285 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Matrimonio

Gli sposi - Amedeo Modigliani 1915

lo sposo e la sposa - Amedeo Modigliani 1915

Se sei alla ricerca di frasi per matrimonio, frasi speciali da dedicare agli sposi, qui ne troverai di simpatiche, affettuose, originali e particolari da scrivere sulla partecipazione o sul biglietto di auguri.

In questa raccolta troverai sicuramente frasi belle da usare per una promessa di matrimonio, come messaggio di auguri per un anniversario o per fare una dedica speciale per le nozze dell’amica del cuore o magari di una cugina. I personaggi famosi qui presenti, ti daranno, attraverso le loro citazioni e aforismi sul matrimonio, un nuovo punto di vista sull’argomento e sulle sue conseguenze.

☰ Per saperne di più...

L’etimologia della parola matrimonio ha origine dall’unione di due parole latine: «mater = madre» e «munus = compito, dovere».

Nella Roma antica era tradizione che la sposa si recasse a casa dello sposo «Velata» da qui l’origine latina della parola «Nozze – nuptĭae» da nūptus, participio passato di « nubĕre – velare » .

  • 1) Il giusto fondamento del matrimonio è l'incomprensione reciproca.
    Oscar Wilde
  • 2) Colui che sposa la sua vergine fa bene e chi non la sposa fa meglio.
    Paolo Di Tarso
  • 3) Il matrimonio è simile alla vita in questo, che è un campo di battaglia, non un letto di rose.
    Robert Louis Stevenson
  • 4) Gli uomini sono come aprile quando corteggiano, dicembre quando sono sposati; le donne sono maggio quando sono ragazze, ma il cielo cambia quando sono diventate delle mogli.
    William Shakespeare
  • 5) Il legame di ogni rapporto, sia nel matrimonio sia nell'amicizia, sta nella conversazione.
    Oscar Wilde
  • 6) La mente vuole certezze, ma la vita è incertezza. Per questo la mente è contro l'amore e a favore del matrimonio, perché il matrimonio è una cosa fissa: è una certezza.
    Osho Rajneesh
  • 7) Le uniche donne che vale la pena di sposare, sono quelle che non ci si può fidare a sposare.
    Cesare Pavese
  • 8) Il matrimonio non è il piacere, è il sacrificio del piacere, è lo studio di due anime che d'ora in poi dovranno per sempre accontentarsi l'uno dell'altro.
    Paul Claudel
  • 9) Io non è che sia contrario al matrimonio, però mi pare che un uomo e una donna siano le persone meno adatte a sposarsi.
    Massimo Troisi
  • 10) Il matrimonio è una specie di serra. Conduce a maturità strani peccati, e talvolta strane rinunce.
    Oscar Wilde
  • 11) Non è che sono contrario al matrimonio, però mi pare che un uomo e una donna siano le persone meno adatte a sposarsi.
    Massimo Troisi
  • 12) A partire dai trent'anni, gli uomini sono sposati. Se sono celibi e intelligenti, non vogliono sposarsi. Tutti gli altri sono stronzi.
    Roger Fournier
  • 13) La solidità del matrimonio poggia sull'elasticità delle parti.
    Alessandro Morandotti
  • 14) Nessuna donna farebbe un matrimonio d'interesse: prima di sposare un miliardario, se ne innamora!
    Cesare Pavese
  • 15) L'unica cosa sensata del matrimonio è il divorzio.
    Giovanni Soriano
  • 16) Quale rovina per l'uomo è il matrimonio! Esso lo abbrutisce quanto le sigarette, e costa molto di più.
    Oscar Wilde
  • 17) A Hollywood un matrimonio è ritenuto un successo se la sua durata supera di poco la data di scadenza di una confezione di latte.
    Rita Rudner
  • 18) La causa principale del divorzio resta il matrimonio.
    Jerry Lewis
  • 19) La buona riuscita di certi matrimoni si basa su di un sano tradimento coniugale.
    Giovanni Soriano
  • 20) La vita coniugale è una barca che porta due persone in mezzo a un in burrasca; se uno dei due farà qualche movimento brusco, la barca affonderà.
    Lev Tolstoj
  • 21) Non appena ti sposi, sei morto; la relazione non è viva. A quel punto, è diventata una legge, non una relazione; è un fenomeno legale, non una cosa viva.
    Osho Rajneesh
  • 22) Il matrimonio è un'istituzione per la paralisi dell'istinto sessuale.
    Gottfried Benn
  • 23) Ci sono soltanto due età durante le quali un uomo si affaccia all'altare senza fremere; a venti, quando non si rende conto di ciò che sta facendo e a ottanta, quando non se ne cura.
    Helen Rowland
  • 24) Il matrimonio è un esperimento chimico nel quale due corpi innocui possono, combinandosi, dare origine a un veleno.
    Edouard Pailleron
  • 25) Forse i matrimoni migliori sono quelli fra persone di mezza età. Quando si superano tutte le stupidaggini e ci si accorge che ci si deve amare l'un l'altro perché si sta scivolando verso la morte.
    Erica Jong
  • 26) Ci si può sposare per aver trovato la persona giusta o, perlomeno, perché si pensa di aver trovato la persona giusta; ma il più delle volte ci si sposa perché non si spera più di trovarla.
    Giovanni Soriano
  • 27) Nel matrimonio ci son molti dolori, ma nel celibato non c'è alcun piacere.
    Samuel Johnson
  • 28) Il matrimonio è l'arte di risolvere in due quei problemi che da solo non avevi.
