39 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Inferno

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Si è sempre tentato di tenere insieme gli uomini con la forza o le minacce. La minaccia dell'inferno era un tentativo di questo tipo.
    Karl Popper
  • 2) Da quando l'uomo non crede più all'inferno, ha trasformato la sua vita in qualcosa che somiglia all'inferno. Non può farne a meno.
    Ennio Flaiano
  • 3) L'invenzione dell'inferno è la cosa più orrenda, ed è difficile concepire come, dopo questa invenzione, ci si possa ancora aspettare qualcosa di buono dagli uomini.
    Elias Canetti
  • 4) L'inferno è una città molto simile a Londra: una città popolosa e fumosa.
    Percy Bysshe Shelley
  • 5) L'inferno esiste solo per chi ne ha paura.
    Fabrizio De Andrè
  • 6) L'inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui.
    William Shakespeare
  • 7) L'inferno è pieno di desideri e di buon senso.
    George Herbert
  • 8) La via dello andare allo inferno era facile, poiché si andava allo ingiù e a chiusi occhi.
    Niccolò Machiavelli
  • 9) La più spaventosa idea che abbia mai corroso la natura umana è quella della punizione eterna.
    John Morley
  • 10) L'inferno è lo stato di chi ha cessato di sperare.
    Archibald Joseph Cronin
  • 11) L'inferno è lastricato di buone intenzioni, non di cattive.
    George Bernard Shaw
  • 12) È necessario che ciascuno scenda una volta nel suo inferno.
    Cesare Pavese
  • 13) L'inferno è per i puri; questa è la legge del mondo morale. Esso è infatti per i peccatori, e peccare si può soltanto contro la propria purezza. Se si è una bestia, non si può peccare e non si sente nulla di un inferno.
    Thomas Mann
  • 14) L'inferno di cui parla la teologia non è peggiore di quello che noi creiamo a noi stessi in questo mondo formando in modo sbagliato il nostro carattere.
    William James
  • 15) Il mondo che abitiamo è l'inferno temperato dal nulla, dove l'uomo, che rifiuta di conoscere sé stesso, preferisce immolarsi.
    Albert Caraco
  • 16) L'inferno sono gli altri.
    Jean Paul Sartre
  • 17) Noi siamo all'inferno, e la sola scelta che abbiamo è tra essere i dannati che vengono tormentati o i diavoli addetti al loro supplizio.
    Albert Caraco
  • 18) Sulla via per l'inferno c'è sempre un sacco di gente, ma è comunque una via che si percorre in solitudine.
    Charles Bukowski
  • 19) Non concepire più nessun Dio e non concepirai più nemmeno l'inferno.
    Friedrich Durrenmatt
  • 20) Che l'uomo sia lacerato dal cielo e dalla terra, pazienza, ma il peggio è che alla fine del cielo vuole il brandello che è stato strappato dall'inferno, e l'inferno è affamato di quello conquistato dal cielo.
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 21) Quando moriremo andremo sicuramente in Paradiso, perchè l'Inferno l'abbiamo già vissuto qui.
    Jim Morrison
  • 22) L'Inferno non è che il Paradiso capovolto.
    Giovanni Papini
  • 23) L'inferno, inutile ai savi, è necessario all'insensata plebe.
    Polibio
  • 24) L'inferno c'è, ma è vuoto.
    Hans Urs Von Balthasar
  • 25) Senza il purgatorio e l'inferno, il buon Dio non sarebbe che un povero re.
    Anatole France
  • 26) Se stai attraversando l'inferno, fallo a testa alta.
    Winston Churchill
  • 27) All'inferno ci va chi ci crede.
    Alberto Arbasino
  • 28) Chi dice che l'inferno è nell'aldilà conosce male l'aldiquà.
    Roberto Gervaso
  • 29) Qual è il motto dell'inferno? Irreparabile.
    Henri Frédéric Amiel
  • 30) Anche Iddio ha il suo inferno: è il suo amore per gli uomini.
    Friedrich Nietzsche
  • 31) Anche quando disertano l'inferno, gli uomini lo fanno solo per ricostituirlo altrove.
    Emil Cioran
  • 32) L'inferno è la mia passione.
    Alda Merini
  • 33) L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.
    Italo Calvino
  • 34) Il mondo è appunto l'inferno e gli uomini sono, da una parte, le anime tormentate e, dall'altra, i diavoli.
    Arthur Schopenhauer
  • 35) L'inferno è il paradiso più la morte.
    Albert Camus
  • 36) Al niente preferisco l'inferno, se non altro per la conversazione.
    Luciano De Crescenzo
  • 37) L'inferno è, per molti, una consolazione rispetto alla prospettiva del nulla.
    Marco Oliverio
  • 38) L'inferno è lastricato di buone intenzioni.
    Samuel Johnson
  • 39) L'inferno non esiste, ma questo mondo gli si avvicina abbastanza.
    Giovanni Soriano
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy