61 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Vanità

quadro arte i tre musicisti - Pablo Picasso 1921

i tre musicisti - Pablo Picasso 1921

☰ Per saperne di più...
  • 1) La nostra vanità è più duramente offesa proprio quando è stato il nostro orgoglio ad essere ferito.
    Friedrich Nietzsche
  • 2) La vanità è per gli imbecilli una potente fonte di soddisfazione. Essa permette loro di sostituire alle qualità che non acquisteranno mai, la convinzione di averle sempre possedute.
    Gustave Le Bon
  • 3) Non esiste vanità intelligente.
    Louis Ferdinand Céline
  • 4) Se la vanità è il motore dell'umanità, l'adulazione ne è il lubrificante.
    Jerome Klapka Jerome
  • 5) Quel che ci rende insopportabile la vanità degli altri, è il fatto che offende la nostra.
    François De La Rochefoucauld
  • 6) Non si confonda la vanità, che è bisogno e ricerca della stima altrui, con la fierezza, semplice manifestazione della propria autostima.
    Vannuccio Barbaro
  • 7) Siamo talmente vanitosi, che la stima di cinque o sei persone che ci stanno intorno, ci allieta e ci appaga.
    Blaise Pascal
  • 8) Zero, non volendo andar nudo, s'è vestito di vanità.
    Victor Hugo
  • 9) Si parla poco quando non è la vanità a farci parlare.
    François De La Rochefoucauld
  • 10) Che animale vorace è la vanità! Si nutre sia del successo che dell'insuccesso, della fortuna come della disgrazia, dell'amore come dell'odio, e in caso di necessità riesce a vivere del proprio grasso, diventando anzi ancora più grassa.
    Arthur Schnitzler
  • 11) Vanità. Deferenza significa scomodatevi.
    Blaise Pascal
  • 12) Un uomo che ha della vanità, non può essere mai assolutamente rozzo; poiché desidera piacere e si accomoda agli altri.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • 13) Le ragazze inesperte si lusingano con l'idea che sia in loro potere rendere felice un uomo; più tardi imparano che ciò significa né più né meno che: un uomo è disprezzato se si suppone che ci voglia solo una ragazza per renderlo felice. La vanità delle donne esige che un uomo sia qualcosa di più che uno sposo felice.
    Friedrich Nietzsche
  • 14) Ciò che simboleggia meglio la vanità di tutte le cose, fama letteraria compresa, è il fiore di zucca: dura appena lo spazio di un giorno, poi appassisce e muore.
    Anacleto Verrecchia
  • 15) La vanità è sempre un segno di bontà d'animo. Si vuole, in questo modo, il proprio bene solo nella misura in cui si vuole il bene degli altri.
    Oswald Spengler
  • 16) Ciò che rende la vanità degli altri insopportabile, è che offende la nostra.
    François De La Rochefoucauld
  • 17) La vanità è come l'idiozia: non ha limiti.
    Giovanni Soriano
  • 18) Al giorno d'oggi c'è tanta gente vanitosa che frequenta la società fingendo d'esser buona, che io credo sia segno di un temperamento dolce e modesto quello di fingere d'essere cattivo.
    Oscar Wilde
  • 19) È la nostra stessa vanità che rende intollerabile quella degli altri.
    François De La Rochefoucauld
  • 20) Vanità della vanità e tutto è vanità.
    Ecclesiaste
  • 21) La frivola vanità, cormorano insaziabile, non esita a pascersi di sé stessa.
    William Shakespeare
  • 22) Se non proprio col respiro, la vanità nasce con la stazione eretta.
    Mario Andrea Rigoni
  • 23) La vanità è l'ambizione degli sciocchi.
    Roberto Gervaso
  • 24) La vanità, quando agisce su una mente priva di forza, produce danni di ogni genere.
    Jane Austen
  • 25) Non avrei potuto essere più disperatamente cieca se fossi stata innamorata. Ma è stata la vanità, non l'amore, che mi ha perduta.
    Jane Austen
  • 26) La vanità come l'ambizione cresce col successo.
    Giovanni Gaggino
  • 27) L'unica cura contro la vanità è il riso, e l'unico difetto ridicolo è la vanità.
    Henri Bergson
  • 28) Farsi notare con la propria assenza e ascoltare col proprio silenzio, sono due piccoli capolavori della vanità.
    Giovanni Soriano
  • 29) Tutte le relazioni umane sprofondano nelle paludi della vanità e dell'egoismo.
    Sandor Marai
  • 30) La vittoria della vanità non è la modestia, tanto meno l'umiltà, è piuttosto il suo eccesso.
    José Saramago
  • 31) Molti si vantano della propria mancanza di vanità.
    Paul Rée
  • 32) Dove ci conduce la vanità? Il savio ha mille ragioni quando afferma che la vanità è la nemica della felicità.
    Pierre Ambroise François Choderlos De Laclos
  • 33) Chi non vede la vanità del mondo è vano a sua volta. Ma poi, chi non la vede, tranne i giovani immersi nel frastuono, nel divertimento e nel pensiero dell'avvenire? Ma togliete loro ciò che li distrae, li vedrete inaridire nella noia. Allora, pur senza conoscerlo, sentono il nulla, ed è davvero una disgrazia essere tristi a tal punto quando si riflette su sé stessi, e non potersi distrarre.
    Blaise Pascal
  • 34) Gola e vanità, due passioni che crescono con gli anni.
    Alessandro Manzoni
  • 35) Due cose solleticano la vanità dell'uomo: la virtù della moglie e la debolezza delle altre donne.
    Milan Begovic
  • 36) Tutto è vanità, lo sappiamo, ma chi non confesserà di volere una parte di questa vanità?
    William Makepeace Thackeray
  • 37) Il vanitoso parlerà di una gaffe o di una stupidaggine che ha commesso, piuttosto che privarsi del piacere di parlare della propria amata persona.
    Joseph Addison
  • 38) I più sensibili e i più vulnerabili alla vanità altrui sono proprio i più vanitosi.
    Giovanni Soriano
  • 39) Per quanto vanitosi possiamo essere, abbiamo talvolta bisogno che ci rassicurino sul nostro merito.
    Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 40) La vanità è alla base di tutto, anche la coscienza non è altro che vanità interiore.
    Gustave Flaubert
  • 41) È più facile disfarsi dei vizi che delle vanità.
    Giacomo Casanova
  • 42) Riguardo a quel che ci riesce meglio, la nostra vanità vorrebbe che proprio questo fosse per noi il più difficile a farsi. Per l'origine di talune morali.
    Friedrich Nietzsche
  • 43) Nessuno amerebbe se stesso se si conoscesse, e così, se non ci fosse la vanità, che è il sangue della vita spirituale, moriremmo di anemia nell'anima.
    Fernando Pessoa
  • 44) Sotto alle più belle azioni ci è la vanità, come sotto a' più bei ricami ci è lo spago.
    Francesco Algarotti
  • 45) La virtù non farebbe tanta strada, se la vanità non le tenesse compagnia.
    François De La Rochefoucauld
  • 46) È tipico della vanità e dell'impertinenza dell'uomo definire stupidi gli animali perché appaiono così ai suoi sensi ottusi.
    Mark Twain
  • 47) La vanità sovente, come la gelosia, coincide con l'orgoglio.
    Carlo Maria Franzero
  • 48) Un uomo pieno di sé è sempre vuoto.
    Charles Régismanset
  • 49) La vanità gioca dei brutti scherzi alla memoria.
    Joseph Conrad
  • 50) La più alta forma di vanità è l'amore per la gloria.
    George Santayana
  • 51) La vanità è la passione dominante dell'uomo.
    Henry De Montherlant
  • 52) Purché un uomo non sia pazzo, si può guarirlo d'ogni follia tranne la vanità.
    Jean Jacques Rousseau
  • 53) La altrui vanità urta il nostro gusto solo allorquando urta la nostra vanità.
    Friedrich Nietzsche
  • 54) Se mai la vanità fece felice qualcuno sulla terra, quel qualcuno non poteva essere altri che uno sciocco.
    Jean Jacques Rousseau
  • 55) La vanità è a tal punto radicata nel cuore dell'uomo che un soldato, un attendente, un cuciniere, un vessillifero si vantano e vogliono degli ammiratori. E anche i filosofi li vogliono, e quelli che scrivono contro tutto ciò vogliono la gloria di avere scritto bene, e quelli che leggono vogliono la gloria di averli letti, e anch'io che sto scrivendo ho forse questo desiderio, e forse quelli che lo leggeranno.
    Blaise Pascal
  • 56) Non si vede la voragine tra quello che siamo e quello che sogniamo, perché è coperta dallo spesso strato della nostra vanità.
    Mario Vassalle
  • 57) La gioia che dà il mondo è vanità.
    Agostino Ippona
  • 58) La vanità non è altro che l'esser sensibili alla eventuale opinione degli altri su di noi. L'orgoglio nell'essere insensibili ad essa.
    Paul Valéry
  • 59) La vanità è una delle grandi virtù, eppure quanta poca gente riconosce in essa una qualità da ammirare e da emulare. Quanti uomini, quante donne hanno trovato la salute nella vanità! Eppure l'uomo mediocre va carponi alla ricerca della modestia!
    Oscar Wilde
  • 60) Vanità. Tributo di uno stupido al merito del somaro che gli è più vicino.
    Ambrose Bierce
  • 61) Dimmi di cosa ti vanti e ti dirò di cosa sei privo.
    Carlos Ruiz Zafon
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy