Frasi Orgoglio

»»Orgoglio
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

53 Aforismi e Citazioni su: Orgoglio

Che si riferisca in senso positivo all’amor proprio, alla dignità e alla fierezza, o in negativo alla baldanza, alla presunzione e alla superbia, l’orgoglio è un sentimento appartenente alla personalità di ogni essere umano, che se non controllato può condurre all’isolamento dell’individuo poiché altera i rapporti sociali o affettivi. Che siate qui per Vanto Onore o Gloria, o per l’orgoglio ferito in amore, questa raccolta di frasi e citazioni, letta senza pregiudizio, vi fornirà una nuova interpretazione della parola.

Quando si parla di Orgoglio, non si può non pensare al famoso libro di Jane Austen “Orgoglio e pregiudizio” pubblicato nel 1813, la cui storia nel corso di più di due secoli ha fatto innamorare folte schiere di lettrici.

  • 1

    Talvolta è l'orgoglio che divide, non la distanza.

     Alessandro Ammendola
  • 2

    L'orgoglio che tacitamente ci fa supporre la nostra superiorità nell'abbassamento degli altri, ci consola de' nostri difetti col pensiero che gli altri ne abbiano de' simili o de' peggiori.

     Alessandro Manzoni
  • 3

    L'orgoglio è l'immancabile vizio degli stupidi.

     Alexander Pope
  • 4

    Ogni sovversione si riduce in definitiva all'orgoglio: sono io che sono Dio, pensa il Borghese.

     Alexandre Barivault
  • 5

    L'orgoglio ha quasi sempre una compagna ancora peggiore: l'invidia.

     Alexandre Dumas (padre)
  • 6

    L'orgoglio in collera è un cattivo consigliere.

     Alfred De Musset
  • 7

    L'orgoglio è il pudore delle donne, la costanza del soldato, del martire sulla croce.

     Alfred De Musset
  • 8

    Non c'è nulla che sia senza importanza per un uomo quando egli abbia messo in gioco il suo orgoglio, e il piacere è una parola che gli permette di saziarlo più in fretta e più spesso.

     André Malraux
  • 9

    È un bel progresso aver fatto dell'orgoglio una virtù.

     Angelo Gatti
  • 10

    Un eccessivo orgoglio può spegnere anche la più legittima gelosia.

     Antonio Castronuovo
  • 11

    L'orgoglio ci divide anche più dell'interesse.

     Auguste Comte
  • 12

    L'orgoglio che si pasce di vanità finisce nel disprezzo.

     Benjamin Franklin
  • 13

    La conoscenza di Dio senza la conoscenza della propria miseria genera l'orgoglio. La conoscenza della propria miseria senza la conoscenza di Dio genera la disperazione.

     Blaise Pascal
  • 14

    Beato chi ha tanto orgoglio da non parlar mai bene di sé; che teme color che l'ascoltano e non compromette i suoi meriti con l'orgoglio degli altri.

     Charles Louis De Montesquieu
  • 15

    Coloro che soffrono di senso di colpa hanno in generale una inibizione dell'orgoglio. Essi si sentono in colpa proprio verso quelle persone che dovrebbero, al contrario, disprezzare.

     Davide Lopez
  • 16

    La migliore prevenzione contro la vanità è l'orgoglio.

     Edmond Thiaudière
  • 17

    L'orgoglio è una qualità di chi è impotente. È dal punto di vista di Dio che Lucifero pecca di orgoglio. Ma la vittoria di Dio su Lucifero è un'illusione di Dio.

     Emanuele Severino
  • 18

    L'orgoglio è la certezza emotiva della propria grandezza. La vanità è la certezza emotiva del fatto che gli altri in noi vedono, o ci attribuiscono, tale grandezza. I due sentimenti non sono necessariamente uniti, ma per natura non sono neanche opposti. Sono diversi ma coniugabili.

     Fernando Pessoa
  • 19

    La vanità è la fiducia nell'effetto del nostro valore, l'orgoglio la fiducia nel nostro valore.

     Fernando Pessoa
  • 20

    L'orgoglio trova sempre un compenso e non perde nulla neppure quando rinuncia alla vanità.

     François De La Rochefoucauld
  • 21

    L'orgoglio è uguale in tutti gli uomini, e non c'è differenza se non nei mezzi e nel modo di mostrarlo.

     François De La Rochefoucauld
  • 22

    Se non avessimo orgoglio, non ci lamenteremmo di quello degli altri.

     François De La Rochefoucauld
  • 23

    L'orgoglio è la virtù dell'infelice.

     François René De Chateaubriand
  • 24

    L'amore proprio sta all'amore come l'interesse personale sta all'amicizia.

     George Sand
  • 25

    L'orgoglio non ha niente di proprio; altro non è che il nome dato all'anima che divora sé stessa. Quando questa sconcertante perversione dell'amore ha dato il suo frutto, essa porta ormai un altro nome, più ricco di senso, sostanziale: odio.

     Georges Bernanos
  • 26

    L'orgoglio è la più sconsolata delle passioni, siccome quella che non sa pascersi altro che di sé medesima, e fu bene dagli antichi simboleggiata per l'avvoltoio rodente il core a Prometeo.

     Giuseppe Giusti
  • 27

    L'orgoglio è una bestia feroce che vive nelle caverne e nei deserti; la vanità invece è un pappagallo che salta di ramo in ramo e chiacchiera in piena luce.

     Gustave Flaubert
  • 28

    Ciò che facciamo per orgoglio è spesso superiore a che che completiamo per dovere.

     Gustave Le Bon
  • 29

    La barriera tra un sana fiducia in sé stessi e un malsano orgoglio è molto sottile.

     Haruki Murakami
  • 30

    La sola superiorità dell'orgoglio sulla vanità sta nel fatto che la vanità si aspetta tutto mentre l'orgoglio non si aspetta niente.

     Henry De Montherlant
  • 31

    Si ferisce l'amor proprio, non lo si uccide.

     Henry De Montherlant
  • 32

    Non v'ha orgoglio che superi l'orgoglio degli umili.

     Ippolito Nievo
  • 33

    Tutti, schiavi e vittime dell' amor proprio, non vivono per vivere, ma per far credere di aver vissuto.

     Jean Jacques Rousseau
  • 34

    L'orgoglio è il consolatore dei deboli.

     Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 35

    Io stessa sono più divina di chiunque altro io possa vedere.

     Margaret Fuller
  • 36

    C'è della gente che è molto orgogliosa di essere umile.

     Mario Vassalle
  • 37

    Suscitare nei propri confronti un sentimento di amore, di dedizione e di paura non è forse il primo segno e il più grande trionfo del potere? Essere per qualcuno causa di sofferenze e di gioie, pur non avendone alcun positivo diritto, non è forse l'alimento più dolce del nostro orgoglio? E che cos'è mai la felicità? Orgoglio soddisfatto.

     Michail Lermontov
  • 38

    Si può essere umili per orgoglio.

     Michel Eyquem De Montaigne
  • 39

    Se l'orgoglio richiede che si umilia il nemico, la carità, virtù caratteristica della religione di Cristo, vuole che ci riconciliamo coi nemici.

     Napoleone Bonaparte
  • 40

    Un uomo può mentire, rubare, perfino uccidere; ma finché resta attaccato al suo orgoglio è sempre un uomo. A una donna invece basta fare uno scivolone ed è una sgualdrina.

     Nicholas Ray
  • 41

    L'orgoglio è altero, calmo, fiero, tranquillo, irremovibile; la vanità è vile, incerta, irrequieta, vacillante. L'uno ingrandisce l'uomo, l'altra lo gonfia. L'uno è la fonte di mille virtù, l'altra di quasi tutti i vizi e di tutte le insidie.

     Nicolas Chamfort
  • 42

    L'orgoglio deriva da un risultato raggiunto che non ha niente a che vedere con l'approvazione degli altri. È un'approvazione duramente conquistata che concediamo a noi stessi. Ci stimola a distanziarci dal gregge. Oggi tuttavia questa parola è stata così svilita da essere utilizzata soltanto per descrivere persone la cui sola distinzione consiste nel far parte del gregge.

     Pat Jordan
  • 43

    Ci sono persone che non si spogliano mai del loro orgoglio. Se debbono passare in rassegna le loro colpe, la passano a cavallo.

     Paul Masson
  • 44

    L'orgoglio umano sa inventare i più gravi nomi per nascondere la propria ignoranza.

     Percy Bysshe Shelley
  • 45

    Dei sette vizi capitali, l'orgoglio è il peggiore. rabbia, avarizia, invidia, lussuria, accidia, gola riguardano il rapporto degli uomini tra di loro e con il resto del mondo. L'Orgoglio, invece, è assoluto. È la rappresentazione della relazione soggettiva che una persona intrattiene con sé stessa. Quindi, tra tutti, è il più mortale. L'Orgoglio non ha bisogno di un oggetto di cui essere orgogliosi. È narcisismo portato all'estremo.

     Philip Kindred Dick
  • 46

    L'orgoglio respinge il dubbio, la ragione gli dà il benvenuto.

     Pierre Marc Gaston De Lévis
  • 47

    Un'insignificante orgoglio può rovinare il più grande amore.

    » Aforismario.net Ramon Trinca
  • 48

    Chi fa sfoggio dell'orgoglio è fortunato se vivrà a lungo.

     Renato Zero
  • 49

    Dar le colpe agli altri è vanità. L'orgoglio vuol che sian suoi anche gli errori.

     Riccardo Bacchelli
  • 50

    L'orgoglio non ha gusti raffinati e si accontenta di privilegi molto meschini.

     Samuel Johnson
  • 51

    Il peccato prediletto del demonio è l'orgoglio che scimmiotta l'umiltà.

     Samuel Taylor Coleridge
  • 52

    L'orgoglio è la fonte di tutte le malattie, perché è la fonte di tutti i vizi.

     Agostino Ippona
  • 53

    Gli uomini orgogliosi imparano in vecchiaia a essere saggi.

     Sofocle
  • 54

    L'orgoglio dei piccoli consiste nel parlare sempre di sé, quello dei grandi nel non parlarne mai.

     Voltaire
  • 55

    Siete riusciti nella vita ? - Non saprete mai che cos'è l'orgoglio.

     Emil Cioran
  • 56

    L'orgoglio annienta ogni cosa.

     Madre Teresa di Calcutta
  • 57

    Ogni male viene dall'orgoglio.

     Mahatma Gandhi
  • 58

    La gelosia è un misto d'amore, d'odio, d'avarizia e d'orgoglio.

    » Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore. Alphonse Karr
  • 59

    Vorrei essere un cane, una scimmia, o un orso, O tutto tranne quell'animale vanitoso, Che è così orgoglioso d'essere razionale.

     John Wilmot
  • 60

    Una macchina è come una figlia, quando vince una corsa mi sento come il padre che sa che la propria figlia ha preso un bel voto a scuola.

     Enzo Ferrari
  • 61

    Quando le mie macchine vincono solcando il traguardo, mi assale un grande orgoglio nell’essere italiano.

     Enzo Ferrari
2017-09-15T11:06:25+02:00