisce stare in cantina, ma l'ama a tal punto da arrabbiarsi se qualcuno gli propone di occupare il piano di sopra che è vuoto e a sua disposizione perché la casa in cui abita è sua.

    » La malattia mortale. Søren Kierkegaard
  • 39

    L'azione nata dalla rabbia è destinata a fallire.

     Genghis Khan
  • 40

    La rabbia è una raffica di vento che spegne la lampada dell'intelligenza. Nell'esaminare una questione importante si dovrebbe essere sereni, pacati e calmi.

     Robert Ingersoll
  • 41

    Ero arrabbiato con il mio amico: Io glielo dissi, e la rabbia finì. Ero arrabbiato con il nemico: Non ne parlai, e la rabbia crebbe.

     William Blake
  • 42

    Quando mangi la carne o le uova di queste galline, dunque, tu mangi rabbia e frustrazione. Perciò sii consapevole: fai attenzione a quello che mangi. Se mangi rabbia, diventerai rabbia ed esprimerai rabbia. Se mangi disperazione, esprimerai disperazione. Se mangi frustrazione, esprimerai frustrazione. (Riferendosi ad un allevamento intensivo).

     Thich Nhat Hanh
  • 43

    Quando ti arrabbi, ritorna a te stesso e prenditi molta cura della tua rabbia. Quando qualcuno ti fa soffrire, ritorna a te stesso e prenditi cura del tuo dolore, della tua collera.

     Thich Nhat Hanh
  • 44

    Parla quando sei arrabbiato - e farai il miglior discorso che avrai occasione di rimpiangere.

     Laurence Peter
2017-09-10T11:25:43+02:00