198 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Destino

destini di animali - Franz Marc 1913

destini di animali - Franz Marc 1913

Sia che crediate al Karma, alla fatalità o al libero arbitrio, probabilmente non siete qui per caso. Forse tra i tanti aforismi e frasi sul destino qui proposti, c’è un messaggio che vi aspetta, e se il destino esiste decidetelo voi dopo aver letto le frasi famose dei nostri celebri personaggi.

☰ Per saperne di più...

E’ un sostantivo maschile di tarda origine latina (fine 1200 ) che deriva dal verbo destinare ossia fermare. Abitualmente, ma erroneamente, per destino s’intende tutta quella serie di fattori assolutamente imprevedibili, e immodificabili, che conducono all’esito che sconosciute volontà superiori hanno prestabilito. In realtà, messo così, sarebbe corretto chiamarlo fato, perché il fato ( fatum – ciò che è detto ) è la decisione irrevocabile di un dio.

Agli inizi del Novecento, il figlio del Presidente A.Lincoln, fu salvato dal fratello dell’assassino di suo padre. Accidentalmente era scivolato dalla banchina sui binari, ed E. Booth che casualmente era nella stessa stazione, fu prontissimo a tirarlo su poco prima che il treno lo travolgesse.

Il destino invece, nella tradizione filosofica, essendo qualcosa che appartiene specificatamente al genere umano, lascia un certo (se pur ristretto) margine d’azione e può quindi essere cambiato. Nella mitologia greca l’inesorabile susseguirsi degli eventi è stabilito dalle tre Moire : Cloto – che filava la vita,  Lachesi – che stabiliva la lunghezza del filo e quindi della vita, Atropo – che spezzava il filo e quindi toglieva la vita.

Verso la fine degli Anni 30 a Detroit si verificò un fatto assai curioso. Un netturbino mentre svolgeva il suo abituale lavoro, si vide piombare addosso da un balcone del 4 piano un bambino che sporgendosi era caduto nel vuoto. Entrambi rimangono feriti, ma sopravvivono. L’anno successivo, lo stesso netturbino (J. Figlock) mentre é in servizio, viene atterrato da un altro bambino che cade da un altro balcone sempre del 4 piano.

Le stesse figure si trovano nella mitologia romana con il nome di Parche, ed in entrambe le civiltà nemmeno Zeus o Giove potevano contrastare il loro volere. Sebbene oggi, Miti e Leggende siano un po’ distanti da noi, questo è un argomento che si presta ad accese discussioni, quando a trattarlo ci sono da un lato i sostenitori dell’ineluttabile destino, e dall’altro i fautori del libero arbitrio.

  • 1) Il destino normale delle nuove idee è di cominciare come eresie e di finire come superstizioni.
    Thomas Henry Huxley
  • 2) Gli uomini, in certi momenti, sono padroni del loro destino. La colpa non è delle nostre stelle, ma di noi stessi, che siamo degli schiavi.
    William Shakespeare
  • 3) Noi crediamo di condurre il destino, ma è sempre lui a condurre noi.
    Denis Diderot
  • 4) Il destino trova sempre la sua strada.
    Publio Virgilio Marone
  • 5) Nessuno rinuncia al proprio destino anche se è fatto di sole pietre.
    » Aforismi e magieAlda Merini
  • 6) Il destino é un mare che non ha sponde.
    Algernon Charles Swinburne
  • 7) La preoccupazione dell'uomo e del suo destino devono sempre costituire l'interesse principale di tutti gli sforzi tecnici. Non dimenticatelo mai in mezzo a tutti i vostri diagrammi ed alle vostre equazioni.
    Albert Einstein
  • 8) Il caso non è il destino, ma un suo perenne nemico; il caso è libero, il destino è più incatenato dell'uomo.
    Alberto Jess
  • 9) In genere il destino si apposta dietro l'angolo, come un borsaiolo, una prostituta o un venditore di biglietti della lotteria, le sue incarnazioni più frequenti. Ma non fa mai visita a domicilio. Bisogna andare a cercarlo.
    Carlos Ruiz Zafon
  • 10) Divorare una biografia dopo l'altra per persuadersi meglio dell'inutilità di qualsiasi impresa, di qualunque destino.
    Emil Cioran
  • 11) Destino. L'autorità di un tiranno per un crimine e la scusa di uno sciocco per un fallimento.
    Ambrose Bierce
  • 12) Destino. Misteriosa entità che dovrebbe controllare tutte le sorti umane e che viene invocata soprattutto da chi sbaglia per scusare il proprio insuccesso e dai tiranni per giustificare i propri crimini.
    Ambrose Bierce
  • 13) L'arte è un antidestino.
    André Malraux
  • 14) È inutile scommettere con il destino quando lui ha la certezza di vincere.
    Alessandro Ammendola
  • 15) E' riduttivo parlare di magia nera, bianca, rossa, etc... Non vi è, infatti, né magia rossa, né verde né gialla. Vi è "fare". Solo "il fare" è magico ". ... E Solo colui che può "Essere" può anche "Fare " ... Tuttavia l'illusione suprema dell'uomo è la sua convinzione di poter fare. tutti pensano di poter fare, ... , ma nessuno fa niente. Tutto gli accade.
    Georges Ivanovič Gurdjieff
  • 16) L'ora del destino varia da uomo a uomo, ma non tralascia nessuno: l'animo stia all'erta, senza mai temere l'inevitabile, aspettandosi sempre l'incerto.
    Seneca
  • 17) Streghe e magia svelano qualcosa di noi: l'aspirazione dell'uomo a voler cambiare il proprio destino, il desiderio di raggiungere una felicità facile e impossibile.
    Dario Argento
  • 18) Sono i sogni a far vivere l'uomo. Il destino è in buona parte nelle nostre mani, sempre che sappiamo chiaramente quel che vogliamo e siamo decisi ad ottenerlo.
    Enzo Ferrari
  • 19) Non sai che quello che ti tocca una volta si ripete? Che come si è reagito una volta, si reagisce sempre? Non è mica per caso che ti metti nei guai. Poi ci ricaschi. Si chiama il destino.
    Cesare Pavese
  • 20) Ogni uomo ha un suo compito nella vita, e non è mai quello che egli avrebbe voluto scegliersi.
    Hermann Hesse
  • 21) Un uomo coerente crede nel destino, un uomo capriccioso nel caso.
    Benjamin Disraeli
  • 22) La pioggia del destino mi piove addosso: io la percepisco, ma non la vedo. Ed è questo il brutto: ovunque vado, non riesco ad evitarla.
    Alberto Jess
  • 23) Chi sa guidare, orientare il proprio carattere, è padrone del proprio destino.
    Umberto Boccioni
  • 24) Vero o falso che sia, quel che si dice degli uomini occupa spesso altrettanto posto nella loro vita, e soprattutto nel loro destino, quanto quello che fanno.
    Victor Hugo
  • 25) Neppure gli dèi combattono contro il destino.
    Pittaco
  • 26) E non bisogna pensare che siano cose che succedono per caso, no... e nemmeno per una questione di diottrie, è il destino quello. Quella è gente che da sempre c'aveva già quell'istante stampato nella vita.
    Alessandro Baricco
  • 27) Non è che accadono a ciascuno cose secondo un destino, ma le cose accadute ciascuno le interpreta, se ne ha la forza, disponendole secondo un senso, vale a dire, un destino.
    Cesare Pavese
  • 28) La forza che si oppone al destino è in realtà una debolezza. La dedizione e l'accettazione sono molto più forti.
    Franz Kafka
  • 29) Io sono come Joyce, Pascoli, Leopardi e Pasolini. È il destino dei grandi poeti essere dileggiati.
    Aldo Biscardi
  • 30) La preghiera, anche se non muta il nostro destino, modifica tuttavia i sentimenti: vantaggio, questo, non minore dell'altro.
    Joseph Joubert
  • 31) Il destino non esiste. È solo un nome inventato da qualcuno che vuole farti credere che il tuo futuro sia già scritto.
    Alec Endorphins
  • 32) Alcune strade portano piu' ad un destino che a una destinazione.
    Jules Verne
  • 33) Che cosa ha permesso a Donald Trump di costruire un patrimonio immobiliare così imponente? Il suo metodo di valutazione è stato l'elemento vincente del suo successo. Lo puoi leggere anche nella sua autobiografia, ogni volta che si apprestava a valutare il valore di un immobile si chiedeva sempre qual'era il lato negativo di quell'affare, si chiedeva quale fosse la cosa peggiore che poteva capitargli. Se era in grado di affrontarla si apprestava a compiere l'opera. Alcuni dei suoi collaboratori raccontano che, nei momenti più scuri del suo percorso, cominciava a credesi invincibile e non lasciava spazio a domande negative. Così Donald Trump da miliardario che era perse tutte le sue fortune e, grazie al suo atteggiamento mentale, risalì fino ad essere uno degli uomini più ricchi d'america. Ricordati, non sono solo le domande che ti poni, a formare il tuo destino, ma anche quelle che trascuri.
    Anthony Robbins
  • 34) Siamo tutti schiavi dello stesso destino; se uno nasce, deve morire.
    Seneca
  • 35) Non c'è destino che non si vinca con il disprezzo.
    Albert Camus
  • 36) Il destino fa fuoco con la legna che c'è.
    Alessandro Baricco
  • 37) Il destino non è una catena ma un volo.
    Alessandro Baricco
  • 38) Quando la sorte si impadronisce del destino dell'uomo, non usa né pietà né giustizia.
    Charlie Chaplin
  • 39) Quando non c'è speranza di salvezza in vista, non la più sottile breccia nelle mura che ci circondano, quando non possiamo levare la mano contro il destino proprio perché è il nostro destino, c'è una sola cosa che ci resta: rivolgere quella mano contro noi stessi.
    Gustaw Herling Grudzinski
  • 40) Tutto ciò che l'uomo non è capace di fronteggiare o evitare, viene chiamato destino.
    » Aforismario.netPaolo Manetti
  • 41) Tutto ciò che la gente chiama comunemente destino, è costituito per lo più soltanto dalle sue stupide sciocchezze.
    Arthur Schopenhauer
  • 42) Il destino ha molta più fantasia di noi.
    Biagio Antonacci
  • 43) Il destino è stato più forte di me.
    Napoleone Bonaparte
  • 44) Un carattere nobile non si indurrà facilmente a lamentarsi del suo destino; piuttosto varrà di lui ciò che Amleto esalta in Orazio: -Giacché tu, mentre tutto dovevi soffrire, sei stato come uno cui non capitasse nulla-.
    Arthur Schopenhauer
  • 45) La sconcertante scoperta di quanto sia silenzioso, il destino, quando, d'un tratto, esplode.
    Alessandro Baricco
  • 46) Uno può finire poeta o pazzo, profeta o delinquente, non è affar suo, e in fin dei conti è indifferente. Il problema è realizzare il suo proprio destino, non un destino qualunque, e viverlo tutto fino in fondo dentro di sé.
    Hermann Hesse
  • 47) Basarsi su un oroscopo per determinare il proprio destino sarebbe come calcolare esattamente la traiettoria di un volo di quaglie.
    Piero Angela
  • 48) Il poeta comincia dove finisce l'uomo. Il destino dell'uomo è di vivere la sua vita umana, quello del poeta d'inventare ciò che non è esistente.
    José Ortega Y Gasset
  • 49) Tutti muoiono nel giorno stabilito dal destino. Non perdi nulla del tempo che ti è stato assegnato; quello che lasci non ti appartiene.
    Seneca
  • 50) C'è un destino uguale, perché è astratto, per gli uomini e per le cose una designazione ugualmente indifferente nell'algebra del mistero.
    Fernando Pessoa
  • 51) Non sono avventuriero per scelta, ma per destino.
    Vincent Van Gogh
  • 52) Fermezza di fronte al destino, grazia nella sofferenza, non vuol dire semplicemente subire: è un'azione attiva, un trionfo positivo.
    Thomas Mann
  • 53) Cerca di scoprire il disegno che sei chiamato ad essere, poi mettiti con passione a realizzarlo nella vita.
    Martin Luther King
  • 54) Ognuno è artefice del proprio destino.
    Appio Claudio
  • 55) Che meraviglioso destino! Vivere di Dio e con Dio sempre, per essere felici in eterno insieme a lui.
    Karol Wojtyla
  • 56) Gli uomini accumulano gli errori della propria vita e creano un mostro che chiamano destino.
    John Oliver Hobbes
  • 57) I bianchi di solito cercano in tutti i modi di proteggersi dall'ignoto e dagli assalti del fato. L'indigeno, invece, considera il destino un amico, perché è nelle sue mani da sempre.
    Karen Blixen
  • 58) Il destino ci impone di continuare lungo una precisa strada. Ma essendo noi esseri umani semplici marionette in mano ad un destino che decidiamo noi, siamo baracca e burattini della nostra vita.
    Alberto Martini
  • 59) Tendere le mani al proprio destino è un modo infallibile per addolcirne i rigori.
    Axel Oxenstierna
  • 60) Sensazione meravigliosa. Di quando il destino finalmente si schiude, e diventa sentiero distinto, e ormai inequivocabile, e direzione certa. Il tempo interminabile dell'avvicinamento. Quell'accostarsi. Si vorrebbe non finisse mai. Il gesto di consegnarsi al destino. Quella è un'emozione: Senza più dilemmi, senza più menzogne. Sapere dove. E raggiungerlo. Qualunque sia, il destino.
    Alessandro Baricco
  • 61) Non ci è dato di scegliere la cornice del nostro destino, ma ciò che vi mettiamo dentro è nostro.
    Dag Hammarskjold
  • 62) Non vi è cosa, che più all'uomo importi ed a cui sventuratamente meno egli pensi, quanto il conoscer sé stesso, il suo destino, lo scopo della sua esistenza e la miglior maniera di avverarlo.
    Pietro Ellero
  • 63) Quello che distingue le persone le une dalle altre è la forza di farcela, o di lasciare che sia il destino a farla a noi.
    » Il libro dell'inquietudine.Fernando Pessoa
  • 64) Non esistono i presagi: il destino non manda araldi. E' troppo saggio o troppo crudele per farlo.
    Oscar Wilde
  • 65) Noi non scegliamo affatto. Il nostro destino sceglie. Ed è saggezza mostrarci degni della sua scelta, qualunque essa sia.
    Romain Rolland
  • 66) Noi ci sforziamo di acquistare sicurezza e di diventare insensibili alla fondamentale drammaticità del nostro destino, versando su di esso l'abitudine, l'uso, il luogo comune, tutti i cloroformi.
    José Ortega Y Gasset
  • 67) Un nome qualunque non esiste, per così dire non si dà in natura: ogni nome reca una certa carica di destino.
    Tommaso Landolfi
  • 68) La ragione umana deve soltanto volere con più forza del destino, ed è il destino.
    Thomas Mann
  • 69) Bisogna permettere al destino di recitare la sua parte di attore.
    Mogol
  • 70) L'animale ha il suo destino naturale che si compie automaticamente per leggi naturali, l'uomo ha un destino il cui compimento dipende da lui stesso.
    Karl Jaspers
  • 71) Spesso s'incontra il proprio destino nella via che s'era presa per evitarlo.
    Jean De La Fontaine
  • 72) Se c'è qualcosa di ancor più raccapricciante del destino, è l'uomo che lo sopporta senza alzare un dito.
    Thomas Mann
  • 73) Ti ridon dietro, e tu con presagi in gola, bocca goffa, traversi a nuoto il tratto di destino.
    Paul Celan
  • 74) Ho già il destino col guinzaglio. Il collare intorno al collo. Sono il cagnolino della sorte.
    » RevolverIsabella Santacroce
  • 75) Un'evoluzione è un destino.
    Thomas Mann
  • 76) Tessiamo noi stessi il nostro destino, buono o cattivo, e il lavoro fatto non si può più disfare: nulla di ciò che facciamo viene mai cancellato.
    William James
  • 77) Il nostro destino è di continuare a moltiplicarci, unicamente per morire innumerevoli.
    Albert Caraco
  • 78) Bisogna seminare un carattere per raccogliere un destino.
    Romano Battaglia
  • 79) In tutte le esistenze si nota una data alla quale il destino si biforca: o verso la catastrofe o verso il successo.
    François De La Rochefoucauld
  • 80) In nessun ambito della nostra vita il desiderio di un certo destino è più forte che nella sfera romantica.
    Alain De Botton
  • 81) Il destino è un'invenzione della gente fiacca e rassegnata.
    Ignazio Silone
  • 82) Il nostro destino, quando vogliamo isolarlo, somiglia a quelle piante che è impossibile estrarre con tutte le loro radici.
    François Mauriac
  • 83) Destino. Non c'è modo di opporsi. Gli incontri che facciamo, al pari di quelli che non avvengono, sono già decisi. Segnano a fondo la nostra vita, anche se spesso ne siamo inconsapevoli, restiamo all'oscuro di tutto finché non arriva il momento in cui la vita ci porge il conto, finché non arriva un segnale inconfutabile.
    Alessandra Massimini
  • 84) Catturerò il destino afferrandolo per il collo. Non mi dominerà.
    Ludwig Van Beethoven
  • 85) Tessiamo noi stessi il nostro destino, buono o cattivo, e il lavoro fatto non si può più disfare: nulla di ciò che facciamo viene mai cancellato.
    William James
  • 86) La vita insiste per essere mia amica e il destino mio nemico.
    Frida Kahlo
  • 87) Mantieni i tuoi pensieri positivi, perché i tuoi pensieri diventano parole. Mantieni le tue parole positive, perché le tue parole diventano i tuoi comportamenti. Mantieni i tuoi comportamenti positivi, perché i tuoi comportamenti diventano le tue abitudini. Mantieni le tue abitudini positive, perché le tue abitudini diventano i tuoi valori. Mantieni i tuoi valori positivi, perché i tuoi valori diventano il tuo destino.
    Mahatma Gandhi
  • 88) Ho avuto grandi ambizioni e sogni sconfinati – ma questi li hanno avuti anche il garzone o la sartina, perché i sogni ce l'hanno tutti: ciò che ci differenzia è l'intensità per raggiungerli o il destino che li raggiunge per noi.
    Fernando Pessoa
  • 89) Gli uomini si dividono in due schiere: quelli che nascono perché il loro destino è di vivere e quelli che nascono perché il loro destino è di morire.
    Andrea Emo
  • 90) Il destino è uno scrigno come altri non ne esistono, aperto e contemporaneamente chiuso, si guarda dentro e si può vedere quanto è successo, la vita passata, destino ormai compiuto, ma di quanto dovrà accadere non si ottiene niente, solo qualche presentimento, qualche intuizione.
    José Saramago
  • 91) Il destino si esprime attraverso segnali inconfutabili. Seguiti, essi conducono esattamente al posto cui apparteniamo, alla vita che ci spetta. Ignorati invece ci costringono a vagare in solitudine e dolore finché non saremo abbastanza maturi da comprenderli.
    Alessandra Massimini
  • 92) Il gioco è un corpo a corpo con il destino.
    Anatole France
  • 93) Sono convinto che anche nell'ultimo istante della nostra vita abbiamo la possibilità di cambiare il nostro destino.
    Giacomo Leopardi
  • 94) Bisogna alzare le vele e prendere i venti del destino, ovunque spingano la barca.
    Edgar Lee Masters
  • 95) Non bisogna lasciare le forbici aperte perché potrebbero tagliare il filo del destino.
    Ramon Gomez De La Serna
  • 96) Ricorda che dalle azioni del singolo dipende il destino di tutti.
    Alessandro Magno
  • 97) L'uomo è nato per tradire il proprio destino.
    Paulo Coelho
  • 98) Io sono nato col destino di essere forte, la mia è la forza del destino!
    Totò
  • 99) Ciò che la gente chiama destino è, per lo più, soltanto l'insieme delle sciocchezze che essa commette.
    Arthur Schopenhauer
  • 100) Soddisfare i nostri desideri è uno degli scherzi più truci del destino.
    James Russell Lowell
  • 101) Il fato è il destino comune di tutti, in ogni vita deve cadere un po' di pioggia, alcuni giorni devono essere scuri e minacciosi.
    Henry Wadsworth Longfellow
  • 102) Nessuno può sottrarsi al proprio destino.
    Esopo
  • 103) Il destino è semplicemente la forma accelerata del tempo.
    Jean Giraudoux
  • 104) I se e i ma non fanno la Storia, ma solo il destino di ogni uomo.
    Sandro Pandolfi
  • 105) Non esistono presagi. Il Destino non ci manda degli araldi. è troppo saggio o troppo crudele per farlo.
    Oscar Wilde
  • 106) Il destino è soprattutto ciò che non accade.
    Sandro Pandolfi
  • 107) I destini dell'uomo sono come fiumi, alcuni scorrono veloci, senza incertezza, lungo facili percorsi. Altri passano attraverso mille difficoltà ma arrivano ugualmente al mare. La meta finale è per tutti la stessa.
    Romano Battaglia
  • 108) Il nostro destino esercita la sua influenza su di noi anche quando non ne abbiamo appresa la natura: il nostro futuro detta le leggi del nostro oggi.
    Friedrich Nietzsche
  • 109) Destino per ognuno è il suo carattere.
    Eraclito
  • 110) Bisogna accettare il destino soprattutto quando non lo si capisce e saper stare al gioco.
    Paolo Zagari
  • 111) La sfida non attende. La vita non guarda indietro. Una settimana è un periodo più che sufficiente per decidere se vogliamo accettare il nostro destino.
    Paulo Coelho
  • 112) Il destino, quando apre una porta, ne chiude un'altra. Dati certi passi avanti, non è possibile tornare indietro.
    Victor Hugo
  • 113) Pensate a quelle signore che si preparano all'ultimo giorno della loro vita tessendo cuscini da toilette per tema di tradire un interesse troppo vivo nel loro destino: quasi si potesse uccidere il tempo senza ferire l'eternità.
    Henry David Thoreau
  • 114) Ognuno ha il destino che si merita.
    Emilio Rega
  • 115) Il deserto è il grande mare prosciugato in cui si sono arenate le navi del destino.
    Romano Battaglia
  • 116) Il destino è spesso una comoda giustificazione per illuderci che tutto quanto accade non dipende da noi, ma da una forza misteriosa capace di trasformare i sogni in realtà e le nostre azioni in un fallimento.
    Romano Battaglia
  • 117) Quel che un uomo pensa di sé stesso: ecco ciò che determina, o meglio indica, il suo destino.
    Henry David Thoreau
  • 118) Se il destino è contro di me peggio per lui.
    Jim Morrison
  • 119) Possiamo diventare i padroni del nostro destino quando avremo finito di atteggiarci a suoi profeti.
    Alexander Pope
  • 120) L'onda del cuore non si leverebbe spumeggiando sì bella e diventerebbe spirito, se non le si rizzasse contro l'antico muto scoglio: il destino.
    Friedrich Holderlin
  • 121) I migliori non possono eludere il loro destino: i buoni muoiono presto, e i cattivi muoiono tardi.
    Daniel Defoe
  • 122) Il migliore degli uomini non può eludere il proprio destino: i buoni muoiono presto, e i cattivi muoiono tardi.
    Daniel Defoe
  • 123) Il vittimismo è un modo ambiguo e sottilmente aggressivo di porsi di fronte all'esistenza, poiché si attribuisce sempre ad altri o al destino quanto ci capita di spiacevole nella vita.
    Gabriele Palombo
  • 124) Si direbbe, in realtà, all'epilogo di certi destini, che noi stessi, per una nostra legge organica, fin dall'inizio, insieme con la vita, abbiamo scelto anche il modo della nostra morte.
    Elsa Morante
  • 125) C'è chi è impotente di fronte al destino e chi di fronte a una donna. Difficile dire chi soffre di più.
    Roberto Gervaso
  • 126) Destino del miope e dello sciocco: guardare ma non vedere.
    Antonio Castronuovo
  • 127) Potrebbe darsi che i vecchi astrologi abbiano rovesciato esattamente la verità, quando credevano che le stelle controllassero i destini degli uomini. Arriverà il momento in cui gli uomini controlleranno il destino delle stelle.
    Arthur C. Clarke
  • 128) Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
    Seneca
  • 129) Meglio astenersi dal governare il destino degli altri, dal momento che è già difficile ed incerto pilotare il proprio.
    Primo Levi
  • 130) A volte il nostro destino è già predeterminato e non si può cambiare, ma ci sono altre volte in cui varia a seconda delle decisioni che prendiamo.
    Alyson Noel
  • 131) Esser soli è il destino di tutti i grandi spiriti; un destino a volte deplorato, ma tuttavia sempre scelto come il minore di due mali.
    Arthur Schopenhauer
  • 132) Avere guai per colpa del destino non è la stessa cosa che averne per colpa propria.
    Quinto Orazio Flacco
  • 133) È il destino inevitabile del sentimentale. Tutte le sue opinioni mutano e si trasformano in quelle opposte al primo tocco della realtà.
    George Orwell
  • 134) Non riesco a capire come una donna possa uscire di casa senza sistemarsi un minimo, anche solo per educazione. Non si sa mai, magari proprio quel giorno è destino che incontri l'uomo della sua vita, ed è meglio prepararsi bene al destino.
    Coco Chanel
  • 135) Ogni situazione, buona o cattiva, può arricchire l'uomo di nuove prospettive. Se abbandoniamo al loro destino i duri fatti che dobbiamo irrevocabilmente affrontare, allora non siamo una generazione vitale.
    Etty Hillesum
  • 136) Ci eravamo incontrati perchè doveva succedere e anche se non fosse stato quel giorno, prima o poi ci saremmo sicuramente incontrati da qualche altra parte.
    Haruki Murakami
  • 137) La maggior parte di noi non è preparata ad affrontare i fallimenti ed è per questo che non siamo capaci di compiere il nostro destino.
    Sergio Bambarén
  • 138) Ti prego, fidati di me assolutamente e non pensare mai che ti dimenticherò. Ricorda che non sempre le cose vanno come si vuole, o quantomeno non esattamente.
    Wolfgang Amadeus Mozart
  • 139) Tutto ciò che ho scritto sul mio destino con speranza e con timore, per scherzo o sul serio, mi mortifica.
    Adolfo Bioy Casares
  • 140) Molte persone si lamentano del proprio destino, e non colgono le mille piccole opportunità di sentirsi meglio ed essere più felici che si presentano quotidianamente nella loro vita.
    Sergio Bambarén
  • 141) Dalla condotta di alcuni, dipende il destino di tutti.
    » DestinoAlessandro Magno
  • 142) L'uomo coerente crede nel proprio destino, l'uomo instabile nel caso.
    Benjamin Disraeli
  • 143) Creare è dare una forma al proprio destino.
    Albert Camus
  • 144) Se la natura non mi ha dato le ali, forse non è mio destino volare.
    Giorgio Faletti
  • 145) Il tempo aiuta a dimenticare e il destino regala sempre una seconda occasione. Ma aprirsi all'amore significa rendersi vulnerabili.
    » Il posto che cercavoNicholas Sparks
  • 146) Il destino di molti uomini dipese dall'esserci stata o non esserci stata una biblioteca nella loro casa paterna.
    Edmondo De Amicis
  • 147) In qualsiasi momento della vita si può prendere in mano le redini e cambiare il proprio destino.
    Fabio Volo
  • 148) Le persone sono destinate ad incontrarsi.
    » Un cuore in silenzioNicholas Sparks
  • 149) È chiaro che per quanto la nostra fantasia possa essere elevata, non riusciremo mai a immaginare la grandiosità di quel che ci aspetta. Quel che desideriamo sulla Terra non è che una particella in confronto a quel che il Padre nostro ci ha preparato.
    Adriano Celentano
  • 150) È il destino dell'uomo crearsi dèi sempre più credibili ai quali crederà sempre meno.
    Jean Rostand
  • 151) Gli uomini in certi momenti sono padroni del loro destino; la colpa, caro Bruto, non è delle nostre stelle, ma nei nostri vizi.
    William Shakespeare
  • 152) Quando non ho avuto più niente da perdere, ho ottenuto tutto. Quando ho cessato di essere chi ero, ho ritrovato me stesso. Quando ho conosciuto l'umiliazione ma ho continuato a camminare, ho capito che ero libero di scegliere il mio destino.
    Paulo Coelho
  • 153) Sono destinati a conoscersi tutti coloro che cammineranno per strade simili.
    Tagore
  • 154) Qualsiasi cosa possa accaderti era stata preparata per te da tutta l'eternità, e dall'eternità, l'implicazione delle cause tesse la trama del tuo destino.
    Marco Aurelio
  • 155) Come ho detto tante volte, la storia umana, tra salvezza e perdizione, è ambigua. Non sappiamo neppure se siamo noi i padroni del nostro destino.
    Norberto Bobbio
  • 156) I migliori anni della tua vita sono quelli nei quali tu decidi che i tuoi problemi hanno a che vedere con te. Non accusi tua madre, la società o il presidente. Ti rendi conto che puoi controllare il tuo destino.
    Albert Ellis
  • 157) Le vie del destino sono davvero difficili a comprendersi. Se non ci fosse una qualche compensazione nell'aldilà, allora questo mondo sarebbe davvero una beffa crudele.
    Arthur Conan Doyle
  • 158) È il destino dell'uomo, quello di morire una sola volta.
    Francis Quarles
  • 159) Quello che la gente comunemente chiama destino è costituito per lo più dalle sue stupide gesta.
    Arthur Schopenhauer
  • 160) Quello che distingue le persone le une dalle altre è la forza di farcela, o di lasciare che sia il destino a farla a noi.
    Fernando Pessoa
  • 161) Una tomba è pur sempre la miglior fortezza contro gli assalti del destino.
    Georg Christoph Lichtenberg
  • 162) Nessun uomo annegando saprà mai quale goccia d'acqua porrà fine al suo ultimo respiro.
    » Le pagine della nostra vitaNicholas Sparks
  • 163) Passo dopo passo si coglie la crescita, che si attua sempre in ossequio alla decisa legge del destino, sfruttando le occasioni di nascita e di visione che la dea madre sempre benevola offre.
    Antonio Castronuovo
  • 164) Destino e carattere sono due nomi di un medesimo concetto.
    Hermann Hesse
  • 165) Il destino di una persona salita tanto in alto è precipitare.
    Seneca
  • 166) Il destino guida chi lo segue di buona voglia, trascina chi si ribella.
    Seneca
  • 167) La forza che si oppone al destino è in realtà una debolezza.
    Franz Kafka
  • 168) Il destino assomiglia al vento, poiché ci spinge rapidamente in avanti, oppure ci rigetta all'indietro; contro di ciò poco possono fare le nostre fatiche e i nostri sforzi.
    Arthur Schopenhauer
  • 169) Tutto quello che succede accade perché deve e se tu osservi con attenzione, vedrai che é proprio così.
    Marco Aurelio
  • 170) Nei culi c'è il destino delle persone.
    Tinto Brass
  • 171) Il destino mescola le carte e noi giochiamo.
    Arthur Schopenhauer
  • 172) Segui il tuo destino, bagna le tue piante, ama le tue rose. Il resto è l'ombra di alberi estranei.
    Fernando Pessoa
  • 173) La grandezza di un uomo risiede per noi nel fatto che egli porta il suo destino come Atlante portava sulle spalle la volta celeste.
    Milan Kundera
  • 174) Il destino può mutare, la nostra natura mai.
    Arthur Schopenhauer
  • 175) Sentirsi superiori e vedersi trattato dal Destino come inferiore agli infimi, chi può vanagloriarsi di essere uomo in una tale situazione?
    Fernando Pessoa
  • 176) Per me non è un problema seguire il corso del destino. Qualunque sarà il luogo dove mi condurrà, sono sicura che riuscirò a trasformarlo in un bel posto, e continuerò a crearmi dei ricordi.
    Banana Yoshimoto
  • 177) Il destino viene scritto nel momento in cui si compie e non prima.
    Jacques Monod
  • 178) Quanti uomini conoscono la differenza tra un'ossessione che si subisce e un destino che si sceglie?
    Denis De Rougemont
  • 179) Ci sono uomini il cui destino deve essere sacrificato per gli altri, in un modo o nell'altro, per esprimere un'idea, ed io con la mia croce particolare fui uno di questi.
    Soren Kierkegaard
  • 180) La cosa più forte è il destino, perché tutto domina.
    Talete
  • 181) Anche quando tutto sembra non andare per il verso giusto, non bisogna scoraggiarsi piú di tanto, né smettere di pensare a una possibile svolta del destino capace di tramutare tutto il nostro male in peggio. Mai abbandonare, cioè, il proprio pessimistico ottimismo.
    Giovanni Soriano
  • 182) Il destino dei popoli è determinato dal loro carattere e non dai loro governi.
    Gustave Le Bon
  • 183) E chissà se alla fine il destino di Romeo non era quello di essere un cornuto!
    Joan Fuster
  • 184) Ho cominciato a piangere per gioco, e poi ho creduto che fosse il mio destino.
    » Aforismi e magieAlda Merini
  • 185) Tu hai una leggenda personale da perseguire e rispettare, e nient'altro. Non è importante se gli altri ti sostengono, ti criticano, ti ignorano, ti tollerano: stai agendo così perché questo è il tuo destino sulla terra, è la fonte di ogni gioia.
    Paulo Coelho
  • 186) E' nel momento delle decisioni che si plasma il nostro destino.
    Anthony Robbins
  • 187) Qualche volta è accaduto che un granello di sabbia sollevato dal vento abbia fermato una macchina. Anche se ci fosse un miliardesimo di miliardesimo di probabilità che il granello, sollevato dal vento, vada a finire nel più delicato degli ingranaggi per arrestarne il movimento, la macchina che stiamo costruendo è troppo mostruosa perché non valga la pena di sfidare il destino.
    » Il problema della guerra e le vie della pace - Il MulinoNorberto Bobbio
  • 188) Un caso che finisca bene è provvidenza, un caso che termini male è destino.
    Knut Hamsun
  • 189) Ciò che separa i vincitori dai perdenti è il modo in cui una persona reagisce ad ogni nuova svolta del destino.
    Donald Trump
  • 190) Se vuoi cambiare il tuo destino, cambia il tuo atteggiamento.
    Amy Tan
  • 191) Spesso, vivendo, commettiamo un altro errore: camminiamo troppo in fretta, senza gustare né vedere le piccole grandi cose dell'esistenza. Non bisogna essere ansiosi di arrivare: non sappiamo, e mai sapremo, che cosa ci riserva il destino.
    Romano Battaglia
  • 192) Non è nelle stelle che è conservato il nostro destino, ma in noi stessi.
    William Shakespeare
  • 193) L'uomo che si isola rinuncia al suo destino, si disinteressa del progresso morale. Parlando in termini morali, pensare solo a sé è la stessa cosa che non pensarci affatto, perché il fiore assoluto dell'individuo non è dentro di lui; è nell'umanità intera.
    Georg Wilhelm Friedrich Hegel
  • 194) Quello che la gente chiama comunemente destino, è costituito per lo più dalle sue stupide gesta.
    Arthur Schopenhauer
  • 195) L'amara scoperta che Dio non esiste ha ucciso la parola destino. Ma negare il destino è arroganza, affermare che noi siamo gli unici artefici della nostra esistenza è follia.
    Oriana Fallaci
  • 196) Qual è il destino dell'uomo? Essere un uomo.
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 197) La vita non ti dà le persone che vuoi, ti dà le persone di cui hai bisogno: per amarti, per odiarti, per formarti, per distruggerti e per renderti la persona che era destino che fossi.
    Albert Einstein
  • 198) Più sono le cose alle quali un uomo si interessa, e maggiori occasioni di felicità egli ha, e tanto meno è in balìa del destino, poiché se perde una cosa può ripiegare su di un'altra.
    Bertrand Russell
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy