109 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Genialità

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Un uomo di genio è insopportabile, se non ha almeno altre due qualità: la gratitudine e la purezza.
    Friedrich Nietzsche
  • 2) Il primo dovere di un genio è dimostrarlo.
    Roberto Gervaso
  • 3) Il genio è una lunga impazienza.
    Paul Claudel
  • 4) Forse il genio è un uomo capace di dire cose profonde in modo semplice.
    Charles Bukowski
  • 5) Il genio dà inizio alle opere belle, ma soltanto il lavoro le compie.
    Joseph Joubert
  • 6) Solo i geni e gli stupidi sono intellettualmente autosufficienti.
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 7) Forse la mia genialità sarà anche un elogio della ripetitività, ma di certo non è mai un'adulazione della stupidità.
    Carl William Brown
  • 8) Avere genio significa partecipare all'irrazionalità del cosmo.
    Hugo Von Hofmannsthal
  • 9) Il genio è un uomo capace di dire cose profonde in modo semplice.
    Charles Bukowski
  • 10) Il genio crea concordanza tra il mondo in cui vive e il mondo che vive in lui.
    Hugo Von Hofmannsthal
  • 11) Gli esseri umani geniali sono una rarità Sono o geni o esseri umani.
    » Pensieri spettinatiStanislaw Jerzy Lec
  • 12) Laddove lo sciocco vede un bivio, la persona d'intelletto vede un'infinità di sentieri: per questo spesso risulta più indecisa su quale intraprendere. Il genio è diverso, vede un'unica via: quella giusta.
    Alberto Jess
  • 13) Il genio è una sorta di scintilla divina.
    Augusta Amiel Lapeyre
  • 14) Gli uomini di genio sono meteore destinate a bruciare per illuminare il loro secolo.
    Napoleone Bonaparte
  • 15) Il genio è nonconformismo.
    Vladimir Nabokov
  • 16) Il genio senza vocazione è un torrente tumultuoso: inonda tutto, e alla fine s'impaluda.
    Johann Heinrich Fussli
  • 17) Il peggio che può capitare a un genio è di essere compreso.
    Ennio Flaiano
  • 18) La peggior disgrazia per un genio non è uscire fuori di senno com'è capitato a Nietzsche, ma perdere il genio e mantenere il senno.
    Giovanni Soriano
  • 19) Credere nel proprio pensiero, credere che ciò che è vero per voi, personalmente per voi, sia anche vero per tutti gli uomini, ecco, è questo il genio.
    Ralph Waldo Emerson
  • 20) Chiamasi genio il disgraziato che non riesce a diventar filisteo.
    Italo Tavolato
  • 21) I grandi geni hanno le biografie più brevi.
    Ralph Waldo Emerson
  • 22) Il genio stesso non è che una forte capacità di osservazione, unita a fermezza di carattere. Qualsiasi uomo tenga aperti gli occhi e sappia restar fedele alle decisioni prese, senza neanche rendersene conto diventa un genio.
    Edward Bulwer Lytton
  • 23) Il genio è ciò che ha l'uomo in suo potere.
    James Russell Lowell
  • 24) Il genio è la capacità di vedere dieci cose dove l'uomo comune ne vede una o dove l'uomo di talento ne vede due o tre.
    Ezra Pound
  • 25) La stupidità mediante l'uso d'opposti espedienti semantici liquida il pensiero intelligente, per fare spazio alla propria mediocrità e giungere così, adagio, al successo trionfale della genialità compresa.
    » domenica 1 gennaio 2012Saverio Fortunato
  • 26) Nella sua grandezza il genio disdegna le strade battute e cerca regioni ancora inesplorate.
    Abraham Lincoln
  • 27) Ogni persona è un genio. Ma, se giudichi un pesce dalla sua capacità di scalare un albero, passerà tutta la sua vita pensando di essere stupido.
    Albert Einstein
  • 28) Il genio è una varietà della pazzia.
    Carlo Dossi
  • 29) Ognuno è un genio. Ma se giudichi un pesce dalla sua capacità di arrampicarsi sugli alberi, vivrà tutta la sua vita credendo di essere stupido.
    Albert Einstein
  • 30) Se desideriamo conoscere la forza del genio umano dobbiamo leggere Shakespeare. Se vogliamo constatare quanto sia insignificante l'istruzione umana possiamo studiare i suoi commentatori.
    William Hazlitt
  • 31) Funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent'anni dopo.
    Arthur Bloch
  • 32) Gli uomini di genio sono molto più numerosi di quel che si crede. Infatti per apprezzare pienamente l'opera di quel che noi chiamiamo un genio bisogna avere tutto il genio che è stato necessario al concepimento dell'opera stessa.
    Edgar Allan Poe
  • 33) La mancanza di genio si può rimproverare soltanto a chi presume di essere un genio.
    Dino Basili
  • 34) La capacità di assicurarsi la vittoria combattendo e adeguandosi al nemico è chiamata genialità.
    Sun Tzu
  • 35) In ogni opera di genio riconosciamo i pensieri che avevamo scartato.
    Arthur Bloch
  • 36) Genio, in verità, è poco più che la facoltà di percepire in un modo inconsueto.
    William James
  • 37) Il genio è poco più che la facoltà di percepire in un modo inconsueto.
    William James
  • 38) Il gusto di un popolo non precede mai il genio, ma di continuo gli zoppica dietro.
    Christian Friedrich Hebbel
  • 39) Fortunatamente per l'umanità, ogni uomo è solo ciò che è, e solo al genio viene concesso di essere anche qualcun altro.
    Fernando Pessoa
  • 40) I geni sono i più felici fra i mortali, perché quello che amano fare di più è proprio quello che devono fare.
    Wystan Hugh Auden
  • 41) Una cosa è chiara: ci vuole del genio per riuscire a far credere di averne.
    Giovanni Soriano
  • 42) Forse solo il genio può comprendere interamente un altro genio.
    Robert Schumann
  • 43) Quasi tutti sono nati geni e sepolti idioti.
    Charles Bukowski
  • 44) Per genio intendo una inevitabile sveltezza e dirittura in un dato campo. La trouvaille. La schietta semplicità nel cogliere i mezzi efficaci.
    Ezra Pound
  • 45) Dinanzi al genio non si cavilla.
    Victor Hugo
  • 46) È forse meno difficile essere un genio che trovare chi sia capace di accorgersene.
    Ardengo Soffici
  • 47) Alcuni credono che il genio sia ereditario. Gli altri non hanno bambini.
    Marcel Achard
  • 48) Genio. Inutile ammirarlo, è una nevrosi.
    Gustave Flaubert
  • 49) Il genio è come il diamante: brilla nell'ombra.
    Xavier Forneret
  • 50) Il miglioramento crea strade rettilinee; ma le strade tortuose senza miglioramento sono strade di genio.
    William Blake
  • 51) I geni sono quelle persone che ci stai a fianco senza nessuno sforzo. Ecco chi sono i geni.
    Paolo Sorrentino
  • 52) Il genio è saggezza e gioventù.
    Edgar Lee Masters
  • 53) Il genio è applicazione.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • 54) Niente è più crudele di un genio che inciampa in qualcosa di idiota.
    Friedrich Durrenmatt
  • 55) Il fatto che alcuni geni siano stati derisi non implica che tutti quelli che vengono derisi siano dei geni. Hanno riso di Colombo, hanno riso di Fulton, hanno riso dei fratelli Wright. Ma hanno anche riso di Stallio e Ollio
    Carl Sagan
  • 56) Il genio è nell'anima.
    Mario Sironi
  • 57) Non ho niente da dichiarare, tranne il mio genio.
    Oscar Wilde
  • 58) Il genio è l'arte di prendersi infinita cura delle cose.
    Elbert Hubbard
  • 59) Il genio garantisce le facoltà del cuore.
    Isidore Lucien Ducasse
  • 60) Gli uomini con talento trovano delle soluzioni, i geni scoprono dei problemi.
    Hans Krailsheimer
  • 61) Anche del genio, pur troppo si disse, come del pazzo, che nasce e muore solitario, freddo, insensibile agli affetti di famiglia e ai convegni sociali.
    Cesare Lombroso
  • 62) Il genio ha maggior luce di un altro onest'uomo ma concentra questa luce, mediante una lente di un certo tipo, su un punto focale.
    Ludwig Wittgenstein
  • 63) Il genio, quella sola potenza umana, innanzi a cui si possa, senza vergogna, piegare il ginocchio, fu, da non pochi psichiatri, confinato insieme al delitto, fra le forme teratologiche della mente umana, fra le varietà della pazzia.
    Cesare Lombroso
  • 64) Nulla somiglia più ad un matto, sotto l'accesso, quanto un uomo di genio, che mediti e plasmi i suoi concetti.
    Cesare Lombroso
  • 65) Paul Valery sosteneva che i veri geni restano sconosciuti, in compenso però i veri deficienti sono molto conosciuti.
    Carl William Brown
  • 66) Tante e tante analogie tra l'alienazione ed il genio, se non dimostrano punto che l'uno e l'altro si debbano confondere insieme, ci apprendono tuttavia come e perché l'uno non sempre escluda l'esistenza dell'altro in un medesimo soggetto.
    Cesare Lombroso
  • 67) Fare agevolmente ciò che riesce difficile agli altri, ecco il talento; fare ciò che riesce impossibile al talento, ecco il genio.
    Henri Frédéric Amiel
  • 68) Il genio è uno che sa fare una cosa anche senza sapere come si fa.
    Pino Caruso
  • 69) Il genio non è altro che la fanciullezza richiamata a comando.
    Frank Lloyd Wright
  • 70) Dicono che il genio consista in un'illimitata capacità di aver cura dei dettagli.
    Arthur Conan Doyle
  • 71) Genio e follia hanno qualcosa in comune: entrambi vivono in un mondo diverso da quello che esiste per gli altri.
    Arthur Schopenhauer
  • 72) Il genio ha il difetto di venire da una famiglia, e può compensarlo soltanto se non ne lascia nessuna.
    Karl Kraus
  • 73) Gli uomini di genio sono raramente (o mai) ragionevoli, per questo raramente felici e raramente esenti da biasimo.
    Arthur Schopenhauer
  • 74) Il genio? Pazzia con metodo.
    Frank Patrick Herbert
  • 75) Il genio si muove nella follia, nel senso che si tiene a galla là dove il demente annega.
    Paul Valéry
  • 76) L'uomo che è un genio e non lo sa forse non lo è.
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 77) Per la vita comune, pratica, in quanto adeguata alle energie spirituali normali, il genio è una dote scomoda e, come ogni anormalità, un ostacolo.
    Arthur Schopenhauer
  • 78) Il genio artistico agisce come quelle temperature estremamente elevate che hanno il potere di dissociare le combinazioni di atomi e di raggrupparli in un ordine assolutamente contrario, rispondente a tutt'altro tipo.
    Marcel Proust
  • 79) Come si sa, funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent'anni dopo.
    Louis Aragon
  • 80) La funzione del genio è fornire idee ai cretini vent'anni dopo.
    Louis Aragon
  • 81) Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
    Jonathan Swift
  • 82) Non esiste il genio senza gusto, come non esiste il carattere senza moralità.
    Gérard De Nerval
  • 83) Al genio non serve riflettere, gli basta mostrarsi.
    Giovanni Soriano
  • 84) Il genio è una salute, uno stile superiore, un buon umore, ma al culmine di una lacerazione.
    Albert Camus
  • 85) Avere genio significa riuscire a digerire le influenze fino a farne perdere le tracce.
    Emil Cioran
  • 86) Il genio abita allo stesso piano alto del folle, ma ancora scende dalle scale.
    Enzo Raffaele
  • 87) Gli uomini di genio sono incapaci di studiare in gioventù perché sentono inconsciamente che bisogna imparare tutto in modo diverso da come lo impara la massa.
    Lev Tolstoj
  • 88) Il genio è uno per cento ispirazione e novantanove per cento sudore.
    Thomas Edison
  • 89) È triste pensarci, ma non vi è dubbio che il Genio dura più a lungo della Bellezza. Da ciò dipende il fatto che tutti noi facciamo tanti sforzi per super educarci.
    Oscar Wilde
  • 90) Il genio abita semplicemente al piano di sopra della follia.
    Arthur Schopenhauer
  • 91) Il genio è, tra le altre teste, ciò che è il carbonchio fra le pietre preziose: esso irradia luce propria, mentre gli altri riflettono solo la luce che ricevono.
    Arthur Schopenhauer
  • 92) Il genio è consapevole della sua grandezza. E ha il buon gusto di non essere modesto.
    Menotti Lerro
  • 93) Che cos'è il genio? Volere un alto fine e i mezzi per esso.
    Friedrich Nietzsche
  • 94) Sembra che gli uomini abbiano addirittura più rispetto per i vizi che per il genio, giacché rifiutano di dargli credito.
    Honoré De Balzac
  • 95) Aveva tutta la sregolatezza del genio. Solo quella.
    Giovanni Soriano
  • 96) La pazienza è l'ingrediente necessario per la genialità.
    Benjamin Disraeli
  • 97) Troppo spesso il vizio e il genio producono effetti simili, che ingannano l'uomo comune. Il genio non è forse un eccesso costante che divora tempo, denaro, corpo, e conduce all'ospedale ancor più rapidamente delle cattive passioni?
    Honoré De Balzac
  • 98) Il genio purtroppo non parla per bocca sua. Il genio lascia qualche traccia di zampetta come la lepre sulla neve.
    Eugenio Montale
  • 99) La differenza fra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i dei limiti.
    Albert Einstein
  • 100) Il genio senza formazione è come argento in miniera.
    Benjamin Franklin
  • 101) Un genio ammogliato è sterile: bisogna optare tra il lasciare alla posterità delle opere o il lasciarle dei figli.
    Charles Dufresny
  • 102) Il vero genio è una mente di vaste capacità generali, a cui il caso imprime una direzione particolare.
    Samuel Johnson
  • 103) Il genio senza ingegno è una barca senza remi.
    Ugo Ojetti
  • 104) È il genio, come una perla nell'ostrica, solo una splendida malattia?
    Heinrich Heine
  • 105) Genio è colui che fa grandiosamente e con naturalezza ciò che altri soltanto con grosso impegno e studio riescono a fare modestamente.
    Vannuccio Barbaro
  • 106) Non esiste grande genio senza una dose di follia.
    Aristotele
  • 107) Un autore popolare è uno che scrive ciò che pensa la gente. Il genio la invita a pensare qualcosa di diverso.
    Ambrose Bierce
  • 108) Il genio è la punta estrema del senso pratico.
    Jean Cocteau
  • 109) Il genio è più duraturo della bellezza.
    Oscar Wilde
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy