86 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Viaggiare

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Strana questa cosa dei viaggi, una volta che cominci, è difficile fermarsi. È come essere alcolizzati.
    Gore Vidal
  • 2) I viaggi, al pari della guerra, non valgono la pena di essere praticati. È sconsigliabile assumere un ruolo attivo in svaghi di questo genere, poiché l'autentica bellezza dell'azione finisce per essere schiacciata dagli aspetti molesti.
    Pierre Mac Orland
  • 3) Se vuoi essere migliore di noi, caro amico, viaggia.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • 4) Un viaggio ha due estremi. Il punto in cui comincia e il punto dove finisce; se è tua intenzione far coincidere il secondo punto teorico con il reale non cercare scuse nei mezzi.
    Ernesto Che Guevara
  • 5) Viaggiare, è proprio utile, fa lavorare l'immaginazione. Tutto il resto è delusione e fatica. Il viaggio che ci è dato è interamente immaginario. Ecco la sua forza.
    Louis Ferdinand Céline
  • 6) Si viaggia non per arrivare ma per viaggiare e fra gli indugi brilla il puro presente.
    Claudio Magris
  • 7) È il viaggiatore solitario quello che va più lontano.
    Louis Ferdinand Céline
  • 8) Il viaggio è la nostra dimensione naturale, posto che viviamo immersi nel tempo e nello spazio. Viaggiamo sempre e comunque, sia che ci si muova su e giù per il mondo, sia che si resti immobili nel proprio letto, che la mente pensi o che giaccia addormentata e dimentica, poiché a un certo momento si sveglierà.
    Eugenio Scalfari
  • 9) C'è chi viaggia per perdersi, c'è chi viaggia per trovarsi.
    Gesualdo Bufalino
  • 10) Viaggiare è vivere il mondo che ti viene incontro, nel mentre cerchi di lasciarti dietro il mondo che è dentro di te.
    Giovanni Abrami
  • 11) Quelli che si mettono in viaggio per vedere con i loro occhi una città desiderata e immaginano si possa godere, in una realtà, le delizie della fantasia.
    Marcel Proust
  • 12) I veri viaggiatori sono anime libere che hanno la bellezza nell'anima ed amano le diversità. Partono leggeri come nuvole, perché non hanno bisogno di bagagli. Tornano solo quando il loro cuore è pieno di emozioni.
    Agostino Degas
  • 13) Viaggiatore. Bah! Coloro che hanno fatto il giro del mondo possono far durare la conversazione un quarto d'ora di più.
    Jules Renard
  • 14) Viaggiare è una scuola di umiltà, fa toccare con mano i limiti della propria comprensione, la precarietà degli schemi e degli strumenti con cui una persona o una cultura presumono di capire o giudicano un'altra.
    Claudio Magris
  • 15) Quel piacere dello spostamento che, in definitiva, consiste solo nel ricordo e mai nel presente.
    Joris Karl Huysmans
  • 16) A conversare con gli uomini del passato accade quasi lo stesso che col viaggiare.
    Cartesio
  • 17) Non viaggio mai in aereo. Il viaggio verso l'aeroporto mi fa venire il mal d'auto.
    Milton Berle
  • 18) Non c'è bisogno di viaggiare nel tempo per essere degli storici.
    Isaac Asimov
  • 19) Chi ha viaggiato conosce molte cose, chi ha molta esperienza parlerà con intelligenza. Chi non ha avuto delle prove, poco conosce; chi ha viaggiato ha accresciuto l'accortezza.
    Siracide
  • 20) Conta il viaggio che il sogno ti fa fare. Conta non stare mai fermi, non importa dove arrivi, tanto poi devi ripartire.
    Vasco Rossi
  • 21) Con un avventuriero non metterti in viaggio, per paura che ti diventi insopportabile; egli agirà secondo il suo capriccio e andrai con lui in rovina per la sua insipienza.
    Siracide
  • 22) Viaggiare dovrebbe essere sempre un atto di umiltà.
    Guido Piovene
  • 23) Il viaggio è una specie di porta attraverso la quale si esce dalla realtà come per penetrare in una realtà inesplorata che sembra un sogno.
    Guy De Maupassant
  • 24) Nel grande viaggio si fanno dei viaggi, sono i nostri piccoli percorsi insignificanti sulla crosta di questo pianeta che a sua volta viaggia, ma verso dove?
    Antonio Tabucchi
  • 25) Che cos'è viaggiare e a cosa serve viaggiare? Qualsiasi tramonto è il tramonto; non è necessario andarlo a vedere a Costantinopoli.
    Fernando Pessoa
  • 26) Il viaggiatore è ancora ciò che più conta in un viaggio.
    André Suarès
  • 27) L'inutile lavoro di vedere paesi diversi.
    Maurice Scève
  • 28) I viaggi danno una grande apertura mentale: si esce dal cerchio dei pregiudizi del proprio paese e non si è disposti a farsi carico di quelli stranieri.
    Charles Louis De Montesquieu
  • 29) Viaggiare ti lascia senza parole, poi ti trasforma in un narratore.
    Ibn Battuta
  • 30) Il nostro viaggiare su e giù indica, oltre che curiosità, anche un bisogno, ma di che? Che cosa ci manca?
    Christa Wolf
  • 31) C'è un momento in cui il viaggio iniziato non può più essere interrotto, corriamo verso una frontiera, passiamo attraverso una porta misteriosa e ci svegliamo dall'altra parte, in un'altra vita.
    Isabel Allende
  • 32) Il viaggio perfetto è circolare. La gioia della partenza, la gioia del ritorno.
    Dino Basili
  • 33) A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, solitamente rispondo che so bene quel che fuggo, ma non quello che cerco.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 34) Del viaggiare si deve dire che suscita nuove idee in chi già e ha molte, ma al contrario estingue le poche in chi ne ha poche. Serve a svegliare la nozione della varietà infinita della vita, con tanti viventi, tanti costumi, tanti luoghi, tante sofferenze ecc. ecc. Però non nei viaggi, ma soltanto nella solitudine della meditazione è possibile scoprire la profondità della vita.
    Romano Amerio
  • 35) Noi viaggiamo, alcuni di noi per sempre, a cercare altre situazioni, altre vite, altre anime.
    Anais Nin
  • 36) L'uomo che viaggia solo può partire oggi, ma chi viaggia in compagnia deve aspettare che l'altro sia pronto.
    Henry David Thoreau
  • 37) Guai a chi non sa viaggiare.
    Paul Morand
  • 38) Il vero viaggiatore si sposta in quanto è più leggero del suo ambiente, emerge in superficie come i gas.
    Paul Morand
  • 39) I viaggi sono i viaggiatori.
    Fernando Pessoa
  • 40) Il viaggio più bello quaggiù è quello che facciamo l'uno verso l'altro.
    Paul Morand
  • 41) Ogni volta che viaggio, viaggio parecchio all'indietro.
    Aldo Busi
  • 42) Leggere, scrivere, è dovere; viaggiare, è potere.
    Paul Morand
  • 43) Esistono cammini senza viaggiatori. Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri.
    Gustave Flaubert
  • 44) Viaggiare è il paradiso degli sciocchi.
    Ralph Waldo Emerson
  • 45) Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.
    Edgar Allan Poe
  • 46) Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone.
    John Steinbeck
  • 47) Viaggiare è il modo più piacevole, più impraticabile è più costoso di istruirsi.
    Paul Morand
  • 48) Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione.
    José Saramago
  • 49) Viaggiare non è veramente piacevole, si va incontro all'ignoto e l'ignoto è qualche volta sgradevole e sempre traumatico; però fa bene.
    Alberto Moravia
  • 50) Se avessi avuto i mezzi per viaggiare sempre credo che non avrei scritto un rigo.
    Elio Vittorini
  • 51) Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
    Alphonse Karr
  • 52) Viaggiare è come tenere i rubinetti aperti e vedere il tempo che va via, sprecato, liquido, intrattenibile.
    Ennio Flaiano
  • 53) Viaggiare è il più privato dei piaceri.
    Vita Sackville West
  • 54) Viaggiare non è altro che una seccatura: di problemi ce ne sono sempre più che a sufficienza dove sei.
    Charles Bukowski
  • 55) Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo.
    Laozi
  • 56) Una delle più grandi seccature dell'autostop è il dover parlare con innumerevoli persone, dar loro la sensazione che non hanno fatto un errore a prenderti su, persino divertirli.
    Jack Kerouac
  • 57) Perché ti meravigli tanto se viaggiando ti sei annoiato? Portandoti dietro te stesso hai finito col viaggiare proprio con quell'individuo dal quale volevi fuggire.
    Socrate
  • 58) Come si può per tutta la vita viaggiare nello stesso piccolo paese e credere che non ci sia nulla al di fuori di esso!
    Ludwig Wittgenstein
  • 59) Chi è generalmente un viaggiatore? Un uomo che se ne va in cerca di un po' di conversazione in capo al mondo.
    Jules Amédée Barbey Daurevilly
  • 60) Un viaggio è bello raccontarlo, quasi mai viverlo.
    Paolo Zagari
  • 61) Come tutti i grandi viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.
