284 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Vivere

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Non si vive di più, solo si resta più a lungo moribondi.
    Enzo Raffaele
  • 2) Prima bisogna vivere, e dopo si può filosofare.
    Aristotele
  • 3) Si può vivere senza gioia, senza musica, senza amicizia e senza amore. Ma non tanto bene.
    Vittorio Deriu
  • 4) Il problema non è vivere a lungo. È vivere bene.
    Roberto Gervaso
  • 5) Non vive colui che non desidera altro che di vivere.
    Piovano Arlotto
  • 6) Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
    Tenzin Gyatso
  • 7) Chi vive sempre nel calore e nella pienezza del cuore e per così dire nell'aria estiva dell'anima, non può immaginarsi il misterioso rapimento che afferra le nature più invernali, che vengono eccezionalmente toccate dai raggi dell'amore e dal tiepido soffio di un solatio giorno di febbraio.
    Friedrich Nietzsche
  • 8) Si vive solo una volta, ma se lo si fa bene è sufficiente.
    Mae West
  • 9) Non si vive per un minuto. Si vive per tutta la vita.
    Ada Roggio
  • 10) Mendicare o regnare, che importa? Abbiamo entrambi vissuto. Lascia il resto agli dèi.
    Cesare Pavese
  • 11) Si può far finta di filosofare, ma non si può far finta di vivere.
    Ferruccio Masini
  • 12) Se tu viverai secondo la natura, mai sarai povero; se viverai secondo la oppinione, mai sarai ricco: perché la natura di poco si contenta, ma la oppinione mai si sazia.
    Piovano Arlotto
  • 13) Vivere è la maniera che la maggior parte dei viventi hanno di non accorgersi che essi vivono.
    Roger Judrin
  • 14) Si impara a vivere quando si impara a morire.
    Alda Merini
  • 15) Cerca di vivere ogni tua giornata con leggerezza, libero dai pesanti fardelli della vita. Non essere grigio quando potresti sfoggiare tutti i colori smaglianti che hai dentro di te. Quando vi sono troppe certezze tu semina dubbi, mentre laddove vi sono troppi dubbi porta un po' di certezza. Vivi e sorridi alle persone e mostrati sempre come realmente sei. Non nascondere mai le tue fragilità e non temere mai di apparire imperfetto. Perché sono proprio le tue fragilità ed imperfezioni a renderti unico e prezioso.
    Agostino Degas
  • 16) Così noi viviamo, per sempre prendendo congedo.
    Rainer Maria Rilke
  • 17) Si vive sempre troppo.
    Alda Merini
  • 18) Vivere è perdere terreno.
    Emil Cioran
  • 19) Anche se dovesse far male da morire, è vivere che voglio.
    Alessandro Baricco
  • 20) Vivere oltre i quarant'anni è di cattivo gusto.
    Fedor Dostoevskij
  • 21) Sogna in silenzio, ma vivi ad alta voce.
    Renato Zero
  • 22) Se vivere senza cercare ciò che si è rappresenta un accecamento soprannaturale, è ben terribile vivere male credendo in Dio.
    Blaise Pascal
  • 23) Vivere con immensa e superba imperturbabilità, sempre al di là.
    Friedrich Nietzsche
  • 24) Non posso farmi condizionare dalle regole. Io vivo le mie emozioni. C'è solo un vero piacere… quello di vivere.
    Marilyn Monroe
  • 25) Vivere in modo tale che tu abbia bisogno di desiderare di rivivere, questo è il tuo dovere.
    Friedrich Nietzsche
  • 26) Sono quelle notti che ho una voglia incredibile di vivere. Vorrei vedere due o tre film, scrivere, leggere, disegnare, o anche semplicemente guardare fuori dalla finestra. Dormire mi sembra una perdita di tempo. Mi viene voglia di imparare. Qualsiasi cosa, ma imparare.
    Fabio Volo
  • 27) Vivere, in generale, vuol dire essere in pericolo.
    Friedrich Nietzsche
  • 28) Ognuno vive vendendo qualcosa.
    Robert Louis Stevenson
  • 29) Si impara, dunque, a vivere? Sì, se è un vivere senza felicità. La beatitudine non insegna niente. Vivere senza felicità, e non perdere per questo la propria forza, è un'occupazione, quasi una professione.
    Sidonie Gabrielle Colette
  • 30) Si vive una volta sola. Si sopravvive tutti i giorni.
    Ada Roggio
  • 31) Se vivrai secondo natura, non sarai mai povero; se vivrai secondo le opinioni, non sarai mai ricco.
    Seneca
  • 32) Vivere bene è meglio che vivere.
    Aristotele
  • 33) Spesso si vive come se fosse per sempre e ci si dimentica degli attimi.
    Fabio Volo
  • 34) Gli -altri- sono, bene o male, la prova che noi stiamo vivendo.
    Ennio Flaiano
  • 35) Vivere è una malattia a cui il sonno viene una volta al giorno a recare un po' di sollievo. Questo però è solo un palliativo: il rimedio è la morte.
    Nicolas Chamfort
  • 36) Si può, volendo, riportare l'intera arte del vivere a un buon uso del linguaggio.
    Simone Weil
  • 37) L'uomo vive per lasciare impronte nella neve, nell'illusione di fare traccia di sé. La donna la neve e il paesaggio che si farà primavera.
    Filippo Timi
  • 38) Vivere, è ricominciare... sino alla fine.
    Jean Josipovici
  • 39) Vivere è l'arte di diventare quello che si è già.
    Fabio Volo
  • 40) Bisogna vivere, cioè illudersi; lasciar giocare in noi il demoniaccio beffardo, finché non si sarà stancato; e pensare che tutto questo passerà.
    Luigi Pirandello
  • 41) La maggior parte degli uomini in ultima analisi non ama e non brama di vivere se non per vivere. L'oggetto reale della vita è la vita e lo strascinare con gran fatica su e giù per una medesima strada un carro pesantissimo e vuoto.
    Giacomo Leopardi
  • 42) L'arte di vivere sta nell'imparare a fare a meno di tutto ma nello stesso tempo a tutto restare disponibile!
    Abel Bonnard
  • 43) Se qualcuno si accorgesse che potrebbe vivere più a suo agio infisso in croce che a tavola, sarebbe il più stolto degli uomini se non si facesse crocifiggere.
    Baruch Spinoza
  • 44) Per noi che viviamo per piacere (agli altri), deve piacere vivere.
    Samuel Johnson
  • 45) Vivere è ricordarsi.
    Jean Louis Auguste Commerson
  • 46) Non si vive neppure una volta.
    Karl Kraus
  • 47) Il vecchio vive nel passato, il giovane nell'avvenire, e veruno nel presente, perché mentre si parla non è: quindi siamo tutti adoratori di cadaveri o di fantasmi.
    Giovanni Battista Niccolini
  • 48) Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
    Mark Twain
  • 49) Per ben vivere (o soltanto per vivere) occorre che l'uomo spregi il passato, che ami il presente e confidi nell'avvenire. È un'infelice e innaturale condizione, quella di chi ama il passato dispregia il presente e teme l'avvenire; e purtroppo le circostanze e una ingenita tendenza del mio animo mi obbligano proprio a ciò.
    Guido Morselli
  • 50) Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un'opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l'opera finisca priva di applausi.
    Charlie Chaplin
  • 51) Si vive nei propri desideri e nei propri sogni più di quanto si viva realmente.
    Giovanni Soriano
  • 52) Chi è colui che ben vive? Colui che celatamente vive.
    Ortensio Lando
  • 53) Quello in cui viviamo è il migliore dei mondi possibili.
    Gottfried Wilhelm Von Leibniz
  • 54) Per vivere con onore bisogna struggersi, battersi, sbagliare e ricominciare da capo e buttare via tutto, e di nuovo ricominciare e lottare e perdere eternamente.
    Lev Tolstoj
  • 55) I neonati e i bambini vivono nel presente. Gli adulti maturi tendono a vivere nel futuro. Solo i vecchi rimbambiti vivono nel passato.
    Robert Anson Heinlein
  • 56) Tutti gli uomini vogliono vivere, ma nessuno sa perché vive.
    Arthur Schopenhauer
  • 57) In questo mondo a che serve vivere molti anni di confusa insipienza? Meglio un istante cosciente grazie al quale raggiungere la consapevolezza suprema.
    Bhagavata Purana
  • 58) Vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro. Godi il silenzio, la gioia, la bellezza di questo momento.
    Osho Rajneesh
  • 59) Spesso il vivere bene consiste proprio nel non vivere a lungo.
    Seneca
  • 60) L'uomo preferisce vivere male cent'anni che bene cinquanta.
    Roberto Gervaso
  • 61) È un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente.
    Italo Svevo
  • 62) Più che di saper vivere, non è meglio parlare di -saper fingere-?
    Roland Jaccard
  • 63) Spesso vivere assomiglia molto a suonare un pianoforte. Ti accorgi subito di uno sbaglio come d'una nota stonata. I grandi musicisti sono quelli che sanno evitare gli stessi errori.
    Alberto Jess
  • 64) Vivere per gli altri, non è soltanto la legge del dovere, è anche la legge della felicità.
    Auguste Comte
  • 65) Vive felicemente la propria vita chi la trascorre con semplicità tra le persone care, senza il peso di troppe cose, di troppe idee. Chi vive senza inutili fardelli nella propria umile casa, senza conoscere il peso dell'ipocrisia, della paura e dell'invidia. Senza ambizioni per tutto ciò che è inutile. Vive felicemente chi si gode l'essenziale ed ama il silenzio, la luce, la natura e l'armonia con se stesso e con gli altri.
    Agostino Degas
  • 66) Vivere è passeggiare su di un colle: prima giungi alla cima, poi ti resta solo da scegliere se ridiscendere attraverso lo stesso sentiero o percorrerne uno nuovo. Resta il declino dopo la salita.
    Alberto Jess
  • 67) Si dovrebbe stupirsi se fosse diverso: si accumula rabbie, umiliazioni, ferocie, angosce, pianti, frenesie e alla fine ci si trova un cancro, una nefrite, un diabete, una sclerosi che ci annienta. E voilà.
    Cesare Pavese
  • 68) Vivere: la tua più grande azione e al contempo la sorgente di tutte le tue azioni.
    Alberto Jess
  • 69) Imparare a lasciar vivere chi non ha altro da fare.
    Aldo Busi
  • 70) Un punto importante dell'umana saggezza sta nella giusta proporzione in cui dedichiamo la nostra attenzione, parte al presente, parte al futuro, affinché l'uno non ci guasti l'altro. Molti vivono troppo nel presente: le persone leggere; altri troppo nell'avvenire: i pavidi e gli ansiosi. Raramente uno saprà tenere il giusto mezzo.
    Arthur Schopenhauer
  • 71) Chi vive solo per compiacere se stesso fa un piacere al mondo quando muore.
    Tertulliano
  • 72) Impara a vivere con te stesso.
    Aulo Persio Flacco
  • 73) Quando abbiamo imparato a vivere, moriamo.
    Lalla Romano
  • 74) Per quanto potrai essere altruista, vivrai sempre e solo per te stesso.
    Alec Endorphins
  • 75) Le donne non sanno vivere senza sapere quello che avviene dentro di loro. Gli uomini non sanno vivere senza sapere quello che succede fuori di loro: nel mondo.
    Anna Maria Mori
  • 76) È meglio vivere un giorno da beone che cent'anni da astemio.
    Gino Patroni
  • 77) Le ho chiesto di sposarmi, e lei ha detto no! E da allora viviamo felici e contenti.
    Spike Milligan
  • 78) Quanto più s'impara a non vivere più in istanti, bensì in anni, tanto più nobili si diventa. L'irrequietezza affannosa, il meschino affaccendarsi dello spirito diventano attività grande, tranquilla, semplice e vasta, e subentra la magnifica pazienza.
    Novalis
  • 79) Affrettati a vivere bene e pensa che ogni giorno è in sé stesso una vita.
    Seneca
  • 80) Io vivo per dominare la vita, non per essere schiavo.
    Jim Morrison
  • 81) Ieri passò, domani non ha certezza. Vivi tu adunque oggi.
    Leon Battista Alberti
  • 82) Tutto quello che deve avvenire è incerto: vivi senza indugio.
    Seneca
  • 83) Viviamo nella paura, ed è così che non viviamo.
    Buddha
  • 84) Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.
    Martin Luther King
  • 85) Non vivo per me, ma per la generazione che verrà.
    Vincent Van Gogh
  • 86) Bisogna vivere con semplicità e pensare con grandezza.
    William Wordsworth
  • 87) Nessuno s'accorga che tu sei vissuto.
    Epicuro
  • 88) Metà del mondo non sa come vive l'altra metà.
    George Herbert
  • 89) Certe persone vivono in lotta con altre, con sé stesse, con la vita. Allora si inventano opere teatrali immaginarie e adattano il copione alle proprie frustrazioni.
    Paulo Coelho
  • 90) La pena di vivere è infinitamente più forte dell'interesse per la vita. Ecco perché la religione prevarrà sempre sulla filosofia.
    Vasilij Rozanov
  • 91) Può capitare di vivere senza -esistere-.
    Dacia Maraini
  • 92) Vivere del proprio lavoro, una necessità; vivere del lavoro altrui, un'aspirazione.
    Alessandro Morandotti
  • 93) Per vivere, proprio come per nuotare, va meglio chi è più privo di pesi, ché anche nella tempesta della vita umana le cose leggiere servono a sostenere, quelle pesanti a far affondare.
    Lucio Apuleio
  • 94) Dobbiamo imparare a vivere insieme come fratelli o periremo insieme come stolti.
    Martin Luther King
  • 95) Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
    Mahatma Gandhi
  • 96) A forza di vivere con sé stessi, si finisce quantomeno per sopportarsi.
    Georges Brassens
  • 97) Ci pare sempre di essere vissuti a lungo nei luoghi in cui abbiamo vissuto intensamente.
    Marguerite Yourcenar
  • 98) Vivere con semplicità e pensare con grandezza.
    William Wordsworth
  • 99) Chi vive troppo tempo in un luogo perfetto finisce per annoiarsi.
    Paulo Coelho
  • 100) Vivere è una preghiera che solo l'amore di una donna può esaudire.
    Romain Gary
  • 101) Vivi ogni giorno come se avessi vissuto tutta la vita per quel giorno.
    Vasilij Rozanov
  • 102) Si vive una sola volta. E qualcuno neppure una.
    Woody Allen
  • 103) Per poter ben morire bisogna avere imparato a ben vivere.
    Arturo Graf
  • 104) È vissuto bene chi è potuto morire quando ha voluto.
    Publilio Siro
  • 105) Coloro che vivono con cognizione di causa sono rari, e di solito dimenticano presto. E quelli che per miracolo se ne rammentano, spesso non sanno trarne profitto.
    Marguerite Yourcenar
  • 106) Si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso.
    Oscar Wilde
  • 107) Dicevano gli argonauti che navigare è necessario, ma che non è necessario vivere. Noi, argonauti della sensibilità malata, diciamo che sentire è necessario, ma che non è necessario vivere.
    Fernando Pessoa
  • 108) Si può imparare a vivere? Evita qualsiasi frenesia, lascia che i tuoi giudizi smascherino la stupidità. Ridi, ma senza fretta.
    Ivan Goncarov
  • 109) Muoversi, vivere, non pensare!
    Luigi Pirandello
  • 110) Vivere bene è la miglior vendetta.
    George Herbert
  • 111) Sogna come se dovessi vivere per sempre; vivi come se dovessi morire oggi.
    Oscar Wilde
  • 112) Non è possibile vivere felicemente senza anche vivere saggiamente, bene e giustamente, né saggiamente e bene e giustamente senza anche vivere felicemente. A chi manchi ciò da cui deriva la possibilità di vivere saggiamente, bene, giustamente, manca anche la possibilità di una vita felice.
    Epicuro
  • 113) Sei quel che sei, vivi come vuoi... se farlo non sai non disperare, imparerai.
    Alberto Martini
  • 114) Vivere bene è un'arte che va imparata. Imparare quest'arte richiede fatica e dedizione, comprensione e pazienza, ma costituisce tuttavia la cosa più importante da apprendere.
    Erich Fromm
  • 115) Non si vive per pensare, ma, al contrario, pensiamo al modo in cui riuscire a vivere.
    José Ortega Y Gasset
  • 116) Sto solo tentando di meritarmi d'essere vivo: ma più procedo, più dubito di riuscirci.
    Nunzio La Fauci
  • 117) Vivere significa nascere ad ogni istante. La morte subentra quando il processo della nascita cessa.
    Erich Fromm
  • 118) Talvolta, bisognerebbe vivere facendo finta di non esistere.
    Stefano Lanuzza
  • 119) Viviamo in un mondo di cose e il nostro unico legame con loro è che sappiamo come manipolarle o consumarle.
    Erich Fromm
  • 120) Vivere è di tutti, viver bene di pochi; viver con scienza e conoscenza di pochissimi.
    Paolo Mantegazza
  • 121) La gente è costretta a vivere in luoghi dove non ha più il minimo controllo su quello che mangia e quello che si mette addosso, sullo spazio che occupa. Tutti sono in prestito tutto il tempo, devono comprare quello che gli serve e non gli basta mai, gli sembra di avere sempre bisogno di altro.
    Andrea De Carlo
  • 122) Che cosa servono a quel tizio ottant'anni trascorsi nell'inerzia? Costui non è vissuto, ma si è attardato nella vita, e non è morto tardi, ma lentamente.
    Seneca
  • 123) Che giovano a quell'uomo ottant'anni passati senza far niente? Costui non è vissuto, ma si è attardato nella vita, né è morto tardi, ma ha impiegato molto tempo per morire.
    Seneca
  • 124) Soltanto quando abbiamo imparato a valutare la dimenticanza, abbiamo imparato l'arte di vivere.
    Oscar Wilde
  • 125) Noi non facciamo altro che prepararci a vivere, ma non viviamo mai.
    Ralph Waldo Emerson
  • 126) Vivere è far vivere l'assurdo.
    Albert Camus
  • 127) Vivere è verificare.
    Albert Camus
  • 128) Se un uomo non ha scoperto nulla per cui vorrebbe morire, non è adatto a vivere.
    Martin Luther King
  • 129) Vivere significa, fin dall'inizio, essere costretti ad interpretare la nostra vita.
    José Ortega Y Gasset
  • 130) Quando uno vive, vive e non si vede. Conoscersi è morire.
    Luigi Pirandello
  • 131) Alcuni dovrebbero vivere una seconda volta come premio, altri come castigo.
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 132) Quello che mi interessa è solo vivere, capito cosa voglio dire? Pensare positivamente, puro e chiaro. E potrò camminare sempre a testa alta e fare le cose liberamente.
    Bob Marley
  • 133) Se vivi sulla norma della natura, non sarai mai povero; su quella delle opinioni, non sarai mai ricco.
    Epicuro
  • 134) Non ho scelto io di nascere quindi lasciatemi vivere come mi pare.
    Jim Morrison
  • 135) Che cosa ci si può aspettare da un mondo in cui quasi tutti vivono solo perché non hanno ancora trovato il coraggio di spararsi?
    Arthur Schopenhauer
  • 136) È già qualcosa aver vissuto, pensato e disputato con se stessi, quand'anche nessuno ne venisse mai a conoscenza.
    Elias Canetti
  • 137) Nessuno metterebbe una sola parola sulla carta se avesse il coraggio di vivere ciò in cui crede.
    Henry Miller
  • 138) Confesso che ho vissuto.
    Pablo Neruda
  • 139) Vivi nascosto.
    Epicuro
  • 140) Visto com'è vissuto, non valeva neppure la pena che morisse.
    Giovanni Soriano
  • 141) Noi viviamo nell'epoca in cui la gente è così laboriosa da diventare stupida.
    Oscar Wilde
  • 142) Vivi per te stesso e vivrai invano; vivi per gli altri, e ritornerai a vivere.
    Bob Marley
  • 143) Ci vuole molto cattivo gusto per sentire di vivere bene al mondo d'oggi.
    Emilio Rega
  • 144) Vivere: un modo assai complicato di morire.
    Giovanni Soriano
  • 145) È necessario che tu viva per un'altra persona se vuoi vivere per te stesso.
    Seneca
  • 146) Vivere: una cattiva abitudine che si prende da piccoli.
    Giovanni Soriano
  • 147) Sei stato condannato alla pena di vivere. La domanda di grazia, respinta.
    Ennio Flaiano
  • 148) Quasi tutti gli uomini vivono fisicamente, intellettualmente o moralmente entro il cerchio d'una parte assai ristretta del loro essere potenziale. Fanno uso d'una piccolissima porzione della loro coscienza possibile e in generale delle loro risorse spirituali, più o meno come un uomo che contraesse l'abitudine di usare e muovere, del suo intero organismo, soltanto il dito mignolo. Situazioni d'emergenza e crisi ci dimostrano che possediamo risorse vitali assai superiori a quanto supponessimo.
    William James
  • 149) Ci sono uomini che vivono di certezze e non hanno mai dubbi: quelli non vivono, esistono.
    Romano Battaglia
  • 150) In questo mondo, viviamo tutti a bordo di una nave salpata da un porto che non conosciamo, diretta a un porto che ignoriamo; dobbiamo avere per gli altri una amabilità da viaggio.
    Fernando Pessoa
  • 151) Nessuno può vivere felice se bada solo a sé stesso, se volge tutto al proprio utile: devi vivere per il prossimo, se vuoi vivere per te.
    Seneca
  • 152) Non vivere con la paura di morire, ma muori con la gioia di aver vissuto.
    Jim Morrison
  • 153) Il saper vivere è il mio mestiere e la mia arte.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 154) Se esiste una cosa come il peccato, questa è certamente la propensione degli adulti di dire ai giovani come si deve vivere: un impulso innaturale e assurdo che mostra che gli stessi adulti non sanno come si vive.
    Alexander Neill
  • 155) Nessuno si preoccupa di vivere bene, ma di vivere a lungo.
    Seneca
  • 156) I cattivi vivono per mangiare e bere, mentre i buoni mangiano e bevono per vivere.
    Socrate
  • 157) Gli uomini traggono maggior vantaggio dal permettere a ciascuno di vivere come gli sembra meglio che dal costringerlo a vivere come sembra meglio agli altri.
    John Stuart Mill
  • 158) Né con te posso vivere, né senza di te.
    Publio Ovidio Nasone
  • 159) Viene un momento in cui qualcosa si spezza dentro, e non si ha più né energia né volontà. Dicono che bisogna vivere, ma vivere è un problema che alla lunga conduce al suicidio.
    Umberto Eco
  • 160) L'uomo è incapace di vivere da solo, ed è incapace anche di vivere in società.
    Georges Duhamel
  • 161) Non cercare di vivere per sempre. Non avrai successo.
    George Bernard Shaw
  • 162) Meglio vivere un giorno da leone, che cento anni da pecora.
    Benito Mussolini
  • 163) Si vive una sola volta e quest'unica volta si vive nel provvisorio, nella vana attesa del giorno in cui dovrebbe cominciare la vera vita. Così passa l'esistenza.
    Ignazio Silone
  • 164) Per vivere soli si deve essere una bestia o un dio dice Aristotele. Manca il terzo caso: si deve essere l'una e l'altra cosa filosofo.
    Friedrich Nietzsche
  • 165) Vivere insieme nel mondo significa essenzialmente che esiste un mondo di cose tra coloro che lo hanno in comune, come un tavolo è posto tra quelli che vi siedono intorno.
    Hannah Arendt
  • 166) Molti uomini vivono felici senza saperlo.
    Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 167) Non è permesso a nessuno di vivere su quello che fu fatto da altri prima di noi. Bisogna che noi creiamo.
    Benito Mussolini
  • 168) Bisogna seguire ciò che è comune: ma pur essendo comune il logos, la maggioranza degli uomini vive come se essi avessero una loro propria mente.
    Eraclito
  • 169) Se non siamo capaci di vivere globalmente come persone, almeno facciamo di tutto per non vivere globalmente come animali.
    José Saramago
  • 170) Vivere è diventato un esercizio burocratico.
    Ennio Flaiano
  • 171) L'uomo che vive artisticamente la sua vita ha per cuore il cervello.
    Oscar Wilde
  • 172) Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé.
    Seneca
  • 173) Vivere non è abbastanza, uno deve avere il Sole, la libertà e un piccolo fiore.
    Hans Christian Andersen
  • 174) Non c'è motivo di credere che uno sia vissuto a lungo perché ha i capelli bianchi o le rughe: non è vissuto a lungo, ma è stato al mondo a lungo.
    Seneca
  • 175) Se devi vivere tutta la vita strisciando come un verme, alzati e muori!
    Jim Morrison
  • 176) Così io vivo nel mondo più come osservatore dell'umanità che come appartenente alla specie.
    Joseph Addison
  • 177) Non è da uomo saggio dire: 'Vivrò'. Vivere domani è già troppo tardi: vivi oggi.
    Marziale
  • 178) Vivere è la lotta, il rischio, la tenacia.
    Benito Mussolini
  • 179) Non c'è nulla che giustifichi il fatto di vivere.
    Emil Cioran
  • 180) Se non hai ragione per vivere non trovarne una per morire.
    Jim Morrison
  • 181) Chi vive contento di niente possiede ogni cosa.
    Nicolas Boileau
  • 182) Si è vissuto abbastanza quando si ha avuto il tempo di conquistare l'amore delle donne e la stima degli uomini.
    Pierre Ambroise François Choderlos De Laclos
  • 183) Non dobbiamo cercare di vivere a lungo, ma di vivere abbastanza; vivere a lungo dipende dal destino, dalla nostra anima vivere quanto basta.
    Seneca
  • 184) Non dovremmo preoccuparci di aver vissuto a lungo, ma di aver vissuto abbastanza.
    Seneca
  • 185) Vivere ogni giorno come se dovessi morire all'alba del giorno dopo. E poi affrontare ogni nuova alba come se fosse una creazione nuova, e vivere per essa gioiosamente.
    Robert Anson Heinlein
  • 186) Chi è incapace di vivere in società, o non ne ha bisogno perché è sufficiente a sé stesso, deve essere o una bestia o un dio.
    Aristotele
  • 187) Chi non sa viver solo morirà in compagnia.
    Francesco Algarotti
  • 188) Forse è questo il peccato originale, essere incapaci di amare e di essere felici, di vivere a fondo il tempo, l'istante, senza smania di bruciarlo, di farlo finire presto.
    Claudio Magris
  • 189) C'è chi vive al di sotto delle proprie possibilità perché al di sopra ha le vertigini
    Silvana Baroni
  • 190) La gente dice che ciò che conta è vivere, ma io preferisco leggere.
    Logan Pearsall Smith
  • 191) Vivere significa sempre lanciarsi in avanti, verso qualcosa di superiore, verso la perfezione, lanciarsi e cercare di arrivarci.
    Boris Pasternak
  • 192) Dubbio, risata, disinvoltura, insolenza, lentezza, ozio: elementi di una buona arte del vivere.
    Antonio Castronuovo
  • 193) Il male di vivere è forse la sola ragione per vivere, in quanto segno del progresso del pensiero e della coscienza. La grandezza dell'uomo, in fondo, sta anche nelle sue ferite.
    Georges Minois
  • 194) L'uomo vuol vivere comodamente e piacevolmente; ma la natura vuole ch'egli esca dallo stato di pigrizia e di inattiva soddisfazione ed affronti lavoro e fatiche per inventare i mezzi onde ingegnosamente liberarsi anche da queste ultime.
    Immanuel Kant
  • 195) Oltre ai farmaci, efficaci sui neurotrasmettitori ma impotenti contro il pessimismo, l'arma più temibile contro il mal di vivere è l'infantilizzazione degli individui attraverso l'azione di multimedia sempre più potenti. Nel nome della gioia di vivere, assistiamo a una gigantesca regressione culturale e intellettuale.
    Georges Minois
  • 196) Vivere bene e vivere onestamente è tutt'uno.
    Platone
  • 197) Vivi come in punto di morte vorresti aver vissuto.
    Confucio
  • 198) Sforziamoci di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino ne sia addolorato.
    Mark Twain
  • 199) Chi vive secondo le prescrizioni del medico, vive infelicemente.
    Robert Burton
  • 200) L'arte di vivere assomiglia più alla lotta che alla danza.
    Marco Aurelio
  • 201) L'uomo che vive più a lungo e quello che vive meno, quando muoiono, perdono la stessa unica cosa.
    Marco Aurelio
  • 202) L'obiettivo non è vivere per sempre. L'obiettivo è creare qualcosa che vivrà per sempre.
    Chuck Palahniuk
  • 203) Vivi come se dovessi morire domani e pensa come se non dovessi morire mai.
    Jim Morrison
  • 204) Non ricordare il giorno trascorso e non perderti in lacrime sul domani che viene: su passato e futuro non far fondamento, vivi dell'oggi e non perdere al vento la vita.
    Omar Khayyam
  • 205) Ha vissuto bene chi ha saputo bene stare nascosto.
    Aristotele
  • 206) Vivi il presente, sogna per l'avvenire.
    Jim Morrison
  • 207) Vivi intensamente ogni piccola cosa della tua vita, perchè un giorno, queste piccole cose, sembreranno grandissime.
    Jim Morrison
  • 208) Vivere è la cosa più rara del mondo: i più, esistono solamente.
    Oscar Wilde
  • 209) Come mai nessuno, nessuno vive contento della sorte che sceglie o che il caso gli getta innanzi e loda chi segue strade diverse?
    Quinto Orazio Flacco
  • 210) Ciò che si chiama ragione di vivere è allo stesso tempo un'eccellente ragione di morire.
    Albert Camus
  • 211) Vivere è una cosa troppo importante per poterne parlare seriamente.
    Oscar Wilde
  • 212) Certo, avere una donna che ti aspetta, che dormirà con te, è come il tepore di qualcosa che dovrai dire, e ti scalda e t'accompagna e ti fa vivere.
    Cesare Pavese
  • 213) Vivi ogni giorno della tua vita come se fosse l'ultimo perché il giorno che lo sarà non avrai voglia di crederlo.
    Jim Morrison
  • 214) Come vivere senza qualche buona ragione di disperare!
    Albert Camus
  • 215) Non il vivere è un male, ma il vivere male.
    Diogene Di Sinope
  • 216) Perché vivi se non ti curi di vivere bene?
    Diogene Di Sinope
  • 217) Più si vive, meno sembra utile aver vissuto.
    Emil Cioran
  • 218) Non vivere come se tu avessi ancora diecimila anni da vivere. Il fato incombe su di te. Finché vivi, finché ti è possibile, diventa buono.
    Marco Aurelio
  • 219) Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo.
    Henri Frédéric Amiel
  • 220) Vivere è come scalare le montagne: non devi guardarti alle spalle, altrimenti rischi le vertigini. Devi andare avanti, avanti, avanti... Senza rimpiangere quello che ti sei lasciato dietro, perché, se è rimasto indietro, significa che non voleva accompagnarti nel tuo viaggio.
    Giulia Carcasi
  • 221) Affronta ogni giorno come fosse l'ultimo, ma vivilo come fosse il primo.
    Alfredo Accatino
  • 222) Se io potrò impedire
    a un cuore di spezzarsi
    non avrò vissuto invano.
    Se allevierò il dolore di una vita
    o allevierò una pena
    o aiuterò un pettirosso caduto
    a rientrare nel nido
    non avrò vissuto invano!
    L’oggi è lontano dall’infanzia
    ma su e giù per le colline
    tengo più stretta la sua mano
    che accorcia tutte le distanze!
    I piedi di chi cammina verso casa
    vanno con sandali più leggeri!

    Emily Dickinson
  • 223) Chi sa vivere in silenzio conosce bene la pace delle parole.
    Alberto Casiraghi
  • 224) Per vivere nel mondo è necessario prendere con sé una grande provvista di previdenza e d'indulgenza: la prima ci preserva da danni e perdite, la seconda da liti e brighe.
    Arthur Schopenhauer
  • 225) L'uomo attraversa il presente con gli occhi bendati. Può al massimo immaginare e tentare di indovinare ciò che sta vivendo. Solo più tardi gli viene tolto il fazzoletto dagli occhi e lui, gettato uno sguardo al passato, si accorge di che cosa ha realmente vissuto e ne capisce il senso.
    Milan Kundera
  • 226) Bisogna vivere come si pensa, altrimenti si finirà per pensare a come si è vissuto.
    » Il demone meridiano.Paul Bourget
  • 227) Vivere è come amare: tutte le ragioni sono contro, tutti i sani istinti sono a favore.
    Samuel Butler
  • 228) Chi vive intensamente sa anche sopravvivere.
    Alberto Casiraghi
  • 229) La morte degli altri ci aiuta a vivere.
    Jules Renard
  • 230) Chi vive nel'ansia conosce bene gli incendi.
    Alberto Casiraghi
  • 231) Vivi nell'atarassia, nella apatia, e troverai la tua felicità. Non preoccuparti mai; non volere gli entusiasmi, le forti emozioni. Siamo in un'epoca di egoismi senza individualità, e forse appunto per questo non si è inneggiato mai così forte al collettivismo.
    Carlo Maria Franzero
  • 232) Spesso è da forte, più che il morire, il vivere.
    Vittorio Alfieri
  • 233) Che viviamo a fare, se non per renderci la vita meno complicata a vicenda?
    George Eliot
  • 234) Io ritengo che l'uomo sia vissuto da qualcosa d'ignoto: vi è in lui un Es, un'entità prodigiosa che dirige tutto ciò che egli fa e tutto ciò che gli accade. L'espressione «io vivo» è vera solo in un certo senso, in quanto esprime solo un aspetto parziale e superficiale di questa verità fondamentale: l'uomo è vissuto dall'Es.
    Georg Groddeck
  • 235) Vivere significa stare per il novanta per cento insieme a delle persone che non si possono soffrire.
    Samuel Goldwyn
  • 236) Se per te è impossibile vivere solo, sei nato schiavo.
    Fernando Pessoa
  • 237) Vivevo in una stanza piena di specchi, tutto quello che riuscivo a vedere era me stesso.
    Jimi Hendrix
  • 238) Si vive come si sogna: perfettamente soli.
    Joseph Conrad
  • 239) I giovani credono di vivere in eterno e perciò assecondano ogni pensiero e ogni desiderio. I vecchi si sono già accorti che da qualche parte c'è una fine, e che tutto ciò che si possiede e si fa per sè soli, alla fine cadrà in una fossa.
    Hermann Hesse
  • 240) Vivere è un'arte che assomiglia più alla lotta che alla danza, perché bisogna sempre tenersi pronti e saldi contro i colpi che ci arrivano imprevisti.
    Marco Aurelio
  • 241) Vivere, nutrirsi, riprodursi, portare a termine il compito per il quale siamo nati e morire: non ha alcun senso, è vero, ma è così che stanno le cose.
    Muriel Barbery
  • 242) Quando arriverà il tempo in cui avremo vissuto tanto a lungo da superare le illusioni della giovinezza, ci accorgeremo che il nostro mondo è fatto di tante piccole foglie, simbolo dei nostri ricordi.
    Romano Battaglia
  • 243) Vivi con gli dei. Perché infatti vive con gli dei chi costantemente mostra loro di essere intimamente soddisfatto di ciò che gli hanno assegnato.
    Marco Aurelio
  • 244) Vivi a lungo quanto vuoi, tanto non cancellerai nulla del tempo che dovrai spendere da morto.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 245) Il limite più grande che ho accettato è quello di essere vivo. Non ho 'deciso' di essere vivo.
    Reinhold Messner
  • 246) Il maggior ostacolo al vivere è l'attesa, chi dipende dal domani, perde l'oggi. Predisponi ciò che è in potere della fortuna, lasci andare ciò che è in tuo potere. Dove miri? Dove ti proietti? Tutto quello che deve avvenire è incerto: vivi senza indugio.
    Seneca
  • 247) Per molti, vivere non è una cosa dolorosa ma una cosa inutile.
    Seneca
  • 248) La vera gioia di vivere è una canestra di ciliegie senza dubbi.
    Alberto Casiraghi
  • 249) Chi è ricco non ha bisogno di vivere con parsimonia, e chi sa vivere con parsimonia non ha bisogno di essere ricco.
    Benjamin Franklin
  • 250) Viviamo solo per scoprire nuova bellezza. Tutto il resto è una forma d'attesa.
    Khalil Gibran
  • 251) Vivere da cicala e trovarsi un marito formica che lavori per te.
    Luciana Littizzetto
  • 252) Vive eterno colui che vive nel presente.
    Ludwig Wittgenstein
  • 253) Vivi per essere la meraviglia e l'ammirazione del tuo tempo.
    William Shakespeare
  • 254) Viviamo come sogniamo, soli.
    Joseph Conrad
  • 255) L'uomo impara sempre a vivere quando è troppo tardi.
    Alda Merini
  • 256) Se riesci a ricordare gli anni Sessanta vuol dire che non li hai vissuti veramente.
    Robin Williams
  • 257) Desidera non tanto di vivere a lungo quanto di vivere bene.
    Benjamin Franklin
  • 258) L'unico argomento che abbiamo per vivere è che viviamo. Ciò è sufficiente in pratica, ma è miserabile in logica.
    Louis Dumur
  • 259) L'arte di vivere, in pratica, è l'arte di crearsi le occasioni giuste e di saperle sfruttare.
    Giovanni Soriano
  • 260) Che significa vivere? Vivere, ecco quel che significa: respingere da sé senza tregua qualcosa che vuole morire; vivere vuol dire essere crudeli e spietati contro tutto ciò che sta diventando debole e vecchio in noi.
    Friedrich Nietzsche
  • 261) L'unico capolavoro è vivere.
    Gilbert Cesbron
  • 262) Non è facile vivere dopo morti.
    Stanislaw Jerzy Lec
  • 263) Se è il caso vivo anche a metà. Bene è sentire ciò che non esiste.
    Alberto Casiraghi
  • 264) Viviamo in un mondo malvagio, e quando un individuo intelligente decide di dedicarsi al crimine, è davvero la cosa peggiore.
    Arthur Conan Doyle
  • 265) E vissero per sempre felici e contenti. Avrebbe voluto sapere che cosa succedeva davvero, dopo.
    Massimo Gramellini
  • 266) Noi viviamo in contemporanea tre tempi: il presente del passato, che è la storia; il presente del presente, che è la visione; il presente del futuro, che è l'attesa.
    Agostino Ippona
  • 267) Viviamo in un secolo di urlatori, in cui anche la crociata contro l'urlo non si può fare che urlando.
    Indro Montanelli
  • 268) Non stai vivendo se non sai di vivere.
    Fabio Volo
  • 269) Vivere è morire, perché non abbiamo un giorno in più nella nostra vita senza avere, al contempo, un giorno in meno.
    Fernando Pessoa
  • 270) Vivere è non pensare.
    Fernando Pessoa
  • 271) La coscienza desta, la vita desta, è un vivere andando incontro, un vivere che dall''ora', va incontro al nuovo 'ora'.
    Edmund Husserl
  • 272) Tutti hanno lo stesso difetto: aspettano di vivere, giacché non hanno il coraggio di ogni istante.
    Emil Cioran
  • 273) Viviamo, nell'imbrunire della coscienza, mai certi di cosa siamo o di cosa supponiamo essere.
    Fernando Pessoa
  • 274) Quando si vive troppo a lungo, si perde il diritto di essere compatiti al momento della morte.
    Franz Fischer
  • 275) Vivrò per sempre o morirò cercando di riuscirci.
    Joseph Heller
  • 276) Se si sappia vivere da vinti, lo si è un po' meno.
    Guido Ceronetti
  • 277) Viviamo tutti sotto lo stesso cielo, ma non tutti abbiamo il medesimo orizzonte.
    Konrad Adenauer
  • 278) L'uomo vive nella speranza, ma questa non è vita, perché speranza vuoi dire sogno. Se non vivi qui e ora, non sei vivo. Sei un peso morto, e quel domani che appagherà tutte le tue speranze non arriverà mai.
    Osho Rajneesh
  • 279) Vivi apprezzandoti e fai silenzio, vedrai che ritroverai la calma e la serenità. In mezzo al rumore non si avvertono né i respiri né i sospiri delle persone che ti vogliono bene.
    Romano Battaglia
  • 280) Ci sono due o tre ragioni per cui vale la pena di vivere, tutto il resto è letame.
    Carlos Ruiz Zafon
  • 281) Si vive più intensamente con una forte passione che con mille pensieri acuti.
    Mario Vassalle
  • 282) Mangia e bei per ben vivere, ma non vivere per bene mangiare.
    Piovano Arlotto
  • 283) Se vogliamo, possiamo vivere in un mondo di illusioni confortanti.
    Noam Chomsky
  • 284) Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l'unico che sorride e ognuno intorno a te piange.
    Paulo Coelho
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy