Frasi Piacere

»»Piacere
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

74 Aforismi e Citazioni su: Piacere

  • 1

    Il piacere é peccato, e talvolta il peccato é un piacere.

     Albert Einstein
  • 2

    Non c'é moralista più severo del piacere.

     Albert Einstein
  • 3

    Il piacere non esiste, è solo un sinonimo di abitudine.

     Alec Endorphins
  • 4

    Nell'aspettazione il piacere tocca il suo apice.

     Alessandro Morandotti
  • 5

    Piacere. Emozione generata da un vantaggio personale o da uno svantaggio altrui.

     Ambrose Bierce
  • 6

    Niente fa tanto piacere a un autore quanto vedere le sue opere rispettosamente citate da altri dotti autori.

     Benjamin Franklin
  • 7

    L'anima del piacere è nella ricerca del piacere stesso.

     Blaise Pascal
  • 8

    Dal piacere nasce il dolore, dal piacere nasce il timore: per chi è libero dal piacere non esiste dolore: di cosa dovrebbe aver timore?

     Buddha
  • 9

    A chi non piace piacere?

     Camilla Cederna
  • 10

    In questa terra di lacrime, ci restano due piaceri: amare una bella donna e fumare un sigaro toscano.

     Carlo Levi
  • 11

    L'inclinazione degli uomini ad un tale o ad un tal altro piacere è una grande sorgente della diversità dei caratteri: e questa inclinazione spesso proviene dalla prima sensazione piacevole che uno prova da bambino: egli sarà sempre avido di simili piaceri.

     Cesare Beccaria
  • 12

    Ciò che vi è di inebriante nel cattivo gusto, è il piacere aristocratico di dispiacere.

     Charles Baudelaire
  • 13

    Se vuoi gustare veramente un piacere, conceditelo di rado.

     Decimo Giunio Giovenale
  • 14

    I piaceri violenti sono come le sofferenze profonde: sono muti.

     Denis Diderot
  • 15

    Non c'è altro Dio che il piacere: è solo ai suoi altari che dobbiamo sacrificare.

     Donatien Alphonse François De Sade
  • 16

    L'uomo si annoia del piacere ricevuto e preferisce di gran lunga quello conquistato.

     Emile Auguste Chartier
  • 17

    Si è felici soltanto quando i piaceri e le passioni sono soddisfatti; le passioni, però, non sempre procurano la felicità e, allora, dobbiamo contentarci dei piaceri.

     Emilie Du Chatelet
  • 18

    Se il piacere è un peccato, il dispiacere quanti peccati è?

     Enzo Raffaele
  • 19

    Bello e virtù e le altre cose del genere vanno onorate se valgono a procurare piacere, se no, si mandino in pace.

     Epicuro
  • 20

    Il limite estremo della grandezza dei piaceri è la rimozione di tutto il dolore. Dove sia il piacere, e per tutto il tempo che vi sia, non vi è posto per dolore fisico, o dell'anima, o per l'uno e l'altro insieme.

     Epicuro
  • 21

    Nessun piacere è di per sé stesso un male: ma i mezzi per procurarsi certi piaceri arrecano molti più tormenti che piaceri.

     Epicuro
  • 22

    Non cresce il piacere della carne, ma solo subisce variazione, una volta che sia rimossa tutta la sofferenza che viene dal bisogno. Il limite dei piaceri che la ragione ci prescrive è prodotto dal calcolo razionale di questi stessi e di tutte le affezioni dello stesso tipo, che procurano all'anima i più grandi timori.

     Epicuro
  • 23

    Se ogni piacere si intensificasse nel suo luogo e nella sua durata, e pervadesse tutto il nostro composto o le parti più importanti del nostro essere, allora i piaceri non differirebbero gli uni dagli altri.

     Epicuro
  • 24

    Un tempo illimitato contiene la stessa quantità di piacere che uno limitato, quando i confini dei piaceri si valutino con retto calcolo.

     Epicuro
  • 25

    Un piacere al giorno toglie lo stress di torno.

     Ethel Roskies
  • 26

    Ogni piacere è un vizio, perché cercare il piacere è quello che fanno tutti nella vita, e l'unico vizio orrendo è fare quello che fanno tutti.

     Fernando Pessoa
  • 27

    Il lusso non è un piacere, ma il piacere è un lusso.

     Francis Picabia
  • 28

    Le cose buone ci dispiacciono, quando non ne siamo all'altezza.

     Friedrich Nietzsche
  • 29

    Una cosa buona non ci piace, se non ne siamo all'altezza.

     Friedrich Nietzsche
  • 30

    Un modo di farsi un'idea delle miserie dei nostri compatrioti è andare a vedere i loro piaceri.

     George Eliot
  • 31

    Uno dei miei pochi piaceri: dispiacere a chi non mi piace.

     Gesualdo Bufalino
  • 32

    Felici quelli che senza nuocere a nessuno sanno procacciarsi il piacere, e insensati gli altri che si immaginano che l'Essere Supremo possa rallegrarsi dei dolori e delle pene e delle astinenze ch'essi gli offrono in sacrificio.

     Giacomo Casanova
  • 33

    Chi non sa che quasi tutti i piaceri vengono più dalla nostra immaginativa, che dalle proprie qualità delle cose piacevoli?

     Giacomo Leopardi
  • 34

    Il piacere è sempre o passato o futuro, e non mai presente.

     Giacomo Leopardi
  • 35

    Il piacere è un subbietto speculativo, e non reale; un desiderio, non un fatto; un sentimento che l'uomo concepisce col pensiero, e non prova; o per dir meglio, un concetto, e non un sentimento.

     Giacomo Leopardi
  • 36

    L'impressione di piacere può rimanere tale fino a quando non si è certi di piacere soprattutto a sé stessi.

     Giacomo Leopardi
  • 37

    Tutti hanno provato il piacere o lo proveranno, ma niuno lo prova. Tutti hanno goduto o godranno, ma niuno gode.

     Giacomo Leopardi
  • 38

    Si dà più piacere agli altri con le proprie sventure che col proprio altruismo.

     Giovanni Soriano
  • 39

    L'attesa del piacere è essa stessa piacere.

     Gotthold Ephraim Lessing
  • 40

    Che cos'è il piacere, se non un dolore straordinariamente dolce.

     Heinrich Heine
  • 41

    Nessun uomo fa qualcosa di originale o scopre un principio senza provare un piacere inesprimibile quanto infinito e sano, che lo avverte della dignità della virtù che ha percepito.

     Henry David Thoreau
  • 42

    Se esistono delle differenze tra un momento di piacere e un altro, un uomo può sempre essere felice con la stessa donna.

     Honoré De Balzac
  • 43

    In tutte le cose il piacere più grande è quello di pregustarle.

     Ivy Compton Burnett
  • 44

    Una metà del mondo non riesce a capire i piaceri dell'altra metà.

     Jane Austen
  • 45

    I soli veri piaceri sono quelli inaspettati.

     Joan Fuster
  • 46

    Il piacere e l'amore sono i cardini delle grandi azioni.

     Johann Wolfgang Von Goethe
  • 47

    Piaceri che avvertiamo come tali quando più non possiamo goderli.

     Joseph Joubert
  • 48

    I bambini non riuscirebbero a capire perché gli adulti si oppongono al piacere; e da vecchi tornano a non capirlo.

     Karl Kraus
  • 49

    È strano, ma il desiderio di certi piaceri è parte del mio soffrire.

     Khalil Gibran
  • 50

    Il piacere di dispiacere a chi si vuol far piacere.

     Leo Longanesi
  • 51

    La mia fantasia è inceppata: ho bisogno di un piccolo dispiacere.

     Leo Longanesi
  • 52

    Quando i piaceri ci hanno esauriti, noi crediamo d'aver esaurito i piaceri; e diciamo che nulla può appagare il cuore umano.

     Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 53

    Il piacere che un oggetto ci procura non si trova nell'oggetto per se medesimo. La fantasia lo abbellisce cingendolo e quasi irraggiandolo d'immagini care. Nell'oggetto insomma amiamo quel che vi mettiamo di noi.

     Luigi Pirandello
  • 54

    Non dispiacerti di ciò che non hai potuto fare, rammaricati solo di quando potevi e non hai voluto.

     Mao Tse Tung
  • 55

    I dispiaceri sono servitori oscuri, detestati, contro cui si lotta, sotto il cui dominio si cade ogni giorno di più, servitori atroci, insostituibili, e che, per vie sotterranee, ci conducono alla verità e alla morte.

     Marcel Proust
  • 56

    I voraci consumatori di piaceri devono avere i sensi molto inibiti per andar cercando apparati così complicati.

     Marguerite Yourcenar
  • 57

    Il piacere è troppo effimero, la musica ci solleva un momento soltanto per poi lasciarci più tristi, ma il sonno è una compensazione. Anche quando ci ha lasciati, abbiamo bisogno di qualche secondo per ricominciare a soffrire.

     Marguerite Yourcenar
  • 58

    Qualsiasi piacere se preso con ardore mi sembra casto.

     Marguerite Yourcenar
  • 59

    Il piacere è qualità poco ambiziosa: esso si stima abbastanza ricco per sé stesso senza mescolarvi il prezzo della reputazione, e si preferisce all'ombra.

     Michel Eyquem De Montaigne
  • 60

    Buon cibo, buon sesso, buona digestione, buon sonno: a questi piaceri animali di base, l'uomo non ha aggiunto nient'altro che quello della buona sigaretta.

     Mignon Mclaughlin
  • 61

    L'aspettazione del piacere è talvolta più tormentosa della paura.

     Niccolò Tommaseo
  • 62

    Quando si vuol piacere nel mondo, bisogna risolversi a lasciarsi insegnare molte cose che si sanno da persone che le ignorano.

     Nicolas Chamfort
  • 63

    Adoro i piaceri semplici, sono l'ultimo rifugio della gente complicata.

     Oscar Wilde
  • 64

    I piaceri semplici sono l'ultimo rifugio della gente complicata.

     Oscar Wilde
  • 65

    Il piacere è l'unica cosa su cui valga la pena di avere una teoria.

     Oscar Wilde
  • 66

    Il piacere è la sola cosa per cui si dovrebbe vivere. Niente invecchia come la felicità.

     Oscar Wilde
  • 67

    Nessun uomo civile si rammarica mai per un piacere e nessun uomo incivile sa che cosa sia un piacere.

     Oscar Wilde
  • 68

    Qualsiasi cosa può diventare un piacere, se la si fa ripetutamente.

     Oscar Wilde
  • 69

    Un piacere senza rischi piace meno.

     Publio Ovidio Nasone
  • 70

    Si negò anche questo: il piacere del dispiacere.

     Paul Celan
  • 71

    I piaceri sono effimeri, gli onori eterni.

     Periandro
  • 72

    Chi non ha pretese non ha neanche dispiaceri.

     Pier Paolo Pasolini
  • 73

    L'uomo gode della felicità che prova, la donna di quella che procura. Il piacere dell'uno è di soddisfare dei desideri, quello dell'altra è soprattutto di farli nascere.

     Pierre Ambroise François Choderlos De Laclos
  • 74

    Piacere è per l'uomo solo un mezzo per avere successo, per la donna è il successo stesso.

     Pierre Ambroise François Choderlos De Laclos
  • 75

    Non ci sarà mai cosa che possa piacere a tutti.

     Pindaro
  • 76

    Vivere i dispiaceri in anticipo è subirli due volte.

     René Barjavel
  • 77

    Niente ci fa più piacere dei dispiaceri dei nostri nemici.

     Roberto Gervaso
  • 78

    C'è una certa somiglianza, più o meno grande, tra i piaceri che tutte le nostre evacuazioni ci procurano. Credo che il piacere derivi sempre dal sollievo sollievo, cioè, dallo sforzo notevole, anche se per lo più inconscio, di trattenere quello che è gradevole eliminare.

     Samuel Butler
  • 79

    Dopo tutto il piacere è una guida più sicura del diritto o del dovere.

     Samuel Butler
  • 80

    Alcuni si immergono nei piaceri e, abituatisi, non ne possono più fare a meno e sono davvero infelici perché arrivano al punto che per loro il superfluo diventa necessario.

     Seneca
  • 81

    Il piacere sta sul filo, e si muta in dolore se non ha misura.

     Seneca
  • 82

    La punizione più grande per l'uomo perverso consiste nel dispiacere a sé e ai suoi.

     Seneca
  • 83

    Ogni piacere ha il suo momento culminante quando sta per finire. In mezzo agli stessi piaceri nascono le cause del dolore.

     Seneca
  • 84

    Il bisogno dell'uomo di ricavare piacere dai suoi processi mentali ricrea sempre nuovi motti che poggiano sui nuovi interessi del giorno.

     Sigmund Freud
  • 85

    Che strana cosa sono il piacere e il dolore; sembra che ognuno di loro segua sempre il suo contrario e che tutti e due non vogliano mai trovarsi nella stessa persona.

     Socrate
  • 86

    Fuggi il piacere che produce dolore.

     Solone
  • 87

    Il -mi dispiace- è il pronto soccorso delle emozioni umane.

     Stephen King
  • 88

    L'arte di piacere consiste nell'essere soddisfatti.

     William Hazlitt
  • 89

    Il piacere e la vendetta sono più sordi del serpente alla voce di una decisione equa.

     William Shakespeare
  • 90

    Quando arrivano i dispiaceri, non arrivano come singole spie, ma in battaglioni.

     William Shakespeare
  • 91

    Quando il piacere ha esaurito l'uomo, questi è convinto di essere stato lui a esaurirlo; allora ti racconta, serio e grave, che non vi è nulla che possa soddisfare il cuore umano.

     William Somerset Maugham
  • 92

    Se potessimo leggere la storia segreta dei nostri nemici, noi troveremmo nella vita di ciascuno dispiaceri e sofferenze tali da disarmare tutta la nostra ostilità.

     Henry Wadsworth Longfellow
  • 93

    Il piacere crea tra noi e la gente dell'armonia, dove la consapevolezza tende a sparire.

     Louis Lavelle
2017-07-20T11:20:56+02:00