95 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Progresso

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Quando senti gridare: 'Evviva il progresso!', chiediti: 'Il progresso di che?'
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 2) Anche il progresso, divenuto vecchio e saggio, votò contro.
    Ennio Flaiano
  • 3) Il progressista guarda sempre avanti. Anche se non vede niente.
    Roberto Gervaso
  • 4) Se volete rendervi conto di quello che è la rivoluzione, chiamatela Progresso, ma se volete rendervi conto di quello che significa progresso, chiamatelo Domani, ora, il Domani compie irresistibilmente l'opera sua, e la comincia oggi, arrivando sempre al suo scopo, nei modi più strani.
    Victor Hugo
  • 5) La cultura gli sta appesa addosso come a un manichino. Studiosi di quel genere sono, nel caso migliore, delle modelle alla sfilata del progresso.
    Karl Kraus
  • 6) Il malcontento è il primo passo verso il progresso.
    Oscar Wilde
  • 7) Credere al progresso non significa credere che un progresso ci sia già stato.
    Franz Kafka
  • 8) Il progresso non è altro che brancolare da un errore all'altro.
    Henrik Ibsen
  • 9) Il progresso ha i suoi svantaggi; di tanto in tanto esplode.
    Elias Canetti
  • 10) Se un cannibale quando mangia si serve del coltello e della forchetta, si tratta d'un progresso?
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 11) La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.
    Mahatma Gandhi
  • 12) Niente può avere come destinazione qualcosa di diverso dalla sua origine. L'idea opposta, l'idea del progresso, è veleno.
    Simone Weil
  • 13) Probabilmente dirai che il progresso può essere buono o cattivo, come gli ebrei, i tedeschi o i film.
    Eugène Ionesco
  • 14) Il progresso si deve alla forza delle personalità, non dei principi.
    Oscar Wilde
  • 15) Abbiate fiducia nel progresso: ha sempre ragione anche quando ha torto.
    Filippo Tommaso Marinetti
  • 16) Il progresso è la realizzazione dell'utopia.
    Oscar Wilde
  • 17) Scopo della civiltà, non è il progresso della scienza e delle macchine, ma dell'uomo.
    Alexis Carrel
  • 18) L'unico principio che non inibisce il progresso è: qualsiasi cosa può andare bene.
    Paul Feyerabend
  • 19) Dal progresso delle scienze dipende in modo diretto il progresso complessivo del genere umano. Chi frena il primo frena anche il secondo.
    Johann Gottlieb Fichte
  • 20) Senza -caos- non c'è conoscenza. Senza una frequente rinuncia alla ragione non c'è progresso.
    Paul Feyerabend
  • 21) È progresso se un cannibale usa la forchetta?
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 22) L'amore come principio e l'ordine come base; il progresso come scopo.
    Auguste Comte
  • 23) Un altro fatto che attesta grandemente il progresso umano della nostra età è l'avvicinamento dell'aristocrazia al popolo.
    Giuseppe Garibaldi
  • 24) L'uomo ragionevole si adatta al mondo. L'uomo irragionevole insiste nel cercare di adattare il mondo a sé. Quindi tutto il progresso dipende dall'uomo irragionevole.
    George Bernard Shaw
  • 25) Si compiono sicuramente più progressi nella propria oscurità che nella luce altrui.
    Anthony De Mello
  • 26) Le idee, non le battaglie, segnano il progresso dell'umanità. Gli individui, non le masse, formano la cultura della razza.
    Lafayette Ronald Hubbard
  • 27) Il progresso è l'ingiustizia che ogni generazione commette nei confronti di quella che l'ha preceduta.
    Emil Cioran
  • 28) Quasi tutto arriverà a chi non si da pace mentre aspetta. Credo che l'essere infaticabili coincida con la scontentezza e la pura scontentezza è la prima necessità del progresso. Mostratemi un uomo completamente soddisfatto e io vi mostrerò un fallimento.
    Thomas Edison
  • 29) Tutti parlano di progresso, e nessuno esce dalla routine.
    Emile De Girardin
  • 30) Dubitare del progresso è l'unico progresso.
    Nicolas Gomez Davila
  • 31) Lo scontento è il primo passo nel progresso di un uomo o di una nazione.
    Oscar Wilde
  • 32) Un'onesta divergenza è spesso segno della salute del progresso.
    Mahatma Gandhi
  • 33) Il prezzo del progresso della civiltà si paga con la riduzione della felicità.
    Sigmund Freud
  • 34) Il progresso è impossibile senza cambiamento e chi non può cambiare idea non può cambiare nulla.
    George Bernard Shaw
  • 35) Il progresso sarebbe meraviglioso, se solo volesse fermarsi.
    Robert Musil
  • 36) Quanto progresso si è rivelato regresso!
    Wilhelm Muhs
  • 37) Non parlate di «progresso» in termini di longevità, sicurezza o comodità prima di avere confrontato gli animali che vivono rinchiusi in uno zoo con quelli che vivono in natura.
    » Il letto di ProcusteNassim Nicholas Taleb
  • 38) Non dirò all'umanità: progredisci! Le dirò piuttosto: muori! Nessun progresso, infatti, potrà mai strapparti dalle miserie della condizione terrena.
    Louise Victorine Ackermann Choquet
  • 39) Il progresso è una piacevole malattia.
    Edward Estlin Cummings
  • 40) Tutto ciò che è umano deve retrocedere se non progredisce.
    Edward Gibbon
  • 41) Il progresso è l'ingiustizia che ogni generazione commette con il consenso dei propri predecessori.
    » Dal libro 'L'inconveniente di essere nati'Emil Cioran
  • 42) Nel passato gli uomini subivano la tortura della ruota, adesso subiscono quello della stampa. Questo si chiama progresso.
    Oscar Wilde
  • 43) Il progresso non consiste nel rimpiazzare una teoria sbagliata con una giusta, ma nel rimpiazzare una teoria sbagliata con una sbagliata in maniera più sottile.
    Arthur Bloch
  • 44) Il cristianesimo, così com'è organizzato, è stato ed è tuttora il più grande nemico del progresso morale nel mondo.
    Bertrand Russell
  • 45) Mai, nella storia dell'umanità, era accaduto che il progresso ci portasse tanto indietro quanto oggi.
    Giovanni Soriano
  • 46) La massa non fa nessun progresso.
    Christian Friedrich Hebbel
  • 47) [...] una parte importante dell'umanità continua ad essere esclusa dai benefici del progresso e, di fatto, relegata a esseri umani di seconda categoria.
    Jorge Mario Bergoglio
  • 48) Ecco il mio motto: progresso costante. Se Dio avesse voluto che l'uomo indietreggiasse, gli avrebbe messo un occhio dietro la testa. Noi guardiamo sempre dalla parte dell'aurora, del bocciolo, della nascita.
    Victor Hugo
  • 49) L'alto concetto del progresso umano è stato privato del suo senso storico e degradato a mero fatto naturale, sicché il figlio è sempre migliore e più saggio del padre e il nipote più libero di pregiudizi del nonno. Alla luce di simili sviluppi, dimenticare è diventato un dovere sacro, la mancanza di esperienza un privilegio e l'ignoranza una garanzia di successo.
    Hannah Arendt
  • 50) Tutto ciò che ha valore nella società umana dipende dalle opportunità di progredire che vengono accordate ad ogni individuo.
    Albert Einstein
  • 51) Progresso, dalla idiozia contadina alla banalità cittadina.
    Roberto Bazlen
  • 52) Il progresso della civiltà si misura dalla vittoria del superfluo sul necessario.
    Alberto Savinio
  • 53) L'essenza del progresso è la decadenza. Progredire è morire perché vivere è morire.
    Fernando Pessoa
  • 54) La nostra miserabile specie è fatta in modo tale che quelli che camminano sulle vie battute gettano sempre pietre contro quelli che insegnano vie nuove.
    Voltaire
  • 55) L'obiettivo sottinteso del -progresso- è, non esattamente, forse, il cervello sotto spirito, ma comunque un orribile abisso subumano di mollezza e inettitudine.
    George Orwell
  • 56) Non vi è miglior prova del progresso della civiltà che quella del progresso della cooperazione.
    John Stuart Mill
  • 57) Ogni progresso è dovuto agli scontenti. Le persone contente non desiderano alcun cambiamento.
    Herbert George Wells
  • 58) La folla immancabilmente segue l'andazzo. Sono sempre i pochi che aprono la strada al progresso.
    Gustave Flaubert
  • 59) Il progresso deriva da un intelligente uso dell'esperienza.
    Elbert Hubbard
  • 60) Dolorosissimo ritratto del progresso: un leone, abituato alla cattività e restituito alla savana, si mette ad andare su e giù come davanti alle sbarre.
    Karl Kraus
  • 61) E che? L'umanità istupidisce per favorire il progresso meccanico e noi non dovremmo almeno trarne vantaggio? Dovremmo dialogare con la stupidità, quando è possibile sfuggirle con un'automobile?
    Karl Kraus
  • 62) Non riuscendo a realizzare le sue aspirazioni, il «progresso» chiama aspirazione ciò che realizza.
    Nicolas Gomez Davila
  • 63) Il progresso, quindi, non è un accidente, ma una necessità. La civiltà non è un prodotto dell'arte, ma è parte della natura: è una cosa sola con lo sviluppo dell'embrione o lo schiudersi di un fiore. Le modificazioni che l'umanità ha subito e cui è ancora soggetta discendono da una legge che sottende l'intera creazione organica; e se la razza umana non si estingue e l'insieme delle condizioni resta immutato, tali modificazioni devono infine realizzarsi compiutamente.
    Herbert Spencer
  • 64) Non sempre quello che viene dopo è progresso.
    Alessandro Manzoni
  • 65) Senza Contrari non c'è progresso.
    William Blake
  • 66) Il progresso del pensiero è inseparabile dal progresso del mal di vivere; per tale motivo si insinua ora la tentazione di tornare indietro, di una regressione del pensiero verso l'animalità (creare continuamente bisogni artificiali per assorbire la mente nel perseguimento della loro soddisfazione), verso l'oscurantismo (fissare la mente su credenze semplicistiche e rassicuranti).
    Georges Minois
  • 67) Il progresso umano ha liberato il pensiero, ma allo stesso tempo ha incrementato l'angoscia di questo pensiero che si ritrova solo con se stesso, solo e libero. Da qui il malessere, mal di vivere che un tempo solo le menti eccezionali conoscevano, e che oggi coinvolge intere folle.
    Georges Minois
  • 68) Per evitare un virile confronto con il nulla, l'uomo innalza altari al progresso.
    Nicolas Gomez Davila
  • 69) Il progresso tecnico non fa in tempo a creare un bisogno che la gente ne ha già bisogno.
    » wikiquote.orgJulien De Valckenaere
  • 70) Mille cose avanzano, novecentonovantanove regrediscono: questo è il progresso.
    Henri Frédéric Amiel
  • 71) Per progresso s'intende più la velocità che la direzione.
    Thornton Wilder
  • 72) Il progresso, la più ingegnosa e più crudele tortura dell'umanità.
    Charles Baudelaire
  • 73) Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire.
    Seneca
  • 74) Credere al progresso non significa credere che un progresso ci sia già stato.
    Franz Kafka
  • 75) Ogni progresso è basato sull'universale desiderio, innato in ogni organismo, di vivere meglio di quanto consentano le sue entrate.
    Samuel Butler
  • 76) Progresso significa che per tutto occorre sempre meno tempo e sempre più denaro.
    Frank Sinatra
  • 77) Il progresso importuna la natura e dice di averla conquistata. Ha scoperto morale e macchine per portar via la natura alla natura e all'uomo; e si sente al sicuro in una costruzione del mondo tenuta insieme dall'isterismo e dai comfort.
    Karl Kraus
  • 78) Andiamo, andiamo su per la scala cosiddetta del progresso, della civiltà e della cultura. Ma dove si va? Io davvero non lo so.
    Anton Cechov
  • 79) Il progresso è innegabile. Ora anche gli ignoranti sono laureati.
    Alessandro Morandotti
  • 80) Il vero banco di prova per il nostro progresso non è tanto se riusciamo a far crescere l'abbondanza di coloro che già hanno troppo, ma piuttosto consiste nel cercare di fornire abbastanza a coloro che hanno troppo poco.
    Franklin Delano Roosevelt
  • 81) È già un gran progresso il desiderio di progredire.
    Charles Rollin
  • 82) Il -progresso-, un tempo la manifestazione più estrema dell'ottimismo radicale e promessa di felicità universalmente condivisa e duratura, si è spostato all'altra estremità dell'asse delle aspettative, connotata da distopia e fatalismo: adesso -progresso- sta ad indicare la minaccia di un cambiamento inesorabile e ineludibile che invece di promettere pace e sollievo non preannuncia altro che crisi e affanni continui.
    Zygmunt Bauman
  • 83) Ogni forma di progresso è basata sul desiderio innato e universale di ogni organismo di vivere al di sopra dei propri mezzi.
    » Dizionario dei luoghi non comuni.Samuel Butler
  • 84) Invece di grandi aspettative di sogni d'oro, il -progresso- evoca un'insonnia piena di incubi di -essere lasciati indietro-, di perdere il treno, o di cadere dal finestrino di un veicolo che accelera in fretta.
    Zygmunt Bauman
  • 85) Se siete sulla strada sbagliata, il progresso significa fare una svolta e tornare indietro sulla strada giusta: in tal caso, l'uomo che torna indietro più presto è il più progressista.
    Clive Staples Lewis
  • 86) Tutti i progressi della civiltà sono regressi dell'individuo.
    Carlo Michelstaedter
  • 87) Non ci sono regressi di idee, come non ci sono regressi di fiumi. Ma coloro che non vogliono avvenire ci pensino bene. Dicendo di no al progresso, non condannano l'avvenire, ma loro stessi. Si procurano una triste malattia; si inoculano nel passato. C'è un modo solo di rifiutare il Domani, è morire.
    Victor Hugo
  • 88) Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo.
    Henry Ford
  • 89) Le persone affascinate dall'idea del progresso non intuiscono che ogni passo in avanti è nello stesso tempo un passo verso la fine.
    Milan Kundera
  • 90) La TV ha fatto sembrare inutile andare a teatro, la fotografia ha praticamente ucciso la pittura, ma i graffiti sono rimasti gloriosamente incontaminati dal progresso.
    Banksy
  • 91) C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti.
    Henry Ford
  • 92) Osare: il progresso si ottiene solo così.
    Victor Hugo
  • 93) Ogni anno, un difetto in più. Ecco il nostro solo progresso.
    Jules Renard
  • 94) L'unico vero progresso sta nell'imparare a sbagliare da soli.
    Albert Camus
  • 95) Ogni progresso della civiltà è stato denunciato come innaturale quando era ancora recente.
    Bertrand Russell
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy