510 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Amicizia

amici al bar

4 amici al bar - Massimo Marchetti 2005

Se stai cercando degli Aforismi o delle citazioni famose sull’amicizia, o dei semplici pensieri da dedicare, di seguito troverai il tentativo di Autori Celebri, Grandi Scrittori, Poeti, Filosofi e Personaggi Famosi, di dare un significato a questa parola. Stupende Frasi sull’amicizia, a tratti amichevoli a tratti commoventi, utili ad adulti ragazzi o bambini, per esprimere questo sentimento.

☰ Per saperne di più...

L’amicizia in letteratura

Sono molti i modi per manifestare l’amicizia, e l’uso dei vocaboli è sicuramente uno di questi. Se ad esempio siete alle ricerca di parole dolci per un amico, libri come “Narciso e Boccadoro” di Hermann Hesse  o il “Cacciatore di Aquiloni” di Khaled Hosseini sono pieni di spunti da cui trarre delle frasi per Amicizie Speciali.

Ma non solo libri emozionanti. Esistono infatti anche poesie sull’amicizia, come quella commovente di Borges  da cui attingere Versi. Anche Pablo Neruda con la sua breve poesia sull’amicizia tra uomo e cane, ci aiuta a capire il senso universale di questo sentimento.

Tra le Amicizie storiche, Achille e Patroclo rappresentano il perfetto modello di amici inseparabili.

Sempre per rimanere in tema di poesia e amicizia profonda, quella di Khalil Gibran rappresenta probabilmente il Manifesto di questo reciproco affetto, e quella di Diego Valeri, ci parla di lontani e nostalgici affetti. L’amico invisibile di Emily Dickinson o quello reale di Catullo, ci aiutano infine a comprendere in modo differente il significato di questa parola.

Il primo imperatore romano Ottaviano Augusto e il suo braccio destro Marco Agrippa, furono anch’essi amici inseparabili

Ma non sono solo libri e poesie a parlare di amicizia. Tante infatti sono le frasi belle sull’amicizia, corte o lunghe che siano, che si possono leggere in questa pagina e che parlano di Amicizia Vera, come quella di Niccolò Tommaseo, o frasi per un’amica ritrovata come quella vergata da Richard Bach.

Una delle amicizie più salde nel mondo della filosofia fu quella fra Karl Marx e Friedrich Engels

Ma c’è anche spazio per amici che si conoscono da poco, leggi a tal proposito Ezra Pound o Ada Ferrante sui falsi amici, o ancora l’eterno dilemma tra amicizia e amore come illustrato nella frase celebre di Aelredo Di Rievaulx . Se il vostro scopo è invece quello di trovare una frase per un amico speciale, allora Paolo Di Tarso potrà venirvi in aiuto.

Foto e Immagini sull’amicizia

L’amicizia comunque non si manifesta solo con una dedica fatta di dolci parole o citando il testo delle canzoni. Non di rado infatti si possono trovare bellissime foto con frasi d’amicizia in grado di descrivere alla perfezione questo sentimento (vedi Instagram o Tumblr).

Le parole significative o i brevi messaggi che completano queste immagini, suscitano spesso emozioni in chi le legge. Famose dediche sull’amicizia sono nate unendo celebri citazioni, aneddoti o saggi proverbi con tenere foto di gattini. Immagini che sovente ritroviamo sugli stati di whatsapp o sulle pagina facebook dei nostri amici.

Secondo il prof. Robin Dunbar, antropologo dell’Università di Oxford, 150 rappresenta il numero massimo di amici che possiamo avere.

L’amicizia nei film

Anche il mondo del cinema e della TV non è insensibile al tema. Sono tanti infatti i messaggi e gli slogan sull’amicizia presenti nei film e negli spot pubblicitari, rivolti a maschi e femmine del genere umano e non solo, capaci di veicolare attraverso testi e immagini concetti speciali e toccanti come fratellanza lealtà e rispetto. Inoltre non di rado, le amicizie tratte da film diventano modelli di riferimento nella vita di tutti i giorni.

Le pseudo amicizie

Tipiche della politica, del mondo degli affari e spesso anche dei Social Network, queste amicizie rappresentano più che altro delle “semplici relazioni d’interesse” essendo prive dell’elemento caratterizzante dell’amicizia, cioè “il sentimento”.

L’amico immaginario

Ultimo ma non per importanza, è l’amico immaginario. L’unico che non tradisce mai e di cui ti puoi sempre fidare, almeno fino a quando non diventa patologico.

  • 1) Penso che nessun’altra cosa ci conforti tanto,
    quanto il ricordo di un amico,
    la gioia della sua confidenza
    o l’immenso sollievo di esserti tu confidato a lui
    con assoluta tranquillità;
    appunto perché amico.
    Conforta il desiderio di rivederlo se lontano,
    di evocarlo per sentirlo vicino,
    quasi per udire la sua voce
    e continuare colloqui mai finiti.

    David Maria Turoldo
  • 2) Quando un amico ce la fa, un piccolo qualcosa muore dentro di me.
    Gore Vidal
  • 3) L'amicizia è un rapporto che si basa sulla simpatia e si costruisce su un sottinteso accordo di reciproco rispetto e di reciproca utilità. Nel momento in cui tale reciprocità si spezza, si spezza anche l'amicizia.
    Vannuccio Barbaro
  • 4) Quando un amico mi chiama dalla strada
    e rallenta il suo cavallo al passo,
    non mi fermo e guardo attorno
    verso tutte le colline che ancora non ho arato,
    a urlare da dove sono, Che c'è?
    No, non se c'è del tempo per parlare.
    Getto la mia zappa nella terra smossa,
    la parte della lama verso l'alto e lunga cinque piedi,
    e mi trascino: vado fino al muro di pietra
    per una visita amichevole.

    Robert Frost
  • 5) Non pigliare amicizia né di pazzi né di tristi né d'ingrati.
    Piovano Arlotto
  • 6) Dice un proverbio dei tempi andati:
    “Meglio soli che male accompagnati”.
    Io ne so uno più bello assai:
    “In compagnia lontano vai”.
    Dice un proverbio, chissà perché:
    “Chi fa da solo fa per tre”.
    Da questo orecchio io non ci sento:
    “Chi ha cento amici fa per cento”.
    Dice un proverbio con la muffa:
    “Chi sta solo non fa baruffa”.
    Questo, io dico, è una bugia:
    “Se siamo tanti si fa allegria”.

    Gianni Rodari
  • 7) Per me, amico mio, non potrai mai essere vecchio,
    qual eri la prima volta che incontrai il tuo sguardo,
    tal oggi appare la tua bellezza; tre gelidi inverni
    hanno scosso dalle foreste l'orgoglio di tre estati,
    tre leggiadre primavere avvizzite in gialli autunni
    ho visto nel susseguir delle stagioni,
    tre fragranti Aprili arsero nel fuoco di tre Giugni
    da quando ti vidi in fiore, giovane come ora.

    William Shakespeare
  • 8) Non dee l'uomo, per maggiore amico, dimenticare li servigi ricevuti dal minore.
    Dante Alighieri
  • 9) Gli amici sono pericolosi, non tanto per ciò che vi fanno fare, quanto per quello che vi impediscono di fare.
    Henrik Ibsen
  • 10) Risparmiate l'acqua, fate la doccia con un amico.
    Mae West
  • 11) Il mio amico è come la corteccia
    intorno all’albero,
    mi riscalda come il sole
    in una giornata invernale,
    mi rinfresca come l’acqua
    in un caldo pomeriggio,
    la sua voce è vivace come
    il canto di un uccello a primavera,
    lui è il mio amico,
    e io il suo.

    » Aforisticamente.comEmily Hearn
  • 12) Poche amicizie sopravvivrebbero, se ciascuno sapesse ciò che il suo amico dice di lui in sua assenza, benché parli sinceramente e senza passioni.
    Blaise Pascal
  • 13) La prima legge dell'amicizia è di chiedere agli amici cose oneste, e di fare per gli amici cose oneste.
    Cicerone
  • 14) Nella solitudine, nella malattia, nella confusione,
    la semplice conoscenza dell’amicizia
    rende possibile resistere,
    anche se l’amico non ha il potere di aiutarci.
    È sufficiente che esista.
    L’amicizia non è diminuita dalla distanza o dal tempo,
    dalla prigionia o dalla guerra,
    dalla sofferenza o dal silenzio.
    È in queste cose che essa mette più profonde radici.
    È da queste cose che essa fiorisce….

    » Aforisticamente.comPam Brown
  • 15) Pochi i vizi che impediscono a un uomo di avere tanti amici quanto il possesso di troppe straordinarie qualità.
    Nicolas Chamfort
  • 16) Amico, portati via quello che vuoi,
    affonda il tuo sguardo negli angoli,
    e se vuoi ti darò tutta l’anima
    coi suoi bianchi viali e le sue canzoni.

    Pablo Neruda
  • 17) Nessuno ti dimostra più amicizia di un amico nel bisogno.
    Tito Maccio Plauto
  • 18) Un'amicizia è veramente sincera se è sinceramente interessata.
    Vittorio Deriu
  • 19) Voglio solo il mio braccio
    sopra un altro braccio amico
    e spartire con altri occhi
    quello che guardano i miei.

    Luis Cernuda Bidón
  • 20) L'amicizia sorregge tutto, crede a tutto, spera tutto, sopporta tutto.
    Paolo Di Tarso
  • 21) Ci conosciamo da poco
    inauguriamo la parola “amico”.
    Amico è un sorriso
    di bocca in bocca
    uno sguardo pulito
    una casa, anche modesta, che si offre
    un cuore pronto a pulsare
    nella nostra mano!
    Amico è il contrario di nemico!
    Amico è l’errore corretto,
    non l’errore perseguitato, esplorato;
    è la verità condivisa, praticata.
    Amico è la solitudine sconfitta.
    Amico è una grande impresa
    un lavoro senza fine
    uno spazio utile, un tempo fertile,
    amico sarà una gran festa, lo è già.

    Alexandre O’Neill
  • 22) L'amicizia è amore senza le sue ali.
    George Gordon Byron
  • 23) Non nascondere
    il segreto del tuo cuore,
    amico mio!
    Dillo a me, solo a me,
    in confidenza.
    Tu che sorridi così gentilmente,
    dimmelo piano,
    il mio cuore lo ascolterà,
    non le mie orecchie.
    La notte è profonda,
    la casa silenziosa,
    i nidi degli uccelli
    tacciono nel sonno.
    Rivelami tra le lacrime esitanti,
    tra sorrisi tremanti,
    tra dolore e dolce vergogna,
    il segreto del tuo cuore.

    Tagore
  • 24) Amicizia e denaro: olio ed acqua.
    Mario Puzo
  • 25) Amore è come una rosacanina,
    amicizia è un agrifoglio.
    E’ bruno l’agrifoglio quando la rosa è in boccio
    ma chi dei due verdeggerà più a lungo?
    La rosa selvaggia è dolce in primavera,
    i suoi fiori profumano l’estate,
    ma aspetta che l’inverno ricompaia
    e chi loderà la bellezza del rovo?
    Sdegna la fatua corona di rose
    e vestiti di lucido agrifoglio,
    perché Dicembre che sfiora la tua fronte
    ti lasci ancora una verde ghirlanda.

    Emily Brontë
  • 26) Senza amici nessuno sceglierebbe di vivere, anche se avesse tutti gli altri beni.
    Aristotele
  • 27) La distanza avvicina ciò che la vicinanza ignora.
    Santy Giuliano
  • 28) Se i ritratti dei nostri amici assenti ci sono graditi, perché rinnovano il ricordo e alleviano la nostalgia con un falso ed effimero conforto, tanto più ci è gradita una lettera, che porta le vere tracce, i veri segni dell'amico assente.
    Seneca
  • 29) L'amicizia è tutto. L'amicizia vale più del talento. Vale più del governo. L'amicizia vale tanto quanto la famiglia.
    Mario Puzo
  • 30) Cos’è per te un amico,
    Perché tu debba cercarlo
    Per ammazzare il tempo?
    Cercalo sempre per vivere il tempo.
    Deve colmare infatti le tue necessità,
    non il tuo vuoto.
    E nella dolcezza dell’amicizia
    Ci siano risate,
    E condivisione di momenti gioiosi.
    Poiché nella rugiada
    delle piccole cose
    Il cuore trova il suo mattino
    E si rinfresca.

    Khalil Gibran
  • 31) Credo in te, amico.
    Credo nel tuo sorriso,
    finestra aperta nel tuo essere.
    Credo nel tuo sguardo,
    specchio della tua onestà.
    Credo nella tua mano,
    sempre tesa per dare.
    Credo nel tuo abbraccio,
    accoglienza sincera del tuo cuore.
    Credo nella tua parola,
    espressione di quel che ami e speri.
    Credo in te, amico,
    così, semplicemente,
    nell’eloquenza del silenzio.

    Elena Oshiro
  • 32) È tanto bello quando si è amici,
    giocare insieme,
    sentirsi felici.
    Col mio amico è bello parlare
    aver mille segreti da raccontare
    e ridere insieme ridere assai
    i motivi per ridere non mancano mai.
    Certo, a volte può capitare
    di ritrovarsi a litigare
    e in quei momenti dirsi: Addio,
    tu non sei più amico mio!
    Presto però lo vai ad abbracciare
    senza di lui non sai proprio stare.
    E ancor per mano contenti e felici
    camminano insieme i veri amici.

    Gyo Fujikawa
  • 33) Si decide in fretta di essere amici, ma l'amicizia è un frutto che matura lentamente.
    Aristotele
  • 34) I veri amici non saranno mai distanti, forse nello spazio, ma mai col cuore.
    Helen Keller
  • 35) La vita non è niente senza l'amicizia.
    Cicerone
  • 36) Per trovare un amico, bisogna chiudere un occhio; e, per non perderlo, tutti e due.
    Norman Douglas
  • 37) Dolce è il ricordo degli amici lontani! Come i dolci raggi del sole al tramonto, scivola teneramente, ma tristemente, sul cuore.
    Washington Irvin
  • 38) I nostri amici sono generalmente pronti a fare tutto per noi, tranne ciò che vogliamo davvero che facciano.
    William Hazlitt
  • 39) La distanza a volte aggiunge valore all’amicizia, e l’assenza l’addolcisce.
    James Howell
  • 40) Restarti amica mi porta a rivedere il mio cuore a leggerlo fino in fondo.
    Ada Roggio
  • 41) Le vere amicizie sono eterne.
    Cicerone
  • 42) Nessuno è inutile se ha un amico. Se siamo amati, siamo anche indispensabili.
    Robert Louis Stevenson
  • 43) La distanza non interrompe un’amicizia, ma solo l’attività di essa.
    Aristotele
  • 44) La prosperità genera amici, le avversità li mettono alla prova.
    Publilio Siro
  • 45) Un amico a metà è un mezzo traditore.
    Victor Hugo
  • 46) Un amico lontano è a volte più vicino di qualcuno a portata di mano. È vero o no che la montagna ispira più riverenza e appare più chiara al viandante della valle che non all’abitante delle sue pendici? Le 25 più belle frasi sull’Amicizia a Distanza https://www.frasimania.it/frasi-amicizia-distanza/
    Khalil Gibran
  • 47) Quella che gli uomini hanno chiamato amicizia non è altro che un'alleanza, una reciproca cura d'interessi e uno scambio di servigi; insomma, una relazione in cui l'egoismo si prefigge sempre qualche utile.
    François De La Rochefoucauld
  • 48) Nessuna distanza può ridurre l’amicizia di coloro che sono completamente decisi nel volerlo.
    Robert Southey
  • 49) Se tutti gli uomini sapessero ciò che dicono gli uni degli altri non vi sarebbero quattro amici nel mondo.
    Blaise Pascal
  • 50) Nel bisogno, si riconosce l'amico.
    Cicerone
  • 51) Tra un uomo e una donna, l'amicizia é soltanto un punto di passaggio per arrivare all'amore.
    Jules Renard
  • 52) Io non odio persona alcuna, ma vi son uomini ch'io ho bisogno di vedere soltanto da lontano.
    Ugo Foscolo
  • 53) Un amico è colui che indovina sempre quando si ha bisogno di lui.
    Jules Renard
  • 54) Vicino è meglio che lontano ma non è ancora esserci.
    Stephen Sondheim
  • 55) Un uomo potrebbe possedere le tutte le ricchezze del mondo, ma se non ha amici con cui condividerle, è come se non avesse nulla.
    Aristotele
  • 56) Il diavolo è l'amico che non resta mai fino alla fine.
    Georges Bernanos
  • 57) Lancia i tuoi sogni nello spazio come un aquilone, e non sai cosa ti riporteranno, una nuova vita, un nuovo amico, un nuovo amore, un nuovo paese.
    Anais Nin
  • 58) L'amicizia è una pianta che deve saper superare la siccità.
    Joseph Joubert
  • 59) Non c'è distanza su questa terra così lontana come ieri.
    George Jean Nathan
  • 60) Quando tutto procede tranquillamente e non ci sono contrarietà, è difficile distinguere i veri dai falsi amici; ma, quando le avversità sopraggiungono, si dimostra l'amicizia. Infatti, nel momento dell'urgenza i veri amici si avvicinano sempre più, mentre i falsi si allontanano sempre più.
    Matteo Ricci
  • 61) Se due persone sono fatte l'una per l'altra finiranno per ritrovarsi, a dispetto della distanza, del tempo e persino delle circostanze.
    Nora Ephron
  • 62) Quando "senti" una persona, la senti al di là dei silenzi e delle distanze.
    Filippo Alosi
  • 63) Una tra le funzioni principali di un amico consiste nel subire, sotto una forma più dolce e simbolica, i castighi che vorremmo, ma non possiamo, infliggere a un nemico.
    Aldous Huxley
  • 64) Sii lento nello scegliere un amico, più lento a cambiarlo.
    Benjamin Franklin
  • 65) Gli amici non sono né molti né pochi ma in numero sufficiente.
    Hugo Von Hofmannsthal
  • 66) Gli amici sono veicoli al piacere e vanno frequentati in quanto tali e abbandonati quando vogliono erigersi a consiglieri.
    Ennio Flaiano
  • 67) Un amico che dice la verità, non dice sempre quello che pensa.
    Jean Josipovici
  • 68) L'amicizia, come l'amore, richiede quasi altrettanta arte di una figura di danza ben riuscita. Ci vuole molto slancio e molto controllo, molti scambi di parole e moltissimi silenzi. Soprattutto molto rispetto.
    Rudolf Nureyev
  • 69) Quello che ci piace negli amici è la considerazione che hanno di noi.
    Tristan Bernard
  • 70) La vittoria è grande, ma ancora di più lo è l'amicizia.
    Emil Zatopek
  • 71) L'amicizia platonica è una nave che parte per nessunluogo e quasi sempre finisce per naufragare nel porto dell'amore.
    Helen Rowland
  • 72) I veri amici sono i solitari insieme.
    Abel Bonnard
  • 73) Amici si nasce, non si diventa.
    Henry Adams
  • 74) L'amicizia è rara perché è scomoda.
    Roberto Gervaso
  • 75) Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia.
    Epicuro
  • 76) Le donne possono stringere benissimo amicizia con un uomo; ma per poterla conservare, a tal fine deve ben aiutare una piccola antipatia fisica.
    Friedrich Nietzsche
  • 77) Quante persone ci vengono a trovare senza annunciarsi? Questo è un buon criterio per giudicare l'amicizia. E quante ci direbbero quali sono i nostri difetti? A quante facciamo regali inaspettati? Con chi possiamo rimanere in silenzio?
    Cyril Vernon Connolly
  • 78) Un amico è un dono che fai a te stesso.
    Robert Louis Stevenson
  • 79) Nei nostri amici amiamo il morto fresco, il morto doloroso, la nostra emozione, noi stessi insomma.
    Albert Camus
  • 80) La morte di un amico, come la caduta di un pino gigante, lascia vuoto un pezzo di cielo.
    Allen R. Foley
  • 81) Chi fa di tutto per compiacere gli amici, con il compiacimento presente crea l'inimicizia futura.
    Platone
  • 82) Non c'è nulla di migliore di un amico vero, non la ricchezza, non il potere: perché la folla è un contraccambio che non vale un amico nobile.
    Euripide
  • 83) La vera amicizia esiste soltanto tra chi crede, prima di tutto, negli stessi valori.
    Louis Lavelle
  • 84) Non sono l'acqua e il fuoco, come dicono, a esser utili in tante situazioni, è l'amicizia.
    Cicerone
  • 85) Bisogna beneficare l'amico perché diventi più amico, il nemico perché diventi amico: dobbiamo infatti evitare il rimprovero degli amici, l'insidia dei nemici.
    Cleobulo
  • 86) Comportati allo stesso modo con gli amici fortunati e sfortunati.
    Periandro
  • 87) Il mio amico: il nemico del mio nemico.
    » Agorà EditriceValeriu Butulescu
  • 88) Un amico al potere è un amico perduto.
    Henry Adams
  • 89) Quella era l'amicizia siciliana, la vera, che si basa sul non detto, sull'intuìto: uno a un amico non ha bisogno di domandare, è l'altro che autonomamente capisce e agisce di conseguenzia.
    » Il ladro di merendineAndrea Camilleri
  • 90) Ogni uomo può dire quante oche o quante pecore possiede, ma non quanti amici.
    Cicerone
  • 91) L'amicizia è preziosa, non solo nell'ombra ma anche nel pieno splendore della vita, e grazie ad una benevola disposizione delle cose, la maggior parte della vita è pieno splendore.
    Thomas Jefferson
  • 92) In nulla mi considero felice se non nel ricordarmi dei miei buoni amici.
    William Shakespeare
  • 93) Un vero amico vede attraverso te quando gli altri vedono cosa stai attraversando.
    Laurence Peter
  • 94) Priva l'amicizia del suo più bell'ornamento chi la priva del rispetto.
    Cicerone
  • 95) L'amicizia percorre danzando la terra, recando a noi tutti l'appello di aprire gli occhi sulla felicità.
    Epicuro
  • 96) È nei momenti difficili che gli amici devono essere utili ai loro amici; quando la sorte è favorevole, che bisogno c'è di amici?
    Euripide
  • 97) In amicizia non si può andare lontano se non si è disposti a perdonarsi scambievolmente i piccoli difetti.
    Jean De La Bruyère
  • 98) Come si può conoscere l'amico certo? Nelle cose incerte.
    Ortensio Lando
  • 99) Ti rendi conto di chi siano i tuoi veri amici quando sei coinvolto in uno scandalo.
    Elizabeth Taylor
  • 100) L'uomo d'animo sincero vive soprattutto nella saggezza e nell'amicizia, l'una bene mortale, l'altra bene immortale.
    Epicuro
  • 101) Troppo spesso togliamo tempo ai nostri amici per dedicarlo ai nostri nemici.
    Hermann Hesse
  • 102) Che l'amore abbia le sue spine, sia pure: è un fiore; ma perché dovrebbe averne l'amicizia , che è appena un legume?
    Paul Jean Toulet
  • 103) Sii sempre lo stesso con gli amici, sia nella buona che nella cattiva sorte.
    Periandro
  • 104) Un amico è uno che ti nuoce del tutto disinteressatamente.
    Wieslaw Brudzinski
  • 105) Saldissima è l'amicizia tra uguali.
    Cicerone
  • 106) L'amicizia è fedele in tutto, tranne che nei servigi e nelle faccende d'amore.
    William Shakespeare
  • 107) Non farti più amici di quanti non possa tenerne il cuore.
    Julien De Valckenaere
  • 108) Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire.
    Mark Twain
  • 109) Se hai un amico o solo uno che ne porta il nome, te lo chiarirà la sventura.
    Publilio Siro
  • 110) Il marchio della perfetta amicizia non è il fatto di essere pronti a prestare aiuto nel momento del bisogno, ma il fatto che, una volta dato questo aiuto, nulla cambia.
    Clive Staples Lewis
  • 111) La medesima persuasione che ci incoraggiò a credere che nessun male è eterno o lungamente duraturo ci fa anche ritenere che la sicurezza più grande che si attui nelle cose finite è quella dell'amicizia.
    Epicuro
  • 112) È meglio ingannarsi sul conto dei propri amici che ingannare i propri amici.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • 113) Tra chi ha un amico e chi lo cerca c'è differenza, come tra il contadino che miete e quello che semina.
    Seneca
  • 114) Un amico, di fatto, non è quello che tra filosofi chiamiamo l'altro necessario; è l'altro superfluo.
    Soren Kierkegaard
  • 115) Amicizia è comunione delle anime.
    Voltaire
  • 116) Se dovessimo costruire l'amicizia su solide fondamenta, dovremmo voler bene agli amici per amor loro e non per amor nostro.
    Charlotte Bronte
  • 117) Un amico, se lo è, è un secondo io.
    Cicerone
  • 118) Non bisogna vedere i propri amici se si desidera conservarli.
    Henry Becque
  • 119) Quando la sorte ci ha tolto un amico, non vi è altro rimedio, che il più che a noi è possibile, cercare di godere la memoria di quello e ripigliare se da lui alcuna cosa fosse stata o acutamente detta o saviamente trattata.
    Niccolò Machiavelli
  • 120) Si hanno un po' meno amici di quanto si supponga, ma un po' di più di quanto si sappia.
    Hugo Von Hofmannsthal
  • 121) Tra siciliani, un vero amico non deve chiedere all’altro una qualche cosa, perché non c’è bisogno, in quanto sarà preceduto dall’offerta dell’amico, che ha intuito la domanda che sarebbe arrivata.
    Andrea Camilleri
  • 122) Bisogna amare gli amici come se un giorno si dovessero odiare.
    Biante
  • 123) Il denaro non può comprare degli amici, ma può procurarti una classe migliore di nemici.
    Spike Milligan
  • 124) La sensazione più dolce che si prova alla presenza di un amico, il riconoscerlo, ce la dà l'impronta della sua mano nella lettera.
    Seneca
  • 125) La stessa idea che ci rassicura che il male non è eterno e neppure durevole, riconosce che nel limite di tempo della vita la maggior sicurezza è data dall'amicizia.
    Epicuro
  • 126) Gli amici sono coloro coi quali parli schietto e osceno, ti vesti come tutti i giorni, e che non ti impongono dei seccatori supplementari.
    Arrigo Cajumi
  • 127) Tratta il tuo amico come se potesse diventare un nemico.
    Publilio Siro
  • 128) La lontananza e l'assenza prolungata danneggiano ogni amicizia, per quanto lo si ammetta così malvolentieri. Gli uomini che non vediamo più, anche nel caso fossero i nostri più cari amici. si disseccano, con il passare degli anni, poco per volta sino a diventare dei concetti.
    Arthur Schopenhauer
  • 129) Anche quando un amico fa qualcosa che non ti piace, egli continua a essere un tuo amico.
    Paulo Coelho
  • 130) C'è un criterio quasi infallibile per stabilire se un uomo ti è veramente amico: il modo in cui riporta giudizi ostili o scortesi sulla tua persona.
    Theodor Adorno
  • 131) Un vero amico è il maggiore dei beni e quello che, tra tutti, ci si cura meno di acquistare.
    François De La Rochefoucauld
  • 132) L'amicizia non è altro che un nome.
    Napoleone Bonaparte
  • 133) L'amico non si può riconoscere nella prosperità, ma nell'avversità il nemico non si nasconderà. Quando uno prospera, i suoi nemici sono nel dolore; ma quando uno è infelice, anche l'amico se ne separa.
    Siracide
  • 134) Amicizia

    Non posso darti soluzioni per tutti i problemi della vita,
    Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori,
    però posso ascoltarli e dividerli con te.
    Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro,
    però quando serve starò vicino a te.
    Non posso evitarti di precipitare,
    solamente posso offrirti la mia mano perché ti sostenga e non cada.
    La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo non sono i miei,
    però gioisco sinceramente quando ti vedo felice.
    Non giudico le decisioni che prendi nella vita,
    mi limito ad appoggiarti, a stimolarti e aiutarti se me lo chiedi.
    Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti,
    però posso offrirti lo spazio necessario per crescere.
    Non posso evitare la tua sofferenza, quando qualche pena ti tocca il cuore,
    però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per rimetterlo a nuovo.
    Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere,
    solamente posso volerti come sei ed essere tuo amico.
    In questo giorno pensavo a qualcuno che mi fosse amico,
    in quel momento sei apparso tu…
    Non sei né sopra né sotto né in mezzo, non sei né in testa né alla fine della lista.
    Non sei né il numero uno né il numero finale e tanto meno ho la pretesa
    di essere io il primo, il secondo o il terzo della tua lista.
    Basta che tu mi voglia come amico.
    Poi ho capito che siamo veramente amici.
    Ho fatto quello che farebbe qualsiasi amico:
    ho pregato e ho ringraziato Dio per te.
    Grazie per essermi amico.

    Jorge Luis Borges
  • 135) Nessuno è così privo di amici da non avere un amico abbastanza sincero da dirgli delle verità spiacevoli.
    Edward Bulwer Lytton
  • 136) Non è la piú preziosa cosa degli amici, però, quando potete, non perdete la occasione del farne; perché gli uomini si riscontrano spesso, e gli amici giovano, e gli inimici nuocono in tempi e luoghi che non aresti mai aspettato.
    Francesco Guicciardini
  • 137) Non può esserci animo cattivo dove cantano gli amici.
    Martin Lutero
  • 138) Non avrà mai veri amici chi teme di farsi dei nemici.
    William Hazlitt
  • 139) Quello che conta tra amici non è ciò che si dice, ma quello che non occorre dire.
    Albert Camus
  • 140) Alla fine ricorderemo non le parole dei nostri nemici, ma il silenzio dei nostri amici.
    Martin Luther King
  • 141) Amicizia gelosa è più pettegola d'amore geloso.
    Niccolò Tommaseo
  • 142) Amicizia generosa: questo titolo li comprende in sè tutti.
    Niccolò Tommaseo
  • 143) Chi si vanta di aver conquistato una moltitudine di amici, non ne hai mai avuto uno.
    Samuel Taylor Coleridge
  • 144) Va' lentamente ai banchetti degli amici; va' invece incontro velocemente alle loro sventure.
    Chilone
  • 145) Chi coltiva l'amicizia con calore tenga conto dell'effetto serra.
    Dino Basili
  • 146) L'amicizia non inizia male con il riso e non può finire meglio.
    Oscar Wilde
  • 147) Solo gli amici si possono maltrattare impunemente.
    Wilhelm Muhs
  • 148) L'amicizia è di gran lunga più tragica dell'amore. Dura più a lungo.
    Oscar Wilde
  • 149) Non abbiamo tanto bisogno dell'aiuto degli amici, quanto della certezza del loro aiuto.
    Epicuro
  • 150) Nessuno che abbia degli amici sa cosa sia la vera solitudine, avesse pure attorno a sé come suo avversario il mondo intero.
    Friedrich Nietzsche
  • 151) Chi trova un amico trova un tesoro. Chi trova un tesoro se ne fotte dell'amico.
    Ivan Della Mea
  • 152) La misantropia nasce quando si è riposta eccessiva fiducia in qualcuno, senza conoscerlo bene, ritenendolo amico leale, sincero, fedele, mentre poi, a poco a poco, si scopre che è malvagio e infido, un essere del tutto diverso. Quando questa esperienza si ripete più volte, specie con quelli che stimavamo più fidati e più amici, si finisce, dopo tante delusioni, con l'odiare tutti e col credere che in nessun uomo vi sia qualcosa di buono.
    Platone
  • 153) L'unico modo per farti un amico è essere un amico.
    Ralph Waldo Emerson
  • 154) Le amicizie fatte per opportunismo saranno gradite finché saranno utili.
    Seneca
  • 155) Il falso amico è come l'ombra che ci segue finché dura il sole.
    Carlo Dossi
  • 156) L'amicizia è un contratto col quale ci impegniamo a rendere a qualcuno piccoli servigi perché ce li ricambi con dei grandi.
    Charles Louis De Montesquieu
  • 157) Un rapporto d'amicizia che sia fra uomini o fra donne, è sempre un rapporto d'amore. E in una carezza, in un abbraccio, in una stretta di mano a volte c'è più sensualità che nel vero e proprio atto d'amore.
    Dacia Maraini
  • 158) Dagli amici si vogliono critiche impietose che poi non si perdonano.
    Dino Basili
  • 159) Sarà sempre per voi una bella giornata quando vi riesce di vincere coi benefici un nemico e farvi un amico.
    Giovanni Bosco
  • 160) Un tempo si cercava l'amicizia, oggi il profitto.
    Seneca
  • 161) Sii fedele all'amicizia, fedele all'amore, e potrai anche trascurare gli altri comandamenti.
    Vasilij Rozanov
  • 162) Ci sono tre tipi di amicizia: amicizia basata sul piacere; amicizia basata sull’interesse; amicizia basata sulla bontà.
    Aristotele
  • 163) Gli amici non vivono semplicemente in armonia, come alcuni dicono, ma in melodia.
    Henry David Thoreau
  • 164) Chi non sente l'amicizia de' luoghi, non ama davvero né le persone.
    Niccolò Tommaseo
  • 165) Avere amici tutti sarebbe faticoso: è sufficiente non averli nemici.
    Seneca
  • 166) Giobbe sopportò tutto, ma quando vennero i suoi amici a consolarlo, allora perse la pazienza.
    Søren Kierkegaard
  • 167) Amico è chi sa che tu sai,
    amico è chi vuole averti accanto,
    amico è chi ti sostiene senza aspettarsi che tu faccia lo stesso con lui ma che sa per certo tu lo farai,
    amico è chi vive con te le gioie e le delusioni di un amore,
    amico è chi sorride nel vederti felice,
    amico è una persona che ti dà un soprannome carino e dopo poco tempo sembra essersi dimenticato del tuo nome vero,
    amico è chi ti vuole conoscere nell'intimo e per far ciò si scopre,
    amico è chi a tutti i costi vuole la tua felicità e che se non la ottiene poi si arrabbia con te,
    amico è una persona che ti vuole bene incondizionatamente, sia che tu abbia mentito o tradito o sputato sul vostro rapporto,
    amico è quello che, se stai impazzendo, ti da uno schiaffo e lo fa tanto forte da farti spaventare e tanto affettuosamente da farti capire.

    L'amico è la persona che illumina la tua vita e che hai imparato a conoscere nel tempo, è colui che dice le tue stesse parole ad una festa e che con te ride per voi due.
    Alberto Martini
  • 168) Non chi cerca sempre l'assistenza degli amici dev'essere considerato un amico, né chi non se ne approfitta mai. L'uno fa mercato del bene per averne il contraccambio, l'altro recide la speranza del bene per l'avvenire.
    Epicuro
  • 169) Quando un amico chiede non esiste la parola domani.
    George Herbert
  • 170) Manco amici che si potivano chiamari veramenti amici aviva. Amici di quelli coi quali ci si confida, ai quali si contano macari i pinseri cchiù sigreti.
    Andrea Camilleri
  • 171) A un uomo si domanda l'amicizia per ottenere un po' di meno; a una donna per ottenere un po' di più.
    César François Adolphe
  • 172) Chi più fugge le amistanze, più gode l'amicizia.
    Niccolò Tommaseo
  • 173) Chi si tiene da molto, e chi dappoco, non ha veri amici.
    Niccolò Tommaseo
  • 174) Un vecchio amico è lo specchio migliore.
    George Herbert
  • 175) Due amici che tentano romperla, son come due mani d'un corpo stesso che tentano troncarsi a vicenda.
    Niccolò Tommaseo
  • 176) Gli amici rappresentano un mondo dentro di noi, un mondo che non sarebbe mai nato senza il loro arrivo, ed é solo grazie a questo incontro che tale nuovo mondo é nato.
    Anais Nin
  • 177) Io un profeta? Io popolare? Io sono sempre stato popolare. Avere cinque buoni amici è già essere popolare.
    Bob Marley
  • 178) L'aforisma più indovinato sull'amicizia l'ha creato Aristotele, il quale, oltrepassando il paradosso e avvicinandosi ad una legge scientifica, affermò: -Cari amici, non ci sono amici-.
    Carl William Brown
  • 179) Gli amici volgari son come gl'infermi che vanno a' bagni; e ci restano finchè la stagione gli arrida.
    Niccolò Tommaseo
  • 180) L'amico: un traditore incapace di farti del male.
    Stefano Lanuzza
  • 181) L'amicizia si tratta per posta meglio che l'amore.
    » Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore.Alphonse Karr
  • 182) La maggior parte della gente è scontenta, perché pochi sanno che la distanza tra uno e niente è più grande che fra uno e mille.
    Ludwig Borne
  • 183) Il massimo che posso fare per un amico è semplicemente essergli amico.
    Henry David Thoreau
  • 184) I malvagi non possono avere che dei complici; i dissoluti, dei compagni di bagordi; le persone interessate, dei soci; i politici si circondano di partigiani faziosi; la massa degli sfaccendati ha delle conoscenze; i principi hanno attorno a loro dei cortigiani: solo gli uomini virtuosi hanno amici.
    Voltaire
  • 185) I piaceri sensuali passano e svaniscono in un batter d'occhio, ma l'amicizia tra noi, la reciproca confidenza, le delizie del cuore, l'incantesimo dell'anima, queste cose non periscono, non possono essere distrutte. Ti amerò fino alla morte.
    Voltaire
  • 186) I frutti della terra si raccolgono ogni anno, e quelli dell'amicizia tutti i giorni.
    François Des Rues
  • 187) Non dire al tuo amico ciò che il tuo nemico non deve sapere.
    Friedrich Nietzsche
  • 188) È più facile vedere un amore estremo che un'amicizia perfetta.
    Jean De La Bruyère
  • 189) Abbi cura del tuo amico come di te stesso.
    Levitico
  • 190) Ce ne sono di vari tipi di amicizia. Ci sono gli amici con cui sei cresciuto, e quando diventi famoso tendono a cambiare, e quelli che hai incontrato più avanti, nella vita, ma è sempre una relazione che non puoi prevedere. Capita. Forse la prova del nove è quando riesci a passare insieme parecchio tempo e il tuo istinto ti dice che ti puoi fidare. Sono fortunato perché ho sempre puntato molto sull'amicizia, e ho avuto dei grandi amici.
    Al Pacino
  • 191) L'amicizia è un tacito accordo di portare i mali in due perché siano meno pesanti.
    Alphonse Karr
  • 192) Molti ti saranno amici finchè sarai felice, ma quando verrà il brutto tempo, resterai solo.
    Publio Ovidio Nasone
  • 193) Un vero amico è come un biglietto fortunato della lotteria. Potresti comperarne migliaia e non riuscire comunque a trovarne uno.
    Alberto Martini
  • 194) L'afflizione è il vero raffinamento dell'amicizia, e i veri amici si riconoscono nelle avversità.
    François Des Rues
  • 195) Come per la preghiera non ci sono distanze per l'amicizia.
    Henri Antoine Grouès
  • 196) L'amicizia è certamente il migliore balsamo per le piaghe di un amore deluso.
    Jane Austen
  • 197) L'amicizia, è ciò che viene al cuore quando si fa insieme cose belle e difficili.
    Henri Antoine Grouès
  • 198) Non lasciare che un piccolo litigio metta in pericolo una grande amicizia.
    H Jackson Brown Jr
  • 199) L'amicizia fugge dalla ricchezza, come colomba dal falco.
    Niccolò Tommaseo
  • 200) Partecipiamo alle sventure degli amici non piangendoci sopra, ma dandoci da fare.
    Epicuro
  • 201) Se intendi farti un amico, mettilo alla prova; e non fidarti subito di lui. C'è infatti chi è amico quando gli fa comodo, ma non resiste nel giorno della tua sventura.
    Siracide
  • 202) Amicizia. Raddoppia le gioie e divide le angosce a metà.
    Francis Bacon
  • 203) Quando si smette di offrire tempo ai veri amici, si perde equilibrio.
    Henri Antoine Grouès
  • 204) Nulla è più pericoloso di un amico senza discernimento: perfino un nemico prudente è preferibile.
    Jean De La Fontaine
  • 205) Difficilmente si sta in una compagnia numerosa, senza pensare che il caso che ha raccolto tante persone, non debba ricondurci anche i nostri amici.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • 206) L'amicizia più difficile da conservare è verso se stesso.
    Anselmo Bucci
  • 207) Il vero amico dell'uomo è se stesso.
    Giovanni Gaggino
  • 208) Preti e buffoni non fanno amicizia.
    Aleksandr Sergeevic Puskin
  • 209) Certe amicizie arrivate ad un certo punto scoppiano, come bolle di sapone.
    Gabriele Martufi
  • 210) Nell'amico c'è qualcosa di noi, un nostro possibile modo di essere, il riflesso di una delle altre identità che potremmo assumere.
    Andrea De Carlo
  • 211) Amico è con chi puoi stare in silenzio.
    Camillo Sbarbaro
  • 212) Tutti si dicono amici, ma pazzo chi se ne fida; nulla è più comune del nome, nulla più raro della cosa.
    Jean De La Fontaine
  • 213) Sono fortunato perché ho sempre puntato molto sull'amicizia, e ho avuto dei grandi amici.
    Al Pacino
  • 214) L'amicizia vera continua anche a distanza, e questo vale anche per l'amore vero.
    Octavian Paler
  • 215) Tieniti lontano dai tuoi nemici, e dai tuoi amici guàrdati.
    Siracide
  • 216) Ottimo servizio da rendere a un amico: Allontanare da lui con tutti i mezzi possibili ogni occasione di fare il miserabile con noi.
    Ardengo Soffici
  • 217) Ciascuno mostra ciò che è, dagli amici che ha.
    Gustave Flaubert
  • 218) Un amico fedele è una protezione potente, chi lo trova, trova un tesoro.
    Siracide
  • 219) Spesso in un amico cerchiamo niente di più che un orecchio.
    Gesualdo Bufalino
  • 220) Non credo che gli amici siano le persone che ti piacciono di più, sono semplicemente le persone che sono arrivate lì per prime.
    Peter Ustinov
  • 221) Chi è amico ama, ma chi ama non sempre è un amico; e pertanto l'amicizia giova sempre, l'amore, invece, può a volte anche nuocere.
    Seneca
  • 222) Le amicizie non si scelgono per caso, ma secondo le passioni che ci dominano.
    Alberto Moravia
  • 223) Chi è diventato amico per convenienza, per convenienza finirà di esserlo. Se nell'amicizia si ricerca un utile, per ottenerlo si andrà contro l'amicizia stessa.
    Seneca
  • 224) Le vecchie amicizie s'improvvisano.
    Georges Courteline
  • 225) La forma più elementare di logica corrisponde a dire: patti chiari, amicizia lunga.
    Antonino Zichichi
  • 226) Per quanto buono possa essere un amico, di tanto in tanto ti ferirà comunque, e tu dovrai perdonarlo per questo.
    Octavian Paler
  • 227) Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare col successo di un amico.
    Oscar Wilde
  • 228) L'amcizia è il matrimonio dell'anima.
    Voltaire
  • 229) La sacra passione dell'amicizia è di natura così dolce, costante, leale e paziente che può durare una vita intera, salvo la richiesta di un prestito.
    Mark Twain
  • 230) Quando pensi di non avere più niente da dare, quando un amico ti chiama troverai la forza per aiutarlo.
    Octavian Paler
  • 231) L'amicizia è il balsamo della vita.
    Voltaire
  • 232) L'amicizia è il vino della vita.
    Edward Young
  • 233) Nessuna cosa è bella da possedere se non si hanno amici con cui condividerla.
    Seneca
  • 234) Ovunque ti trovi, è il tuo amico a costruire il tuo mondo.
    William James
  • 235) Non piangere se un amico ti ha lasciato: solo quando ti avrà dimenticato potrai dire di averlo perso per sempre.
    Jim Morrison
  • 236) Chi ha un vero amico può dire di avere due anime.
    Arturo Graf
  • 237) Ciascuno mostra quello che è dagli amici che ha.
    Baltasar Gracián
  • 238) Fra innamorati le spiegazioni sono necessarie; fra amici sono superflue. L'affetto reciproco non ha quel grado di ardente sensibilità che fa sì che il minimo screzio sia un tormento. I vecchi amici si amano anche se ci sono degli screzi.
    Victor Hugo
  • 239) È indubbio che l'amore abbia un carattere diverso dall'amicizia: quest'ultima non ha mai mandato nessuno in manicomio.
    Charles Louis De Montesquieu
  • 240) Si è sempre detto che gli amici dei nostri amici sono nostri amici, almeno potenzialmente. Ma più certo è che i nemici dei nostri nemici siano nostri amici. Essi infatti lavorano per noi.
    Piero Chiara
  • 241) Niente allevia le nostre sofferenze come quelle dei nostri amici.
    Roberto Gervaso
  • 242) Ci sono tanti falsi amici disposti a prestarci l'ombrello soltanto quando il tempo è bello.
    Romano Battaglia
  • 243) Se vuoi sapere chi sono i tuoi amici, procurati una condanna in carcere.
    Charles Bukowski
  • 244) L'amore viene dalla cecità, l'amicizia dalla conoscenza.
    Roger De Bussy Rabutin
  • 245) L'amicizia, in sé stessa un santo legame, è resa più sacra dall'avversità.
    John Dryden
  • 246) I doveri dell'amicizia ammettono una sola eccezione: quella di non confidare all'amico i propri difetti, che, se fosse possibile, non dovrebbero essere confidati neppure a se stessi.
    Baltasar Gracián
  • 247) Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano.
    Giovanni Giolitti
  • 248) Tutti abbiamo bisogno di amici, alle volte.
    Oscar Wilde
  • 249) Mai parlare male di voi stessi. Penseranno i vostri amici ad affrontare a sufficienza l'argomento.
    Charles Maurice Di Talleyrand Périgord
  • 250) Una nuova conoscenza è un esperimento, un nuovo amico è un rischio.
    Ezra Pound
  • 251) Le amicizie non sono spiegabili e non bisogna spiegarle se non si vuole ucciderle.
    Max Jacob
  • 252) Non tutte le offerte dell'amicizia sono accettabili. Meno s'accetta, e più l'amicizia è profonda; perchè più alta.
    Niccolò Tommaseo
  • 253) Alla fine, ricorderemo non le parole dei nostri nemici, ma il silenzio dei nostri amici.
    Henry Wadsworth Longfellow
  • 254) Colui che riceve i suoi amici e non dà nessun tocco personale al pasto che ha preparato, non è degno di avere degli amici.
    Anthelme Brillat Savarin
  • 255) Non è tanto dell'aiuto degli amici che abbiamo bisogno, ma del poter far affidamento su quell'aiuto.
    Jim Morrison
  • 256) Quando due amici si comprendono completamente, le parole sono soavi e forti come profumo di orchidee.
    Laozi
  • 257) Chi è amico di tutti non è amico di nessuno.
    Arthur Schopenhauer
  • 258) È dagli amici più fidati che s'impara che degli amici non bisogna fidarsi.
    Giovanni Soriano
  • 259) I veri amici si riconoscono nelle disgrazie.
    Esopo
  • 260) L'invidia è distrutta dalla vera amicizia, e la civetteria dal vero amore.
    François De La Rochefoucauld
  • 261) Per giudicare un amico aspettate d'essergli più a carico che a vantaggio o ad onore o a diletto.
    Niccolò Tommaseo
  • 262) L'opposizione è vera amicizia.
    » Il Matrimonio del Cielo e dell'Inferno.William Blake
  • 263) L'amicizia è una presenza che non ti evita di sentirti solo, ma rende il viaggio più leggero.
    David Trueba
  • 264) Pochi nomi ci restano d'amici illustri, perché l'amicizia vera non fa pompa di se.
    Niccolò Tommaseo
  • 265) Tutti sono buoni a compatire le sofferenze di un amico, ma ci vuole un'anima veramente bella per godere dei successi di un amico.
    Oscar Wilde
  • 266) Gli amici veri sono quelli che rimangono tali anche dopo averci dimostrato più volte di non esserlo.
    Giovanni Soriano
  • 267) C'è un detto: -Se desideri sondare il cuore di un amico, ammalati-. Chi si comporta da amico quando tutto va bene, ma poi volta le spalle come un estraneo in caso di malattia o di sventura è solo un vigliacco.
    Yamamoto Tsunetomo
  • 268) Non esiste nulla che renda il mondo tanto spazioso come avere amici molto distanti; sono loro che formano le latitudini e le longitudini.
    Henry David Thoreau
  • 269) La tua amicizia ha spesso polverizzato il mio cuore. Ti prego, sii mio nemico, in nome dell'amicizia.
