Frasi Filosofia

»»Filosofia
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

212 Aforismi e Citazioni su: Filosofia

  • Quadro sulla filosofia di Edward Hopper

escursione nella filosofia - Edward Hopper 1959

  • 1

    La filosofia è la forma contemporanea della mancanza di pudore.

     Albert Camus
  • 2

    Le filosofie valgono ciò che valgono i filosofi. Più l'uomo è grande, più è vera la filosofia.

     Albert Camus
  • 3

    Il vero eroe alla fine muore. Quelli che restano sono i filosofi.

     Aldo Busi
  • 4

    L'arte di trovare cattive ragioni a ciò che si crede in virtù di altre cattive ragioni; questo è la filosofia.

     Aldous Huxley
  • 5

    Il filosofo è l'artista del pensiero.

     Alessandro Morandotti
  • 6

    Non vi è al mondo un filosofo tanto grande che non creda ad un'infinità di cose sulla fede altrui e che non supponga molte più verità di quante ne stabilisca.

     Alexis De Tocqueville
  • 7

    Tutte le dispute tradizionali dei filosofi sono, per la maggior parte, infondate e infruttuose.

     Alfred Jules Ayer
  • 8

    Ogni filosofia si colora con le tinte di qualche esperienza immaginaria e segreta, che mai si esprime esplicitamente nel procedere del ragionamento.

     Alfred North Whitehead
  • 9

    Tutta la storia della filosofia occidentale non è che una serie di note a margine su Platone.

     Alfred North Whitehead
  • 10

    Che cosa è un libro di filosofia? Troppe volte è l'abito di lusso che copre la povertà del cuore.

     Ambrogio Bazzero
  • 11

    Filosofia. Strada con molte diramazioni, che conduce dal nulla a nessun posto.

     Ambrose Bierce
  • 12

    La verità non si rivela in serie o a lotti. Solo di tanto in tanto è possibile carpire qualche segreto alla natura. Viviamo in una notte fonda, appena rischiarata da qualche lampo. È per questo che la filosofia, anziché per sistemi, dovrebbe esprimersi per aforismi. Una filosofia aforistica, occasionale, rapsodica.

     Anacleto Verrecchia
  • 13

    Per una mente filosofica l'uccellino che pigola nel nido perché ha fame è più eloquente dei libri di un Hegel o di un Heidegger.

     Anacleto Verrecchia
  • 14

    La filosofia è un modo di sopportare l'atroce assurdità della vita.

     Andrea Emo
  • 15

    La filosofia è una battaglia contro l'inganno della nostra intelligenza per mezzo del significato del linguaggio.

     Antoine De Saint Exupéry
  • 16

    La filosofia moderna non consiste in altro che in passioni armate di principi.

     Antoine Rivarol
  • 17

    La maggior parte degli uomini sono filosofi in quanto operano praticamente e nel loro pratico operare è contenuta implicitamente una concezione del mondo, una filosofia.

     Antonio Gramsci
  • 18

    La filosofia sembra che si occupi solo della verità, ma forse dice solo fantasie, e la letteratura sembra che si occupi solo di fantasie, ma forse dice la verità.

     Antonio Tabucchi
  • 19

    Chi pensa sia necessario filosofare, deve filosofare e chi pensa che non si debba filosofare, deve filosofare per dimostrare che non si deve filosofare; dunque si deve filosofare in ogni caso o andarsene di qui, dando l'addio alla vita, poiché tutte le altre cose sembrano essere solo chiacchiere e vaniloqui.

     Aristotele
  • 20

    Gli uomini diventano filosofi perché sono dotati della capacità di meravigliarsi.

     Aristotele
  • 21

    La filosofia ha in sé piaceri meravigliosi per la loro purezza e stabilità, ed è naturale che la vita di coloro che sanno trascorra in modo più piacevole che non la vita di coloro che ricercano.

     Aristotele
  • 22

    La filosofia non serve a nulla, dirai; ma sappi che proprio perché priva del legame di servitù é il sapere più nobile.

     Aristotele
  • 23

    Se gli uomini hanno filosofato per liberarsi dall'ignoranza, è evidente che ricercarono il conoscere solo al fine di sapere e non per conseguire qualche utilità pratica. E il modo stesso in cui si sono svolti i fatti lo dimostra: quando c'era già pressoché tutto ciò che necessitava alla vita ed anche all'agiatezza e al benessere, allora si incominciò a ricercare questa forma di conoscenza.

     Aristotele
  • 24

    Se si deve filosofare, si deve filosofare e se non si deve filosofare, si deve filosofare; in ogni caso dunque si deve filosofare. Se infatti la filosofia esiste, siamo certamente tenuti a filosofare, dal momento che essa esiste; se invece non esiste, anche in questo caso siamo tenuti a cercare come mai la filosofia non esiste, e cercando facciamo filosofia, dal momento che la ricerca è la causa e l'origine della filosofia.

     Aristotele
  • 25

    È a causa del sentimento della meraviglia che gli uomini ora, come al principio, cominciano a filosofare.

     Aristotele
  • 26

    Che cosa è che fa il filosofo? Il coraggio di non tenersi nessuna questione sul cuore.

     Arthur Schopenhauer
  • 27

    Che i vermi roderanno il mio corpo è un pensiero che posso sopportare, ma che i professori di filosofia rodano la mia filosofia, è un'idea che mi fa venire i brividi.

     Arthur Schopenhauer
  • 28

    Coloro che sperano di diventare filosofi studiando la storia della filosofia dovrebbero, piuttosto, ricevere da essa l'idea che filosofi si nasce proprio come avviene per i poeti, anzi assai più di rado.

     Arthur Schopenhauer
  • 29

    I primi due requisiti del filosofare sono questi: prima di tutto che si abbia il coraggio di non serbare nel proprio cuore alcuna domanda e, in secondo luogo, che si porti a chiara coscienza tutto ciò che si capisce da sé per concepirlo come problema.

     Arthur Schopenhauer
  • 30

    Il filosofo non deve mai dimenticare che la sua è un'arte e non una scienza.

     Arthur Schopenhauer
  • 31

    La filosofia è un'alta strada alpina, a essa conduce solo un ripido sentiero su pietre appuntite e rovi pungenti; è un sentiero solitario e diventa sempre più deserto quanto più si sale, e chi lo percorre non deve conoscere spavento, ma deve lasciarsi tutto alle spalle e di buon animo aprirsi da sé la via nella fredda neve.

     Arthur Schopenhauer
  • 32

    La filosofia è, in sostanza, nemica di tutte le religioni, in quanto esse hanno usurpato il trono che le appartiene e vi si mantengono sopra con l'impostura. Già solo il presentarsi come verità rivelata è il marchio dell'inganno, e costituisce, per uno che pensi, una sollecitazione all'ostilità.

     Arthur Schopenhauer
  • 33

    La mia filosofia non è per nulla adatta a che si possa vivere di lei. Essa è priva dei requisiti primi, essenziali per una ben retribuita cattedra di filosofia.

     Arthur Schopenhauer
  • 34

    Ogni sistema filosofico, appena viene alla luce, pensa alla rovina di tutti i suoi fratelli, simile a un sultano asiatico quando prende il potere. Infatti, come nell'alveare può esservi solo una regina, cosi solo una filosofia può essere all'ordine del giorno. I sistemi, cioè, sono di natura cosi poco socievole come i ragni, dei quali ognuno se ne sta da solo nella sua rete e sta a guardare quante mosche si faranno prendere, ma si avvicina a un altro ragno solo per combatterlo.

     Arthur Schopenhauer
  • 35

    Per filosofare davvero, lo spirito deve essere veramente ozioso: non deve perseguire degli scopi e dunque non deve essere guidato dalla volontà, bensì dedicarsi integralmente all'ammaestramento che gli danno il mondo intuibile e la sua stessa coscienza. I professori di filosofia, invece, pensano al loro utile e vantaggio personale, a ciò che serve in questo senso: qui risiede la loro serietà. Per questo non vedono affatto tante cose che invece sono chiare; anzi non giungono mai alla meditazione, sia pure soltanto sui problemi della filosofia.

     Arthur Schopenhauer
  • 36

    Per molti uomini i filosofi sono moleste falene, che li disturbano nel sonno.

     Arthur Schopenhauer
  • 37

    Si possono conoscere i filosofi solo attraverso le loro opere, e in nessun modo con esposizioni di seconda mano.

     Arthur Schopenhauer
  • 38

    Non è filosofo chi pensa la propria filosofia e non la vive.

     Arturo Graf
  • 39

    Quale che sia il valore dei sistemi filosofici, inestimabile è il valore dello spirito filosofico.

     Arturo Graf
  • 40

    Scorgo la barba e il mantello, ma non il filosofo.

     Aulo Gellio
  • 41

    Non presumo di aver trovato la filosofia migliore, ma so di intendere quella che è vera.

     Baruch Spinoza
  • 42

    Se i filosofi vogliono chiamare spettri le cose che ignoriamo, io non avrò nulla in contrario, perché vi è un'infinità di cose che mi sono nascoste.

     Baruch Spinoza
  • 43

    Mediante la pratica io provo esser false in più punti le teorie di molti filosofi, anche i più antichi e rinomati. In meno di due ore ciascuno potrà rendersene conto purché si prenda la pena di venire nel mio laboratorio.

     Bernard Palissy
  • 44

    I più grandi filosofi hanno sentito la necessità sia della scienza sia del misticismo: il tentativo di armonizzare le due cose ha riempito la loro vita; ed è ciò che, in tutta la sua ardua incertezza, fa sì che tanti considerino la filosofia qualcosa di superiore sia alla scienza sia alla religione.

     Bertrand Russell
  • 45

    La filosofia è un tentativo straordinariamente ingegnoso di pensare erroneamente.

     Bertrand Russell
  • 46

    La scienza è quel che sappiamo e la filosofia è quel che non sappiamo. È una definizione semplice e per questa ragione le domande si trasferiscono dalla filosofia alla scienza, man mano che il sapere progredisce.

     Bertrand Russell
  • 47

    La filosofia è l'arte di passare dal dubbio a alla dubbia verità.

     Bertrand Vac
  • 48

    Burlarsi della filosofia è veramente filosofare.

     Blaise Pascal
  • 49

    Farsi beffe della filosofia vuol dire essere un vero filosofo.

     Blaise Pascal
  • 50

    Ridersela della filosofia significa filosofare per davvero.

     Blaise Pascal
  • 51

    Il filosofo scrive cose che non capisci, poi ti fa credere che è colpa tua.

     Boris Makaresko
  • 52

    La filosofia dev'essere non più che un condimento all'arte della vita. Dedicarsi soltanto alla filosofia non è meno strano del mangiare sempre e solo rafano.

     Boris Pasternak
  • 53

    L'estetica è una branca della filosofia che concerne la definizione della bellezza; l'umorismo è una branca della filosofia che concerne la definizione della stupidità.

     Carl William Brown
  • 54

    La filosofia ricercando la felicità rende infelici, così come l'umorismo nascendo dal dolore rende filosofi.

     Carl William Brown
  • 55

    Dicono che la filosofia è la medicina dell'anima. Ammettiamolo. Ma insieme, ammettendone anche le sue conseguenze, diremo che la filosofia come la medicina è per i malati e non per i sani. Come la medicina poi è un veleno e ogni veleno, se in breve quantità, giova, in grande uccide.

     Carlo Dossi
  • 56

    Vana cosa è la filosofia se esce dalla vita è l'ultima illusione, e l'ultimo gioco del vecchio rimbambito è l'ultimo ottimismo che arresta la vita nel suo glorioso svolgimento verso l'universale.

     Carlo Michelstaedter
  • 57

    Ciascuno ha la filosofia delle proprie attitudini.

     Cesare Pavese
  • 58

    Sarei dovuto diventare un grande filosofo, avrei detto a tutti quanto eravamo sciocchi, a stare in giro a fare andare l'aria dentro e fuori dai polmoni.

     Charles Bukowski
  • 59

    O filosofia, maestra di vita.

     Cicerone
  • 60

    Non fa meraviglia che i filosofi siano capiti tanto di rado, dal momento che neppure tra loro si capiscono.

     Claude Adrien Helvétius
  • 61

    Filosofia non è altro che amistanza a sapienza, o vero a sapere.

     Dante Alighieri
  • 62

    In filosofia non tutto è arbitrario, ma niente è certo.

     Dario Antiseri
  • 63

    Filosofia e birra sono la stessa cosa, consumate, modificano tutte le percezioni che avevamo del mondo.

     Dominique Joel Beaupré
  • 64

    L'uomo che ha gustato una volta i frutti della filosofia, che ha imparato a conoscere i suoi sistemi, e che allora, immancabilmente, li ha ammirati come i beni più alti della cultura, non può più rinunciare alla filosofia e al filosofare.

     Edmund Husserl
  • 65

    Per quanto possa sembrare paradossale, io considero la nascita della filosofia, di una filosofia che include tutte le scienze, il fenomeno originario dell'Europa spirituale.

     Edmund Husserl
  • 66

    Ciò che è interessante nelle filosofie è la loro assurdità. Presentano varie possibilità del mondo. Non occorre sceglierne una e accettarla, ma devono esserci. È un povero gioco quello che si accontenta di smascherarle tutte come assurde. Proprio l'assurdo è la cosa più importante: anzi, si potrebbe dire, quello che hanno di più vivo e vitale.

     Elias Canetti
  • 67

    Il numero esiguo di pensieri fondamentali fa il filosofo, e l'ostinazione e la molestia con cui egli li ripete.

     Elias Canetti
  • 68

    Filo-sofia significa, alla lettera, -cura per ciò che è luminoso-; e la verità è per essenza ciò che si mantiene nella luce.

     Emanuele Severino
  • 69

    La filosofia si insegna solo nell'agorà, in un giardino, o a casa propria. La cattedra è la tomba del filosofo, la morte di ogni pensiero vivo; la cattedra è lo spirito in gramaglie.

     Emil Cioran
  • 70

    Chi dice che l'età per filosofare non è ancora giunta o è già trascorsa, è come se dicesse che non è ancora giunta o è già trascorsa l'età per essere felici.

     Epicuro
  • 71

    Non aspetti il giovane a filosofare, né il vecchio di filosofare si stanchi: nessuno è troppo giovane o troppo vecchio per la salute dell'anima. Chi dice che non è ancora giunta l'età di filosofare o che è già trascorsa, è come se dicesse che non è ancora o non è più l'età per essere felici.

     Epicuro
  • 72

    Non fare filosofia per scherzo, ma sul serio; perché non abbiamo bisogno di apparire sani ma piuttosto di esserlo veramente.

     Epicuro
  • 73

    La buona filosofia comincia col dubitare e non finisce mai con l'ostinarsi.

     Ferdinando Galiani
  • 74

    Per ogni filosofo, Dio è della sua opinione.

     Fernando Pessoa
  • 75

    Ritengo che il filosofo non debba essere religioso per la stessa onestà di fondo che vieta al doganiere di diventare contrabbandiere.

     Fernando Savater
  • 76

    Una persona può essere religiosa ed esercitare nel contempo la filosofia: ma la filosofia in quanto tale non è religiosa, in nessun caso.

     Fernando Savater
  • 77

    Quando ti poni tante domande è filosofia, quando cerchi tante soluzioni è scienza, quando hai una risposta per tutto è religione.

     Flavio Oreglio
  • 78

    I filosofi non sono meno fastidiosi, e niente meno da temere dei gelosi; con quel loro volere guardare le cose tanto per sottile, gli uni cercano di distruggere la virtù, e gli altri la bellezza.

     Francesco Algarotti
  • 79

    Un poco di filosofia inclina la mente dell'uomo all'ateismo, ma la profondità in filosofia lo avvicina alla religione.

     Francis Bacon
  • 80

    La filosofia trionfa facilmente sui mali passati e sui mali futuri. Ma i mali presenti trionfano su di lei.

     François De La Rochefoucauld
  • 81

    Si riconosce un filosofo dal rifuggire tre cose abbaglianti e chiassose: la gloria, i principi e le donne: e con ciò non è detto che non siano queste a venire da lui.

     Friedrich Nietzsche
  • 82

    Filosofo si può solo diventare, non essere. Appena uno crede di esserlo, smette anche di diventarlo.

     Friedrich Schlegel
  • 83

    Infinita è la turba degli sciocchi, cioè di quelli che non sanno nulla; assai son quelli che sanno pochissimo di filosofia; pochi son quelli che ne sanno qualche piccola cosetta; pochissimi quelli che ne sanno qualche particella; un solo Dio è quello che la sa tutta.

     Galileo Galilei
  • 84

    La filosofia è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi a gli occhi (io dico l'universo), ma non si può intendere se prima non s'impara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, ne' quali è scritto. Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per un oscuro laberinto.

     Galileo Galilei
  • 85

    I filosofi (i cosiddetti re del mondo) in realtà sono soltanto i lustrascarpe della posterità.

     Georg Christoph Lichtenberg
  • 86

    La filosofia arriva sempre troppo tardi. Come pensiero del mondo, essa appare per la prima volta nel tempo, dopo che la realtà ha compiuto il suo processo di formazione ed è bell'e fatta.

     Georg Wilhelm Friedrich Hegel
  • 87

    La filosofia è il proprio tempo appreso col pensiero.

     Georg Wilhelm Friedrich Hegel
  • 88

    La verità in filosofia significa che un concetto e la realtà concreta corrispondono.

     Georg Wilhelm Friedrich Hegel
  • 89

    È un grande vantaggio per un sistema filosofico essere sostanzialmente vero.

     George Santayana
  • 90

    Il grande filosofo è quello il cui discorso, per modo di dire, viene vissuto intimamente di generazione in generazione.

     George Steiner
  • 91

    Gira, rigira, da Talete in poi la filosofia pesta l'acqua nel mortaio.

     Gesualdo Bufalino
  • 92

    Nessun maggior segno d'essere poco filosofo e poco savio, che volere savia e filosofica tutta la vita.

     Giacomo Leopardi
  • 93

    Parecchi filosofi hanno acquistato l'abito di guardare come dall'alto il mondo, e le cose altrui, ma pochissimi quello di guardare effettivamente e perpetuamente dall'alto le cose proprie.

     Giacomo Leopardi
  • 94

    Spesse volte le più stupende opere filosofiche sono anche imputate di oscurità, non per colpa degli scrittori, ma per la profondità o la novità dei sentimenti da un lato, e dall'altro l'oscurità dell'intelletto di chi non li potrebbe comprendere in nessun modo.

     Giacomo Leopardi
  • 95

    La filosofia, per giovar al genere umano, dee sollevar e reggere l'uomo caduto e debole, non convellergli la natura, nè abbandonarla nella sua corruzione.

     Giambattista Vico
  • 96

    La maggior parte delle filosofie moderne non sono filosofia ma dubbio filosofico; dubbio, cioè, se possa esistere una qualunque filosofia.

     Gilbert Keith Chesterton
  • 97

    La filosofia serve a rattristare: una filosofia che non rattristi, che non riesca a contrariare nessuno, che non sia in grado di arrecare alcun danno alla stupidità e di smascherare lo scandalo, non è filosofia.

     Gilles Deleuze
  • 98

    È vero che stupidità e bassezza continuano a esistere; ma non è un buon pretesto per affrettarsi a decretare lo scacco della filosofia, giacché, se non fosse per quel po' di filosofia che in ogni epoca ha impedito loro di spingersi sin dove volevano e di diventare stupide e basse al massimo grado, esse avrebbero oggi proporzioni ancora maggiori.

     Gilles Deleuze
  • 99

    Alla filosofia donano impedimento le ricchezze, e la Povertade porge camino sicuro ed ispedito.

     Giordano Bruno
  • 100

    Si fabbricano le filosofie per giustificare i nostri pregiudizi, i nostri sentimenti, le necessità, anche basse, della nostra vita.

     Giovanni Papini
  • 101

    Con Talete il pensiero umano passa dal mito al logos. Non si fa più riferimento a rappresentazioni desunte dalla immaginazione, non più a raffigurazioni fantastico-poetiche: si passa a motivazioni di pura ragione. E in questo modo è nata la filosofia.

     Giovanni Reale
  • 102

    La storia della filosofia è un continuo passaggio del testimone, dove il testimone che ci si passa è il problema, non le soluzioni. In questo senso la filosofia è la scienza che pone i problemi giusti, non che ci dà le soluzioni giuste.

     Giovanni Reale
  • 103

    Ci sono sistemi filosofici, come ideologie, che somigliano molto a deliri: assolutamente rigorosi e coerenti in sé stessi, ma con legami assai deboli con la realtà.

     Giovanni Soriano
  • 104

    Cosa sono tutti quei sistemi metafisici sparsi per la storia della filosofia se non grandi castelli con fondamenta ben scavate tra le nuvole?

     Giovanni Soriano
  • 105

    Dopo secoli di filosofia e di elucubrazioni religiose, un bel culo, in fin dei conti, rimane ancora la risposta piú convincente all'eterna domanda sul senso della vita.

     Giovanni Soriano
  • 106

    Filosofo è chi va in cerca di soluzioni là dove altri non ci vedono neppure dei problemi.

     Giovanni Soriano
  • 107

    Il maggior merito che può essere attribuito a certi filosofi è quello di aver sostituito alcuni vecchi errori con errori più moderni.

     Giovanni Soriano
  • 108

    In ogni sistema filosofico è insito un grave e ineliminabile difetto: quello di essere, per l'appunto, un “sistema”.

     Giovanni Soriano
  • 109

    La noia in letteratura e l'incomprensibilità in filosofia, sembra siano i principali criteri adottati per stabilire il valore di scrittori e filosofi.

     Giovanni Soriano
  • 110

    La storia della filosofia, in fondo, non è che la storia dei limiti del pensiero umano.

     Giovanni Soriano
  • 111

    Una vera filosofia è sempre una confessione.

     Giuseppe Prezzolini
  • 112

    Quanti trascurano la filosofia per dedicarsi alle altre discipline, sono simili ai Proci, i quali mentre desideravano Penelope, se la intendevano con le sue ancelle.

     Gorgia
  • 113

    Lo spirito filosofico consiste nel preferire alle menzogne che fanno vivere le verità che fanno morire.

     Gustave Thibon
  • 114

    Tutti i termini filosofici sono metafore, analogie, per così dire congelate, il cui significato autentico si dischiude quando la parola sia riportata al contesto d'origine, certo presente in modo vivido e intenso alla mente del primo filosofo che la impiegò.

     Hannah Arendt
  • 115

    In filosofia quel che più importa non è raggiungere la meta, sono le cose che s'incontrano per strada.

     Havelock Ellis
  • 116

    Conoscere la storia della filosofia significa sapere che i più grandi pensatori della Storia, i profeti delle tribù e delle nazioni, sono stati ottimisti. La crescita della filosofia è la storia della vita spirituale dell'uomo.

     Helen Keller
  • 117

    Filosofia. Risposte incomprensibili a problemi insolubili.

     Henry Adams
  • 118

    Essere filosofi non significa soltanto avere pensieri acuti, o fondare una scuola, ma amare la saggezza tanto da vivere secondo i suoi dettami: cioè condurre una vita semplice, indipendente, magnanima e fiduciosa.

     Henry David Thoreau
  • 119

    Un filosofo è un uomo cieco, in una stanza buia, che cerca un gatto nero che non c'è. Un teologo è l'uomo che riesce a trovare quel gatto.

     Henry Louis Mencken
  • 120

    Non c'è da attendersi che i re filosofeggino o che i filosofi diventino re, e neppure è da desiderarlo, perché il possesso della forza corrompe il libero giudizio della ragione. Ma che un re o un popolo sovrano non lascino ridurre al silenzio la classe dei filosofi, ma la lascino pubblicamente parlare, è indispensabile agli uni e agli altri per avere luce sui loro affari.

     Immanuel Kant
  • 121

    Tutta la difficoltà della filosofia sembra consistere in questo: investigare le forze della natura dai fenomeni di moto e quindi dimostrare da queste forze altri fenomeni.

     Isaac Newton
  • 122

    La costruzione idealistica detta Uomo è la marionetta della filosofia.

     Italo Tavolato
  • 123

    La vera filosofia consiste nel cercare sempre il bene, e ad attendere sempre il male.

     Jean Benjamin De La Borde
  • 124

    I nostri primi maestri di filosofia sono i nostri piedi, le nostre mani, i nostri occhi.

     Jean Jacques Rousseau
  • 125

    La filosofia ha questo di utile, che serve a consolarci della sua inutilità.

     Jean Louis Auguste Commerson
  • 126

    Gli assiomi della filosofia non sono assiomi finchè non li abbiamo provai sulla nostra pelle: leggiamo belle cose, ma non possiamo sentirle fino in fondo finchè non abbiamo ripercorso gli stessi passi dell'autore.

     John Keats
  • 127

    La vera filosofia ci insegna a non essere troppo filosofi.

     Joseph Joubert
  • 128

    I filosofi hanno solo interpretato il mondo in vari modi, ma il punto ora è di cambiarlo.

     Karl Marx
  • 129

    I filosofi non spuntano dal terreno come i funghi. Essi sono il prodotto del loro tempo.

     Karl Marx
  • 130

    I filosofi si sono limitati a interpretare in modi diversi il mondo; si tratta ora di trasformarlo.

     Karl Marx
  • 131

    I filosofi è cosa strana, non capiscono nulla di arte, mentre gli artisti capiscono assai di filosofia: segno è che l'arte è anche filosofia, ma la filosofia non è arte.

     Leo Longanesi
  • 132

    Il sistema filosofico contiene, oltre agli errori del pensiero, gli errori del sistema.

     Lev Tolstoj
  • 133

    La filosofia è un lusso per i deboli, il distacco un vizio degli oziosi.

     Louis Bromfield
  • 134

    C'è più filosofia in una bottiglia di vino che in tutti i libri.

     Louis Pasteur
  • 135

    Fare filosofia vuol dire misurare la vita con il metro della morte.

     Luciano De Crescenzo
  • 136

    Se i filosofi si misurassero in base alla barba, il primo posto spetterebbe alle capre.

     Luciano Di Samosata
  • 137

    Primum vivere, o primum philosophari? Io risponderei volentieri che vivere e filosofare sono la medesima cosa.

     Lucien Arréat
  • 138

    Anche se il risultato della filosofia è semplice, non può esserlo il metodo per arrivarci. La complessità della filosofia non è quella della sua materia, ma del nostro intelletto annodato.

     Ludwig Wittgenstein
  • 139

    In filosofia si deve calare nell'antico caos e sentircisi a proprio agio.

     Ludwig Wittgenstein
  • 140

    La filosofia deve chiarire e delimitare nettamente i pensieri che altrimenti, direi, sarebbero torbidi e indistinti.

     Ludwig Wittgenstein
  • 141

    La filosofia è non una dottrina, ma un'attività.

     Ludwig Wittgenstein
  • 142

    Nella corsa della filosofia vince chi sa correre più lentamente. Oppure: chi raggiunge il traguardo per ultimo.

     Ludwig Wittgenstein
  • 143

    Nella filosofia odierna troviamo tutte le teorie infantili, ma senza quell'aspetto accattivante proprio di ciò che è infantile.

     Ludwig Wittgenstein
  • 144

    Non c'è un metodo della filosofia, ma ci sono metodi, per così dire, differenti terapie.

     Ludwig Wittgenstein
  • 145

    Scopo della filosofia è la chiarificazione logica dei pensieri.

     Ludwig Wittgenstein
  • 146

    Tutto ciò che la filosofia può fare è distruggere idoli. E questo significa non crearne di nuovi.

     Ludwig Wittgenstein
  • 147

    Un trattato di filosofia potrebbe benissimo essere composto da battute umoristiche.

     Ludwig Wittgenstein
  • 148

    Vi sconsiglio vivamente di diventare filosofi accademici. Tra loro la tentazione del pensiero fasullo è diffusissima.

     Ludwig Wittgenstein
  • 149

    La filosofia è come la religione: conforta sempre anche quando è disperata, perché nasce dal bisogno di superare un tormento, e anche quando non lo superi, il porselo davanti, questo tormento, è già un sollievo per il fatto che, almeno per un poco, non ce lo sentiamo più dentro.

     Luigi Pirandello
  • 150

    Nessuno deve entrare in una filosofia se non è disposto, almeno come possibilità, a non lasciarla per tutta la vita.

     Manlio Sgalambro
  • 151

    La filosofia è soprattutto una lenta penetrazione al di là delle conoscenze consuete che abbiamo sulle cose, un paziente progresso interiore verso una meta situata a una distanza che sappiamo infinita.

     Marguerite Yourcenar
  • 152

    Se leggiamo ancora le opere della filosofia antica e moderna non è per il contenuto di verità ma per l'emozione estetica che le loro teorie dischiudono ai nostri interrogativi sull'esistenza: tutta la storia filosofica è storia fantastica, tutti i sistemi sono romanzi.

     Mario Andrea Rigoni
  • 153

    La filosofia è ontologia universale e fenomenologica.

     Martin Heidegger
  • 154

    Quella che è stata la funzione della filosofia fino ad oggi è stata ereditata dalle scienze. La filosofia si dissolve in singole scienze: la psicologia, la logica, la politologia.

     Martin Heidegger
  • 155

    Filosofare non è altro che prepararsi alla morte.

     Michel Eyquem De Montaigne
  • 156

    È peggiore un cattivo filosofo che un idiota. Questi non ragionando lascia sussistere gli errori che ci sono; quegli mal ragionando ne accresce il novero.

     Michele Colombo
  • 157

    La filosofia offre risultati noiosi per mezzo di un processo sensazionale.

     Nassim Nicholas Taleb
  • 158

    Filosofare significa per l'uomo, in primo luogo, affrontare ad occhi aperti il proprio destino e porsi chiaramente i problemi che risultano dal proprio rapporto con se stesso, con gli altri uomini e col mondo.

     Nicola Abbagnano
  • 159

    La filosofia, al pari della medicina, rifila molte droghe, pochissimi rimedi buoni e quasi nessun specifico.

     Nicolas Chamfort
  • 160

    La migliore filosofia, relativamente alla gente, è di fondere nei suoi confronti il sarcasmo dell'allegria con l'indulgenza del disprezzo.

     Nicolas Chamfort
  • 161

    Il filosofo si propone di scompaginare i sistemi che impediscono la sua visione, anche a costo di costruire un nuovo sistema.

     Nicolas Gomez Davila
  • 162

    La filosofia è propriamente nostalgia, il desiderio di trovarsi dappertutto come a casa propria.

     Novalis
  • 163

    La filosofia è etica nella misura in cui conduce dall'alienazione alla libertà e alla beatitudine.

     Paul Ricoeur
  • 164

    Tutta la filosofia è in qualche modo la fine della storia.

     Paul Ricoeur
  • 165

    La filosofia è un tentativo di agire con mezzi insufficienti.

     Paul Valéry
  • 166

    Se il filosofo è chiamato a vivere in prima persona ciò che afferma a parole, il suo compito criticamente inteso sarà quello ben maggiore di dire ciò che vive.

     Peter Sloterdijk
  • 167

    Gli scienziati non sono certo contrari alla filosofia, ma sono contrari a certa filosofia: quella che non sa parlar né chiaro né corretto, che non conosce che se stessa, che puzza di truffa intellettuale, e che troppo spesso finisce in Gloria come tutti i salmi.

     Piergiorgio Odifreddi
  • 168

    Le scuole dei filosofi sono come le comete: una testa brillante seguita da una coda di detriti.

     Piergiorgio Odifreddi
  • 169

    Il filosofo è difficile a scorgersi proprio per la luce della regione che abita: egli procede, infatti, attraverso ragionamento sempre guidato dall'idea dell'essere. È naturale che gli occhi della moltitudine, rivolti a questa divina regione, non riescano a reggere.

     Platone
  • 170

    La calunnia più grande e più forte viene alla filosofia da quelli che la coltivano a parole.

     Platone
  • 171

    La filosofia è la musica più grande.

     Platone
  • 172

    La meraviglia è propria della natura del filosofo; e la filosofia non si origina altro che dallo stupore.

     Platone
  • 173

    Per il bene degli Stati sarebbe necessario che i filosofi fossero re o che i re fossero filosofi.

     Platone
  • 174

    Se nelle città i filosofi non diventeranno re o quelli che ora sono detti re e sovrani non praticheranno la filosofia in modo genuino e adeguato, e potere politico e filosofia non verranno a coincidere, con la necessaria esclusione di quelli che in gran numero ora si dedicano separatamente all'una o all'altra attività, le città non avranno tregua dai mali.

     Platone
  • 175

    La filosofia non è un tempio, ma un cantiere.

     Cartesio
  • 176

    La teologia ci insegna a guardare il cielo, e la filosofia il mezzo per parlare di tutto con verosimiglianza e farci ammirare da quelli che ne sanno di meno.

     Cartesio
  • 177

    Non sarebbe possibile immaginare nulla di così strano e poco credibile, che non sia stato affermato da qualche filosofo.

     Cartesio
  • 178

    Accade nella vita di filosofare male, di filosofare troppo, di filosofare fuor di luogo.

     Riccardo Bacchelli
  • 179

    I filosofi dicono un sacco di cose su cosa sia assolutamente necessario per la scienza, ed è sempre piuttosto ingenuo, e probabilmente sbagliato.

     Richard Feynman
  • 180

    La filosofia aiuta a vivere insegnando a morire.

     Roberto Gervaso
  • 181

    La filosofia non c'impedisce di commettere errori, ma ce li spiega.

     Roberto Gervaso
  • 182

    La filosofia è come la Russia, piena di paludi e spesso invasa dai tedeschi.

     Roger Nimier
  • 183

    La filosofia insegna ad agire, non a parlare, ed esige che si viva secondo le sue leggi, perché la vita non sia in contrasto con le parole, né con sé stessa, e tutte le nostre azioni si uniformino a un unico principio.

     Seneca
  • 184

    La filosofia non respinge né preferisce nessuno: splende a tutti.

     Seneca
  • 185

    La filosofia non è un'arte che cerca il favore popolare e non è fatta per essere ostentata; non consiste nelle parole, ma nei fatti.

     Seneca
  • 186

    La meraviglia è un sentimento assolutamente tipico del filosofo. La filosofia non ha altra origine che questa.

     Socrate
  • 187

    È proprio del filosofo questo che tu provi, di esser pieno di meraviglia, né altro cominciamento ha il filosofare che questo.

     Socrate
  • 188

    La filosofia è la balia asciutta della vita, veglia sui nostri passi, ma non ci può allattare.

     Soren Kierkegaard
  • 189

    La filosofia è morta, non avendo tenuto il passo degli sviluppi più recenti della scienza, e in particolare della fisica. Così sono stati gli scienziati a raccogliere la fiaccola nella nostra ricerca della conoscenza.

     Stephen Hawking
  • 190

    Prima vivere, poi filosofare.

     Thomas Hobbes
  • 191

    La filosofia è sempre una forma di alto dilettantismo, in cui qualcuno, per tanto che abbia letto, parla sempre di cose su cui non si è preparato abbastanza.

     Umberto Eco
  • 192

    Filosofare, oggi, è essere fraintesi.

     Umberto Galimberti
  • 193

    La filosofia nasce come istanza critica, non accettazione dell'ovvio, non rassegnazione a quello che oggi va di moda chiamare sano realismo.

     Umberto Galimberti
  • 194

    La filosofia non è un “sapere”, ma un “atteggiamento”. L'atteggiamento di chi non smette di fare domande e di porre in questione tutte le risposte che sembrano definitive.

     Umberto Galimberti
  • 195

    Se c'è un insegnamento che è possibile trarre dai 2500 anni di storia della filosofia occidentale è che l'esercizio rigoroso della ragione filosofica ha condotto a differenti e contrastanti risultati. La ragione filosofica non riesce a essere la stessa per tutti perché all'origine non c'è lei, la ragione, ma la vita, un mare che ci sovrasta e da cui ciascuno trae l'immagine che meglio gli corrisponde facendone il punto fermo su cui strutturare la comprensione del reale.

     Vito Mancuso
  • 196

    La filosofia, la sola filosofia, questa sorella della religione, ha disarmato le mani che la superstizione aveva così a lungo macchiate di sangue; e lo spirito umano, destatosi dalla sua ebbrezza, è rimasto stupito degli eccessi cui l'aveva tratto il fanatismo.

     Voltaire
  • 197

    Quando colui che ascolta non capisce colui che parla e colui che parla non sa cosa stia dicendo: questa è filosofia.

     Voltaire
  • 198

    La scienza senza la filosofia, i fatti senza la prospettiva e la valutazione non possono salvarsi dalla rovina e dalla disperazione. La scienza ci dà conoscenza, ma soltanto la filosofia ci dà la saggezza.

     Will Durant
  • 199

    Per essere un buon filosofo, tutto ciò che è necessario è odiare il modo di ragionare degli altri.

     William James
  • 200

    Ci sono più cose in cielo e in terra che non sogni la tua filosofia.

     William Shakespeare
  • 201

    Non c'è mai stato un filosofo che potesse sopportare pazientemente il mal di denti.

     William Shakespeare
  • 202

    Tutta la filosofia è -critica del linguaggio-.

     Ludwig Wittgenstein
  • 203

    Scopo della filosofia è la chiarificazione logica dei pensieri.

     Ludwig Wittgenstein
  • 204

    La filosofia deve chiarire e delimitare nettamente i pensieri che altrimenti, direi, sarebbero torbidi e indistinti.

     Ludwig Wittgenstein
  • 205

    Risultato della filosofia non sono -proposizioni filosofiche-, ma il chiarirsi di proposizioni.

     Ludwig Wittgenstein
  • 206

    Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.

     William Shakespeare
  • 207

    Il dolce latte dell'avversità, la filosofia.

     William Shakespeare
  • 208

    La filosofia è un tentativo straordinariamente ingegnoso di pensare erroneamente.

     Bertrand Russell
  • 209

    La filosofia è la terra di nessuno tra la scienza e la teologia, esposta dunque agli attacchi da entrambe le parti.

     Bertrand Russell
  • 210

    Quando ero giovane mi piaceva la matematica. Quando la matematica è diventata troppo difficile, mi sono dato alla filosofia, e quando la filosofia è diventata troppo difficile sono passato alla politica.

     Bertrand Russell
  • 211

    La filosofia è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi agli occhi (io dico l'universo), ma non si può intendere se prima non s'impara a intender la lingua e conoscer i caratteri ne' quali è scritto. Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per un oscuro laberinto.

     Galileo Galilei
  • 212

    Un pensatore americano: filosofia tedesca annacquata durante il trasporto.

     Karl Kraus
  • 213

    La filosofia è la balia asciutta della vita, essa può prendersi cura di noi – ma non può allattarci.

     Søren Kierkegaard
  • 214

    Se una volta un angelo ci parlasse della sua filosofia, credo che alcune tesi ci suonerebbero come 2 per 2 fa 13

    » Lo scandaglio dell'anima. Georg Christoph Lichtenberg
  • 215

    Cos'è la filosofia? Scusate il mio conservatorismo banale, ma non trovo ancora di meglio che la definizione che ne dà Aristotele nella Metafisica: è la risposta a un atto di meraviglia.

     Umberto Eco
  • 216

    Non si deve mai fare dell'esistenza o dell'essenza dell'uomo globalmente inteso una posta in gioco nelle scommesse dell'agire.

     Hans Jonas
  • 217

    La filosofia militante che ho in mente è una filosofia in lotta contro gli attacchi, da qualsiasi parte provengano — tanto da quella dei tradizionalisti come da quella degli innovatori — alla libertà della ragione rischiaratrice.

     Norberto Bobbio
  • 218

    L'amicizia è superflua, come la filosofia, come l'arte. Non ha nessun valore di sopravvivenza; piuttosto, è una di quelle cose che danno valore alla sopravvivenza.

     Clive Staples Lewis
2017-09-25T16:59:22+02:00