    Benjamin Disraeli
  • 62) Viaggiare, per i giovani, è una parte dell'educazione, per i vecchi una parte dell'esperienza.
    Francis Bacon
  • 63) Chi viaggia senza incontrare l'altro, non viaggia, si sposta.
    Alexandra David Néel
  • 64) Come quelli che si mettono in viaggio per vedere con i loro occhi una città desiderata e immaginano si possa godere, in una realtà, le delizie della fantasia.
    Marcel Proust
  • 65) Passa così una giornata di viaggio, e non c'è bisogno d'altro per riempirla da cima a fondo: un fiume, dei cespugli, una bella testa infantile, delle tombe.
    Gustave Flaubert
  • 66) Il viaggio è nella testa.
    Jean Baudrillard
  • 67) Chi passa i mari muta il cielo, non l'anima.
    Quinto Orazio Flacco
  • 68) Il viaggio è sempre un ritorno a casa, l'avventura dello spirito che parte per impadronirsi del mondo e dispiegare, in questa lotta col molteplice e con l'ignoto, le proprie latenti possibilità, sì da tornare, cresciuto e adulto, alla casa ritrovata.
    Claudio Magris
  • 69) Viaggerei, se non fosse così lontano.
    Corey Ford
  • 70) Uno dei piaceri del viaggio è immergersi dove gli altri sono destinati a risiedere, e uscirne intatti, riempiti dell'allegria maligna di abbandonarli alla loro sorte.
    Jean Baudrillard
  • 71) Ben pochi amano davvero viaggiare. Se affrontano i fastidi e le spese di un viaggio non è tanto per curiosità o per divertimento o per il piacere di vedere cose belle e insolite, quanto per una forma di snobismo.
    Aldous Huxley
  • 72) Talvolta è meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai.
    Giorgio Faletti
  • 73) Tutto quello che siamo lo portiamo con noi nel viaggio. Portiamo con noi la casa della nostra anima, come fa una tartaruga con la sua corazza. In verità, il viaggio attraverso i paesi del mondo è per l'uomo un viaggio simbolico. Ovunque vada è la propria anima che sta cercando. Per questo l'uomo deve poter viaggiare.
    Andrej Tarkovskij
  • 74) Quando si viaggia si sperimenta in maniera molto più concreta l'atto della Rinascita. Ci si trova dinanzi a situazioni del tutto nuove, il giorno trascorre più lentamente e, nella maggior parte dei casi, non si comprende la lingua che parlano gli altri. È proprio quello che accade a un bambino appena nato dal ventre materno.
    Paulo Coelho
  • 75) Non occorre compiere lunghi viaggi per avere risposte, provare emozioni. Se fossimo autentici nel modo di pensare, non avremmo bisogno di percorrere un lungo cammino perché è un viaggio che segue l'incerto sentiero di un sogno che spesso conduce in zone desolate. Il vero traguardo della vita è riuscire a essere in pace con noi stessi.
    Romano Battaglia
  • 76) Quando viaggi, non è importante quello che vedi quanto come lo vivi.
    » La sceltaNicholas Sparks
  • 77) L'uomo che viaggia per vedere tutta la terra, piena di tante meraviglie, è come un ranocchio nella sua pozzanghera.
    Pancatantra
  • 78) Perché ti stupisci se viaggiare non ti serve? Porti in gito te stesso. Ti perseguitano i medesimi motivi che ti hanno fatto fuggire.
    Seneca
  • 79) Un viaggio, per quanto terribile possa essere, nel ricordo si trasforma in qualcosa di meraviglioso.
    Banana Yoshimoto
  • 80) Stare al mondo può essere caro, ma è incluso nel prezzo un viaggio intorno al sole gratis ogni anno!
    Ashleigh Brilliant
  • 81) Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle, e passano accanto a se stessi senza meravigliarsi.
    Agostino Ippona
  • 82) La gente viaggia per le stesse ragioni per cui colleziona opere d'arte: perché così fa la buona società. Essere stati in certi punti della superficie terrestre è socialmente appropriato; dà un senso di superiorità su coloro che non ci sono mai stati.
    Aldous Huxley
  • 83) Il solo viaggio è quello interiore.
    Rainer Maria Rilke
  • 84) Ogni viaggio comincia con un vagheggiamento e si conclude con un invece.
    Giorgio Manganelli
  • 85) Gli antichi resoconti di viaggio diventeranno preziosi come le più grandi opere d'arte; perché sacra era la terra sconosciuta, e non può mai più esserlo.
    Elias Canetti
  • 86) L'uso dei viaggi è di regolare l'immaginazione con la realtà, e, invece di far pensare come possono essere le cose, di farle vedere come sono.
    Samuel Johnson
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy