97 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Odio

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) L'odio può essere sconfitto soltanto con l'amore. Rispondendo all'odio con l'odio non si fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell'odio stesso.
    Mahatma Gandhi
  • 2) Nessuno nasce odiando i propri simili a causa della razza, della religione o della classe alla quale appartengono. Gli uomini imparano a odiare, e se possono imparare a odiare, possono anche imparare ad amare, perché l'amore, per il cuore umano, è più naturale dell'odio.
    Nelson Mandela
  • 3) Coloro che odiano sono quelli che non hanno l'amore altrui.
    Charlie Chaplin
  • 4) Il vero odio è un sentimento che si impara col tempo.
    Carlos Ruiz Zafon
  • 5) Non l'amore di sé, ma l'odio di sé è alla radice dei problemi che affliggono il nostro mondo.
    Eric Hoffer
  • 6) L'odio ha conseguenze più nefaste della totale cecità o sordità, perché falsifica ogni informazione che cerchiamo di trasmettere e la trasforma nel suo contrario.
    Konrad Lorenz
  • 7) L'odio non rende soltanto ciechi e sordi, ma anche incredibilmente sciocchi.
    Konrad Lorenz
  • 8) L'odio è il piacere più duraturo; gli uomini amano in fretta, ma odiano con calma.
    George Gordon Byron
  • 9) Quando il nostro odio è troppo forte ci pone al di sotto di quelli che odiamo.
    François De La Rochefoucauld
  • 10) Togliete l'odio da alcune persone, e avrete uomini senza fede.
    Eric Hoffer
  • 11) Mi odino pure, purché mi temano.
    Cicerone
  • 12) Famiglie! Vi odio! Focolari chiusi; porte serrate; geloso possesso della felicità.
    André Gide
  • 13) Spesso l'odio è solamente l'ombra di qualcos'altro. L'odio appartiene ad attimi di impotenza.
    Fabio Volo
  • 14) L'odio non cessa con l'odio, in nessun tempo; l'odio cessa con l'amore: questa è la legge eterna.
    Buddha
  • 15) Per sconfiggere la forza di emozioni negative, quali rabbia e odio, uno dei metodi più efficaci è quello di coltivare emozioni a loro opposte, e cioè amore e compassione.
    Tenzin Gyatso
  • 16) L'amore, l'amicizia, la stima non legano tra loro gli uomini quanto un odio comune contro qualcosa.
    Anton Cechov
  • 17) Colui che è odioso al popolo è come un lupo per i cani: è lo spirito libero, il nemico della catena, il non-adoratore, randagio per i boschi.
    Friedrich Nietzsche
  • 18) Quando odiamo qualcuno, odiamo nella sua immagine qualcosa che è dentro di noi.
    Hermann Hesse
  • 19) Se odiamo qualcuno, è perché nella sua effige odiamo qualcosa che è in noi. Quello che non è in noi non riesce ad eccitarci.
    Hermann Hesse
  • 20) Senza amare sé stessi non è possibile amare neanche il prossimo, l'odio di sé è identico al gretto egoismo e produce alla fine lo stesso orribile isolamento, la stessa disperazione.
    Hermann Hesse
  • 21) Chi sopprime le segrete connivenze tra i propri amori e i propri odi diventa un fanatico che incede tra schemi.
    Nicolas Gomez Davila
  • 22) Nello spirito della rivolta c'è un odio o disprezzo di principio per l'umanità. Temo che il ribelle non sarà mai capace di nutrire per coloro che ama un amore altrettanto grande dell'odio che nutre per coloro che odia.
    Georges Bernanos
  • 23) L'odio e la rabbia sono il più grande veleno della felicità d'uno spirito buono.
    Adam Smith
  • 24) Sono un carciofino sott'odio.
    Leo Longanesi
  • 25) Non farà mai nulla di grande nel mondo, chi non sappia sfidare l'odio, o disprezzare lo scherno.
    Arturo Graf
  • 26) Tutti noi odiamo il nuovo. Lo odiamo davvero. E prima affrontiamo questo fatto, meglio sarà.
    Anthony De Mello
  • 27) Odio le vittime che rispettano i loro giustizieri.
    Jean Paul Sartre
  • 28) Si odiano gli altri perché si odia sé stessi.
    Cesare Pavese
  • 29) È più facile di quanto si creda odiarsi. La grazia è dimenticare.
    Georges Bernanos
  • 30) Non potremo mai più odiare chi abbiamo veduto dormire.
    Elias Canetti
  • 31) L'odio che non poggia su una bassa invidia, ma su un sentimento generoso, è una passione sana e potentemente vitale.
    Emile Henry
  • 32) L'odio è soltanto un difetto dell'immaginazione.
    Graham Greene
  • 33) Un conto è l'uomo, un conto sono i suoi atti. Una buona azione suscita consenso e un'azione malvagia disapprovazione, ma che si tratti di una buona o cattiva azione, chi ne sia autore merita sempre rispetto o pietà, a seconda dei casi. -Odia il peccato, non il peccatore- è un precetto che, anche se abbastanza facile da capire, viene praticato raramente, ecco perché il veleno dell'odio dilaga nel mondo.
    Mahatma Gandhi
  • 34) Dall'amore all'odio non c'è che un passo.
    Giovanni Soriano
  • 35) L'odio, a differenza dell'amore, circoscrive la propria identità. Dimmi chi odi e ti dirò chi sei; dimmi chi ami e ne saprò quanto prima.
    Aldo Busi
  • 36) La misantropia nasce quando si è riposta eccessiva fiducia in qualcuno, senza conoscerlo bene, ritenendolo amico leale, sincero, fedele, mentre poi, a poco a poco, si scopre che è malvagio e infido, un essere del tutto diverso. Quando questa esperienza si ripete più volte, specie con quelli che stimavamo più fidati e più amici, si finisce, dopo tante delusioni, con l'odiare tutti e col credere che in nessun uomo vi sia qualcosa di buono.
    Platone
  • 37) Quando l'odio diventa vile si mette in maschera, va in società e si fa chiamare giustizia.
    Arthur Schnitzler
  • 38) Odio bonariamente tutti.
    Marcello Marchesi
  • 39) L'odio è santo. È l'indignazione dei cuori forti e potenti, il disprezzo militante di quelli che irritano la mediocrità e la stupidità.
    Emile Zola
  • 40) Gli odi tra parenti sono i più accaniti.
    Publio Cornelio Tacito
  • 41) Il volgo che odia un potere vivo e reale, sa amare solo i morti.
    Aleksandr Sergeevic Puskin
  • 42) L'odio è un grande sentimento. Bisogna esserne degni.
    Stefano Manferlotti
  • 43) Io so che l'odio come l'ira hanno la loro funzione nello sviluppo della società, perché l'odio dà la forza e l'ira sprona al mutamento.
    Ivo Andric
  • 44) Di tutti gli oggetti d'odio, una donna un tempo amata è il più odioso.
    Max Beerbohm
  • 45) Quando l'amore diventa un comando, l'odio può diventare un piacere.
    Charles Bukowski
  • 46) L'odio è un liquore prezioso, un veleno più caro di quello dei Borgia; perché è fatto con il nostro sangue, la nostra salute, il nostro sonno e due terzi del nostro amore. Bisogna esserne avari.
    Charles Baudelaire
  • 47) Il mio odio per questo mondo è ciò che trovo di più degno di stima.
    Albert Caraco
  • 48) Chi è in pace con se stesso non odia nessuno.
    Antonio Curnetta
  • 49) L'odio è, considerato intellettualmente, la negazione eterna. Considerato dal punto di vista delle emozioni è una forma di atrofia, e uccide tutto tranne sé stesso.
    Oscar Wilde
  • 50) È proprio della natura umana odiare colui che hai offeso.
    Publio Cornelio Tacito
  • 51) L'odio riscalda il cuore.
    » Il cimitero di Praga.Umberto Eco
  • 52) Gli esseri umani hanno bisogno gli uni degli altri, se non altro per avere qualcuno da odiare.
    Giovanni Soriano
  • 53) Odio gli uomini tutti: gli uni perché malvagi e di cattive azioni; gli altri perché ai malvagi mostrano compiacenza, E non hanno per essi quell'odio vigoroso che il male deve sempre destare negli onesti.
    Molière
  • 54) Niente puo essere amato o odiato se non è prima conosciuto.
    Leonardo Da Vinci
  • 55) Ogni rinuncia accumula odio: così, la si fa pagare a se stessi e agli altri.
    Davide Lopez
  • 56) Quando lei ti lascerà perché avrà trovato due occhi più belli dei tuoi, altre mani da stringere, un'altra bocca da baciare... non odiarla, ma ricorda i momenti che avete passato insieme e ringraziala... perché lei ti ha dato un poco della sua vita.
    Jim Morrison
  • 57) L'odio senza desiderio di vendetta è un seme caduto sul granito.
    Honoré De Balzac
  • 58) L'odio è un tonico, fa vivere, ispira vendetta; invece la pietà uccide, indebolisce ancora di più la nostra debolezza.
    Honoré De Balzac
  • 59) Quando odiamo qualcuno, odiamo nella sua immagine qualcosa che sta dentro di noi.
    Jim Morrison
  • 60) L'odio è sempre più chiaroveggente e ingegnoso che l'amicizia.
    Pierre Ambroise François Choderlos De Laclos
  • 61) Odio. Il sentimento più appropriato di fronte all'altrui superiorità.
    Ambrose Bierce
  • 62) Dimmi con chi vai, e ti dirò chi odi.
    Laurent Jan
  • 63) L'odio per l'odio esiste. L'arte per l'arte è nella natura, più che non si creda. Si odia. Bisogna pur far qualche cosa.
    Victor Hugo
  • 64) Si odia chi si teme.
    Quinto Ennio
  • 65) È uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi.
    Alessandro Manzoni
  • 66) Appartiene solo agli uomini d'intelligenza e di cuore resistere alla tentazione dell'odio.
    George Sand
  • 67) Le guerre finiscono. L'odio dura per sempre.
    Giorgio Faletti
  • 68) Sono nato non per partecipare all'odio ma per partecipare all'amore.
    Sofocle
  • 69) Odiare stanca.
    Jean Rostand
  • 70) Devi aver amato qualcosa prima di poterla odiare.
    » L'ultima canzoneNicholas Sparks
  • 71) L'amore è più temerario che l'odio.
    » Oracolo manuale e arte di prudenzaBaltasar Gracián
  • 72) La pena più grande è odiare se stessi.
    Lou Von Salomé
  • 73) Poco importa che cosa odiamo, purché odiamo qualcosa.
    Samuel Butler
  • 74) Finché ci sarà qualcuno odiato, sconosciuto, ignorato, nella vita ci sarà qualcosa da fare: avvicinare costui.
    Cesare Pavese
  • 75) L'odio è un liquore prezioso, un veleno più caro di quello dei Borgia; perché è fatto con il nostro sangue, la nostra salute, il nostro sonno e due terzi del nostro amore. Bisogna esserne avari.
    Charles Baudelaire
  • 76) L'odio sembra capace più dell'amore di serbare memoria.
    Sergio Quinzio
  • 77) Non ho mai odiato un uomo a tal punto da restituirgli i gioielli ricevuti in regalo.
    Zsa Zsa Gabor
  • 78) A volte nutrirsi di odio ti fa capire che sei vivo.
    Menotti Lerro
  • 79) Chi sa interpretare l'inconscio non crede più all'onnipotenza dell'amore, ma capisce che l'odio è altrettanto potente dell'amore, e che nel mezzo c'è l'indifferenza, che rappresenta la norma.
    Georg Groddeck
  • 80) L'odio è la catena più grave insieme e più abbietta, con la quale l'uomo possa legarsi all'uomo.
    Ugo Foscolo
  • 81) L'odio che parla solo attraverso gli sguardi, è sofferenza.
    Karl Kraus
  • 82) Assisto terrorizzato al diminuire del mio odio per gli uomini, all'allentamento dell'ultimo legame che mi univa a loro.
    Emil Cioran
  • 83) Dove finisce l'amore, comincia l'odio.
    Lev Tolstoj
  • 84) Dove vediamo odio e buio, cerchiamo di portare un pò di amore e di speranza, per dare un volto più umano alla società.
    Jorge Mario Bergoglio
  • 85) -Odia il peccato, non il peccatore- è un precetto che, anche se abbastanza facile da capire, viene praticato raramente, ecco perché il veleno dell'odio dilaga nel mondo.
    Mahatma Gandhi
  • 86) Chi ha conosciuto i propri accessi di odio contro se stesso, come fa a meravigliarsi dell'odio altrui?
    Elias Canetti
  • 87) L'odio deve rendere produttivi. Altrimenti è più intelligente amare.
    Karl Kraus
  • 88) Il primo passo verso l'odio è la paura.
    Menotti Lerro
  • 89) Dimmi chi ti odia, e ti dirò chi sei.
    Paul Brulat
  • 90) L'uomo è nato per odiare in misura quasi maggiore d'amare: e l'odio non si stanca di afferrare qualsiasi situazione disponibile.
    Albert Einstein
  • 91) L'odio non sempre nuoce a chi è odiato; sempre a chi odia.
    Arturo Graf
  • 92) L’odio è una lunga attesa.
    René Maran
  • 93) Si può odiare continuando ad amare.
    Jean Claude Izzo
  • 94) Qualunque ideologia o fede che non sia insaporita dall'odio non ha alcuna possibilità di successo popolare. Per essere veri credenti bisogna essere campioni d'odio.
    Charles Simic
  • 95) Com’è stupido colui che cerca di rimediare all’odio degli occhi con il sorriso delle labbra.
    Khalil Gibran
  • 96) Certe persone non ti odiano perchè hai fatto qualcosa di male. Ma perchè hai fatto qualcosa meglio di loro.
    Marilyn Monroe
  • 97) Credo che in ogni vero amore ci sia una tale misura di aggressione latente nascosta nel legame, che quando questo legame si spezza avviene quell'orribile fenomeno che chiamiamo odio. Nessun amore senza aggressione, ma anche nessun odio senza amore!
    Konrad Lorenz
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy