98 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di André Gide

André Gide frasi famose

☰ Biografia...

Nome: André Paul Guillaume Gide
In Arte: André Gide
Luogo di Nascita: Parigi ( Francia )
Data Nascita: 22/11/1869
Data Morte: 19/2/1951
Professione: Scrittore
Premi: premio Nobel per la letteratura nel 1947

  • 1) Liberarsi non è molto difficile. È più difficile rimanere liberi.
    no tags
  • 2) Meno che a chiunque altro, ciascuno vuole somigliare a se stesso.
    no tags
  • 3) Saggio è colui che si stupisce di tutto.
    no tags
  • 4) Se un filosofo vi dà una risposta, non siete più in grado di capire nemmeno la domanda che avevate posto.
    no tags
  • 5) Osa diventare ciò che sei. E non disarmarti facilmente. Ci sono meravigliose opportunità in ogni essere. Persuaditi della tua forza e della tua gioventù. Continua a ripetere incessantemente: -Non spetta che a me-.
    no tags
  • 6) Credi in coloro che cercano la verità. Dubita di coloro che la trovano.
    Verità
  • 7) È bene seguire la propria inclinazione, purché sia in salita.
    no tags
  • 8) I veri ipocriti sono quelli che cessano di ottenere i loro inganni, mentendo con sincerità.
    Ipocrisia
  • 9) Vi sono strane possibilità in ciascun uomo. Il presente sarebbe pieno di ogni possibile avvenire, se già il passato non vi proiettasse una storia.
    no tags
  • 10) La più grande felicità, dopo quella di amare, è quella di confessare il proprio amore.
    no tags
  • 11) La mia vecchiaia avrà inizio quando smetterò di indignarmi.
    no tags
  • 12) L'arte è una collaborazione tra l'uomo e Dio, e meno l'uomo fa, meglio è.
    no tags
  • 13) L'arte comincia dalla resistenza: dalla resistenza vinta. Non esiste capolavoro umano che non sia stato ottenuto faticosamente.
    no tags
  • 14) La responsabilità dell'uomo aumenta col diminuire di quella di Dio.
    no tags
  • 15) L'opera d'arte è l'esagerazione di un'idea.
    no tags
  • 16) Peccato è tutto ciò che oscura l'anima.
    BreviPeccatoAnima
  • 17) Non si può nello stesso tempo essere sinceri e sembrare tali.
    no tags
  • 18) Se si potesse recuperare l'intransigenza della gioventù, la cosa che ci indignerebbe maggiormente sarebbe il vedere quello che siamo diventati.
    no tags
  • 19) A volte mi sembra che scrivere impedisca di vivere, e che ci si possa esprimere meglio coi fatti che con le parole.
    no tags
  • 20) C'è un limite nella confidenza che non si può oltrepassare senza artificio, senza forzarsi.
    no tags
  • 21) Ciò che sfugge alla logica è quanto v'è di più prezioso in noi stessi.
    no tags
  • 22) Famiglie! Vi odio! Focolari chiusi; porte serrate; geloso possesso della felicità.
    Odio
  • 23) Il numero di stupidaggini che una persona intelligente può dire in un giorno è incredibile. E senza dubbio io ne direi quanto gli altri, se non tacessi più spesso.
    no tags
  • 24) Posso dubitare della realtà di tutto, ma non della realtà del mio dubbio.
    Dubbio
  • 25) Non esistono problemi, ci sono soltanto soluzioni. Lo spirito dell'uomo crea il problema dopo.
    no tags
  • 26) Che l'importanza sia nel vostro sguardo, non nella cosa osservata.
    no tags
  • 27) Fu un unico Dio a creare il lupo e l'agnello e poi a sorridere, vedendo che questo era buono.
    Sorriso
  • 28) Non accettare nessuna felicità che si ottenga a detrimento della maggioranza.
    no tags
  • 29) Non distinguere Dio dalla felicità e poni tutta la tua felicità in un attimo.
    no tags
  • 30) Se il diavolo potesse, direbbe: io sono colui che non sono.
    no tags
  • 31) Il possesso completo è provato solo dal dare. Tutto ciò che sei incapace di dare ti possiede.
    no tags
  • 32) La fede solleva delle montagne; sì: delle montagne d'assurdità.
    no tags
  • 33) L'umanità è complicata, bisogna riconoscerlo, e ogni tentativo di semplificazione, di irreggimentazione, ogni sforzo dall'esterno per ridurre ogni cosa e ogni persona allo stesso denominatore comune sarà riprovevole, pericoloso e sinistramente ridicolo.
    no tags
  • 34) Non ricerco la complicazione; essa è in me. Ogni gesto nel quale non riconosca tutte le contraddizioni che mi abitano, mi tradisce.
    no tags
  • 35) Non si avverte la propria catena quando si segue spontaneamente colui che trascina; ma quando si comincia a resistere e a camminare allontanandosi, si soffre molto.
    no tags
  • 36) Che cos'è il racconto della felicità? Solamente ciò che la prepara, o ciò che la distrugge si può raccontare.
    no tags
  • 37) La credenza che diventa verità per me è quella che mi permette l'uso migliore della mia forza, il mezzo migliore per mettere in atto le mie virtù.
    Virtù
  • 38) A volte mi sembra che scrivere impedisca di vivere, e che ci si possa esprimere meglio coi fatti che con le parole.
    Scrivere
  • 39) Bisogna lasciare la ragione agli altri perché questo li consola di non avere altro.
    Ragione
  • 40) Chiunque ama veramente rinuncia alla sincerità.
    Amore
  • 41) Ciò che sfugge alla logica è quanto v'è di più prezioso in noi stessi.
    Logica
  • 42) Conosci te stesso. Massima tanto perniciosa quanto brutta. Chiunque si osservi arresta il proprio sviluppo. Il bruco che cercasse di -conoscersi bene- non diventerebbe mai farfalla.
    Conoscenza
  • 43) Credete a chi cerca la verità, non credete a chi la trova.
    Credere
  • 44) Da un sillogismo non si può cavare nulla che lo spirito non vi abbia messo in anticipo.
    Spirito
  • 45) Diventare felici è un dovere.
    Felicità
  • 46) Dubitate di tutto, ma non dubitate mai di voi stessi.
    Dubbio
  • 47) Entriamo in un'epoca nella quale il liberalismo diventerà la virtù più sospetta e la meno praticabile.
    no tags
  • 48) Fu un unico Dio a creare il lupo e l'agnello e poi a sorridere -vedendo che questo era buono-.
    Dio
  • 49) Ho l'abitudine di essere discreto solo per ciò che mi viene confidato; per quello che vengo a sapere da solo la mia curiosità, confesso, è senza limiti.
    no tags
  • 50) Il futuro toglie incanto all'ora presente più di quanto il presente non tolga l'incanto al passato.
    Futuro
  • 51) Il nazionalista ha un grande odio e un piccolo amore.
    no tags
  • 52) Il presente sarebbe pieno di tutti i futuri, se il passato non vi proiettasse già una storia.
    no tags
  • 53) In questo mondo è importante non aver l'aria di ciò che si è.
    Apparenza
  • 54) L'arte comincia dalla resistenza: dalla resistenza vinta. Non esiste capolavoro umano che non sia stato ottenuto faticosamente.
    Arte
  • 55) L'arte è sempre il risultato di una costrizione. Credere che si levi tanto più alta quanto più è libera equivale a credere che ciò che trattiene l'aquilone dal salire sia la corda.
    Arte
  • 56) L'arte è una collaborazione tra l'uomo e Dio, e meno l'uomo fa, meglio è.
    Arte
  • 57) L'illogicità irrita. Troppa logica annoia.
    Logica
  • 58) L'importanza sia nel tuo sguardo, non nella cosa guardata.
    Sguardo
  • 59) L'opera d'arte è l'esagerazione di un'idea.
    Arte
  • 60) La crudeltà è il principale attributo di Dio.
    Crudeltà
  • 61) La fede solleva le montagne, è vero: delle montagne di assurdità.
    Fede
  • 62) La mia vecchiaia avrà inizio quando smetterò di indignarmi.
    Vecchiaia
  • 63) La responsabilità dell'uomo aumenta col diminuire di quella di Dio.
    Responsabilità
  • 64) La sola arte di cui mi accontento è quella che, elevandosi dall'inquietudine, tende alla serenità.
    Arte
  • 65) Le adolescenze troppo caste fanno le vecchiaie dissolute.
    Adolescenza
  • 66) Le azioni più decisive della nostra vita sono il più delle volte azioni avventate.
    no tags
  • 67) Le idee chiare e precise sono le più pericolose, perché allora non si osa più cambiarle; ed è un'anticipazione della morte.
    no tags
  • 68) Lo scultore non cerca di tradurre in marmo il proprio pensiero: egli pensa direttamente come se già tutto fosse di marmo, egli pensa in marmo.
    no tags
  • 69) Meno che a chiunque altro, ciascuno vuole somigliare a se stesso.
    no tags
  • 70) Nel sentimento di un accordo, non di una rivalità, consiste la felicità.
    Felicità
  • 71) Non c'è niente che ostacola la felicità quanto il ricordo della felicità.
    Felicità
  • 72) Non esistono problemi; ci sono soltanto soluzioni. Lo spirito dell'uomo crea il problema dopo. Vede problemi dappertutto.
    Problemi
  • 73) Non si avverte la propria catena quando si segue spontaneamente colui che trascina; ma quando si comincia a resistere e a camminare allontanandosi, si soffre molto.
    Sofferenza
  • 74) Non si può allo stesso tempo essere sinceri e sembrare tali.
    Sincerità
  • 75) Ogni cosa appartiene a chi ne sa godere.
    no tags
  • 76) Ogni desiderio mi ha arricchito più che il possesso sempre falso dell'oggetto stesso del mio desiderio.
    Desiderio
  • 77) Saggio è colui che si stupisce di tutto.
    Saggezza
  • 78) Sapersi liberare non è niente: il difficile è saper essere liberi.
    Libertà
  • 79) Se un filosofo vi dà una risposta, non siete più in grado di capire nemmeno la domanda che avevate posto.
    Domande
  • 80) Senza rischi non si fa nulla di grande.
    Rischio
  • 81) Bisogna lasciare la ragione agli altri perché questo li consola del non avere altro.
    no tags
  • 82) Solo nell'avventura alcuni arrivano a conoscersi.
    no tags
  • 83) Il segreto della mia felicità non sta nello sforzarmi di piacere, ma nel trovare piacere nello sforzo.
    no tags
  • 84) Tutto quello che non si è capaci di dare alla fine ci possiede.
    no tags
  • 85) Bisogna aver vissuto un po' per comprendere che tutto quello che si insegue in questa vita si ottiene solo rischiando a volte quello che più si ama.
    no tags
  • 86) Un'adolescenza troppo casta porta a una vecchiaia dissoluta. È più facile rinunciare a una cosa conosciuta che a una soltanto immaginata.
    Adolescenza
  • 87) Non si scoprono nuove terre senza essere disposti a perdere di vista la costa per un lungo periodo.
    no tags
  • 88) È meglio essere odiati per ciò che si è che essere amati per ciò che non si è.
    no tags
  • 89) Meno è intelligente il bianco, più gli sembra che sia stupido il negro.
    no tags
  • 90) È meglio essere odiati per ciò che si è, piuttosto che essere amati per ciò che non si è
    no tags
  • 91) Tutte le cose sono state già dette; poiché nessuno ascolta, occorre sempre ricominciare.
    no tags
  • 92) Il futuro toglie incanto all'ora presente più di quanto il presente non tolga l'incanto al passato.
    FuturoPassato
  • 93) Ho l'abitudine di essere discreto solo per ciò che mi viene confidato; per quello che vengo a sapere da solo la mia curiosità, confesso, è senza limiti.
    no tags
  • 94) Non c'è niente che ostacola la felicità quanto il ricordo della felicità.
    no tags
  • 95) Non posso pretendere che gli altri abbiano le mie virtù. È già molto se ritrovo in essi i miei vizi.
    Virtù
  • 96) Non si può essere sincero ed insieme apparirlo.
    no tags
  • 97) Le azioni più decisive della nostra vita sono il più delle volte azioni avventate.
    no tags
  • 98) Le idee più chiare e precise sono le più pericolose, perché non si osa più cambiarle.
    no tags
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy