109 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Povertà

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Se vediamo qualcuno che chiede aiuto, ci fermiamo? C'è tanta sofferenza e povertà, e tanto bisogno di buoni samaritani.
    Jorge Mario Bergoglio
  • 2) La povertà insegna tutte le arti.
    Tito Maccio Plauto
  • 3) La peggior povertà non è di chi non abbia abbastanza, ma di chi sempre desideri più che non ha.
    Arturo Graf
  • 4) Non è povero chi sa signoreggiare il suo appetito.
    Piovano Arlotto
  • 5) La povertà viene considerata da alcuni un'qualcosa di spirituale. Una vera sciocchezza. La povertà non è spirituale, è brutta. È una ferita che bisogna curare.
    Osho Rajneesh
  • 6) Se giudichi il denaro un bene, ti angustierà una povertà falsa.
    Seneca
  • 7) La povertà è una condizione la cui virtù è la generosità.
    Albert Camus
  • 8) Un povero ti dà tutto e non ti rinfaccia mai la tua vigliaccheria.
    Alda Merini
  • 9) Qualunque mendicante sa che il vero baluardo della vita e la vera difesa dell'uomo sono la ricchezza e la proprietà.
    Maksim Gorkij
  • 10) Il grido del povero sale fino a Dio, ma non arriva alle orecchie dell'uomo.
    Félicité Robert De Lamennais
  • 11) La convinzione del ricco che il povero sia felice non è più assurda della convinzione del povero che lo sia il ricco.
    Laurence Peter
  • 12) Per farsi un amico ci vuole quasi una vita. Bisogna essere stati poveri insieme e qualche volta felici.
    Luciano De Crescenzo
  • 13) Povero è colui che soffre perché non possiede ciò che desidera e ne sente la mancanza.
    Tenzin Gyatso
  • 14) È dell'inferno dei poveri che è fatto il paradiso dei ricchi.
    Victor Hugo
  • 15) I poveri dovrebbero imparare quello che da tempo è il motto dei ricchi: - Quel che è mio è mio e quel che è tuo se posso te lo rubo -.
    Carl William Brown
  • 16) La Fame cattiva consigliera e la Povertà vergognosa.
    Publio Virgilio Marone
  • 17) A chi nuoce la povertà? A chi pazientemente non la tollera.
    Ortensio Lando
  • 18) La vita è una cella un po' fuori dall'ordinario, più uno è povero più si restringono i metri quadrati a sua disposizione.
    Vasco Pratolini
  • 19) Perché tanta gente dovrebbe essere ridotta a tanta povertà per il bene di così pochi? La Società avrà dunque per scopo puntuale quello di liberare il lavoratore dalla sua miseria.
    Gottfried Wilhelm Von Leibniz
  • 20) Più il cielo divenne ricco, e più l'umanità e la terra divennero povere.
    Michail Bakunin
  • 21) Nessuna società può essere felice se la sua maggior parte è povera e miserabile.
    Adam Smith
  • 22) Solo quando è imposta la povertà è umiliante.
    Beno Fignon
  • 23) I poveri sono quelli che si sentono poveri, e la povertà consiste nel sentirsi povero.
    Ralph Waldo Emerson
  • 24) Non v'è povertà così disperata che tolga all'uomo ogni possibilità di mostrarsi generoso.
    Arturo Graf
  • 25) Chi ha paura della povertà non è degno d'avere la ricchezza.
    Voltaire
  • 26) La povertà non è un peccato.
    George Herbert
  • 27) Nessuno al mondo è più povero del ricco incapace di dissipare.
    Arthur Schnitzler
  • 28) Felice e stimabile unicamente il ricco, e viceversa la povertà un delitto.
    Pietro Ellero
  • 29) La paura dei poveri può indurre i ricchi persino alla filantropia.
    Nubar Gulbekian
  • 30) Se la povertà è la madre dei delitti, lo scarso ingegno ne è il padre.
    Jean De La Bruyère
  • 31) Non esiste povertà peggiore che non avere amore da dare.
    Madre Teresa di Calcutta
  • 32) Al povero va sempre male.
    Publio Ovidio Nasone
  • 33) Nel nostro tipo di civiltà, un uomo senza un soldo è inerme come un bimbo in fasce.
    Robert Anson Heinlein
  • 34) È bello essere poveri anche perché quando ti avvicini ai settant'anni i tuoi figli non cercano di dichiararti non sano di mente per prendere il controllo delle tue proprietà.
    Woody Allen
  • 35) Anche il povero ha una precisa funzione nella vita sociale: permettere al ricco l'esercizio della generosità.