    Dario Cassini
  • 29) Il matrimonio è il miracolo che trasforma un bacio da un piacere in un dovere, e una menzogna da un lusso in una necessità.
    Helen Rowland
  • 30) Quello che conta nel matrimonio è litigare in armonia.
    Anita Ekberg
  • 31) Il più santo dei vincoli che esistano nell'umana famiglia è il matrimonio. Lega per la vita due esseri e li fa felici se veramente meritano d'esserlo.
    Giuseppe Garibaldi
  • 32) Le nozze e le impiccagioni arrivano sempre troppo presto.
    August Von Kotzebue
  • 33) Buoni matrimoni ce ne sono, ma deliziosi no.
    François De La Rochefoucauld
  • 34) Le seconde nozze sono soltanto una mediocre ristampa, una mediocre seconda edizione.
    Soren Kierkegaard
  • 35) Non sposare la neurochirurga che fa la buffona. Non sposare la fata sognatrice che si occupa della fame nel mondo. Sposa la più porca di tutte. Sposa quella che lo fa in cambio di una boccata della tua sigaretta.
    Martin Amis
  • 36) È cosa buona per l'uomo non toccare donna; tuttavia, per il pericolo dell'incontinenza, ciascuno abbia la propria moglie e ogni donna il proprio marito.
    Paolo Di Tarso
  • 37) L'infedeltà è sciaguratamente fedele compagna di molti matrimoni moderni.
    Giuseppe Garibaldi
  • 38) Un buon matrimonio è quello in cui ciascuno dei due nomina l'altro custode della sua solitudine.
    Rainer Maria Rilke
  • 39) Fragilità, il tuo nome è matrimonio.
    James Joyce
  • 40) L'uomo sposato porta sulle spalle tutto il peso della vita, quello non sposato solo la metà.
    Arthur Schopenhauer
  • 41) Sposarsi significa fare il possibile per venirsi a nausea reciprocamente.
    Arthur Schopenhauer
  • 42) Preferirei sposare una donna minuta che una grande, per la ragione che tra due mali bisogna scegliere il minore.
    Jean Louis Auguste Commerson
  • 43) Quando una donna si risposa è perché detestava il primo marito. Quando un uomo si risposa è perché adorava la prima moglie. Le donne tentano la sorte, gli uonuni la rischiano.
    Oscar Wilde
  • 44) Il matrimonio è il comune purgatorio di tutti i temperamenti rigogliosi e potenti. Purgatorio di peccati inesistenti, logorìo di gioventù, tutto in omaggio a un'assurda mentalità negatrice, deprimente, sopraffattrice che non ammette il trionfale sviluppo della gioia fisiologica e della libertà rischiosa e temeraria.
    Filippo Tommaso Marinetti
  • 45) Tutte le tragedie finiscono con la morte, tutte le commedie con un matrimonio.
    George Gordon Byron
  • 46) Le leggi si fanno perché le autorità possano scordarle, come pure i matrimoni si celebrano perché il tribunale del divorzio non rimanga ozioso.
    Oscar Wilde
  • 47) Ogni matrimonio è un appuntamento al buio che ci spinge a domandarci che alternativa c'è a un appuntamento al buio.
    Adam Phillips
  • 48) Per un uomo vecchio una sposa giovane non è una moglie, ma una padrona.
    Euripide
  • 49) Il prete creò il più assurdo dei carceri, il matrimonio indissolubile.
    Filippo Tommaso Marinetti
  • 50) La morte stessa non è, per chi vi rifletta, cosa così seria come il matrimonio.
    Hugo Von Hofmannsthal
  • 51) Il matrimonio, se vuoi sapere il vero, è un male, ma un male necessario.
    Menandro
  • 52) Bisogna sposarsi con una donna proveniente da una famiglia di pari condizioni; infatti, se ne sposerai una proveniente da una famiglia di condizioni superiori, acquisirai padroni, non parenti.
    Cleobulo
  • 53) Per un uomo, il matrimonio significa rinunciare a quattro su cinque dei cassetti del comò; per una donna, rinunciare a quattro su cinque delle sue opinioni.
    Helen Rowland
  • 54) La moglie è spesso il punto debole del marito.
    James Joyce
  • 55) Meglio essere cornuto che vedovo. Ci sono meno formalità.
    Alphonse Allais
  • 56) I curati si consolano di non essere sposati, quando ascoltano le confessioni delle donne.
    Armand Salacrou
  • 57) Quando vedi cosa sposano certe ragazze, ti rendi conto di quanto debbono odiare la necessità di lavorare per vivere.
    Helen Rowland
  • 58) Il matrimonio felice è un edificio che deve essere ricostruito tutti i giorni.
    André Maurois
  • 59) Le ragazze non sposano mai gli uomini con cui civettano. Pensano che non stia bene.
    Oscar Wilde
  • 60) Chi si sposa per la ricchezza vende la sua libertà.
    George Herbert
  • 61) Matrimonio: nodo gordiano che, appena intrecciato, nessuna spada riesce a spezzare, ma che con un po' di pazienza si allenta da solo.
    Julien De Valckenaere
  • 62) Il vero svantaggio del matrimonio è che rende altruisti. E le persone altruiste sono insignificanti. Mancano di individualità.
    Oscar Wilde
  • 63) Un matrimonio felice è una lunga conversazione che sembra sempre troppo breve.
    André Maurois
  • 64) Che è un matrimonio, in tutti i paesi del mondo, per quanto premeditato, se non un getto di dadi?
    Carlo Dossi
  • 65) Giudico il matrimonio uno scambio di cattivi umori di giorno e di cattivi odori di notte.
    Guy De Maupassant
  • 66) Sposarsi con rito civile può apparire un po' squallido per quell'impressione di -pratica da sbrigare- cosa che in effetti è che assume il matrimonio in municipio. Ma sposarsi in pompa magna sull'altare di una chiesa, come se si dovesse ricevere la consacrazione direttamente dall'alto dei cieli, è davvero una gran pagliacciata.
    Giovanni Soriano
  • 67) Se avete paura della solitudine, non sposatevi.
    Anton Cechov
  • 68) Poiché la legge proibisce di tenere in casa animali selvaggi e gli animali domestici non mi danno alcuna soddisfazione, preferisco non sposarmi.
    Karl Kraus
  • 69) Lei lo sposò per averlo sempre con sé. Lui la sposò per dimenticarla.
    Elias Canetti
  • 70) Il lavoro di una donna è quello di sposarsi il più presto possibile e quello di un uomo quello di mantenersi scapolo finché può.
    George Bernard Shaw
  • 71) Sono pericolose solo le cose che tolleri a lungo! Una relazione fissa, il matrimonio e i dolci!
    Peter Altenberg
  • 72) Se temete la solitudine, non sposatevi.
    Anton Cechov
  • 73) Il matrimonio è popolare perché unisce il massimo della tentazione con il massimo di opportunità.
    George Bernard Shaw
  • 74) Un secondo matrimonio è il trionfo della speranza sull'esperienza.
    Samuel Johnson
  • 75) Ingrediente sovrano per un matrimonio felice: paga in contanti o fanne a meno. Gli interessi non si limitano a divorare il bilancio familiare: i pensieri dei debiti divorano la felicità domestica.
    Robert Anson Heinlein
  • 76) Arte e matrimonio non sono incompatibili, ma matrimonio spesso significa la morte dell'arte perché vi sono così pochi uomini abbastanza grandi da poter evitare il semi-intorpidimento della passione soddisfatta, dalla quale non nasce nessuna arte.
    Ezra Pound
  • 77) Il matrimonio spesso può essere un lago tempestoso, ma il celibato è quasi sempre uno stagno fangoso.
    Thomas Love Peacock
  • 78) Il primo matrimonio è la vittoria dell'amore, il secondo della costanza, ma il terzo è senza dubbio il trionfo della stupidità.
    Carl William Brown
  • 79) Il matrimonio non è né inferno né paradiso; è semplicemente purgatorio.
    Abraham Lincoln
  • 80) Un matrimonio felice può esistere solo fra un marito sordo e una moglie cieca.
    Anton Cechov
  • 81) La fede matrimoniale? Tutte le catene iniziano con un anello.
    Guido Rojetti
  • 82) In verità non vedo nulla di romantico nelle proposte di matrimonio. L'amore è molto romantico, ma non vi è nulla di romantico a chiedere la mano di una signorina. Si corre sempre il rischio di essere accettato.
    Oscar Wilde
  • 83) Non importa un granché chi si sposa, perché è certo che il mattino dopo si scoprirà che era qualcun altro.
    Samuel Rogers
  • 84) Adesso il matrimonio va a gonfie vele. Possono permettersi di essere separati in cassa.
    Dino Basili
  • 85) Matrimonio. Terra senza mappa per esploratori dell'ignoto.
    Guido Rojetti
  • 86) Un matrimonio riuscito richiede che ci si innamori molte volte, sempre della stessa persona.
    Mignon Mclaughlin
  • 87) Dobbiamo sposare soltanto donne belle se vogliamo che qualcuno ce ne liberi.
    Sacha Guitry
  • 88) Questa è la battuta chiave della mia vita d'adulto per quanto riguarda i miei rapporti con le donne. Sono contrario ai rapporti prima del matrimonio, fanno arrivare tardi alla cerimonia.
    Woody Allen
  • 89) Il matrimonio è come il ristorante: appena si è serviti si guarda nel piatto del vicino.
    Sacha Guitry
  • 90) Nessun uomo sposato è davvero felice se deve bere del whisky peggiore di quello che era solito bere da scapolo.
    Henry Louis Mencken
  • 91) Per molte coppie il matrimonio è un bel gioco. Dura poco.
    Guido Rojetti
  • 92) Il segreto del mio lungo matrimonio? Andiamo al ristorante due volte a settimana. Ceniamo a lume di candela, musica romantica e qualche passo di danza. Lei ci va il martedì e io il venerdì.
    Henny Youngman
  • 93) Raramente il matrimonio è l'unione armoniosa di due individui che si trovano nella stessa condizione di cuore. Di solito non è altro che un bisogno di finire e un desiderio di cominciare che s'incontrano.
    Louise Victorine Ackermann Choquet
  • 94) Si studiano tre settimane, si amano tre mesi, litigano tre anni, si tollerano trent'anni; e i figli ricominciano.
    Hippolyte Taine
  • 95) Per sposarsi è necessario avere dei testimoni, come per un duello o per un incidente.
    Sacha Guitry
  • 96) Matrimonio! Che bruttissima parola! Di quelle che ti fanno capire in che guaio ti sei ficcato!
    » PigmalioneGeorge Bernard Shaw
  • 97) Il matrimonio più felice che io possa immaginare per me stesso sarebbe l'unione di un uomo sordo con una donna cieca.
    Samuel Taylor Coleridge
  • 98) Ci si incontra secondo i misteriosi canoni dell'attrazione, e poi ci si sposa per ragioni altrettanto misteriose.
    Willy Pasini
  • 99) Come molti sperimentano quotidianamente nella vita di coppia, le dichiarazioni di astio superano spesso quelle di amore: tra moglie e marito c'è più volersi male che non volersi bene.
    Willy Pasini
  • 100) Il matrimonio è il più gran lusso che un uomo possa permettersi.
    » Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore.Alphonse Karr
  • 101) Un matrimonio è raramente ragionevole, ma un divorzio lo è sempre: ci si conosce già.
    Sacha Guitry
  • 102) Il matrimonio, dopo l'amore, sarebbe il compimento d'un bel sogno, se troppo spesso non ne fosse la fine.
    Alphonse Karr
  • 103) Sposare una donna che vi ama e che voi amate, è scommettere con lei su chi smetterà per primo di amare.
    Alfred Capus
  • 104) Molti matrimoni al giorno d'oggi vanno a finir male per la ragionevolezza del marito più che per qualsiasi altra cosa. Come può una donna essere felice con un uomo che insiste nel trattarla come se fosse un essere perfettamente razionale?
    Oscar Wilde
  • 105) Il matrimonio riduce a metà i tuoi diritti e raddoppia i tuoi doveri.
    Alexander Graham Bell
  • 106) Un'autostoppista è spesso una giovane ragazza poco vestita che si trova sul vostro cammino quando siete con vostra moglie.
    Woody Allen
  • 107) Sapete cosa significa rientrare in casa e trovare una donna che vi dà un po' d'amore, un po' di affetto e un po' di tenerezza? Che siete entrati nella casa sbagliata, ecco cosa significa!
    Henny Youngman
  • 108) Bisognerebbe essere sempre innamorati. Questa è la ragione per cui non bisognerebbe mai sposarsi.
    Oscar Wilde
  • 109) Quando in un matrimonio si invertiscono le parti e la donna è più forte dell'uomo, essa se ne serve come di uno strumento comodo e buono a tutto; ma in cuor suo lo compatisce e lo disprezza, e intanto cerca altrove l'uomo uomo, a cui possa dare il corpo e l'anima; del cui amore possa sentirsi fiera e superba.
    Paolo Mantegazza
  • 110) Nella vita può capitare una disgrazia, ma c'è sempre una persona cara che ti è vicina. Nel matrimonio le due cose coincidono.
    Flavio Oreglio
  • 111) Per me, un matrimonio felice è l'unione di un uomo sordo con una donna cieca.
    Samuel Taylor Coleridge
  • 112) Il matrimonio è come la morte: pochi ci arrivano preparati.
    Niccolò Tommaseo
  • 113) Nella vita matrimoniale, l'affetto nasce quando i coniugi assolutamente si detestano.
    Oscar Wilde
  • 114) Si dice che il matrimonio sia la tomba dell'amore. Io riformulerei il luogo comune: il matrimonio è la tomba delle aspettative reciproche.
    Willy Pasini
  • 115) La sola volta che Rifkin e sua moglie arrivarono ad un orgasmo simultaneo fu quando il giudice porse loro la sentenza di divorzio.
    Woody Allen
  • 116) Il matrimonio è caviale a ogni pasto: un'indigestione di ciò che adorate, fino alla nausea.
    Frédéric Beigbeder
  • 117) Chi si sposa, almeno sa chi è il suo avversario.
    Peter Ustinov
  • 118) Gli uomini sposano non perché vogliono ammogliarsi; ma perché le donne vogliono maritarsi.
    Anselmo Bucci
  • 119) Un matrimonio dignitoso sarebbe solo quello in cui l'uno e l'altro avessero una vita indipendente, senza la fusione prodotta dalla comunità d'interessi che è imposta dalla necessità economica, e si assumessero in perfetta libertà la responsabilità l'uno dell'altro.
    Theodor Adorno
  • 120) Chi non sa contare fino a tre, lo impara nel matrimonio.
    Georges Courteline
  • 121) I buoni matrimoni sono come la crema; basta un nonnulla a farli andare a male.
    Honoré De Balzac
  • 122) Che sciocchezza parlare di matrimoni felici; un uomo può essere felice con qualsiasi donna, purché non la ami veramente.
    Oscar Wilde
  • 123) Sono sempre stato dell'opinione che un uomo che desidera sposarsi dovrebbe sapere o tutto, o niente della vita.
    Oscar Wilde
  • 124) Le gioie del matrimonio finiscono col matrimonio.
    Roberto Gervaso
  • 125) Un matrimonio è un corno dell'abbondanza e un'abbondanza di corna.
    Frédéric Dard
  • 126) Non sono contrario al matrimonio, ma mette fine a un sacco di cose alle quali sono favorevole.
    Will Smith
  • 127) Matrimonio o l'amore in conserva.
    Camillo Sbarbaro
  • 128) La lunghezza di un matrimonio è inversamente proporzionale ai soldi spesi per le nozze.
    Arthur Bloch
  • 129) Fin dal primo giorno un uomo ammogliato diventa più vecchio di sette anni.
    Francis Bacon
  • 130) Un matrimonio di convenienza è la più sozza, la più ignobile di tutte le prostituzioni.
    » Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore.Alphonse Karr
  • 131) Il matrimonio deve continuamente combattere contro un mostro che tutto divora: l'abitudine.
    Honoré De Balzac
  • 132) Si sa, per altro, che le mogli è il loro mestiere d'ingannare i mariti.
    Luigi Pirandello
  • 133) Il matrimonio è un combattimento a oltranza prima del quale gli sposi domandano la sua benedizione al cielo, perché amarsi sempre è la più temeraria delle imprese.
    Honoré De Balzac
  • 134) Il matrimonio è una scienza.
    Honoré De Balzac
  • 135) C'è almeno un matrimonio che rende un uomo felice: quello di sua figlia.
    Marcel Achard
  • 136) Il matrimonio è popolare perché unisce il massimo della tentazione con il massimo dell'opportunità.
    George Bernard Shaw
  • 137) È una verità universalmente riconosciuta che uno scapolo in possesso di una discreta fortuna ha bisogno di una moglie.
    Jane Austen
  • 138) Non esiste un -cattivo matrimonio-. Ogni matrimonio è uguale agli altri, né buono né cattivo: è un matrimonio.
    Sandor Marai
  • 139) Tutti i matrimoni sono pericolosi.
    Albert Einstein
  • 140) Matrimonio. Lo stato o condizione di una piccola comunità, costituita da un padrone, una padrona e due schiavi; in tutto due persone.
    Ambrose Bierce
  • 141) Cosa c'è, per esempio, di più contro Natura che il matrimonio? Se desse retta alla Natura, l'uomo cambierebbe moglie a ogni stagione; e viceversa.
    Dino Buzzati Traverso
  • 142) I coniugi debbono vivere insieme per punizione di aver commesso la stupidaggine di essersi sposati.
    Gustave Flaubert
  • 143) L'unica attrattiva del matrimonio è quella di rendere una vita di inganni assolutamente necessaria.
    Oscar Wilde
  • 144) Tutti gli uomini sono proprietà delle donne sposate. Questa è la sola vera definizione di ciò che realmente è la proprietà di una donna maritata.
    Oscar Wilde
  • 145) Niente assomiglia tanto all'inferno quanto un matrimonio felice.
    Gabriel Garcia Marquez
  • 146) Il matrimonio è un istituto meraviglioso, ma chi vorrebbe vivere in un istituto?
    Groucho Marx
  • 147) Il matrimonio è l'unica forma di schiavitù che la legislazione ancora conosca.
    John Stuart Mill
  • 148) Se già hai l'amore, che te ne fai del matrimonio?
    Aldo Busi
  • 149) Se vuoi che il tuo matrimonio trabocchi sempre d'amore, quando hai torto, riconoscilo. Quando hai ragione, non aprir bocca.
    Ogden Nash
  • 150) Non si è mai felicemente sposati. O si è felici o si è sposati.
    Roberto Gervaso
  • 151) Ci sono molte donne che il giorno dopo il loro matrimonio sono vedove del marito che avevano immaginato.
    Charles Maurice Donnay
  • 152) Tutti gli uomini nascono liberi, ma poi si sposano.
    Riccardo Cataldi
  • 153) L'unico fascino del matrimonio consiste nel fatto che rende una vita tessuta di inganni assolutamente necessaria per entrambe le parti.
    Oscar Wilde
  • 154) I matrimoni d'oggi? Né unione né moltiplicazione, ma delle addizioni in attesa della divisione.
    Charles Maurice Donnay
  • 155) Due soli giorni felici toccano a colui che prende moglie, quel delle nozze e quello del funerale.
    Salvator Rosa
  • 156) Il matrimonio è un istituto necessario per i vent'anni e utile, ma non necessario, per i trenta: per la vita posteriore esso diventa spesso dannoso e favorisce l'atrofia intellettuale dell'uomo.
    Friedrich Nietzsche
  • 157) Sempre la stessa rovinosa caduta nei matrimoni, col tempo ci si concentra sui dettagli, perdendo di vista l'ambizioso progetto iniziale.
    Paolo Sorrentino
  • 158) Mi sono sposato davanti a un giudice. Avrei dovuto chiedere una giuria.
    Groucho Marx
  • 159) Il matrimonio è una promessa di felicità e un'accettazione di martirio.
    Giovanni Papini
  • 160) Non è vero che i mariti, appena vedono una bella donna, dimenticano di essere sposati. Al contrario: proprio in quei momenti se lo ricordano dolorosamente.
    Mark Twain
  • 161) È molto vero che la concordia è madre del matrimonio, ma il matrimonio è padre della discordia.
    Salvator Rosa
  • 162) Io non voglio mai sposarmi: io voglio solamente divorziare.
    Woody Allen
  • 163) Ricorda, è altrettanto facile sposare una donna ricca che sposarne una povera.
    William Makepeace Thackeray
  • 164) Non sono cretino, sono stato cretino un solo giorno: quello del matrimonio.
    Totò
  • 165) Correttamente sposato è solo l'uomo che capisce ogni parola che la moglie non ha detto.
    Alfred Hitchcock
  • 166) Matrimonio: guerra e necessità; celibato: pace e prosperità.
    Arthur Schopenhauer
  • 167) L'uomo si sposa perché è stanco, la donna perché è curiosa. Entrambi rimangono disillusi.
    Oscar Wilde
  • 168) Se non essere cornuti vi sembra un gran bene, l'unico modo è non sposarsi affatto.
    Molière
  • 169) Il segreto di un matrimonio felice è di perdonarsi reciprocamente di essersi sposati.
    Sacha Guitry
  • 170) Nozze. Cerimonia nella quale due persone si impegnano a diventare una, una persona si riduce al nulla, e il nulla da allora sarà più sopportabile.
    Ambrose Bierce
  • 171) Il matrimonio è la causa principale del divorzio.
    Boris Makaresko
  • 172) Lo zitello, a differenza della zitella, crede che la sua sia una libera scelta e non una sfortuna.
    Lina Sotis
  • 173) Sposarsi o non sposarsi non è importante. In ogni caso ti pentirai.
    Socrate
  • 174) Il matrimonio è un innesto: o attecchisce o no.
    Victor Hugo
  • 175) Durante la mia prima notte di nozze mia moglie, sul più bello, si è alzata in piedi per un'ovazione.
    Woody Allen
  • 176) La base logica del matrimonio è il malinteso reciproco.
    Oscar Wilde
  • 177) Spòsati: se trovi una buona moglie sarai felice; se ne trovi una cattiva, diventerai filosofo.
    Socrate
  • 178) Nel nostro continente monogamico, sposare significa dividere a metà i propri diritti e raddoppiare i doveri.
    Arthur Schopenhauer
  • 179) Se non vuoi essere la moglie di tua moglie, non sposare una donna ricca.
    Marziale
  • 180) Il matrimonio è un tentativo di mettersi in salvo in un mondo dove non esiste salvezza.
    John Updike
  • 181) Due non si sono sposati: da allora vivono in reciproca vedovanza.
    Karl Kraus
  • 182) La bigamia è avere una moglie di troppo. La monogamia lo stesso.
    Oscar Wilde
  • 183) Quella di sposarsi è sempre una sciocchezza, ma se un uomo la commette mentre si avvia alla vecchiaia, diventa addirittura fatale.
    Giacomo Casanova
  • 184) Il primo respiro dell'adulterio è il più libero; dopo, si sviluppano delle costrizioni che scimmiottano il matrimonio.
    John Updike
  • 185) È sempre meglio essere sposati che essere morti.
    Molière
  • 186) Più di una bella impiccagione previene un pessimo matrimonio.
    William Shakespeare
  • 187) Sposarsi è come mettere la mano in un sacco pieno di serpenti, nella speranza di tirar fuori un'anguilla.
    Leonardo Da Vinci
  • 188) Contrarre un matrimonio, come stringere un'amicizia, vuol dire decidere di sopportare in piena consapevolezza una situazione di doppia disperazione e di doppio esilio, vuol dire passare dall'antinferno della solitudine all'inferno della vita in comune.
    Thomas Bernhard
  • 189) L'uomo più felice che io conosca ha un accendino e una moglie, ed entrambi funzionano.
    Woody Allen
  • 190) Probabilmente il divorzio ha all'incirca la stessa età del matrimonio. Credo però che il matrimonio abbia qualche settimana di più.
    Voltaire
  • 191) Il periodo critico del matrimonio è l'ora di colazione.
    Alan Patrick Herbert
  • 192) Non mi sposo perché non mi piace avere della gente estranea in casa.
    Alberto Sordi
  • 193) Gli uomini si sposano perché sono stanchi. Le donne perché sono curiose. Entrambi rimangono delusi.
    Oscar Wilde
  • 194) Il nodo nuziale ti insegnerà cose che oggi ti sembreranno misteriose; presto saprai per tua esperienza ciò che anche Eva ebbe a imparare onde a Caino la vita donare. Ma tali doveri sono sì lievi che a te appariranno come piaceri.
    Wolfgang Amadeus Mozart
  • 195) Ho sempre pensato che ogni donna dovrebbe sposarsi, ma nessun uomo.
    Benjamin Disraeli
  • 196) Certi uomini hanno l'aria di essersi sposati solamente per impedire alle loro mogli di sposarsi con altri.
    Jules Renard
  • 197) Il matrimonio semplifica la vita, ma complica la giornata.
    Edmond Rostand
  • 198) Il patrimonio è un insieme di beni; il matrimonio è un insieme di mali.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 199) Non appena uniti in matrimonio, sia io sia mia moglie scoppiammo a piangere.
    Wolfgang Amadeus Mozart
  • 200) Il matrimonio assomiglia a un paio di cesoie, così unite che non possono essere separate, che spesso si muovono in direzioni opposte, ma che sono sempre malefiche per chi si mette in mezzo.
    Sydney Smith
  • 201) Il matrimonio è come una trappola per topi; quelli che son dentro vorrebbero uscirne, e gli altri ci girano intorno per entrarvi.
    Giovanni Verga
  • 202) Non è brutta, pur non essendo certamente bella. [...] Mi dica lei se potrei augurarmi una moglie migliore.
    Wolfgang Amadeus Mozart
  • 203) Io sposarlo! Ti assicuro di no; già basta che mi sposi lui.
    Pierre De Marivaux
  • 204) In procinto di contrarre un matrimonio bisogna porsi la domanda: credi tu di poter ben conversare fino alla vecchiaia con questa donna? Ogni altra cosa nel matrimonio è transitori, mentre la maggior parte del tempo della vita comune è presa dalla conversazione.
    Friedrich Nietzsche
  • 205) Il matrimonio è la tombola dell'amore: uno vince e gli altri novantanove rimangono fregati!
    Ettore Petrolini
  • 206) Spesso, il matrimonio non è che il coronamento di un errore.
    Roberto Gervaso
  • 207) Lei sarà mia moglie, ma in compenso io sarò suo marito, e questo mi consola.
    » Focus n. 79, p. 184Pierre De Marivaux
  • 208) L'uomo si sposa con una donna; la donna con una soluzione.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 209) Il matrimonio sarebbe una soluzione perfetta se il sesso alla lunga non diventasse scialbo e la compagnia non di rado cattiva.
    Giovanni Soriano
  • 210) Matrimonio: una cerimonia nella quale gli anelli vengono posti al dito della sposa e infilati nel naso dello sposo.
    Herbert Spencer
  • 211) Se i coniugi non vivessero insieme, i buoni matrimoni sarebbero più frequenti.
    Friedrich Nietzsche
  • 212) Per un matrimonio felice in genere ci vogliono più di due persone.
    Oscar Wilde
  • 213) Dio ha inventato il concubinato. Satana il matrimonio.
    Francis Picabia
  • 214) Il romanticismo è credere possibile l'amore duraturo, dunque il matrimonio.
    Georges Perros
  • 215) Il matrimonio, così per l'uomo come per la donna, può essere un approdo o un naufragio. Il curioso si è, che lo sanno dopo, che cosa è stato.
    Massimo Bontempelli
  • 216) L'amore è un contratto così come il matrimonio.
    George Sand
  • 217) A quale età un uomo deve prender moglie? -Da giovane non ancora, da vecchio mai-.
    Diogene Di Sinope
  • 218) Chi si sposa, capirà; chi non si sposa, ha già capito.
    Roberto Gervaso
  • 219) All'uomo piace che sua moglie sia abbastanza intelligente per apprezzare la sua intelligenza, ed abbastanza stupida per ammirarla.
    Israel Zangwill
  • 220) Il matrimonio è l'alleanza di due persone, una delle quali non ricorda mai i compleanni e l'altra che non li dimentica mai.
    ogden nash
  • 221) Diceva un marito geloso alla moglie: Non t'accorgi, Diavolo che sei, che tu sei bella come un Angelo?
    Giacomo Leopardi
  • 222) Gli anni di matrimonio non si contano; si scontano.
    Yves Lecomte
  • 223) Il matrimonio è il tentativo fallimentare di trasformare un caso in qualcosa di duraturo.
    Albert Einstein
  • 224) Il matrimonio è un'esagerazione, come uno che ha fame e si compra un ristorante.
    Adriano Celentano
  • 225) Il matrimonio è l'unico contratto di collaborazione continuativa a tempo indeterminato.
    Arturo Montieri
  • 226) Al migliore amico toccherà probabilmente la migliore moglie, perché il buon matrimonio riposa sul talento dell'amicizia.
    Friedrich Nietzsche
  • 227) Si è mal disposti al matrimonio quando non si possiede la stoffa di un despota o di uno schiavo.
    Jean Rostand
  • 228) Matrimonio: solitudine a due.
    Charles Régismanset
  • 229) La ragione per cui sono così pochi i matrimoni felici, è che le ragazze spendono il loro tempo a fare reti, non a fare gabbie.
    Jonathan Swift
  • 230) Nel matrimonio, esitare significa a volte salvarsi.
    Samuel Butler
  • 231) Il matrimonio e il celibato hanno entrambi degli inconvenienti; bisogna scegliere quello in cui gli inconvenienti non sono senza rimedio.
    Nicolas Chamfort
  • 232) È curioso: nel gioco del matrimonio le mogli detengono tutti gli onori e invariabilmente perdono ogni singola malia.
    Oscar Wilde
  • 233) Le catene del matrimonio sono così pesanti che per portarle bisogna essere in due; a volte anche in tre.
    Alexandre Dumas (figlio)
  • 234) Anche il concubinato è stato corrotto per mezzo del matrimonio.
    Friedrich Nietzsche
  • 235) È il crescere del senso morale nelle donne che fa del matrimonio un'istituzione così unilateralmente senza speranza.
    Oscar Wilde
  • 236) Un uomo non sa cosa sia la felicità fino a quando si sposa. Poi è troppo tardi.
    Frank Sinatra
  • 237) Oggigiorno i matrimoni vanno in malora più per il buon senso del marito che per altro. Come sarebbe possibile a una donna essere felice con un uomo che insiste nel trattarla come se fosse un essere perfettamente ragionevole?
    Oscar Wilde
  • 238) Se ne intendeva, mi pare, colui che disse che un buon matrimonio si compone di una moglie cieca e di un marito sordo.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 239) Uno dei principali vantaggi del matrimonio è quello di rifilare alla moglie una visita insopportabile.
    Georg Christoph Lichtenberg
  • 240) Tutte le madri, per principio, non augurano niente di meglio ai figli che il matrimonio, ma disapprovano la donna che essi scelgono.
    Raymond Radiguet
  • 241) Non sappiamo cosa fanno uomini e donne in paradiso. Sappiamo soltanto che non si sposano.
    Jonathan Swift
  • 242) Il matrimonio è il grande dovere dell'uomo.
    Mencio
  • 243) Il matrimonio lo prendono più sul serio gli scapoli che non i coniugati.
    Cesare Pavese
  • 244) Se gli uomini non avessero la mania di sposare donne molto più giovani di loro, ci sarebbero meno vedove.
    Philippe Bouvard
  • 245) Un buon matrimonio si compone di una moglie cieca e di un marito sordo.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 246) Un giovanotto sposato è un uomo rovinato.
    William Shakespeare
  • 247) Guardando un matrimonio da favola non puoi fare a meno di chiederti come andrà al momento del divorzio.
    Andy Warhol
  • 248) Sebbene il matrimonio faccia dell'uomo e della donna una carne sola, li lascia pur sempre due stolti.
    William Congreve
  • 249) Settembre è il mese perfetto per i matrimoni. Né caldo né freddo. Né bello né brutto. Come il matrimonio, appunto.
    Luciana Littizzetto
  • 250) Lo sposi per attrazione sessuale? Vuoi costruire la casa cominciando dal tetto?
    Maria Luisa Spaziani
  • 251) I matrimoni riusciti si fondano più sulle bugie ben dette che sulle reciproche fedeltà.
    Roberto Gervaso
  • 252) I matrimoni senza amore sono orribili. Ma vi è qualcosa di peggiore di un matrimonio assolutamente senza amore. È il matrimonio in cui vi sono amore, fedeltà, devozione, ma solo da una parte: uno dei due cuori si spezzerà sicuramente.
    Oscar Wilde
  • 253) La peggior disgrazia che vi possa capitare è un matrimonio felice: non avete minima speranza di divorzio.
    Milan Kundera
  • 254) Non potendo sopprimere l'amore, la Chiesa ha voluto almeno disinfettarlo, e ha decretato il matrimonio.
    Charles Baudelaire
  • 255) Così come si beccano i colombi si vorrebbero mordicchiar gli sposi.
    William Shakespeare
  • 256) Il matrimonio è una trappola che la natura ci tende.
    Arthur Schopenhauer
  • 257) Tutti i coniugi del mondo sono male sposati, perché ognuno custodisce dentro di sé, nei segreti dove l'anima è del Diavolo, l'immagine sottile dell'uomo desiderato che non è quello del marito, la figura volubile della donna sublime che la moglie non ha realizzato.
    Fernando Pessoa
  • 258) Ricordi di essere sposato da molto tempo quando non ti preoccupi più dove sia tua moglie.
    Marco Chierici
  • 259) La camera matrimoniale è la convivenza di brutalità e martirio.
    Karl Kraus
  • 260) Come viene definito dagli uomini il matrimonio? Un metodo molto costoso per far lavare la propria biancheria gratuitamente.
    Franklin Pierce Jones
  • 261) Il legame del matrimonio è così pesante che si deve essere in due per portarlo, spesso in tre.
    Alexandre Dumas (padre)
  • 262) Dove c'è matrimonio senza amore, ci sarà amore senza matrimonio.
    Benjamin Franklin
  • 263) Quando una vedova dichiara a gran voce di non volersi risposare, puoi scommettere che ha già scelto in maniera definitiva il suo uomo e forse ha già fissato il giorno delle nozze.
    Henry Fielding
  • 264) Alcuni fidanzamenti finiscono felicemente, altri con il matrimonio.
    Robert Lembke
  • 265) La parola più ragionevole che sia stata detta sul celibato e sul matrimonio è questa: qualunque cosa farai, te ne pentirai.
    Nicolas Chamfort
  • 266) Il matrimonio ha la caratteristica di mutare l'indole di chi vi s'insedia: spesso trasforma un uomo gioviale in un idiota, e un uomo di mondo in uno scorbutico; ma pure, talvolta, una donna di spirito può riuscire a trasformare un idiota e uno scorbutico in un gentiluomo.
    Charles Dufresny
  • 267) Pochissimi dei matrimoni già stretti potrebbero durare se tutti i passi fuori strada delle mogli non restassero celati per la cecità o la stupidità dei mariti.
    Erasmo Da Rotterdam
  • 268) Il paese del matrimonio ha la particolarità che gli stranieri vorrebbero abitarvi, mentre gli abitanti vorrebbero esserne esiliati.
    Charles Dufresny
  • 269) Bisognerebbe sposare soltanto una donna bellissima, altrimenti non c'è speranza di disfarsene.
    Danny Kaye
  • 270) Tutti gli uomini in fondo amano il matrimonio. Solo quelli già sposati ne parlano male.
    Naguib Mahfuz
  • 271) Il matrimonio ha molti dolori, ma il celibato non ha gioie.
    Samuel Johnson
  • 272) Quanti mariti e mogli vediamo che, fin dal secondo anno della loro unione, non hanno più nulla in comune se non il nome, la condizione sociale, il cattivo umore e l'infelicità?
    Charles Dufresny
  • 273) Il matrimonio è essenzialmente monogamia poiché è la personalità, l'immediata individualità, a porsi in questo rapporto.
    Georg Wilhelm Friedrich Hegel
  • 274) Il matrimonio è il trionfo dell'immaginazione sull'intelligenza. Le seconde nozze sono il trionfo della speranza sull'esperienza.
    Samuel Johnson
  • 275) Il matrimonio c'insegna molte cose. Soprattutto che potevamo farne a meno.
    Roberto Gervaso
  • 276) Il matrimonio è il primo passo verso il divorzio.
    Roberto Gervaso
  • 277) Non conosco migliore scuola di anarchia del matrimonio indissolubile.
    Giorgio Manganelli
  • 278) Un matrimonio si dimostra buono se sopporta per una volta un'eccezione.
    Friedrich Nietzsche
  • 279) Le nozze vengono dopo l'amore come il fumo dopo la fiamma.
    Nicolas Chamfort
  • 280) Il fascino del matrimonio consiste nel fatto che rende necessaria per entrambi i coniugi una vita d'inganni.
    Oscar Wilde
  • 281) Se due hanno fatto bene a sposarsi, alle nozze d'argento è ancora presto per dirlo.
    Marie Von Ebner Eschenbach
  • 282) Molte donne si sposano sperando che il carattere dell'uomo prescelto cambierà. Molti uomini si sposano pensando che il fisico della donna prescelta non cambierà. Molti matrimoni falliscono.
    » Aforismario.netCarlo Bucci
  • 283) Sarò certamente presente al mio funerale, ma non cercatemi al mio matrimonio.
    Giovanni Soriano
  • 284) Ai non sposati e alle vedove dico: è cosa buona per loro rimanere come sono io; ma se non sanno vivere in continenza, si sposino; è meglio sposarsi che ardere.
    Paolo Di Tarso
  • 285) Ogni buon matrimonio è territorio segreto, uno spazio necessariamente bianco sulla mappa della società.
    Stephen King
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy