Frasi musica

»»musica
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

189 Aforismi e Citazioni su: musica

  • natura morta con strumenti musicali - Evaristo Baschenis 1674

natura morta con strumenti musicali - Evaristo Baschenis 1674

Una raccolta di belle frasi sulla musica, scritte non solo da cantanti e musicisti, ma anche da personaggi celebri nel corso dei secoli.

  • 1

    L'esperienza mi dice che si conosce un'opera intimamente solo quando si può cantarla mentalmente a sé stesso e quasi ricrearla nella propria mente.

     Aaron Copland
  • 2

    Una vita senza musica è triste, ma una musica senza vita è terribile.

     Adriano Celentano
  • 3

    La musica di Mozart è così pura e bella che per me rappresenta l'intima bellezza dell'universo.

     Albert Einstein
  • 4

    La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.

     Albert Schweitzer
  • 5

    La musica è incarnazione dell'armonia dell'universo.

     Alberto Jess
  • 6

    Dopo il silenzio ciò che si avvicina di più nell'esprimere ciò che non si può esprimere è la musica.

     Aldous Huxley
  • 7

    La musica è in certi sensi un concetto astratto a cavallo tra il coraggio e il fato... il problema sorge quando non sai più cosa ascoltare.

     Alec Endorphins
  • 8

    La musica è un modo per urlare al mondo cose che non riusciremmo mai ad esprimere in parole o gesti, e scorre nelle vene di ognuno di noi.

     Alec Endorphins
  • 9

    La musica spesso ci aiuta a capire i sentimenti di coloro che non ne hanno.

     Alessandro Ammendola
  • 10

    La musica è l'armonia dell'anima.

     Alessandro Baricco
  • 11

    Suonavamo perché l'Oceano è grande, e fa paura, suonavamo perché la gente non sentisse passare il tempo, e si dimenticasse dov'era e chi era. Suonavamo per farli ballare, perché se balli non puoi morire, e ti senti Dio. E suonavamo il ragtime, perché è la musica su cui Dio balla, quando nessuno lo vede. Su cui Dio ballava, se solo era negro.

     Alessandro Baricco
  • 12

    La musica è l'arte gentile, la primigenia figlia del cuore umano, nata col primo amore, col primo dolore.

     Ambrogio Bazzero
  • 13

    La musica, il mosaico dell'aria.

     Andrew Marvell
  • 14

    La musica è il solo passaggio che unisca l'astratto al concreto.

     Antonin Artaud
  • 15

    La musica sono io.

     Arthur Rubinstein
  • 16

    La musica è un quietivo della volontà; non lo redime per sempre dalla vita, ma solo per brevi istanti, e non è ancor una via a uscir dalla vita, ma solo a volte un conforto nella vita stessa.

     Arthur Schopenhauer
  • 17

    La musica, intesa come espressione del mondo, è una lingua universale al massimo grado, e la sua universalità sta all'universalità dei concetti più o meno come i concetti stanno alle singole cose.

     Arthur Schopenhauer
  • 18

    Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore.

     Bob Dylan
  • 19

    La musica tradizionale è basata su esagrammi. Proviene dalle bibbie, da epidemie e carestie, e gira intorno alla morte.

     Bob Dylan
  • 20

    Non ho mai scritto una canzone politica. Le canzoni non possono cambiare il mondo, ormai ho smesso di pensarlo.

     Bob Dylan
  • 21

    Questa terra è la tua terra, questa terra è la mia terra, certo, ma tanto il mondo è gestito da coloro che non ascoltano mai musica.

     Bob Dylan
  • 22

    I soldi non contano, la musica conta. Quando i discografici pensano prima al denaro che alla musica, la musica non avrà il valore che loro pensano abbia.

     Bob Marley
  • 23

    La cosa che rende la musica bella è che non raggiungi mai la perfezione. Così ogni sera mi chiedo: come affronterò quel brano? Come posso renderlo al massimo? Qualche volta qualche cosa va storto così devi riprovarci. Un giorno scopri qualcosa di nuovo, un nuovo feeling. È bello.

     Bob Marley
  • 24

    Se ascolti gli altri cantanti, finisci per imitarli e io voglio rimanere originale. Imparo di più dal guardarmi intorno che ascoltare la musica degli altri.

     Bob Marley
  • 25

    La musica è parte di noi, e nobilita o degrada il nostro comportamento.

     Boezio
  • 26

    Puoi dire che una canzone è veramente grande quando, dopo che l'hai sentita, non riesci a parlare, e devi accostare la macchina per paura di schiantarti.

     Bono Vox
  • 27

    Una canzone che non fa rabbrividire non è una buona canzone.

     Bono Vox
  • 28

    Una delle cose che una canzone di successo deve avere e che contraddistingue sempre i capolavori, è che è come se la musica si trovasse già lì.

     Bono Vox
  • 29

    La miglior musica è quella che ti offre qualche strumento utile per affrontare il mondo.

     Bruce Springsteen
  • 30

    La musica, altro linguaggio caro ai pigri e alle anime profonde che cercano lo svago nella diversità dell'occupazione, vi parla di voi, vi racconta il poema della vostra vita.

     Charles Baudelaire
  • 31

    La musica è l'unica lingua veramente internazionale. Un lied di Schubert, di Schumann o di Hugo Wolf non è tedesco. È umano.

     Charles Régismanset
  • 32

    Impara tutto sulla musica e sul tuo strumento, poi dimentica tutto sia sulla musica che sullo strumento e suona come ti detta il tuo animo.

     Charlie Parker
  • 33

    Non suonare il sassofono, lascia che sia lui a suonare te.

     Charlie Parker
  • 34

    L'unione tra le parole e il canto deve essere talmente stretta che la poesia deve sembrare essere scritta sulla musica, non meno che la musica sulla poesia.

     Christoph Willibald Gluck
  • 35

    Musica come carta da parati, funzionale. Musica come fosse Prozac o Xanax per controllare le tue emozioni. Musica come un deodorante per ambienti.

     Chuck Palahniuk
  • 36

    La musica è una macchina per sopprimere il tempo.

     Claude Lévi Strauss
  • 37

    Guadagnarsi da vivere suonando il pianoforte, è saper contare sulle proprie dita.

     Darry Cowl
  • 38

    La musica è una trappola, un espediente per raccontarti le cose come stanno. Ed è così rassicurante all'orecchio, così comoda da indossare, che le parole arrivano in ritardo, quasi dovessi fare uno sforzo per sentirle.

     Diego De Silva
  • 39

    La Quinta Sinfonia di Beethoven è il rumore più sublime che sia mai penetrato nell'orecchio umano.

     Edward Morgan Forster
  • 40

    La musica è la migliore consolazione già per il fatto che non crea nuove parole. Anche quando accompagna delle parole, la sua magia prevale ed elimina il pericolo delle parole. Ma il suo stato più puro è quando risuona da sola. Le si crede senza riserve, poiché ciò che afferma riguarda i sentimenti.

     Elias Canetti
  • 41

    La musica è la vera storia vivente dell'umanità, di cui altrimenti possediamo solo parti morte. Non c'è bisogno di attingervi, poiché esiste già da sempre in noi, e basta semplicemente ascoltare, perché altrimenti si studia invano.

     Elias Canetti
  • 42

    Quanto più fittamente la terra si popola, e quanto più meccanico diventa il modo di vivere, tanto più indispensabile deve diventare la musica. Verrà un giorno in cui essa soltanto permetterà di sfuggire alle strette maglie delle funzioni, e conservarla come possente e intatto serbatoio di libertà dovrà essere il compito più importante della vita intellettuale futura.

     Elias Canetti
  • 43

    Non conosco nulla di musica. Per uno che fa il mio mestiere non è importante.

     Elvis Presley
  • 44

    A che cosa faccia appello la musica in noi è difficile sapere; è certo però che tocca una zona così profonda che la follia stessa non riesce a penetrarvi.

     Emil Cioran
  • 45

    Beethoven ha corrotto la musica: vi ha introdotto gli sbalzi d'umore, ha lasciato che vi entrasse la collera.

     Emil Cioran
  • 46

    Ciò che non è straziante è superfluo, almeno in musica.

     Emil Cioran
  • 47

    La musica esiste solo fintantoché dura l'ascolto.

     Emil Cioran
  • 48

    La musica è il rifugio degli animi ulcerati dalla felicità.

     Emil Cioran
  • 49

    La passione per la musica è già da sola una confessione. Sappiamo di più su uno sconosciuto appassionato di musica che su qualcuno che alla musica è insensibile e che incontriamo ogni giorno.

     Emil Cioran
  • 50

    Se c'è qualcuno che deve tutto a Bach, questi è proprio Dio.

     Emil Cioran
  • 51

    Dicono che la musica può alterare gli stati d'animo e parlarti.

     Eminem
  • 52

    Lasciate che i nostri spiriti continuino a vivere attraverso le parole che sentite nelle nostre canzoni.

     Eminem
  • 53

    Perditi nella musica nel momento in cui ti appartiene.

     Eminem
  • 54

    La musica esige che prima si guardi dentro se stessi, poi che si esprima quanto elaborato nella partitura e nell'esecuzione.

     Ennio Morricone
  • 55

    La musica è un continuo svolazzare do foulard, va avanti da sola e uno deve essere li pronto ad ascoltare, perché poi lei va via.

     Enzo Jannacci
  • 56

    La musica è la più romantica di tutte le arti, si potrebbe quasi dire che essa sola è romantica, poiché solo l'infinito è il suo tema.

     Ernst Theodor Amadeus Hoffmann
  • 57

    La canzone è una vecchia fidanzata con cui passerei ancora molto volentieri buona parte della mia vita, sempre e soltanto nel caso di essere ben accetto.

     Fabrizio De Andrè
  • 58

    La chitarra fa piangere i sogni.

     Federico Garcia Lorca
  • 59

    Sono stanco di suonare davanti a gente che applaude per il motivo sbagliato.

     Frank Zappa
  • 60

    Suonare la chitarra è come fare l'amore: bisogna essere davvero stupidi per dimenticare come si fa una volta che si è imparato.

     Frank Zappa
  • 61

    Non so perchè vogliono che ci ispiriamo alla musica di altre band. I Queen sono troppo grandi per farlo.

     Freddie Mercury
  • 62

    Se avessimo scritto tutti lo stesso genere di canzoni ci saremmo stufati prima e avremmo voluto lavorare da solisti prima, ma scriviamo tutti pezzi diversi e questo mantiene alto l'interesse.

     Freddie Mercury
  • 63

    Grazie alla musica le passioni godono di se stesse.

     Friedrich Nietzsche
  • 64

    In virtù della musica le passioni godono di sé stesse.

     Friedrich Nietzsche
  • 65

    La vita senza musica non è vita.

     Friedrich Nietzsche
  • 66

    Senza musica la vita sarebbe un errore.

     Friedrich Nietzsche
  • 67

    Vi è nella battuta musicale un potere magico, a cui possiamo tanto poco sottrarci che spesso, nell'ascoltar musica, battiamo inconsapevolmente il tempo.

     Georg Wilhelm Friedrich Hegel
  • 68

    Dopo aver ascoltato per una mezzora una ragazza suonare il pianoforte, niente mi rilassa di più che farmi trapanare qualche dente dal mio dentista.

     George Bernard Shaw
  • 69

    La musica è essenzialmente inutile, come la vita.

     George Santayana
  • 70

    L'effetto naturale e generico della musica in noi, non deriva dall'armonia ma dal suono, il quale ci elettrizza e scuote al primo tocco quando anche sia monotono. Questo è quello che la musica ha di speciale sopra le altre arti.

     Giacomo Leopardi
  • 71

    Cosa voglio io dalla mia musica? Che faccia un discorso, che abbia delle tensioni interne, che sia temporale, non statica. Ma soprattutto che esprima se stessa usando le mie energie come quelle di un suo umile manovale.

     Giovanni Allevi
  • 72

    Fortunatamente nella musica non c'è chi vince e chi perde, ma solo tanta voglia di condividere emozioni ed esperienze.

     Giovanni Allevi
  • 73

    Il pianoforte reclama l'abbandono: esso non vuole essere suonato, ma è lui che vuole suonare tramite il pianista. L'esecutore abbandonato al suo strumento diviene egli stesso strumento, in un gesto impersonale e per questo totale, e la Musica, misteriosamente, inizierà a sgorgare, fresca e leggera.

     Giovanni Allevi
  • 74

    La musica classica si rinnova dall'interno, mantiene la propria logica e le proprie strutture formali, e torna a essere un valore riconosciuto dalla società, al di là dell'abito e del curriculum.

     Giovanni Allevi
  • 75

    La musica non è fatta solo di note corrette, ma di passione, dedizione, intenzione travolgente.

     Giovanni Allevi
  • 76

    La musica non è questione di numeri, ma di emozioni vissute da individui e ogni persona è unica e irripetibile, a suo modo infinita.

     Giovanni Allevi
  • 77

    È meraviglioso come la musica abbia la possibilità di salvarci dall'irrigidimento, dalle convenzioni a cui tutti andiamo incontro e farci tornare uno stupore incantato nei confronti delle cose.

     Giovanni Allevi
  • 78

    Il violinista arriva realmente alla suprema grandezza quando non è più lui che suona il violino ma quando l'arco strappa dall'anima sua, e non dalle corde, le note più imploranti e desolate.

     Giovanni Papini
  • 79

    La musica è il piacere che la mente umana prova quando conta senza essere conscia di contare.

     Gottfried Wilhelm Von Leibniz
  • 80

    Dove il mondo fallisce, parla la musica.

     Hans Christian Andersen
  • 81

    Tra l'amore e la musica c'è questa differenza: l'amore non può dare l'idea della musica, la musica può dare l'idea dell'amore.

     Hector Berlioz
  • 82

    Ancora prima che cominci la musica, c'è quell'aria annoiata sulle facce della gente. Una forma di autotortura, il concerto.

     Henry Miller
  • 83

    La musica è un meraviglioso stupefacente, a non prenderla troppo sul serio.

     Henry Miller
  • 84

    È il migliore dei mestieri, fare canzoni; e subito dopo viene cantarle.

     Hilaire Belloc
  • 85

    La musica deve servire ad addormentare i bambini, non a lodare Iddio.

     Huldrych Zwingli
  • 86

    Gli arpisti spendono il novanta per cento del loro tempo accordando le loro arpe e il dieci percento suonando scordati.

     Igor Stravinskij
  • 87

    Se, come quasi sempre accade, la musica sembra esprimere qualcosa, questa è soltanto un'illusione.

     Igor Stravinskij
  • 88

    Un buon compositore non imita: ruba.

     Igor Stravinskij
  • 89

    In un concerto rock, come nella vita, non dovrebbero esserci regole o limitazioni. Dovrebbe essere possibile tutto.

     Jim Morrison
  • 90

    Basta una serie di note. Il resto è improvvisazione.

     Jimi Hendrix
  • 91

    Il Blues è facile da suonare, ma è difficile da sentire dentro.

     Jimi Hendrix
  • 92

    Noi facciamo della musica libera, dura, che picchi forte sull'Anima in modo da aprirla.

     Jimi Hendrix
  • 93

    Qualche volta tu vorrai rinunciare a suonare la chitarra, tu odierai la chitarra. Ma se le sarai fedele, lei ti ricompenserà.

     Jimi Hendrix
  • 94

    Tecnicamente non sono un chitarrista, tutto quello che suono è verità ed emozione.

     Jimi Hendrix
  • 95

    Dove c'è musica di devozione, Dio è sempre a portata di mano con la sua presenza gentile.

     Johann Sebastian Bach
  • 96

    Io suono le note come sono scritte, ma è Dio che fa la musica.

     Johann Sebastian Bach
  • 97

    La musica aiuta a non sentire dentro il silenzio che c'è fuori.

     Johann Sebastian Bach
  • 98

    Lo scopo e fine ultimo di tutta la musica non dovrebbe essere altro che la gloria di Dio e il ristoro dell'anima.

     Johann Sebastian Bach
  • 99

    Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato.

     Johann Sebastian Bach
  • 100

    È facile suonare qualsiasi strumento musicale: tutto ciò che devi fare è toccare il tasto giusto al momento giusto e lo strumento suonerà da sé.

     Johann Sebastian Bach
  • 101

    Il ritmo ha qualcosa di magico; ci fa perfino credere che il sublime ci appartenga.

     Johann Wolfgang Von Goethe
  • 102

    La musica è poesia inarticolata.

     John Dryden
  • 103

    La musica è di tutti. Solo gli editori pensano che appartenga a loro.

     John Lennon
  • 104

    La prima cosa per fare musica è non fare rumore.

     José Bergamin
  • 105

    Niente si può mettere bene in musica che non sia privo di senso.

     Joseph Addison
  • 106

    La musica è l'arte di pensare attraverso i suoni.

     Jules Combarieau
  • 107

    Ciò che entra con facilità nell'orecchio ne esce con facilità. Ciò che entra con difficoltà nell'orecchio, ne esce con difficoltà. Questo vale per lo scrivere ancor più che per il fare musica.

     Karl Kraus
  • 108

    La musica è stata inventata per confermare la solitudine umana.

     Lawrence Durrell
  • 109

    La musica è la stenografia dell'emozione. Emozioni che si lasciano descrivere a parole con tali difficoltà sono direttamente trasmesse nella musica, ed in questo sta il suo potere ed il suo significato.

     Lev Tolstoj
  • 110

    Cos'è il Jazz? Amico, se lo devi chiedere, non lo saprai mai.

     Louis Armstrong
  • 111

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica.

     Luciano Pavarotti
  • 112

    La musica imparata leggendo, è come fare l'amore per posta.

     Luciano Pavarotti
  • 113

    La partitura è una cosa, il canto è un'altra. Ciò che serve, è avere la musica in testa e cantare con il corpo.

     Luciano Pavarotti
  • 114

    Penso che una vita per la musica sia una vita spesa bene ed è a questo che mi sono dedicato.

     Luciano Pavarotti
  • 115

    Dove le parole non arrivano... la musica parla.

     Ludwig Van Beethoven
  • 116

    La musica deve far sprizzare il fuoco dallo spirito degli uomini.

     Ludwig Van Beethoven
  • 117

    La musica è la mediatrice tra la vita spirituale e la vita sensuale.

     Ludwig Van Beethoven
  • 118

    La musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia.

     Ludwig Van Beethoven
  • 119

    Vorrei saper la musica per esprimere, senz'essere inteso da nessuno.

     Luigi Pirandello
  • 120

    Oggi l'arte musicale, complicandosi sempre più, ricerca gli amalgami di suoni più dissonanti, più strani e più aspri per l'orecchio. Ci avviciniamo così sempre più al suono-rumore.

     Luigi Russolo
  • 121

    Nella musica -industriale- è immanente l'irreversibilità del tempo. Essa è musica entropica, musica che si distrugge da sé. La musica leggera è la fattispecie dell'autodissolvimento della musica. E tuttavia è l'unica forma di musica che ha senso per tutti.

     Manlio Sgalambro
  • 122

    Detestate la cattiva musica, non disprezzatela. Dal momento che la si suona e la si canta ben di più, e ben più appassionatamente, di quella buona, ben di più di quella buona si è riempita a poco a poco del sogno e delle lacrime degli uomini. Consideratela per questo degna di venerazione. Il suo posto, nullo nella storia dell'arte, è immenso nella storia sentimentale della società.

     Marcel Proust
  • 123

    Il rispetto, non dico l'amore, per la cattiva musica non è soltanto una forma di quel che si potrebbe chiamare la carità del buon gusto o il suo scetticismo, è anche la coscienza del ruolo sociale della musica. Quante melodie, di nessun pregio agli occhi di un artista, fan parte della schiera dei confidenti scelti dai giovanotti sentimentali e dalle innamorate!

     Marcel Proust
  • 124

    L'essenza della musica è di svegliare in noi quel fondo misterioso della nostra anima.

     Marcel Proust
  • 125

    Le canzoni, anche quelle brutte, servono a conservare la memoria del passato, più della musica colta, per quanto sia bella.

     Marcel Proust
  • 126

    Mi chiedevo se la musica non fosse l'esempio unico di ciò che sarebbe potuta essere se non ci fosse stata l'invenzione del linguaggio, la formazione delle parole, l'analisi delle idee la comunicazione delle anime. Essa è come una possibilità che non ha avuto seguito, l'umanità si è incamminata per altre vie, quella del linguaggio parlato e scritto.

     Marcel Proust
  • 127

    Ho sempre pensato che la musica dovrebbe essere soltanto silenzio, il mistero del silenzio che cerca di esprimersi.

     Marguerite Yourcenar
  • 128

    La musica dovrebbe essere solo lo straripare di un grande silenzio.

     Marguerite Yourcenar
  • 129

    La musica mi trasporta in un mondo in cui il dolore non smette di esistere, ma si allarga, si placa, diventa insieme piu calmo e più profondo.

     Marguerite Yourcenar
  • 130

    La musica non facilita i pensieri: facilita soltanto i sogni, e i sogni più indefiniti.

     Marguerite Yourcenar
  • 131

    La musica, questa gioia dei forti, è la consolazione dei deboli.

     Marguerite Yourcenar
  • 132

    Amo la musica sopra tutte le arti. Essa comincia dove la parola finisce: è la lingua universale di tutti i cuori che amano e dolorano sulla terra, ci solleva dalla realtà grigia all'impero sterminato e luminoso dei sogni; ci dà il sentimento e la nostalgia dell'Infinito.

     Mario Rapisardi
  • 133

    Il rock, il jazz, non è altro che una traduzione dei suoni brutti e irrazionali dell'ambiente industriale in linguaggio musicale.

     Marshall Mcluhan
  • 134

    Il mio obiettivo nella vita è quello di dare al mondo ciò che ho avuto la fortuna di ricevere: l'estasi della divina unione attraverso la mia musica e la mia danza.

     Michael Jackson
  • 135

    Dove c'è musica non può esserci nulla di cattivo.

     Miguel De Cervantes
  • 136

    Oggi si può scrivere musica col computer, ma nella testa dei musicisti il computer è sempre esistito: essi potevano addirittura scrivere una sonata senza una sola idea originale, limitandosi a sviluppare “ciberneticamente” le regole della composizione.

     Milan Kundera
  • 137

    Un uomo non può essere ebbro di un romanzo o di un quadro, ma può ubriacarsi della Nona di Beethoven, della Sonata per due pianoforti e percussione di Bartók o di una canzone dei Beatles.

     Milan Kundera
  • 138

    I musicisti non solo compongono, ma pensano: a me interessa il pensiero che sta dietro la musica.

     Murray Perahia
  • 139

    Il jazz è l'unica musica in cui la stessa nota può essere suonata notte dopo notte, ma ogni volta in modo diverso.

     Ornette Coleman
  • 140

    Amo più di ogni altra la musica di Wagner. È così assordante che si può parlare tutto il tempo senza che la gente senta quello che si dice.

     Oscar Wilde
  • 141

    Dopo aver suonato Chopin, mi sento come se avessi pianto su peccati che non ho mai commesso e mi fossi afflitto per tragedie che non ho mai vissuto.

     Oscar Wilde
  • 142

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi.

     Oscar Wilde
  • 143

    La gente che ama la musica è assurdamente irragionevole. Vorrebbe sempre che si fosse perfettamente muti proprio quando si bramerebbe essere assolutamente sordi.

     Oscar Wilde
  • 144

    La musica ci crea un passato che ignoriamo, e ci infonde un senso di dolore finora celato alle nostre lacrime.

     Oscar Wilde
  • 145

    La musica mi sembra sempre produrre questo effetto. Ti crea un passato di cui eri all'oscuro e ti riempie di un senso di dolori che erano stati tenuti celati alle tue lacrime.

     Oscar Wilde
  • 146

    La musica è il genere di arte perfetto. La musica non può mai rivelare il suo segreto più nascosto.

     Oscar Wilde
  • 147

    La personalità è un elemento assolutamente essenziale per ogni vera interpretazione. Quando Rubinstein ci suona la Sonata appassionata di Beethoven, non ci offre solo Beethoven, ma anche sé stesso, e così ci offre Beethoven in assoluto.

     Oscar Wilde
  • 148

    Non parlo mai mentre ascolto la musica, o almeno nell'esecuzione di buona musica. Se si ascolta della cattiva musica, è un dovere coprirla con la conversazione.

     Oscar Wilde
  • 149

    Non suono con scienza chiunque può suonare con molta scienza, ma suono con sentimento meraviglioso.

     Oscar Wilde
  • 150

    Quando si ascolta della cattiva musica è un dovere affogarla nella conversazione.

     Oscar Wilde
  • 151

    Quando si suona della buona musica la gente non ascolta, e quando si suona della cattiva musica la gente non parla.

     Oscar Wilde
  • 152

    Se si suona buona musica, la gente non ascolta; se si suona cattiva musica, la gente non parla.

     Oscar Wilde
  • 153

    La musica è l'anima della geometria.

     Paul Claudel
  • 154

    La musica è il fuoco dell'anima.

     Platone
  • 155

    La musica è una legge morale. Essa dà un'anima all'universo, le ali al pensiero, uno slancio all'immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza, e la vita a tutte le cose.

     Platone
  • 156

    Un musicista che suona sempre la medesima corda è ridicolo.

     Quinto Orazio Flacco
  • 157

    La musica non esprime la passione, l'amore, la nostalgia di questo o quell'individuo in questa o quella situazione ma la passione, l'amore la nostalgia stessa.

     Richard Wagner
  • 158

    La musica è la lingua della passione.

     Richard Wagner
  • 159

    La musica è una donna.

     Richard Wagner
  • 160

    Si dava per scontato che i musicisti professionisti non potessero essere influenzati dalla cultura per le loro limitate capacità mentali.

     Richard Wagner
  • 161

    Cosa vuol dire avere il sentimento musicale? Voi non l'avete se suonate il vostro pezzo da un capo all'altro con gran fatica, fissando con ansietà le note scritte, oppure se nell'esecuzione vi fermate di botto, assolutamente incapace di proseguire, qualora per sbaglio vi voltino due pagine in una volta. Ma voi lo possedete indubitatamente codesto sentimento musicale, se suonando un pezzo che sia per voi affatto nuovo, indovinate approssimativamente quello che segue, oppure lo sapete a memoria, qualora il pezzo vi sia già noto; in una parola, se avete la musica non soltanto nelle dita, ma anche nella testa e nel cuore.

     Robert Schumann
  • 162

    Se tutti volessero suonare la parte di primo violino, non si potrebbe mai mettere insieme un'orchestra. Rispettate per tanto ogni musicista in qualunque posto stia.

     Robert Schumann
  • 163

    Paganini non sapeva mai prima che cosa e come avrebbe suonato; tanto meno suonava come se dovesse o volesse fare musica per un rispettabile pubblico. No, egli suonava come fosse per sé stesso o per nessuno; suonava come in estasi e appena aveva cominciato dimenticava che stava suonando.

     Robert Walser
  • 164

    Paganini suonava come fosse lo schiavo del suo magico suono, e il suono il demoniaco mago. Non tanto lui era il demone, quanto piuttosto il suono, esso soltanto. Ed egli l'artista era il soggiogato.

     Robert Walser
  • 165

    Ci sono due tipi di musica: quella che si ascolta, quella che si suona.

     Roland Barthes
  • 166

    La musica mantiene in equilibrio la natura ed è indispensabile alla vita di ogni creatura: grazie al suo aiuto la tristezza non appassisce l'anima.

     Romano Battaglia
  • 167

    L'abitudine alla musica e alla fantasticheria che essa suscita predispone all'amore. Un'aria tenera e triste, purché non sia troppo drammatica, e l'immaginazione non sia obbligata a raffigurarsi l'azione, eccitando puramente al sogno d'amore, è deliziosa per le anime tenere e infelici.

     Stendhal
  • 168

    La musica perfetta mette il cuore esattamente nella stessa disposizione in cui si trova quando gioisce della presenza dell'amata; voglio dire che la musica dà la gioia certamente più viva che esista sulla terra.

     Stendhal
  • 169

    La sospensione del tempo, intesa come fine di ogni coercizione, è l'ideale della musica.

     Theodor Adorno
  • 170

    La musica è il più costoso ma il più sgradevole dei rumori.

     Théophile Gautier
  • 171

    La musica esprime ciò che non può essere detto e su cui è impossibile rimanere in silenzio.

     Victor Hugo
  • 172

    Ogni arte aspira costantemente alla condizione della musica.

     Walter Pater
  • 173

    Colui che non può contare su alcuna musica dentro di sé, e non si lascia intenerire dall'armonia concorde di suoni dolcemente modulati, è pronto al tradimento, agli inganni e alla rapina: i moti dell'animo suo sono oscuri come la notte, e i suoi affetti tenebrosi come l'Erebo. Nessuno fidi mai in un uomo simile.

     William Shakespeare
  • 174

    L'uomo che non ha alcuna musica dentro di sé, che non si sente commuovere dall'armonia di dolci suoni, è nato per il tradimento, per gli inganni, per le rapine. I motivi del suo animo sono foschi come la notte: i suoi appetiti neri come l'erebo.

     William Shakespeare
  • 175

    La terra ha musica per coloro che ascoltano.

     William Shakespeare
  • 176

    Non so scrivere in modo poetico: non sono un poeta. Non so distribuire le frasi con tanta arte da far loro gettare ombra e luce: non sono un pittore. Non so neppure esprimere i miei sentimenti e i miei pensieri con i gesti e con la pantomima: non sono un ballerino. Ma posso farlo con i suoni: sono un musicista.

     Wolfgang Amadeus Mozart
  • 177

    Tre cose sono necessarie per un buon pianista: la testa, il cuore e le dita.

     Wolfgang Amadeus Mozart
  • 178

    La musica può essere fatta ovunque, è invisibile e non puzza.

     Wystan Hugh Auden
  • 179

    La musica è il miglior mezzo per sopportare il tempo.

     Wystan Hugh Auden
  • 180

    Se si considera la musica in generale come un'imitazione della storia, l'opera in particolare è un'imitazione della caparbietà umana.

     Wystan Hugh Auden
  • 181

    La vita è come la musica; deve essere composta con orecchio, sentimento, ed istinto, non con le regole.

     Samuel Butler
  • 182

    La musica è fondamentale per la nostra cultura e i negozi di dischi contribuiscono a mantenere in vita il potere della nostra musica.

     Chuck Berry
  • 183

    La musica è il linguaggio universale dell'umanità.

     Henry Wadsworth Longfellow
  • 184

    Ai miei occhi ed alle mie orecchie l'organo è il re di tutti gli strumenti.

    » Lettera al padre del 18 ottobre 1777 Wolfgang Amadeus Mozart
  • 185

    Clementi suona bene, se nella esecuzione si tratta solo della mano destra. La forza sono le terze e i passaggi. Del resto, non ha neppure un briciolo di sentimento né di gusto. Insomma è puramente un mechanicus.

     Wolfgang Amadeus Mozart
  • 186

    Il direttore d'orchestra: per mettersi di fronte alla musica deve voltare le spalle al pubblico.

    » Agorà Editrice Valeriu Butulescu
  • 187

    Era questo che faceva la musica rock, quando esisteva (non oggi, che accompagna le sfilate degli stilisti): dava del tu alla realtà. La prendeva di petto e la metteva in musica e parole, senza attenuanti.

    » Non avevo capito niente Diego De Silva
  • 188

    Voi avete il bianco che ha la voce nera più bella del mondo: Zucchero.

     Johnny Hallyday
  • 189

    La musica mi ha dato il dono dell'ubiquità: la musica che ho scritto è a Londra e io sono qui.

     Ezio Bosso
  • 190

    La musica è una fortuna ed è la nostra vera terapia.

     Ezio Bosso
  • 191

    La musica è una vera magia, non a caso i direttori hanno la bacchetta come i maghi.

     Ezio Bosso
  • 192

    Il pianoforte non ha bisogno di pianisti, ma di mani sensibili.

     Fabio Strinati
2017-12-13T15:54:57+02:00