    Jean Paul Sartre
  • 36) I ricchi sono spietati, malvagi e del tutto inutili alla società, mentre i poveri sono uomini semplici, dediti ad una quotidiana fatica ch'è di grande utilità per lo Stato. Molto più che per essi.
    Tommaso Moro
  • 37) La povertà è la grande realtà: ecco perché gli artisti ne vanno in cerca.
    Anais Nin
  • 38) L'amore per la povertà è da cristiani, ma l'adulazione del povero è mera tecnica di reclutamento elettorale.
    Nicolas Gomez Davila
  • 39) I soldi sono migliori della povertà, anche se solo per motivi finanziari.
    Woody Allen
  • 40) L'età in cui si divide tutto, è quella in cui non si possiede nulla.
    Alphonse Karr
  • 41) La povertà non porta infelicità, porta decadimento.
    George Bernard Shaw
  • 42) Chi si adatta bene alla povertà è ricco.
    Seneca
  • 43) È già molto non essere corrotti dal contatto con la ricchezza; è grande chi ci vive in mezzo da povero.
    Seneca
  • 44) L'arte di essere felici pur essendo poveri si riassume tutta in una frase: potrebbe andar peggio.
    Li Li Weng
  • 45) È il povero che conta le sue pecore.
    Seneca
  • 46) Bisogna avere l'appetito del povero per godere appieno la ricchezza del ricco.
    Antoine Rivarol
  • 47) Un uomo è povero non già quando non ha niente, ma quando non lavora.
    Charles Louis De Montesquieu
  • 48) Nessuno mai condannò la sapienza alla povertà.
    Seneca
  • 49) È nobile cosa la povertà accettata con gioia.
    Epicuro
  • 50) Il povero e il mendicante appartengono a due classi molto differenti: il primo ispira rispetto, il secondo eccita la collera.
    Honoré De Balzac
  • 51) Solo i poveri riescono ad afferrare il senso della vita, i ricchi possono solo tirare a indovinare.
    Charles Bukowski
  • 52) La povertà umilia gli uomini sino a farli arrossire delle loro virtù.
    Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 53) È una grande ricchezza la povertà regolata dalla legge di natura.
    Seneca
  • 54) Quando la povertà bussa alla porta, l'amore salta dalla finestra.
    Arthur Bloch
  • 55) In un paese ben governato la povertà è qualcosa di cui ci si deve vergognare.
    Confucio
  • 56) La povertà è il solo lusso delle persone oneste.
    Libero Bovio
  • 57) Mi sono fatto strada dal nulla ad uno stato di estrema povertà.
    Groucho Marx
  • 58) L'avarizia comincia dove finisce la povertà.
    Honoré De Balzac
  • 59) I ricchi non possono vivere su un’isola contornata da un mare di povertà. Noi respiriamo tutti la medesima aria. Dobbiamo dare ad ognuno una possibilità, almeno una possibilità fondamentale.
    Ayrton Senna
  • 60) Quando hai perso tutto la povertà è un lusso.
    Ilma Derini
  • 61) La povertà è una forma di alitosi spirituale.
    George Orwell
  • 62) C'è una povertà in questo tipo di vita, una povertà diversa da quella materiale di una volta. Una povertà interiore che, più che far paura, umilia. Umilia la grande ricchezza, la grande potenzialità che c'è in ognuno di noi.
    Susanna Tamaro
  • 63) La ricchezza è uno status economico; la povertà, a lungo andare, un modo di essere.
    Sandro Pandolfi
  • 64) La povertà di beni può essere curata facilmente, quella di spirito, è incurabile.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 65) Alla casa del povero ognuno ha ragione.
    Giovanni Verga
  • 66) Non chi ha poco è povero, ma chi desidera più di quello che ha.
    Seneca
  • 67) Di là da certo segno, la ricchezza e la povertà hanno comune questa maledizione, che fanno dell'uomo uno schiavo.
    Arturo Graf
  • 68) Uno dei lati più spiacevoli della povertà è quello di renderci simili agli altri.
    Marziale
  • 69) L'amara povertà non ha in sé nulla di più crudele del fatto che rende ridicoli gli uomini.
    Decimo Giunio Giovenale
  • 70) L'aspetto più atroce della povertà è costituito dal fatto che rende ridicoli.
    Decimo Giunio Giovenale
  • 71) Dobbiamo pensare quanto più lieve dolore sia non avere che perdere: e comprenderemo che la povertà ha tanto meno materia di sofferenze quanto minore ne ha di danni.
    Seneca
  • 72) Quando i ricchi furfanti hanno bisogno di quelli poveri, quelli poveri possono fare il prezzo che vogliono.
    William Shakespeare
  • 73) I poveretti sono come le pecore, vanno sempre con gli occhi chiusi dove vanno gli altri.
    Giovanni Verga
  • 74) La povertà stessa, quando è immeritata, rende orgogliosi.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • 75) Un povero ci vuol poco a farlo comparir birbone.
    Alessandro Manzoni
  • 76) La povertà non disonora nessuno, ma è maledettamente incomoda.
    Sydney Smith
  • 77) Quello di essere poveri e di voler vivere da ricchi è un vizio molto diffuso.
    Decimo Giunio Giovenale
  • 78) Più che una ricchezza maledetta c'è una povertà maledetta: quella di chi soffre non perché è povero ma perché non è ricco; quella di chi sopporta di buon grado ogni sventura purché condivisa; quella di chi non desidera eliminarla, ma preferisce piuttosto eliminare i beni che invidia.
    Nicolas Gomez Davila
  • 79) È difficile non lagnarsi della povertà, mentre è facile non andare orgogliosi della ricchezza.
    Confucio
  • 80) Uomo povero ha i giorni lunghi.
    Giovanni Verga
  • 81) Non sono mai stati tanto trascurati i poveri come da quando se ne parla tanto!
    Alexandre Barivault
  • 82) Poveri. Infelici che non sono in grado di pagare le tasse.
    Ambrose Bierce
  • 83) I poveri sono i negri d'Europa.
    Nicolas Chamfort
  • 84) La povertà è al riparo da ogni rischio, le grandi ricchezze sono sempre esposte ai pericoli.
    Fedro
  • 85) Povero: aspirante ricco.
    Charles Régismanset
  • 86) La prima prova della carità, nel prete, è la povertà.
    Victor Hugo
  • 87) I poveri hanno il solo scopo di permettere ai ricchi di vivere al di sopra delle loro possibilità.
    » Plasmava ElettroniSilvano Mattia Lepre
  • 88) Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.
    Publilio Siro
  • 89) Essere continuamente estasiati dalla natura indica povertà d'immaginazione.
    Anton Cechov
  • 90) La povertà e le ostriche sembrano sempre andare in compagnia.
    Charles Dickens
  • 91) La povertà non è un vizio; ma la miseria, la miseria è vizio. Nella povertà voi conservate ancora la nobiltà dei vostri sentimenti innati; nella miseria, invece, nessuno mai la conserva.
    Fedor Dostoevskij
  • 92) Quaggiù la povertà è vergogna che nessun merito lava; è delitto non punito dalle leggi, ma perseguitato più crudelmente dal mondo.
    Ugo Foscolo
  • 93) Non c'è protezione migliore dai ladri che la povertà.
    Valeriu Butulescu
  • 94) I poveri sono le brioches dell'anima.
    Giorgio Manganelli
  • 95) Povertà senza debiti sarebbe una troppo grande solitudine, dice il povero nella sua saggezza.
    Henri Michaux
  • 96) Povero non è chi ha poco, ma chi vuole di più.
    Seneca
  • 97) La sola cosa che può consolare della povertà è la stravaganza.
    Oscar Wilde
  • 98) La povertà è una cosa anormale per i ricchi. È difficile capire perché la gente che vuole la cena non suona il campanello.
    Walter Bagehot
  • 99) È una triste verità che perfino i grandi uomini hanno parenti poveri.
    Charles Dickens
  • 100) Dura è la povertà che nasce dalla ricchezza.
    Publilio Siro
  • 101) La povertà è la matrigna del genio.
    Josh Billings
  • 102) È contro le leggi di natura che pochi uomini rigurgitino del superfluo mentre le moltitudini affamate mancano del necessario.
    Jean Jacques Rousseau
  • 103) Niente costa tanto caro come essere poveri.
    Paul Brulat
  • 104) Bisogna aver sempre l'aria utile quando non sei ricco.
    Louis Ferdinand Céline
  • 105) Non si ha meriti nell'abbondanza né colpe nella povertà.
    Lucio Apuleio
  • 106) La vera tragedia dei poveri è che non si possono permettere altro che l'abnegazione. I bei peccati, come tutte le cose belle, sono privilegio dei ricchi.
    Oscar Wilde
  • 107) Ci sono per il povero a 'sto mondo due grandi modi di crepare, sia con l'indifferenza generale dei suoi simili in tempo di pace, sia con la passione omicida dei medesimi quando vien la guerra.
    Louis Ferdinand Céline
  • 108) Colui che ha sempre lottato con la povertà conosce quanto estremamente sia conveniente la povertà.
    James Baldwin
  • 109) Nulla è scandaloso quanto gli stracci e nessun crimine è vergognoso quanto la povertà.
    George Farquhar
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy