Frasi Debolezza

»»Debolezza
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

47 Aforismi e Citazioni su: Debolezza

  • 1

    È forte solo colui che apprezza le proprie debolezze.

     Alessandro Ammendola
  • 2

    L'uomo forte crea lui gli eventi, l'uomo debole subisce quelli che il destino gli impone.

     Alfred De Vigny
  • 3

    Quando una balena non sta più a galla anche le sardine la prendono a calci in culo.

     Alfredo Accatino
  • 4

    Le donne sono forti con qualche momento di debolezza, che gli uomini non sopportano. Gli uomini sono deboli con qualche momento di prepotenza.

     Anna Maria Mori
  • 5

    I deboli male sopportano la contraddizione, anche se mostrino di non risentirsene.

     Arturo Graf
  • 6

    Questo immenso e misterioso universo non sa nulla della sua infinita potenza, mentre noi siamo consapevoli della nostra estrema debolezza.

     Blaise Pascal
  • 7

    Si fanno scontare, spesso, agli altri le proprie debolezze.

    » Aforismario.net Carlo Dante
  • 8

    Tu sarai amato il giorno in cui potrai mostrare la tua debolezza senza che l'altro se ne serva per affermare la sua forza.

     Cesare Pavese
  • 9

    Non c'è niente di eroico nel vile infierire su chi è più debole.

     Dacia Maraini
  • 10

    Ci vuole un grande coraggio per dimostrarsi deboli.

     David Foster Wallace
  • 11

    Le concessioni dei deboli sono le concessioni della paura.

     Edmund Burke
  • 12

    Non scoprire la debolezza è l'artificio della forza.

     Emily Dickinson
  • 13

    Le debolezze dello spirito umano non ingenerano che debolezza, le grandi cose hanno sempre le loro grandi cause nella natura dell'uomo, benché si producono spesso con un corteo di piccolezze, che per le menti superficiali ne offuscano la grandezza.

     Ernest Renan
  • 14

    I deboli non possono essere sinceri.

     François De La Rochefoucauld
  • 15

    La debolezza è contraria alla virtù più del vizio.

     François De La Rochefoucauld
  • 16

    Le cose migliori furono diffamate, perché i deboli o dei maiali ingordivi gettarono una cattiva luce. E gli uomini migliori rimasero nascosti, spesso ignoti a se stessi.

     Friedrich Nietzsche
  • 17

    Solo il debole si pente!

     George Gordon Byron
  • 18

    Tra le più grandi debolezze c'è quella di confessare le proprie a qualcuno.

     Giovanni Soriano
  • 19

    È inutile, le nostre debolezze sono più forti di noi.

     Giovanni Soriano
  • 20

    La debolezza ha sempre rappresentato una tentazione ad usare la forza.

     Henry Kissinger
  • 21

    È una regola invariabile che, più una persona è forte, più forti sono le sue debolezze. È un principio di compensazione che agisce universalmente.

     Isaac Bashevis Singer
  • 22

    Fra tutte le debolezze, la più grande è l'eccessiva paura di apparire deboli.

     Jacques Bénigne Bossuet
  • 23

    È la più grande di tutte le debolezze quella di temere troppo di apparire debole.

     Jacques Bénigne Bossuet
  • 24

    Ci sono due generi di debolezza: quella che si piega e quella che si spezza.

     James Russell Lowell
  • 25

    Solo i deboli hanno paura di essere influenzati.

     Johann Wolfgang Von Goethe
  • 26

    Due debolezze non fanno una debolezza maggiore, ma una forza nuova.

     José Saramago
  • 27

    La durezza di alcuni è preferibile alla delicatezza di altri.

     Khalil Gibran
  • 28

    Quando sei debole quello che ti dà forza è lo spogliare gli uomini che temi di più di tutto il prestigio che sei ancora portato ad attribuirgli.

     Louis Ferdinand Céline
  • 29

    È più facile che i deboli rendano deboli i forti piuttosto che i forti rendano forti i deboli.

     Marlene Dietrich
  • 30

    Non si è degni di avere ciò che ci si lascia prendere per debolezza; non se ne è degni perché non se ne è capaci.

     Max Stirner
  • 31

    Le due scienze più tristi: la psichiatria e la storia: una studia le debolezze dell'individuo, l'altra le debolezze dell'umanità.

     Michel Campiche
  • 32

    Le cose non sono tanto dolorose o difficili di per se stesse: è la nostra debolezza e la nostra viltà che le rendono tali.

     Michel Eyquem De Montaigne
  • 33

    La vertigine potremmo anche chiamarla ebbrezza della debolezza. Ci si rende conto della propria debolezza e invece di resisterle, ci si vuole abbandonare a essa.

     Milan Kundera
  • 34

    Ma è proprio il debole che deve esser forte e andar via, quando il forte è troppo debole per poter fare del male al debole.

     Milan Kundera
  • 35

    Quando mi sento più debole, è allora che sono più forte.

     Paolo Di Tarso
  • 36

    Spesso ci si tende a chiudersi in sé e farsi forti della propria debolezza.

     Paul Asia Valenti
  • 37

    Le nostre debolezze: le nostre forze.

     Paul Celan
  • 38

    Chi conosce la propria debolezza è realmente più forte di chi crede ciecamente alla propria forza.

     Pierre Reverdy
  • 39

    Debole uomo è chi non sa celare uno secreto.

     Piovano Arlotto
  • 40

    Nessuno è tanto debole da non sperare di poter punire anche un uomo potentissimo: a nuocere siamo bravi tutti.

     Seneca
  • 41

    L'anello più debole è anche il più forte. Spezza la catena.

     Stanislaw Jerzy Lec
  • 42

    I forti fanno ciò che devono fare, e i deboli accettano ciò che devono accettare.

     Tucidide
  • 43

    I deboli sono carne da macello da usare quando servono a mettere in crisi il potere avverso e da sacrificare quando non servono più.

     Umberto Eco
  • 44

    Non sono i nostri nemici che ci spaventano, ma i nostri punti deboli.

     Valeriu Butulescu
  • 45

    Solo i deboli parlano di giustizia.

     Valeriu Butulescu
  • 46

    Non ho paura di parlare delle mie debolezze, visto che, paradossalmente, sono la mia forza.

     Vasco Rossi
  • 47

    Siamo tutti impastati di debolezze e di errori; perdoniamoci reciprocamente le nostre sciocchezze: questa è la prima legge di natura.

     Voltaire
  • 48

    Soltanto i deboli commettono crimini: chi è potente e chi è felice non ne ha bisogno.

     Voltaire
  • 49

    Non basta trarre in salvo i deboli, ma dopo bisogna anche sorreggerli.

     William Shakespeare
  • 50

    Le passioni ne generano spesso altre opposte. L'avarizia produce talvolta la prodigalità; spesso si è determinati per debolezza, e audaci per timidezza.

    » Massime. François de La Rochefoucauld
2017-07-18T18:19:42+02:00