Frasi Sapere

»»Sapere
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

93 Aforismi e Citazioni su: Sapere

  • 1

    Nella vita c'è chi sa e chi non sa; io sa!

     Adriano Celentano
  • 2

    Quel che insegna Google è che c'è oggi una parte enorme di umani per la quale, ogni giorno, il sapere che conta è quello in grado di entrare in sequenza con tutti gli altri saperi.

     Alessandro Baricco
  • 3

    Un pò di sapere è pericoloso: bevi a fondo dalla sorgente pieria, o non gustarne affatto: lì brevi sorsi inebriano il cervello, e il berne molta di nuovo lo rischiara.

     Alexander Pope
  • 4

    Il vero sapere è essenzialmente armonia.

     Alfredo Panzini
  • 5

    Gettato nel mondo, ne ho guardato i colori e sono stato ottimista. Poi pian piano sono venuto a sapere.

     Antonio Castronuovo
  • 6

    I popoli, al pari degli individui, tanto possono quanto sanno.

     Aristide Gabelli
  • 7

    Chi legge sa molto; chi osserva sa molto di più.

     Aristotele
  • 8

    Tutti gli uomini per natura tendono al sapere.

     Aristotele
  • 9

    Come aumenta il sapere, così aumenta il dolore. Come aumenta il dolore, così aumenta il sapere.

     Arthur Schopenhauer
  • 10

    Con poco sapere, ma di buona qualità, si produce di più che con moltissimo sapere di cattiva qualità.

     Arthur Schopenhauer
  • 11

    Quello che si sa ha un doppio valore se al tempo stesso si confessa di non sapere quello che non si sa.

     Arthur Schopenhauer
  • 12

    Il sapere e la ragione parlano; l'ignoranza e il torto urlano.

     Arturo Graf
  • 13

    Il sapere e il valore concorrono entrambi a dar grandezza. Sono due grandi doti e rendono immortali: uno vale tanto quanto sa, e il sapiente può tutto. Un uomo privo di istruzione è un mondo al buio. Consiglio e forza; occhi e mani: senza valore la sapienza è sterile.

     Baltasar Gracián
  • 14

    Se una cosa è così complicata da non poter essere spiegata in dieci secondi, allora non vale la pena di saperla.

     Bill Watterson
  • 15

    È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa.

     Blaise Pascal
  • 16

    L'uomo di poco sapere invecchia come un bove. Crescono le sue carni, ma non cresce la saggezza.

     Buddha
  • 17

    Più si sa, più il mondo scema, ovvero diventa scemo.

     Carl William Brown
  • 18

    Quanto sa, gl'impedisce di sapere quanto dovrebbe.

     Carlo Dossi
  • 19

    Alcuni sono ancora convinti che sapere equivalga a potere.

     Chuck Palahniuk
  • 20

    Fermare la diffusione del sapere è uno strumento di controllo per il potere perché conoscere è saper leggere, interpretare, verificare di persona e non fidarsi di quello che ti dicono. La conoscenza ti fa dubitare. Soprattutto del potere. Di ogni potere.

     Dario Fo
  • 21

    Dobbiamo sapere, sapremo.

     David Hilbert
  • 22

    Il sapere tende a farsi vedere. Se lo si tiene segreto, deve vendicarsi.

     Elias Canetti
  • 23

    Insopportabile una vita di cui si sa troppo.

     Elias Canetti
  • 24

    La cosa più dura: tornare sempre a scoprire ciò che già si sa.

     Elias Canetti
  • 25

    Quello che so a sessant'anni, lo sapevo anche a venti. Quindi quarant'anni di una lunga, evitabile verifica.

     Emil Cioran
  • 26

    Se in questo paese sappiamo fare le automobili, dobbiamo saper fare anche la benzina.

     Enrico Mattei
  • 27

    Il più semplice scolaro sa oggi verità per le quali Archimede avrebbe sacrificato la vita.

     Ernest Renan
  • 28

    Si deve sapere cogli occhi, con la paura, con la pancia vuota, non con le orecchie, coi libri.

     Erri De Luca
  • 29

    L'uomo ha molto a sapere, e poco a vivere.

     Ettore Mazzuchelli
  • 30

    Meno sappiamo e più lunghe sono le nostre spiegazioni.

     Ezra Pound
  • 31

    Nessuno sa abbastanza, ed abbastanza presto.

     Ezra Pound
  • 32

    Nulla fa sospettare tanto un uomo quanto il saper poco.

     Francis Bacon
  • 33

    Quanto più sai, tanto più c'è da esplorare, e trovi sempre dell'altro.

     Francis Scott Fitzgerald
  • 34

    Il diletto è dalla parte di quelli che sanno a metà.

     Friedrich Nietzsche
  • 35

    Meglio è non saper niente che saper molte cose a metà.

     Friedrich Nietzsche
  • 36

    Noi crediamo di sapere qualcosa delle cose stesse, quando parliamo di alberi, colori, neve e fiori e tuttavia non disponiamo che di metafore delle cose, che non esprimono in nessun modo le essenze originarie.

     Friedrich Nietzsche
  • 37

    Quanto più già si sa, tanto più bisogna ancora imparare. Con il sapere cresce nello stesso grado il non sapere, o meglio il sapere del non sapere.

     Friedrich Nietzsche
  • 38

    Lo specialista è colui che sa sempre di più su sempre di meno, fino a sapere tutto di niente.

     George Bernard Shaw
  • 39

    Lui non sa nulla e pensa di sapere tutto: tutto ciò fa pensare chiaramente ad una carriera politica.

     George Bernard Shaw
  • 40

    Non sa niente, e crede di saper tutto. Questo fa chiaramente prevedere una carriera politica.

     George Bernard Shaw
  • 41

    Sapere dove andare e sapere come andarci sono due processi mentali diversi, che molto raramente si combinano nella stessa persona.

     George Orwell
  • 42

    Il più certo modo di celare agli altri i confini del proprio sapere, è di non trapassarli.

     Giacomo Leopardi
  • 43

    Se l'individuo non può sapere niente, perché tutti insieme ne saprebbero di più?

     Gustave Flaubert
  • 44

    Difficile non è sapere una cosa, ma sapere far uso di ciò che si sa.

     Han Fei Tzu
  • 45

    Se si aspettasse di sapere prima di parlare non si aprirebbe mai bocca.

     Henri Frédéric Amiel
  • 46

    Il sapere e la ragione parlano, l'ignoranza e il torto urlano.

     Indro Montanelli
  • 47

    Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo è un oceano!

     Isaac Newton
  • 48

    Propriamente si sa solo quando si sa poco; col sapere cresce anche il dubbio.

     Johann Wolfgang Von Goethe
  • 49

    Quelli che sanno, fanno. Quelli che non sanno, insegnano.

     John Le Carré
  • 50

    Che l'uomo abbia bisogno di sapere, che abbia bisogno, lo voglia o no, di darsi da fare con i mezzi intellettuali di cui dispone, è quel che indubitabilmente costituisce la condizione umana.

     José Ortega Y Gasset
  • 51

    Vi sono alcune ragioni per le quali il sapere è più consono al mondo delle donne che a quello degli uomini. In primo luogo, esse hanno più tempo libero e conducono vita più sedentaria. Un'altra ragione per la quale le donne, specialmente donne di rango, dovrebbero applicarsi alle lettere è che i mariti sono generalmente estranei.

     Joseph Addison
  • 52

    Dimostrare agli uomini, come Socrate, che nulla essi sanno, è un volerseli fare nemici.

     Joseph Joubert
  • 53

    Il sapere scientifico non è conoscenza certa: è solo un sapere congetturale.

     Karl Popper
  • 54

    Se un uomo è onesto come scienziato, la proporzione fra quanto crede di sapere e quanto crede di non sapere varia sempre a suo discapito. E più si diventa vecchi se si cerca sinceramente la verità più si sa che non si sa niente e che ci sono tante cose che si vorrebbero sapere.

     Konrad Lorenz
  • 55

    Chi sa non gioca d'azzardo, chi gioca d'azzardo non sa.

     Laozi
  • 56

    Chi sa non parla, chi parla non sa.

     Laozi
  • 57

    Colui che sa, non parla; colui che parla non sa.

     Laozi
  • 58

    Sapere di non sapere è la cosa migliore. Fingere di sapere quando non si sa è una malattia.

     Laozi
  • 59

    Le cose che sappiamo meglio sono quelle che non abbiamo mai imparato.

     Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 60

    Sappiamo più cose inutili di quante ne ignoriamo di necessarie.

     Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 61

    Nulla sa il pesce della foresta, eppure nuota felice.

     Marco Sartorelli
  • 62

    Chi non sa nulla deve credere tutto.

     Marie Von Ebner Eschenbach
  • 63

    L'uomo che è pessimista prima di avere 48 anni sa troppo, dopo, se è un ottimista, sa troppo poco.

     Mark Twain
  • 64

    Tra credere e pensare di sapere vi è solo una breve distanza ed è rapidamente colmata.

     Mark Twain
  • 65

    Il molto sapere porta l'occasione di più dubitare.

     Michel Eyquem De Montaigne
  • 66

    Saper a memoria non è sapere.

     Michel Eyquem De Montaigne
  • 67

    Invidieranno il tuo successo, la tua salute, la tua intelligenza, il tuo aspetto, la tua condizione sociale, ma raramente il tuo sapere.

     Nassim Nicholas Taleb
  • 68

    Dove men si sa, più si sospetta.

     Niccolò Machiavelli
  • 69

    Val meglio l'ignoranza che un sapere affettato.

     Nicolas Boileau
  • 70

    Quel che ho imparato, non lo so più. Il poco che so ancora, l'ho intuito.

     Nicolas Chamfort
  • 71

    Te la puoi cavare e che il fascino ti può essere d'aiuto per circa 15 minuti, dopo, però, sarebbe bene che tu sapessi qualcosa.

     Octavian Paler
  • 72

    Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno.

     Oscar Wilde
  • 73

    Meno le persone sanno di come vengono fatte le salsicce e le leggi e meglio dormono la notte.

     Otto Von Bismarck
  • 74

    Il sapere per esperienza è maggior certezza che il saper per ragione, né mai ragione alcuna può giungere a tanto di uguagliar l'esperienza.

     Paolo Sarpi
  • 75

    Tutto ciò che non sappiamo è stupefacente. Ancor più stupefacente è quello che crediamo di sapere.

     Philip Roth
  • 76

    Il sapere alimenta l'immaginazione, l'erudizione la sterilizza.

     Philippe Bouvard
  • 77

    Sapere ciò che tutti sanno, è non sapere nulla. Il sapere comincia là dove comincia ciò che il mondo ignora.

     Rémy De Gourmont
  • 78

    Se tutti sanno che una cosa sta così, allora non sta così per niente: puoi scommetterci diecimila a uno.

     Robert Anson Heinlein
  • 79

    Se quelli che dicono male di me sapessero quel che penso di loro, direbbero peggio.

     Sacha Guitry
  • 80

    Io cerco per sapere, non per avere un'opinione.

     Agostino Ippona
  • 81

    Quando aumenta il sapere, aumenta il dolore.

     Seneca
  • 82

    Sii servo del sapere, se vuoi essere veramente libero.

     Seneca
  • 83

    Costui crede di sapere mentre non sa; io almeno non so, ma non credo di sapere. Ed è proprio per questa piccola differenza che io sembro di essere più sapiente, perché non credo di sapere quello che non so.

     Socrate
  • 84

    Il vero sapiente è colui che sa di non sapere.

     Socrate
  • 85

    So di non sapere.

     Socrate
  • 86

    Se sai, sta' zitto.

     Solone
  • 87

    Una delle bizzarrie più divertenti nel mondo, è che gli uomini credono sempre di sapere ciò che è loro necessario sapere. Guardateli parlare di politica, questa scienza così complicata; guardateli parlare di matrimonio e di costumi.

     Stendhal
  • 88

    Sa poco chi dice a sua moglie tutto quello che sa.

     Thomas Fuller
  • 89

    Se sapere poco è pericoloso, dov'è l'uomo che sa tanto da essere fuori pericolo?

     Thomas Henry Huxley
  • 90

    Sapere, a volte sconcerta e spesso sconsiglia.

     Victor Hugo
  • 91

    La nostra ricchezza muore con noi, poiché l'abbiamo tutta nella nostra testa e nessuno potrà sottrarcela, a meno che non ci taglino la testa e allora…non ci occorre più nulla.

     Wolfgang Amadeus Mozart
  • 92

    È sempre spiacevole, per un maestro, quando si accorge che i bambini sanno qualcosa che non ha insegnato lui.

     Rainer Maria Rilke
  • 93

    Il sapere accademico è per la conoscenza quel che la prostituzione è per l'amore; superficialmente è abbastanza simile ma, per i non creduloni, non è esattamente la stessa cosa.

    » Il letto di Procuste Nassim Nicholas Taleb
  • 94

    Il sapere nei giovani è altrettanto poco attraente della frivolezza negli anziani.

    » Il letto di Procuste Nassim Nicholas Taleb
2017-07-19T10:16:09+02:00