    William Blake
  • 270) Gli amici sono coperte. Coperte termiche d'inverno e fresche lenzuola d'estate. Senza amici sei nudo. E chi ti vuole bene comincia a coprirti. Ti copre per tutta la vita. E anche dopo morto copre di fiori il tuo cappotto di legno.
    Andrea G Pinketts
  • 271) Se volete conservare gli amici, non abondate in consigli.
    Niccolò Tommaseo
  • 272) Amicizia: il tacito accordo tra due nemici di voler collaborare per un bottino comune.
    Elbert Hubbard
  • 273) Gli amici non sono altro che nemici coi quali abbiamo concluso un armistizio non sempre onestamente osservato.
    Giovanni Papini
  • 274) Solo chi sa contentarsi d'una sola amicizia, può meritarne parecchie.
    Niccolò Tommaseo
  • 275) La vera amicizia deve essere di natura disinteressata; è un sentimento molto simile all'amore per l'intera specie, è una naturale indole filantropica.
    Carl William Brown
  • 276) Amico: il capolavoro della Natura.
    Elbert Hubbard
  • 277) Non mi piace l'idea di andare o in Paradiso o all'Inferno,perché ho amici in entrambi i luoghi.
    Mark Twain
  • 278) L'amicizia è una relazione disinteressata tra eguali; l'amore, una relazione abietta tra schiavi e tiranni.
    Oliver Goldsmith
  • 279) Noi siamo l'uno per l'altro un teatro sufficientemente grande.
    Seneca
  • 280) È l'antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo, tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe ed una coda intrisa di rugiada.
    Pablo Neruda
  • 281) O l'amicizia preziosa o l'ostilità durissima.
    Benito Mussolini
  • 282) La peggior solitudine è essere privi di un'amicizia sincera.
    Francis Bacon
  • 283) L'amicizia come la pubblicità non sempre può mantenere ciò che promette.
    Ilma Derini
  • 284) Quando il mondo ti volta le spalle e le persone che credevi amiche scompaiono, tu cresci, imparando che in fondo ognuno deve bastarsi da sé, se vuole sopravvivere.
    Alessandra Massimini
  • 285) Nessuno è completamente infelice del fallimento del suo migliore amico.
    Groucho Marx
  • 286) Volete voi liberarvi da certi importuni che vi chiamano amico? Chiedete un servigio che non appaghi la loro vanità.
    Niccolò Tommaseo
  • 287) La miglior specie d'amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti come se è stata la miglior conversazione mai avuta.
    Paulo Coelho
  • 288) Gli amici ti conosceranno meglio nel primo minuto dell'incontro di quanto gli estranei possano conoscerti in mille anni.
    Richard Bach
  • 289) Non è vero che un amico si vede nel momento del bisogno, un amico si vede sempre.
    Roberto Benigni
  • 290) Con un vero amico puoi stare in silenzio. Lui capirà.
    Ada Ferrante
  • 291) Godo di quell'allegria che non rende gli amici vergognosi l'uno dell'altro, l'indomani.
    Alessandro Manzoni
  • 292) Affinché l'amicizia fosse possibile, sarebbe necessario che gli amici avessero un'unica volontà, e che essa fosse sempre la medesima.
    Edme Pierre Chauvot De Beauchene
  • 293) La molecola dell'amicizia è l'incontro e l'amicizia è una filigrana di incontri con la stessa persona.
    Francesco Alberoni
  • 294) Il povero, di solito, coltiva amicizie che non gli rendono nulla.
    Marziale
  • 295) Io so bene che dentro la mia stanza c’è un amico invisibile, non si rivela con qualche movimento né parla per darmi una conferma. Non c’è bisogno che io gli trovi posto: è una cortesia più conveniente l’ospitale intuizione La sola libertà che si concede è di essere presente. Né io né lui violiamo con un suono l’integrità di questa muta intesa.
    Emily Dickinson
  • 296) Il cuore dell'uomo è troppo corrotto per essere capace dei sublimi sacrifici che esige l'amicizia.
    Edme Pierre Chauvot De Beauchene
  • 297) Uno viene giudicato in base agli amici che si sceglie.
    Esopo
  • 298) Con un amico decidi tranquillamente di tutto, ma prima decidi se è un amico: una volta che hai fatto amicizia, ti devi fidare; prima, però, devi decidere se è vera amicizia.
    Seneca
  • 299) È questo il senso dell'amicizia: condividere i pregiudizi nati dall'esperienza.
    Charles Bukowski
  • 300) Non avere amici che non siano alla tua altezza.
    Confucio
  • 301) Come la carta moneta al posto dell'argento, così hanno corso nel mondo, al posto della vera stima e della vera amicizia, le dimostrazioni esteriori di esse e i gesti mimati con la massima naturalezza possibile.
    Arthur Schopenhauer
  • 302) Il vostro amico è i vostri bisogni esauditi.
    Khalil Gibran
  • 303) Troppi amici, non abbastanza amicizia.
    Alphonse Karr
  • 304) Chi trascura di educare il proprio figlio all'amicizia, lo perderà non appena avrà finito di essere bambino.
    Charles Péguy
  • 305) Nessuna forma di amore ha tanto rispetto della libertà dell'altro come l'amicizia.
    Francesco Alberoni
  • 306) L'amicizia con l'ignorante è cosa non meno sciocca che il ragionare con un ubriaco.
    Khalil Gibran
  • 307) Il mondo senza gli amici sarebbe molto più buio.
    Ada Ferrante
  • 308) L'amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere perché dà ricchezza, emozioni, complicità e perché è assolutamente gratuita. Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità.
    Susanna Tamaro
  • 309) Tutti vogliono avere un amico, nessuno si occupa d'essere un amico.
    Alphonse Karr
  • 310) Amici con tutti, e fedeli con nessuno.
    Giovanni Verga
  • 311) Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese.
    Leonardo Da Vinci
  • 312) Il prendere parte alla gioia, non il prender parte al dolore, fa l'amico.
    Friedrich Nietzsche
  • 313) È molto meglio aver nemici dichiarati che amici celati.
    Napoleone Bonaparte
  • 314) La maggior parte della gente gode dell'inferiorità dei suoi migliori amici.
    Philip Dormer Stanhope Chesterfield
  • 315) È sempre doloroso separarsi dalle persone che si conoscono da poco. Si può sopportare l'assenza di vecchi amici con animo sereno. Ma perfino una momentanea separazione da qualcuno a cui si è appena stati presentati risulta quasi insopportabile.
    Oscar Wilde
  • 316) Non lasciarti sgomentare dagli addii. Un addio è necessario prima che ci si possa ritrovare. E il ritrovarsi dopo momenti o esistenze, è certo per coloro che sono amici.
    Richard Bach
  • 317) Non c'è deserto peggiore che una vita senza amici: l'amicizia moltiplica i beni e ripartisce i mali.
    Baltasar Gracián
  • 318) Agli amici si perdona tutto, eccetto i loro successi.
    Mario Vassalle
  • 319) Il vero amico è quello a cui non si ha niente da dire. Egli soddisfa sia la nostra riservatezza sia il nostro bisogno di socialità.
    Tristan Bernard
  • 320) Nulla è tanto aspro di colui che si rivela un falso amico.
    Ada Ferrante
  • 321) Incontrare un vero amico è il più grande dono che possiamo ricevere in questa vita spesso attraversata da incertezze. È il conforto di sentirci al sicuro con una persona con cui poterci aprire, non dover misurare le parole e andare oltre la superficialità quotidiana.
    Romano Battaglia
  • 322) Coll'interesse non c'è amicizia.
    Giovanni Verga
  • 323) Amici. Ci si vede troppo, ci si vede meno, non ci si vede più.
    Jules Renard
  • 324) Non vi può essere amicizia fra l'uomo e la donna. Vi può essere la passione, l'ostilità, l'adorazione, l'amore, ma non l'amicizia.
    Oscar Wilde
  • 325) Quanti amici si dimostrano peggiori dei nemici?
    Ada Ferrante
  • 326) Se è vero che in ogni amico v'è un nemico che sonnecchia, non potrebbe darsi che in ogni nemico vi sia un amico che aspetta la sua ora?
    Giovanni Papini
  • 327) Come comportarsi con gli amici? Come vorremmo che loro si comportassero con noi.
    Aristotele
  • 328) In ogni amicizia c'è un segreto comune ignorato.
    Carlo Gragnani
  • 329) Pochi sono gli amici di un uomo in sé, molti quelli della sua buona sorte.
    Baltasar Gracián
  • 330) L'amicizia è come l'amore. Non la si può riprodurre a comando. Ma quando passa, o quando la distruggiamo, lascia un grande senso di vuoto.
    Giorgio Faletti
  • 331) Una distanza materiale non potrà mai separarci davvero dagli amici. Se anche solo desideri essere accanto a qualcuno che ami, ci sei già.
    Richard Bach
  • 332) Avete tre tipi di amici: quelli che vi amano, quelli che non vi danno la giusta attenzione e quelli che vi detestano.
    Nicolas Chamfort
  • 333) L'amicizia, come il diluvio universale, è un fenomeno di cui tutti parlano, ma che nessuno ha mai visto con i propri occhi.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 334) Il vero amico si riconosce nell'avversa fortuna.
    Quinto Ennio
  • 335) Se la prima regola dell'amicizia è quella di coltivarla, la seconda è quella di essere indulgente quando la prima viene infranta.
    Voltaire
  • 336) Dite che gli amici nel bisogno sono rari? Al contrario! Non appena si è stretta amicizia con uno, ecco che si trova subito nel bisogno e vorrebbe farsi prestare del denaro.
    Arthur Schopenhauer
  • 337) Un amico è più raro di un innamorato, e comunque meno egoista.
    Bram Stoker
  • 338) Una delle più gran consolazioni di questa vita è l'amicizia; e una delle consolazioni dell'amicizia è quell'avere a cui confidare un segreto.
    Alessandro Manzoni
  • 339) Non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano.
    Paulo Coelho
  • 340) Uno dei benefici dell'amicizia è di sapere a chi confidare un segreto.
    Alessandro Manzoni
  • 341) Se una donna non ha un amico da mettere a parte degli affari suoi, per farsi consigliare e assistere, nove volte su dieci è perduta. Anzi, più denaro ha, più si trova in pericolo d'essere imbrogliata e ingannata.
    Daniel Defoe
  • 342) Il miglior motivo per telefonare a un amico è di non averne nessuno.
    Pino Caruso
  • 343) Le amicizie vere sono quelle che si fondano sul sentimento; l'amico non giudica, comprende.
    Aldo Fegatelli
  • 344) Un amico è uno che sa tutto di te e nonostante questo gli piaci.
    Elbert Hubbard
  • 345) Quegli amici che hai e la cui amicizia hai messo alla prova, aggrappali alla tua anima con uncini d'acciaio.
    William Shakespeare
  • 346) Ogni amicizia è un dramma impercettibile, una serie di sottili ferite.
    Emil Cioran
  • 347) Volere e non volere le stesse cose, questa è la vera amicizia.
    Gaio Sallustio Crispo
  • 348) Quando hai successo i tuoi amici sono contenti, ma soltanto quando hai un insuccesso sono veramente felici.
    Harry Truman
  • 349) Non c'è vera amicizia e nemmeno amore, dove c'è ostinazione.
    Lope De Vega
  • 350) Non importa quanto la vita richieda che tu sia serio... Ognuno ha bisogno di un amico con cui divertirsi.
    Paulo Coelho
  • 351) Se i nostri amici ci rendono dei servigi, noi pensiamo che, in quanto amici ce li devono. Non pensiamo affatto che ci debbano la loro inimicizia.
    Isidore Lucien Ducasse
  • 352) Con una donna, l'amicizia non può essere che il chiaro di luna dell'amore.
    Jules Renard
  • 353) Se volete farvi un'idea della personalità, della morale e dell'eleganza di un amico, dovete osservarlo mentre affronta circostanze difficili, non nella realtà rosea della vita di tutti i giorni.
    » Il cigno neroNassim Nicholas Taleb
  • 354) Qui ho amici davvero gentili. È proprio in momenti come questi che se ne riconosce il valore.
    Wolfgang Amadeus Mozart
  • 355) Il finto amico ti inviterà a fare un viaggio assieme a lui, dividendo le spese della benzina. Il vero amico, ti aiuterà invece a spingere la macchina, anche in salita, quando la benzina sarà finita.
    Andrea Mucciolo
  • 356) Gli amici di casa si chiamano così giustamente perché sono più amici di casa che del padrone, paragonabili dunque più a gatti che a cani.
    Arthur Schopenhauer
  • 357) Dell'amicizia a prima vista, come dell'amore a prima vista, va detto che è la sola vera.
    Herman Melville
  • 358) Avere amici che ascoltano è come avere ancora un cuore che batte che vuole risorgere.
    Ada Roggio
  • 359) Gli amici si dicono sinceri, ma in realtà sinceri sono i nemici.
    Arthur Schopenhauer
  • 360) Ci sono quelli a cui perdoniamo e quelli a cui non perdoniamo. Quelli a cui non perdoniamo sono nostri amici.
    Henry De Montherlant
  • 361) Una vera amica, per me, è quella che sa tenere un segreto che non le hai rivelato.
    » Terapia di coppia per amantiDiego De Silva
  • 362) Gli egoisti sono i soli fra i nostri amici per i quali nutriamo un'amicizia disinteressata.
    Henry De Montherlant
  • 363) Sbarazzarsi di un amico fidato è lo stesso, per me, che sbarazzarsi della propria vita.
    Sofocle
  • 364) I cieli sono uguali
    Azzurri, grigi, neri,
    si ripetono sopra l’arancio o la pietra:
    guardarli ci avvicina.
    Annullano le stelle,
    tanto sono lontane le distanze del mondo.
    Se noi vogliamo unirci,
    non guardare mai avanti:
    tutto pieno di abissi,di date e di leghe.
    Abbandonati e galleggia sopra il mare o sull’erba,
    immobile, il viso al cielo.
    Ti sentirai calare lenta, verso l’alto, nella vita dell’aria.
    E ci incontreremo oltre le differenze
    invincibili, sabbie,
    rocce, anni, ormai soli,
    nuotatori celesti,
    naufraghi dei cieli.

    Pedro Salinas
  • 365) Molte amicizie sono a senso unico. Nessun cartello ti avvisa. Tu imbocchi dalla parte sbagliata e alla fine vai a sbattere.
    Andrea Mucciolo
  • 366) È sempre comodo imparare, massime dai nemici, è sempre nocivo insegnare, massime agli amici.
    Giuseppe Prezzolini
  • 367) Se dio vorrà, uno di questi giorni,
    mio Fabullo, da me cenerai bene:
    ma con te porta una cena abbondante
    e squisita, una ragazza in fiore,
    vino, sale e tutta la tua allegria.
    Solo così, ripeto, amico mio,
    cenerai bene, perché il tuo Catullo
    ha la borsa piena di ragnatele.
    In cambio avrai un affetto sincero
    e tutto ciò che è bello e raffinato:
    ti darò un profumo che la mia donna
    ha avuto in dono da Venere e Amore.
    Quando l’odorerai, prega gli dei,
    Fabullo mio, di farti tutto naso.

    » traduzione di Mario RamousCatullo
  • 368) Se l'amico scrive un brutto libro e glielo dici, allora davvero gli sei amico. Sempre che il libro sia davvero brutto.
    Umberto Silva
  • 369) Soffitta

    Vieni, compiangiamo quelli che stanno meglio di noi.
    Vieni, amica e ricorda
    che i ricchi hanno maggiordomi e non amici,
    E noi abbiamo amici e non maggiordomi.
    Vieni, compiangiamo gli sposati e non sposati.
    L’alba entra a piccoli passi
    come una Pavlova dorata,
    E io sono prossimo al mio desiderio.
    Perché la vita non offre nulla di meglio
    Che quest’ora di chiara freschezza,
    l’ora di svegliarsi insieme.

    Ezra Pound
  • 370) Né lui
    né io
    ci siamo resi conto
    che la nostra amicizia era piena di curve.
    Raddrizzarla
    sarebbe stato sacrilegio.

    Cecilia Casanova
  • 371) L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente.
    Muhammad Ali
  • 372) Chi trova un amico, prima o poi lo perde.
    Roberto Gervaso
  • 373) Fermiamoci un momento, amici.
    Quest’albero era quando ancora non erano
    i nostri padri i nostri avi.
    Ed ecco io sento che qualcosa gli devo,
    ma non so cosa, amici,
    ma la mano mia ecco lo accosta e lo carezza,
    e tutta trema la mia mano, amici.

    » graphe.itUmberto Bellintani
  • 374) E un adolescente disse: Parlaci dell’Amicizia.
    E lui rispose dicendo:
    Il vostro amico è il vostro bisogno saziato.
    È il campo che seminate con amore e mietete con riconoscenza.
    È la vostra mensa e il vostro focolare.
    Poiché, affamati, vi rifugiate in lui e lo ricercate per la vostra pace.
    Quando l’amico vi confida il suo pensiero, non negategli la vostra approvazione,
    né abbiate paura di contraddirlo.
    E quando tace, il vostro cuore non smetta di ascoltare il suo cuore:
    Nell’amicizia ogni pensiero, ogni desiderio, ogni attesa nasce in silenzio e
    viene condiviso con inesprimibile gioia.
    Quando vi separate dall’amico non rattristatevi:
    La sua assenza può chiarirvi ciò che in lui più amate,
    come allo scalatore la montagna è più chiara della pianura.
    E non vi sia nell’amicizia altro scopo che l’approfondimento dello spirito.
    Poiché l’amore che non cerca in tutti i modi lo schiudersi del proprio mistero non è amore,
    ma una rete lanciata in avanti e che afferra solo ciò che è vano.
    E il meglio di voi sia per l’amico vostro.
    Se lui dovrà conoscere il riflusso della vostra marea, fate che ne conosca anche la piena.
    Quale amico è il vostro, per cercarlo nelle ore di morte?
    Cercatelo sempre nelle ore di vita.
    Poiché lui può colmare ogni vostro bisogno, ma non il vostro vuoto.
    E condividete i piaceri sorridendo nella dolcezza dell’amicizia.
    Poiché nella rugiada delle piccole cose il cuore ritrova il suo mattino e si ristora.

    » graphe.itKhalil Gibran
  • 375) Una vita senza amici è come una torta di fragole senza fragole.
    Andrea Sargeni
  • 376) L'amicizia verso sé stessi è di fondamentale importanza, perché senza di essa non si può essere amici di nessun altro.
    Eleanor Anna Roosevelt
  • 377) Un nemico può rovinarti in parte; ma per completare l'opera e renderla perfetta ci vuole un amico incauto e bene intenzionato.
    Mark Twain
  • 378) I mattini d’allora… Portavano negli occhi
    una profonda luce immacolata,
    un fresco fiore di desiderio in bocca,
    nelle mani una piccola gioia inaspettata.
    I mattini d’allora… Ci chiamavano per nome,
    ch’era tempo di ridere, di cantare, d’amare.
    L’amico correva all’amico, a rinnovare
    il patto di fraterna comunione.
    I mattini d’allora… Ci venivano incontro
    per le pallide vie della piccola città
    col passo molle e baldo delle giovani donne
    calde di sconosciute voluttà.
    I mattini d’allora… Ci traevano incantati
    a veder le robinie piegate dalla rugiada,
    i giaggioli d’oro su le prode dei fossati,
    le mille meraviglie della strada.
    I mattini d’allora… d’allora! Il nostro cuore
    era semplice e buono e senza ferita.
    Un’amata ci dava tutto il suo amore:
    la vita.

    Diego Valeri
  • 379) La vita di un amico, è la nostra, come la vera vita di ciascuno è quella di tutti.
    George Sand
  • 380) Un solo problema è più difficile di trovare degli amici: come disfarsene.
    Mark Twain
  • 381) Godiamo avidamente della presenza degli amici, perché non sappiamo per quanto tempo ci possa toccare.
    Seneca
  • 382) L'amicizia e la religione sono due beni inestimabili! Abbelliscono anche le ore de' prigionieri, a cui più non risplende verisimiglianza di grazia!
    Silvio Pellico
  • 383) Ancora oggi non conosco nulla di più prezioso al mondo di una solida e sincera amicizia fra uomini.
    Hermann Hesse
  • 384) Il vino dell'amicizia, quando è genuino, dà alla testa.
    Jules Renard
  • 385) I veri amici afferrano quasi tutto in un istante. Fanno a gara a capirsi e vivono in un mondo senza menzogne.
    Banana Yoshimoto
  • 386) L'amicizia tra persone di sesso diverso è una nobile pianta artificiale, ma richiede doti da giardiniere.
    Lou Von Salomé
  • 387) Non ha amici l'uomo che non si è mai fatto dei nemici.
    Alfred Tennyson
  • 388) Non acquisire amici in fretta, e quelli che hai acquisito non lasciarli in fretta.
    Solone
  • 389) Un amico è un uomo che trova più credito di chiunque altro quando parla male di noi.
    Jean Rostand
  • 390) Per conservare un amico, è ancora più necessaria l'ostinazione che l'amicizia.
    Charles Régismanset
  • 391) L'amicizia di uno solo, che sia intelligente, val più di quella di tutti gli altri presi insieme.
    Democrito
  • 392) Molte persone entreranno ed usciranno dalla tua vita, ma soltanto i veri amici lasceranno impronte nel tuo cuore.
    Eleanor Anna Roosevelt
  • 393) Onora gli amici.
    Solone
  • 394) I veri amici ti pugnalano di fronte.
    Oscar Wilde
  • 395) Non volerti sforzare ad avere amici, é meglio non averne alcuno che doversi pentire di averli scelti con precipitazione, ma quando uno l'hai trovato onoralo di elevata amicizia.
    Silvio Pellico
  • 396) L'amicizia o trova gli uomini simili o tali li rende.
    Aristotele
  • 397) Se tenderete le braccia, gli amici ve le taglieranno.
    Francis Picabia
  • 398) L'amicizia è un'anima sola, che vive in più corpi.
    Aristotele
  • 399) Nell'amicizia come nell'amore spesso si è più felici per le cose che si ignorano che per quelle che si sanno.
    François De La Rochefoucauld
  • 400) Quelli che chiamiamo abitualmente amici e amicizie, sono soltanto dimestichezze e familiarità annodate per qualche circostanza o vantaggio, per mezzo di cui le nostre anime si tengono unite. Nell'amicizia di cui parlo, esse si mescolano e si confondono in un connubio così totale da cancellare e non ritrovar più la commessura che le ha unite. Se mi si chiede di dire perché l'amavo, sento che questo non si può esprimere che rispondendo: -perché era lui; perché ero io-.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 401) Sento già il dolore della separazione dall'amico che non ho ancora visto.
    Tagore
  • 402) Le amicizie sono come i matrimoni: solo una volta su dieci sono per amore.
    Edmondo De Amicis
  • 403) L'amicizia è come la musica: due corde parimenti intonate vibreranno insieme anche se ne toccate una sola.
    Francis Quarles
  • 404) Si desidera che ci diventi piuttosto nemico l'amico di cui non si possono appagare le speranze.
    Friedrich Nietzsche
  • 405) L'amicizia, l'amore è poter essere deboli insieme.
    Paul Valéry
  • 406) Mi piace avere amici rispettabili; mi piace essere il peggiore della compagnia.
    Jonathan Swift
  • 407) L'amicizia può spianare la fronte della rude disperazione.
    Richard Owen Cambridge
  • 408) La società, e la stessa amicizia della maggior parte degli uomini, non è che un commercio che dura quel tanto che se ne ha bisogno.
    Madeleine De Souvré De Sablé
  • 409) Chi muore senza portare nella propria tomba almeno una pedata ricevuta in dono da un qualche amico?
    William Shakespeare
  • 410) Nella sventura dei nostri migliori amici, troviamo sempre qualcosa che non ci spiace affatto.
    François De La Rochefoucauld
  • 411) Mai si può veramente ben conoscere il pregio e l'utilità d'un amico verace, quanto nel dolore.
    Vittorio Alfieri
  • 412) Non bisogna guardare quale bene ci fa un amico, ma solamente il desiderio che ha di farcelo.
    Madeleine De Souvré De Sablé
  • 413) È facile trasformare un amico in nemico se non si mantengono le promesse.
    San Girolamo
  • 414) Bisogna cercare di impedire tra amici le lacerazioni, ma, se si verificano, bisogna comportarsi in modo che la fiamma dell'amicizia sembri essersi consumata da sola, e non che sia stata soffocata.
    Cicerone
  • 415) Quando uno lascia un paese, tutte le cose acquistano prima della partenza un valore straordinario di ricordo, e ci fanno pregustare la lontananza e la nostalgia.
    Corrado Alvaro
  • 416) Se vi separate dall'amico, non addoloratevi, perché la sua assenza vi illuminerà su ciò che in lui amate.
    Khalil Gibran
  • 417) La cattiva sorte ci mostra chi non sono i veri amici.
    Aristotele
  • 418) Bisogna mangiare insieme molti moggi di sale perchè il dono dell'amicizia sia completo.
    Cicerone
  • 419) Bisogna rivolgere agli amici solo richieste oneste, compiere per gli amici solo azioni oneste senza aspettare di esserne richiesti, mostrarsi sempre disponibili e mai esitanti, avere il coraggio di dare liberamente il proprio parere.
    Cicerone
  • 420) L'amicizia, come l'amore, non è che un nome.
    John Gay
  • 421) Un amico è colui che sta dalla tua parte quando hai torto, non quando hai ragione. Perchè quando hai ragione sono capaci tutti.
    Galileo Galilei
  • 422) Fra i trent'anni e i quaranta sentiamo il bisogno di amici. Dopo i quaranta sappiamo che non ci salveranno più di quanto ci abbia salvati l'amore.
    Francis Scott Fitzgerald
  • 423) Noi non possiamo amare nulla se non in rapporto a noi, e non facciamo che seguire il nostro gusto e piacere quando preferiamo i nostri amici a noi stessi. Eppure è solo in virtù di questa preferenza che ci può essere vera e perfetta amicizia.
    François De La Rochefoucauld
  • 424) State insieme ma non troppo vicini: poiché le colonne del tempio sono distanziate, e la quercia e il cipresso non crescono l'una all'ombra dell'altro.
    Khalil Gibran
  • 425) L'amico è colui che anche lontano sa che sei solo e ti tende la mano.
    Ada Roggio
  • 426) Chi guarda un vero amico, in realtà, è come se si guardasse in uno specchio.
    Cicerone
  • 427) Per farsi un vero amico occorre, a volte, una vita intera. Bisogna aver sofferto e gioito assieme, litigato e condiviso i segni del destino.
    Romano Battaglia
  • 428) Gli amici sono pericolosi al pari dei nemici.
    Thomas De Quincey
  • 429) Non ho alcun dubbio che ho meritato i miei nemici, ma non sono sicuro di aver meritato i miei amici.
    Walt Whitman
  • 430) Chi osa chiedere all'amico qualsiasi favore, con la sua stessa richiesta ammette di esser pronto a tutto per l'altro.
    Cicerone
  • 431) Che cosa è un amico? Un altro me stesso.
    Zenone Di Cizio
  • 432) Molti miei amici mi sono diventati ostili, con molti nemici ho stretto legami di amicizia, ma gli indifferenti mi sono rimasti fedeli.
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 433) Il vero amico lo riconosci da come ti mente.
    Alessandro Morandotti
  • 434) L'amicizia è superflua, come la filosofia, come l'arte. Non ha nessun valore di sopravvivenza; piuttosto, è una di quelle cose che danno valore alla sopravvivenza.
    Clive Staples Lewis
  • 435) L'amicizia è... quel tipo di amore che uno può immaginarsi tra gli angeli.
    Clive Staples Lewis
  • 436) L'amico si cerca a lungo, si trova a stento, si conserva difficilmente.
    San Girolamo
  • 437) Un'amica è semplicemente una donna che la dà a qualcun altro.
    Gianni Monduzzi
  • 438) L'amicizia è un dialogo che riprende da dove l'hai lasciato.
    Enzo Raffaele
  • 439) Degno di amicizia è chi ha dentro di sé la ragione di essere amato.
    Cicerone
  • 440) Forse non esistono nemmeno amici buoni o cattivi, forse ci sono solo amici, persone che prendono le tue parti quando stai male e che ti aiutano a non sentirti solo.
    Stephen King
  • 441) Devi dare all'amico in primo luogo quanto sei in grado di dare, in secondo luogo quanto la persona che ami e vuoi aiutare è in grado di sostenere.
    Cicerone
  • 442) Le migliori amicizie hanno dei terreni inesplorati che non si dissodano mai.
    Jules Renard
  • 443) Ci sono tre grandi amici: una vecchia moglie, un vecchio cane, e soldi pronti.
    Benjamin Franklin
  • 444) Spesso nei rapporti tra noi e un'altra persona il giusto equilibrio dell'amicizia ritorna, se poniamo qualche granello di torto nel nostro piatto della bilancia.
    Friedrich Nietzsche
  • 445) Il carattere e l'intelligenza si trovano raramente uniti, bisogna rassegnarsi a scegliere gli amici per il loro carattere e le relazioni per la loro intelligenza.
    Gustave Le Bon
  • 446) Il nemico e l'amico devono essere marcati stretti.
    Menotti Lerro
  • 447) Poichè sarebbe troppo faticoso avere tutti amici, basta non avere troppi nemici.
    Seneca
  • 448) La cosa più bella in una vera amicizia è saperla custodire con rispetto per tutta la vita.
    Ada Roggio
  • 449) L'amicizia come una piccola oasi. L'amore come un grande miraggio.
    Giovanni Soriano
  • 450) Sono pochissimi gli amici con cui si possa stare in silenzio. Una volta che si smette di parlare inutilmente, il corpo scandisce con naturalezza i ritmi impressi in noi nel corso di lunghi anni. La conversazione diventa lenta e pacata.
    Banana Yoshimoto
  • 451) All'amico si deve dire la verità, senza di essa il nome di amicizia non vale più nulla.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 452) La maggior parte delle amicizie sono farcite di -se- e di -ma-, e va a finire che diventano delle semplici relazioni che si reggono a forza di sottintesi.
    Nicolas Chamfort
  • 453) Comportati con il tuo amico come se un giorno potesse diventarti nemico.
    Publilio Siro
  • 454) Dannato momento quando scopri che il tuo migliore amico si rivela il tuo peggior nemico!
    William Shakespeare
  • 455) Amici invece sono solo coloro a cui non temiamo di aprire il nostro cuore e ciò che vi è in esso.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 456) Amicizia. Una nave abbastanza grande per portare due persone quando si naviga in buone acque, ma riservata a una sola quando le acque si fanno difficili.
    Ambrose Bierce
  • 457) I cambiamenti della fortuna mettono alla prova l'affidabilità degli amici.
    Cicerone
  • 458) Nell'arco della vita puoi incontrare un sacco di persone e di qualcuna diventare veramente amico. Ma chi ha passato con te il periodo dell'adolescenza conserva un posto speciale. Forse più ancora dei compagni dell'infanzia.
    Fabio Volo
  • 459) Ecco fin dove deve tendere l'amore tra amici, che vogliano morire uno per l'altro.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 460) Senza amici. Chi non ha favori da accordare ed è abbandonato dalla fortuna. Ha il difetto di dire la verità e di essere dotato di buon senso.
    Ambrose Bierce
  • 461) L'amicizia spirituale tra i buoni sorge da somiglianza di vita, di costumi e desideri, cioè è accordo nelle cose divine e umane con benevolenza e carità.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 462) Non ci sono amici: ci sono momenti d'amicizia.
    Jules Renard
  • 463) Un amico conosce la melodia del nostro cuore e la canta quando ne dimentichiamo le parole.
    Clive Staples Lewis
  • 464) L'amicizia è la migliore scala alla perfezione.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 465) Un amico: metà dell'anima mia.
    Quinto Orazio Flacco
  • 466) L'amicizia è quindi quella virtù che lega gli animi con una dolce alleanza d'amore e di più cose fa un'intima unione.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 467) L'amico, dice il sapiente, è una medicina di vita.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 468) Chi vòle fare adirare uno suo amico, adoperi d'essere molto buono.
    Piovano Arlotto
  • 469) Il saggio è autosufficiente non nel senso che vuole essere senza amici, ma che può stare senza amici; e questo -può- significa che, se perde un amico, sopporta con animo sereno.
    Seneca
  • 470) La fonte e la sorgente dell'amicizia è l'amore: infatti ci può essere amore senza amicizia, ma non amicizia senza amore.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 471) L'amicizia è più spesso una porta d'uscita che una porta d'entrata dell'amore.
    Gustave Le Bon
  • 472) Non possiamo amare niente che non sia in rapporto a noi stessi, e quando preferiamo i nostri amici a noi stessi non facciamo che seguire i nostri gusti e il nostro piacere. Eppure, solo grazie a questa preferenza può esserci un'amicizia vera e perfetta.
    » La fatica di diventare miglioriFrançois de La Rochefoucauld
  • 473) Quaggiù non c'è nulla di più santo da desiderare, nulla di più utile da cercare, nulla più difficile da trovare, niente più dolce da provare, niente più fruttuoso da conservare dell'amicizia.
    Aelredo Di Rievaulx
  • 474) Un'amicizia finita non è mai stata sincera.
    San Girolamo
  • 475) I veri amici sono rari perché la domanda è minima.
    Marie Von Ebner Eschenbach
  • 476) Meno amici ci servono più ne abbiamo.
    Robert Lembke
  • 477) In ogni amico c'è un potenziale nemico, che per il momento fa finta di niente.
    Vittorio Deriu
  • 478) E chi muore senza portare nella tomba almeno una pedata ricevuta in dono da un qualche vecchio amico?
    William Shakespeare
  • 479) Cos'è un amico? Una singola anima che vive in due corpi.
    Aristotele
  • 480) Tre sono le amicizie positive, e tre quelle negative. E’ vantaggioso avere un amico sincero, un amico onesto, o un amico con molte conoscenze. E’ svantaggioso avere un amico falso, un amico adulatore, un amico chiac­chierone.
    Confucio
  • 481) Una delle possibilità più sicure di perdere un amico è prestargli del denaro.
    Benjamin Franklin
  • 482) Il vero amico è come un altro te stesso.
    Cicerone
  • 483) Non può essere conosciuto nessuno se non per amicizia.
    Agostino Ippona
  • 484) Un vero amico è il maggiore di tutti i beni e fra tutti quello che meno si pensa di acquistare.
    François de La Rochefoucauld
  • 485) Non rivelare ogni tuo segreto ad un amico, perché non puoi mai sapere se questi potrà in futuro diventare un nemico. E non portare tutto il rancore di cui sei capace verso un nemico, perché egli potrà un giorno diventarti amico.
    Saadi
  • 486) Il mio miglior amico è colui che tira fuori il meglio di me.
    Henry Ford
  • 487) Non conquistarti gli amici coi regali; quando cessi di farne, questi cessano di volerti bene.
    Thomas Fuller
  • 488) Gli amici sono disposti di stare al vostro fianco fino all'ultima lira: la vostra, s'intende.
    Carlo Veneziani
  • 489) La vera amicizia è una pianta che cresce lentamente e deve passare attraverso i traumi delle avversità perché la si possa chiamare tale.
    George Washington
  • 490) Non ho bisogno di un amico che cambia quando cambio e che annuisce quando annuisco; la mia ombra lo fa molto meglio.
    Plutarco
  • 491) La cosa più sgradevole che il vostro peggior nemico vi dice in faccia non si avvicina nemmeno a quello che i vostri migliori amici dicono alle vostre spalle.
    Alfred De Musset
  • 492) L'amicizia comporta moltissimi e grandissimi vantaggi, ma ne presenta uno nettamente superiore agli altri: alimenta buone speranze che rischiarano il futuro e non permette all'animo di deprimersi e di abbattersi.
    Cicerone
  • 493) Gli uomini che bastano a se stessi sono inadatti alla vera amicizia.
    Claude Adrien Helvétius
  • 494) L'amico certo si riconosce nei pericoli.
    Cicerone
  • 495) Spesso non abbiamo tempo per i nostri amici ma tutto il tempo del mondo per i nostri nemici
    Leon Uris
  • 496) L’amico è colui che non si comporta in modo meschino con noi.
    Francesco Alberoni
  • 497) Dove sono gli amici, là sono le ricchezze.
    Tito Maccio Plauto
  • 498) Gli amici si meritano. E bisogna meritarli sempre, senza interruzione, correndo ogni giorno il rischio di contraddirli e di perderli.
    George Bernanos
  • 499) La vera amicizia è non domandare cose innoneste: e così a chi le domanda non farle.
    Piovano Arlotto
  • 500) Circondati di persone a cui piace di più la persona che vuoi diventare. Stai lontano da persone che possono o vogliono tirarti giù.
    Tom Hopkins
  • 501) Dal momento che l'amicizia è incompatibile con la verità, fecondo è soltanto il dialogo muto con i nostri nemici.
    Emil Cioran
  • 502) Vi sono amicizie morganatiche. O forse tute le amicizie sono tali.
    Francesco Burdin
  • 503) Per raro che sia il vero amore, è meno raro della vera amicizia.
    François De La Rochefoucauld
  • 504) Ciascuno dei nostri amici ha talmente propri difetti che, per continuare ad amarlo, siamo costretti a cercare di consolarcene pensando al suo ingegno, alla sua bontà, alla sua tenerezza o, piuttosto, a non tenerne conto, dispiegando a questo scopo tutta la nostra buona volontà.
    Marcel Proust
  • 505) Spesso gli angeli che con un sorriso hanno accarezzato le nostre lacrime si chiamano amici.
    Alessandro Ammendola
  • 506) Fallisci, e i tuoi amici si sentiranno superiori. Abbi successo, e loro proveranno risentimento.
    Mason Cooely
  • 507) Perdoniamo facilmente agli amici i difetti che non ci toccano.
    François De La Rochefoucauld
  • 508) Molto meglio è avere uno vero nemico che uno finto amico.
    Piovano Arlotto
  • 509) L'amicizia è un tormento in più.
    Soren Kierkegaard
  • 510) Che diremo stanotte all'amico che dorme?
    La parola più tenue ci sale alle labbra
    dalla pena più atroce.
    Guarderemo l'amico,
    le sue inutili labbra che non dicono nulla,
    parleremo sommesso.
    La notte avrà il volto
    dell'antico dolore che riemerge ogni sera
    impassibile e vivo.
    Il remoto silenzio soffrirà come un'anima, muto, nel buio.
    Parleremo alla notte che fiata sommessa.
    Udiremo gli istanti stillare nel buio
    al di là delle cose, nell'ansia dell'alba,
    che verrà d'improvviso incidendo le cose
    contro il morto silenzio.
    L'inutile luce svelerà il volto assorto del giorno.
    Gli istanti taceranno.
    E le cose parleranno sommesso.

    Cesare Pavese
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy