684 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Donne

ritratto di dora maar

Ritratto di Dora Maar - Pablo Picasso 1937

Donna è un sostantivo femminile di origine tardo latina, deriva da “domna” che a sua volta è la forma contratta di “domina”, ossia signora.
Gli Autori di queste Frasi e Aforismi sulle donne, propongono con la loro ironica intelligenza, delle simpatiche e taglienti riflessioni, alle volte speciali forti e toccanti, ma di sicuro nessun luogo comune.

☰ Per saperne di più...
in questa pagina troverai:

Parlare della figura e del ruolo che la donna ha avuto nel corso dei diversi contesti socio-culturali, è assai complesso: gli eventi di solito sono raccontati al maschile, e le donne che hanno avuto ruoli di primo piano sono famose proprio per la straordinaria personalità e l’eccezionalità delle loro vicissitudini: Cleopatra – Ipazia d’Alessandria – Giovanna d’Arco – Caterina da Siena – Marie Curie. In contesti generali, le donne appaiono un po’ come l’altra faccia della medaglia.

La prima donna ad essersi iscritta all’ Ordine degli Avvocati fu la Piemontese Lidia Poet. Laureatasi all’Università di Torino nel 1881, ottenne, non senza polemiche, l’iscrizione all’Albo nel 1883.

Per fare un rapidissimo excursus, passiamo dalla donna primitiva, guardiana di quel fuoco che scalda la caverna – protegge dalle bestie feroci– nutre cuocendo il cibo, alla matrona romana che ha il prestigioso compito di educare ed istruire i figli, ma anche di occuparsi delle opere di culto della casa. Da una donna ambigua come può esserlo la donna medievale (angelica nei versi dei poeti di corte-strega nel folklore popolare) ad una donna sempre più emancipata e socialmente impegnata dalla Rivoluzione Industriale in poi.

La prima donna al mondo laureata fu la veneziana Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, che nel 1678 ottenne la laurea in Filosofia, non essendole concesso di laurearsi in Teologia

Con un background di questo tipo, era inevitabile trascinarsi fino ai nostri giorni, tutta una serie di luoghi comuni sulle donne e sui loro difetti.

Tra i luoghi comuni più citati troviamo “chi dice donna dice danno: il pregiudizio per eccellenza” , “donna al volante pericolo costante: eppure le statistiche dimostrano che le donne causano meno incidenti”, “le donne chiacchierano gli uomini discutono : ma la comunicazione è qualcosa a cui sono semplicemente più abituate”.

  • 1) Una donna intelligente può trasformarsi in una stupida davanti a un particolare uomo.
    Agatha Christie
  • 2) La donna è stata bloccata per secoli. Quando ha accesso alla cultura è come un'affamata. E il cibo è molto più utile a chi è affamato rispetto a chi è già saturo.
    Rita Levi Montalcini
  • 3) Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto neppure il fiore.
    Victor Hugo
  • 4) Le donne troppo virtuose hanno in sé qualcosa che non è mai casto.
    Denis Diderot
  • 5) La donna ideale deve soddisfare l'anima, lo spirito, i sensi. Non trovando riuniti i tre requisiti nella stessa persona, è consentito il frazionamento.
    Alessandro Morandotti
  • 6) Se i greci realmente non davano alle donne il permesso di assistere agli spettacoli teatrali, fecero bene, almeno nei loro teatri si sarà potuto sentire qualche cosa.
    Arthur Schopenhauer
  • 7) Ci sono miliardi di donne, sulla terra, giusto? Certune sono passabili. La maggior parte sono abbastanza belline, ma ogni tanto la natura fa uno scherzo, mette insieme una donna speciale, incredibile.
    Charles Bukowski
  • 8) Le donne hanno lo strano istinto di aggrapparsi al pugnale che le trafigge.
    Jerome Klapka Jerome
  • 9) Come in tutte le comunità dei fedeli, le donne nelle assemblee tacciano perché non è loro permesso parlare; stiano invece sottomesse, come dice anche la legge. Se vogliono imparare qualche cosa, interroghino a casa i loro mariti, perché è sconveniente per una donna parlare in assemblea.
    Paolo Di Tarso
  • 10) Niente assomiglia tanto a una donna onesta quanto una donna disonesta della quale tu ignori le colpe.
    Ugo Ojetti
  • 11) Poche sono le donne oneste che non siano stanche del loro ruolo.
    François De La Rochefoucauld
  • 12) Una bella donna ha qualcosa in comune con la verità: entrambe danno più felicità quando si desiderano che quando si posseggono.
    Friedrich Nietzsche
  • 13) Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale. Le donne sono la colonna vertebrale delle società.
    Rita Levi Montalcini
  • 14) Una donna bellissima può riuscire a sembrare brutta agli occhi di un uomo se è molto insicura.
    Sherry Argov
  • 15) Le donne non sono una fauna speciale e non capisco per quale ragione esse debbano costituire, specialmente sui giornali, un argomento a parte: come lo sport, la politica e il bollettino meteorologico.
    Oriana Fallaci
  • 16) Le donne non hanno più nessun nome nelle braccia degli amanti.
    Pierre Louys
  • 17) Una donna viene percepita come uno stimolo intellettuale nella misura in cui l'uomo non sente di avere il cento per cento del controllo su di lei.
    Sherry Argov
  • 18) La forza delle donne deriva da qualcosa che la psicologia non può spiegare. Gli uomini possono essere analizzati, le donne, solo adorate.
    Oscar Wilde
  • 19) Se una donna desidera un diadema di diamanti, vi spiegherà che è per evitarvi di comprarle un cappello.
    Jerome Klapka Jerome
  • 20) Nulla assomiglia tanto a una donna onesta quanto una donna disonesta della quale tu ignori le colpe.
    Ugo Ojetti
  • 21) La donna è la rovina dell'uomo ma resta il fatto che l'uomo senza la donna è rovinato.
    Marilyn Monroe
  • 22) Da dove venivano le donne? Ce n'era una scorta infinita. Ciascuna di esse era diversa, unica. Avevano la passera diversa, i seni diversi, la bocca diversa, ma nessun uomo poteva godersele tutte, ce n'erano troppe, con le gambe accavallate, a far impazzire gli uomini. Che pacchia!
    Charles Bukowski
  • 23) Quando una donna vuole una cosa tremano le montagne, si muovono le maree, quando una donna vuole un uomo trema l'universo intero.
    Fabio Volo
  • 24) La donna è come una casa in costruzione: per quanto brutta sia, è molto difficile che non le facciano la corte.
    Ferrante Alvaro De Torres
  • 25) Una donna può stringere legami di amicizia con un uomo, ma per mantenerla, è forse necessario il concorso d'una leggera avversione fisica.
    Friedrich Nietzsche
  • 26) La valutazione di una donna non può mai essere giusta: ma ogni sua sopravvalutazione o sottovalutazione è sempre meritata.
    Karl Kraus
  • 27) Quando la tua donna sarà sicura di farti felice soltanto col suo amore, sii sicuro che per te comincia l'infelicità.
    Ugo Ojetti
  • 28) Nella vita succede a tutti di incontrare una troia. A pochissimi di conoscere una donna amante e onesta. Su cento, novantanove sono troie.
    Cesare Pavese
  • 29) Dio o qualcun altro continua a creare le donne e a mandarle in giro, e una ha il culo troppo grosso, l'altra le tette troppo piccole, una è pazza e l'altra è suonata, una ha la mania della religione e l'altra legge le foglie del tè, una non riesce a controllare le scoregge, l'altra ha il naso grosso, e l'altra ancora ha le gambe secche. Ma ogni tanto arriva una donna, in pieno rigoglio, una donna che scoppia dal vestito... una creatura tutta sesso, una maledizione, la fine di tutto.
    Charles Bukowski
  • 30) La donna capisce il finito, lo comprende fin nelle radici: per questo essa è adorabile, e tale, a guardar bene, è ogni donna; per questo è graziosa, e nessun uomo lo è; per questo è felice, come nessun uomo può o deve essere; per questo è in armonia con l'esistenza, come nessun uomo può o deve essere.
    Soren Kierkegaard
  • 31) Sovente muta la donna e ben pazzo è colui che confida in lei; sovente la donna non è che piuma al vento.
    Victor Hugo
  • 32) Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell'arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle.
    Denis Diderot
  • 33) Se vuoi attirarti la simpatia delle donne di' loro le cose che non vorresti gli uomini dicessero a tua moglie.
    Jules Renard
  • 34) Per la componente femminile del genere umano è giunto il tempo di assumere un ruolo determinante nella gestione del pianeta. La rotta imboccata dal genere umano sembra averci portato in un vicolo cieco di autodistruzione. Le donne possono dare un forte contributo in questo momento critico.
    Rita Levi Montalcini
  • 35) Nessuna donna farebbe un matrimonio d'interesse: prima di sposare un miliardario, se ne innamora!
    Cesare Pavese
  • 36) Se le donne sono frivole è perché sono intelligenti a oltranza.
    Alda Merini
  • 37) Sembra che nel cervello delle donne ci sia una rotella di meno, e nel loro cuore una fibra in più che negli uomini. Ci voleva una struttura particolare per renderle capaci di sopportare, curare, accarezzare dei bambini.
    Nicolas Chamfort
  • 38) La donna è la schiava degli schiavi. La costringiamo a truccarsi la faccia e ballare. La insultiamo ogni giorno in televisione. E poi ci chiediamo perchè non ha più coraggio o sicurezza.
    John Lennon
  • 39) La donna media è a capo di qualcosa di cui può fare ciò che vuole; l'uomo medio deve obbedire agli ordini e nient'altro.
    Gilbert Keith Chesterton
  • 40) La donna impari in silenzio, con tutta sottomissione. Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo. Perché prima è stato formato Adamo e poi Eva; e non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole di trasgressione.
    Paolo Di Tarso
  • 41) La donna sarà sempre il pericolo di tutti i paradisi.
    Paul Claudel
  • 42) Le donne, forse, accolgono con maggiore indulgenza le contraddizioni umane pur indugiando con singolare accanimento sulle loro sfumature.
    Alice Di Stefano
  • 43) Non permettere alla donna di cambiarti, quando l'avrà fatto si sarà stancata di te.
    Hermann Hesse
  • 44) Le donne, specie quelle innamorate, procedono su canali differenti rispetto alla sfera razionale, cogliendo spesso ciò che agli altri è invisibile e fino incomprensibile. Tendono così a non sfruttare le risorse offertegli dalla natura ignorando i campanelli d'allarme quanto quei dispositivi innati in grado di segnalare i pericoli e aggiustare il tiro prima che sia troppo tardi.
    Alice Di Stefano
  • 45) Le donne sono dotate di due armi formidabili: il trucco e le lacrime. Fortunatamente per gli uomini, non possono essere utilizzate contemporaneamente.
    Marilyn Monroe
  • 46) La donna scaltra sa vendersi, dove l'ingenua si concede.
    Mathurin Régnier
  • 47) Il mondo è veramente pieno di donne virtuose. Conoscerle equivale ad acquistare una istruzione.
    Oscar Wilde
  • 48) Le donne le perdonavano tutto, tranne la sua faccia.
    George Gordon Byron
  • 49) Le donne hanno una maniera tutta particolare di tormentarsi.
    Konrad Lorenz
  • 50) Le donne apprezzano la crudeltà più di qualunque altra cosa. Esse conservano meravigliosamente gli istinti primitivi. Noi le abbiamo emancipate, ma esse rimangono schiave, obbedienti egualmente al loro padrone. Esse amano essere dominate.
    Oscar Wilde
  • 51) Le donne cercano sempre di dimostrare che la cura della casa e della famiglia rappresenta un lavoro che nessun uomo può accingersi a sbrigare, mentre è stato dimostrato che a fatti gli uomini sanno trovare più efficienti sistemi nell'organizzare anche i lavori domestici su basi bene ordinate e risparmiando tempo e fatica, cosa che le donne non sapranno mai fare.
    Rosamond Du Jardin
  • 52) Le donne brutte sono sempre gelose dei loro mariti. Le donne belle non ne hanno mai il tempo. Sono sempre così occupate a essere gelose dei mariti delle altre.
    Oscar Wilde
  • 53) Le donne sopporterebbero più facilmente il fatto che i loro mariti tornino a casa tardi, se potessero essere sicure che non tornino prima.
    Sidonie Gabrielle Colette
  • 54) Non c'è niente di più imprevisto, originale e grazioso d'una donna che dice naturalmente la verità.
    Angelo Gatti
  • 55) Uno dei grandi misteri riguardo alle donne rimane il fatto che riescano a versarsi della cera bollente sulle gambe, strapparsi i peli alla radice e che poi abbiano ancora paura di un ragno.
    Jerry Seinfeld
  • 56) Le donne cattive sono una seccatura. Le donne morali sono una noia. Questa è la sola differenza fra loro.
    Oscar Wilde
  • 57) Niente invecchia una donna quanto vivere in campagna.
    Sidonie Gabrielle Colette
  • 58) Le vere donne si conquistano a poco a poco. È una tattica psicologica, come le mosse del torero.
    Carlos Ruiz Zafon
  • 59) Si sa come sono le donne, se le desideri lo sentono subito.
    Fabio Volo
  • 60) Le donne che hanno buon senso sono così curiosamente insignificanti.
    Oscar Wilde
  • 61) La funzione precisa della donna è di propagare la specie. Se è saggia, sceglierà un uomo forte e robusto come padre dei suoi figli. Mi rifiuto di capire quelle donne che sposano un uomo intelligente. Cosa trovano in un tizio che sa fare degli astrusi calcoli matematici? Una donna ha bisogno di un uomo dalle braccia forti e dallo stomaco di struzzo.
    William Somerset Maugham
  • 62) Non fidarti delle donne quando ammettono il male.
    Cesare Pavese
  • 63) La donna è condannata ad essere bella, l'uomo a non poter fare a meno della bellezza della donna.
    Giovanni Soriano
  • 64) Le donne sono la principale pietra d'inciampo nell'attività dell'uomo. È difficile amare una donna ed allo stesso tempo concludere qualcosa. Per questo c'è un mezzo d'amare comodamente senza ostacoli: il matrimonio.
    Lev Tolstoj
  • 65) Le donne donano all'uomo il vero oro della loro vita. Sarà, ma esse lo rivogliono sempre in spiccioli di così basso conio.
    Oscar Wilde
  • 66) Le donne oneste scelgono il marito con il cuore non con gli occhi.
    Publilio Siro
  • 67) La donna è per l'uomo il termine di paragone rispetto a tutte le sue altre passioni, eventualmente anche rispetto a un'altra donna.
    Giovanni Soriano
  • 68) Le donne sono una vite su cui gira tutto.
    Lev Tolstoj
  • 69) Le donne hanno la passione del pericolo. è una delle qualità che più ammiro in loro. Una donna farà il flirt con chicchessia, purché abbia un pubblico in platea.
    Oscar Wilde
  • 70) Una donna bruttina ha di certo un vantaggio rispetto a una graziosa. Si abitua a dover usare il cervello e a combattere le proprie battaglie.
    Rosemary Rogers
  • 71) Esiste una verità universale ed è: non dare mai la tua carta di credito a una donna.
    Steve Buscemi
  • 72) Dio ha fatto la ragazza e l'uomo ha fatto la donna.
    François Béroalde De Verville
  • 73) La donna è un demone che accompagna l'uomo all'inferno facendolo passare per il paradiso.
    Giovanni Soriano
  • 74) Donna: la gruccia su cui lo spiritoso appende le sue battute, il predicatore il suo vangelo, il cinico il suo malumore e il peccatore le sue giustificazioni.
    Helen Rowland
  • 75) Le donne hanno un meraviglioso istinto, possono scoprire tutto, tranne l'ovvio.
    Oscar Wilde
  • 76) L'unico cibo afrodisiaco secondo me è la donna.
    Ugo Tognazzi
  • 77) Tale è il dilemma: non si può vivere con le donne, non si può vivere senza.
    Jean Josipovici
  • 78) Le donne immorali ti irritano, le donne buone ti annoiano.
    Oscar Wilde
  • 79) La donna sarà anch'essa poeta quando cesserà la sua schiavitù senza fine, quando avrà riconquistato per sé la propria esistenza.
    Arthur Rimbaud
  • 80) Troppo calda o troppo fredda, la donna rende l'uomo impotente.
    Jean Josipovici
  • 81) Le donne non sono fatte per giudicarci, ma semplicemente per perdonarci quando abbiamo bisogno di perdono. Il perdono, non la punizione, è la loro missione.
    Oscar Wilde
  • 82) Una donna che si crede intelligente reclama gli stessi diritti dell'uomo. Una donna intelligente ci rinuncia.
    Sidonie Gabrielle Colette
  • 83) Una donna non dovrebbe mai mettere il suo più bel paio di pantaloni quando va a combattere per la libertà e la verità.
    Henrik Ibsen
  • 84) Tutto ciò che le donne possono ragionevolmente promettere, è di non cercare occasioni.
    Pierre Marc Gaston De Lévis
  • 85) Una donna che ha un amante è un angelo, una donna che ha due amanti è un mostro, una donna che ha tre amanti è una donna.
    Victor Hugo
  • 86) Ci sono poche donne così perfette da impedire che un marito non si penta almeno una volta al giorno d'aver una moglie o che giudichi felice chi non l'ha.
    Jean De La Bruyère
  • 87) Molte donne vorrebbero sognare insieme con gli uomini senza andarci a letto. Bisogna far loro presente con decisione l'inattuabilità di un tale proposito.
    Karl Kraus
  • 88) Le donne amano per lo più un uomo importante in modo da volerlo avere tutto per sé. Volentieri lo metterebbero in clausura se la loro vanità non le dissuadesse: questa vuole che egli appaia importante anche di fronte agli altri.
    Friedrich Nietzsche
  • 89) Per una donna che conosce i problemi di una casa è più semplice portare avanti un Paese.
    Margaret Thatcher
  • 90) Le donne rappresentano il trionfo della materia sull'intelletto, proprio come gli uomini rappresentano il trionfo dell'intelletto sulla morale.
    Oscar Wilde
  • 91) Le donne sono le peggiori nemiche di sé stesse. E i sensi di colpa sono il principale strumento della tortura che si autoinfliggono.
    Erica Jong
  • 92) Una donna che non sa fare il caffè per me può essere solo un'avventura.
    Fabio Volo
  • 93) Non c'è male che la donna non sappia guarire o almeno alleviare.
    Félicité Robert De Lamennais
  • 94) Le donne fini credono che una cosa non esista affatto, quando non è possibile parlarne in società.
    Friedrich Nietzsche
  • 95) Qualunque donna che sappia mandare avanti una casa, è sulla buona strada per capire le difficoltà di mandare avanti un paese.
    Margaret Thatcher
  • 96) Le donne rovinano ogni romanzo col desiderio di perpetuarlo in eterno.
    Oscar Wilde
  • 97) Se vuoi che venga detto qualcosa, chiedi a un uomo, se vuoi che venga fatto qualcosa, chiedi a una donna.
    Margaret Thatcher
  • 98) Le donne somigliano ai minorenni, vivono delle loro speranze.
    Oscar Wilde
  • 99) Fanno delle cose, le donne, alle volte, che c'è da rimanerci secchi. Potresti passare una vita a provarci: ma non saresti capace di avere quella leggerezza che hanno loro, alle volte. Sono leggere dentro.
    Alessandro Baricco
  • 100) Le donne sono divenute così profondamente istruite... che nulla ci dovrebbe più stupire al giorno d'oggi, ad eccezione dei matrimoni felici.
    Oscar Wilde
  • 101) Le donne vogliono servire, e trovano in ciò la loro felicità: e lo spirito libero non vuole essere servito, e trova in ciò la sua felicità.
    Friedrich Nietzsche
  • 102) Le donne sono sempre povere di parole precise.
    Italo Svevo
  • 103) Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese.
    Oscar Wilde
  • 104) Se Laura fosse stata la moglie di Petrarca, pensate che lui le avrebbe dedicato sonetti tutta la vita?
    George Gordon Byron
  • 105) Innamorarsi di una donna non è difficile. Difficile è amarla.
    Guido Morselli
  • 106) Donne: non le vedi mai sedersi su una panchina con l'avviso 'Verniciata di fresco'. Hanno occhi dappertutto.
    James Joyce
  • 107) La donna è il più potente strumento di dolore che Dio abbia dato all'uomo.
    Joris Karl Huysmans
  • 108) Le donne sono un sesso affascinante e testardo. Ogni donna è una ribelle e, di solito, entra in rivolta contro se stessa.
    Oscar Wilde
  • 109) Non capirò mai che cosa vogliono le donne. Che cosa diavolo vogliono. Mangiano verdura cruda, e bevono sangue umano.
    Saul Bellow
  • 110) Soltanto le donne riescono a fingere quello che sono veramente.
    Tristan Bernard
  • 111) Naturalmente ogni donna sa che l'uomo che ama è un -bruto-, ma sfortunatamente questo è uno dei motivi per cui lei lo ama.
    Helen Rowland
  • 112) Le donne virtuose hanno una visione molto circoscritta della vita, il loro orizzonte è molto ristretto, i loro interessi molto meschini. Per dirlo in una parola, esse non sono moderne, e la modernità è l'unica cosa che vale oggigiorno.
    Oscar Wilde
  • 113) Nessun uomo riesce a capire perché una donna preferisca una buona reputazione a un trascorrere bene il tempo.
    Helen Rowland
  • 114) Le donne sono come le galline, se schiamazzano non preoccupatevene.
    William Somerset Maugham
  • 115) Una donna senza un uomo non può fare a meno di pensare quando ne incontra uno, di qualsiasi età, che forse quello potrebbe essere il suo uomo.
    Doris Lessing
  • 116) Si possono trovare delle donne che non hanno mai avuto avventure, ma è raro trovarne che ne abbiano avuta una sola.
    François De La Rochefoucauld
  • 117) Passati i quarant'anni, una donna che non risponde al saluto di un uomo non può che essere miope, frigida o lesbica.
    José Artur
  • 118) Non ci sono donne incomprese. Esse sono semplicemente la conseguenza di una confusione di termini in cui incorse un femminista, in quanto esse appunto non vogliono essere comprese, ma afferrate. È dunque vero, allora, che ci sono donne incomprese.
    Karl Kraus
  • 119) Le donne, secondo il detto di un Francese di spirito, ci ispirano il desiderio di compiere i capolavori, e ci impediscono sempre di eseguirli.
    Oscar Wilde
  • 120) Quando una donna si accorge dell'indifferenza di suo marito verso di lei, o trascura ogni eleganza, o fa sfoggio di cappelli elegantissimi che sono pagati dal marito di un'altra.
    Oscar Wilde
  • 121) Una donna intelligente è una donna con la quale uno può essere stupido quanto vuole.
    Paul Valéry
  • 122) Non riesco a liberarmi tanto presto dall'impressione che ho fatto su una donna.
    Karl Kraus
  • 123) Si può anche trovare una donna che non ha avuto esperienze amorose, ma è raro tuttavia trovarne una che ne ha avuta solo una.
    François De La Rochefoucauld
  • 124) Nulla è tanto necessario a un giovane quanto la compagnia delle donne intelligenti.
    Lev Tolstoj
  • 125) Una donna che amiamo raramente basta a tutti i nostri bisogni, e la inganniamo con una donna che non amiamo.
    Marcel Proust
  • 126) In tutte le specie la femmina è più temibile del maschio.
    Rudyard Kipling
  • 127) Ogni volta che una donna dà a un uomo un pezzo della propria mente, essa perde un pezzo del proprio cuore.
    Helen Rowland
  • 128) La conversazione di alcune donne di mondo non è che un elegante gargarismo.
    Augusta Amiel Lapeyre
  • 129) La donna è spesso il punto debole del marito.
    James Joyce
  • 130) Non è vero che non si possa vivere senza una donna. È vero soltanto che senza una donna non si può aver vissuto.
    Karl Kraus
  • 131) Per orientarsi tra la scogliera degli uomini, le donne si servono dei loro occhi come sestante, del loro sesso come bussola e della loro bocca come timone.
    Malcolm De Chazal
  • 132) Che cosa sarebbe l'umanità, signore, senza la donna? Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa.
    Mark Twain
  • 133) La donna più stupida può manovrare un uomo intelligente, ma ci vuole una donna molto intelligente per manovrare uno stupido.
    Rudyard Kipling
  • 134) Se le donne non esistessero tutti i soldi del mondo non avrebbero alcun significato.
    Aristotele Onassis
  • 135) Le donne si dividono in tre categorie: le puttane, le stronze e le rompiballe. La puttana la dà a tutti. La stronza la dà a tutti meno che a te. La rompiballe la dà a te, solo a te, sempre a te.
    Blanche Knott
  • 136) Con la donna non cadere né in dimostrazioni d'affetto né d'ira, alla presenza d'estranei; ché nell'un caso si dà prova di stoltezza, nell'altro di pazzia.
    Cleobulo
  • 137) Tutte le donne, con rare eccezioni, sono inclini allo sperpero. Perciò ogni patrimonio, a parte i rari casi in cui l'abbiano acquistato esse stesse, dovrebbe essere messo al sicuro dalla loro stoltezza.
    Arthur Schopenhauer
  • 138) Quando le donne parlano ridendo è come un uomo che vi prende da parte per darvi un consiglio.
    Cesare Pavese
  • 139) La donna è come un album musicale, all'inizio ti piacciono solo quelle due o tre canzoni... poi col passare del tempo inizia a piacerti tutto l'album.
    Alec Endorphins
  • 140) La donna meno indiscreta non vi nasconderà che ha un amante; piuttosto, vi nasconderà che ha un marito.
    Henry Asselin
  • 141) La maggior parte delle donne non stimano gli uomini che per la loro forza fisica e la loro debolezza morale.
    Charles Lemesle
  • 142) Sono poche le donne oneste che non siano stanche del loro ruolo.
    François De La Rochefoucauld
  • 143) Credo che le donne reggano il mondo, e non credo ci sia un uomo che abbia mai fatto qualcosa senza che una donna lo abbia incoraggiato a farlo.
    Bob Dylan
  • 144) Ci sono soltanto due tipi di donne, quelle che uno compromette e quelle che vi compromettono.
    Henry Becque
  • 145) Questa è la cosa peggiore nelle donne: vogliono sempre che siamo buoni. E se siamo buoni, quando ci incontrano, non ci amano affatto. Piace loro trovarci irrimediabilmente cattivi e lasciarci insignificantemente buoni.
    Oscar Wilde
  • 146) La nostra donna ideale è quella che non starebbe con noi neanche per idea.
    Giovanni Soriano
  • 147) Una donna può esserci necessaria, e non esserci sufficiente.
    Guido Morselli
  • 148) Non si conosce una donna fino in fondo finché non la si incontra in tribunale.
    Woody Allen
  • 149) La più stupida delle donne è più intelligente del più intelligente degli uomini.
    Luciano Pavarotti
  • 150) Le donne amano molto i coraggiosi, ma ancor di più gli audaci.
    Charles Lemesle
  • 151) Una delle più belle qualità della donna è l'apprezzamento squisito del bello e dell'eroico.
    Giuseppe Garibaldi
  • 152) Ci sono tre cose che una donna è capace di fare con niente: un cappellino, un'insalata e una scenata.
    Mark Twain
  • 153) In ogni donna fa capolino una bambina che cocciutamente vuole rimanere tale.
    Dacia Maraini
  • 154) Le donne più sciocche: quelle che vanno subito a raccontare tutto; al primo orecchio che capita; e prima che le cose siano veramente successe.
    Elias Canetti
  • 155) È una delle grandi difficoltà della vita d'indovinare ciò che una donna vuole.
    Italo Svevo
  • 156) Ci sono donne che più invecchiano e più diventano tenere. Come i fagiani.
    Paul Jean Toulet
  • 157) Donne e scoregge scappano anche se non vuoi.
    Stefano Benni
  • 158) L'unica cosa che mi consola del fatto di essere donna, è la certezza che non ne sposerò mai una.
    Caroline Schlegel
  • 159) Le donne? Una razza inferiore, come i negri, i poveri e i pazzi. Incapaci di libertà, come i bambini. Destinate a piangere, a gridare, a sparlare del prossimo e a cambiare opinione e pettinatura ogni giorno. A letto e in cucina talvolta danno piacere. Al di fuori di questo, causano solo dispiaceri.
    Eduardo Galeano
  • 160) Ci sono certe cose che l'occhio femminile vede sempre più acutamente di cento occhi maschili.
    Gotthold Ephraim Lessing
  • 161) La vita della donna è irta d'insidia; e la donna se ne guarda con inesauribile astuzia. In tal modo l'arte dell'inganno le è propria, indissolubile dalla sua indole, come l'arte del vestire.
    Luciano Zuccoli
  • 162) Alle donne piace far credere al proprio uomo che sia lui a prendere le decisioni. Anche quando lo lasciano, “lo ha voluto lui”.
    Guido Rojetti
  • 163) Personalità della donna è l'inconsistenza nobilitata dall'incoscienza.
    Karl Kraus
  • 164) Gli uomini sanno bene che le donne non sono così stupide come si crede: lo sono di più.
    Paul Jean Toulet
  • 165) Non c'è nessun bagno tiepido a 27 gradi e nessun buon sapone anidro che non sia in grado di mondare tutti i peccati delle donne.
    Peter Altenberg
  • 166) Le donne, come le foglie, più sono avvizzite, più mormorano.
    » Agorà EditriceValeriu Butulescu
  • 167) Non è un vanto per una donna l'esser lodata da un superiore che non può sposarla.
    Charlotte Bronte
  • 168) La maniera più sicura di colpire il cuore di una donna è di prendere la mira in ginocchio.
    Douglas William Jerrold
  • 169) Quando una donna continua a non accettare la corte di un uomo che da anni nutre per lei un desiderio sconfinato, lo fa soltanto perché non vuole deludere il suo nobile spasimante.
    Peter Altenberg
  • 170) Dopo tanto cercare è sempre una donna il rifugio dove un uomo finisce per perdersi.
    Guido Rojetti
  • 171) La differenza fra la donna disonesta e l'onesta è che, di solito, la prima è bella.
    Roberto Gervaso
  • 172) Il mondo gira sull'ombelico della donna. Dio, se c'è, è sicuramente una donna.
    Anacleto Verrecchia
  • 173) La fatica rende le donne loquaci e ammutolisce gli uomini.
    Clive Staples Lewis
  • 174) Le donne hanno spesso più buon senso degli uomini. Hanno meno pretese, sono meno impacciate dalle teorie, e giudicano le cose più dalla immediata e involontaria impressione, e quindi in modo più sincero e naturale. Non possono ragionare male, perché non ragionano affatto. Non pensano o parlano seguendo delle regole, e possiedono perciò in genere più eloquenza, spirito e buon senso, unendo i quali riescono in genere a governare i mariti. Il loro stile, quando scrivono alle loro amiche, è migliore di quello di molti scrittori.
    William Hazlitt
  • 175) Non ho mai avuto problemi con le donne, ma non ero un seduttore, il mio mestiere mi prendeva molto di più.
    » Rai 3 - Report 19/05/2014 Charles Aznavour
  • 176) Non ci sono donne brutte, ma soltanto donne pigre.
    Helena Rubinstein
  • 177) Le donne sono estreme: o migliori o peggiori degli uomini.
    Jean De La Bruyère
  • 178) Dove appare una bella donna, tutte le energie umane zampillano dalle loro fonti schierate in battaglia: tutto ciò che l'uomo ha di meglio e di peggio balza per portarle omaggio o per oltraggiarla con invidia.
    Paolo Mantegazza
  • 179) Una donna si sacrificherà sempre, se gliene date l'occasione. È la sua forma preferita di autoindulgenza.
    William Somerset Maugham
  • 180) Ci sono poche donne oneste che non siano stanche del loro mestiere.
    François De La Rochefoucauld
  • 181) Quando una donna è assalita non può perdere tempo a riflettere su violenza o non-violenza. Il suo compito primario è l'autodifesa. È libera di impiegare qualsiasi metodo o mezzo che le venga in mente pur di difendere il proprio onore. Dio le ha dato unghie e denti.
    Mahatma Gandhi
  • 182) I problemi con le donne sono solo due: quando non riesci a conquistarle, e dopo esserci riuscito.
    Guido Rojetti
  • 183) Come l'operaio si ritrova alienato nel suo stesso prodotto, così, grosso modo, la donna trova la sua alienazione nella commercializzazione del suo corpo.
    Juliet Mitchell
  • 184) L'inferno non è mai tanto scatenato quanto una donna offesa.
    William Shakespeare
  • 185) La maggior parte delle donne vorrebbe vestire in modo fantasioso, ma guarda di traverso ogni donna che lo fa.
    Mignon Mclaughlin
  • 186) La donna che a letto vuol essere -rispettata- non merita d'essere portata a letto.
    Roberto Gervaso
  • 187) La donna è la porta dell'inferno.
    Tertulliano
  • 188) Ciò che fa si che la maggior parte delle donne siano poco sensibili all'amicizia è che essa è insipida quando si è gustato l'amore.
    François De La Rochefoucauld
  • 189) Dio creò la donna e, a dire il vero, da quel momento cessò di esistere la noia; ma cessarono di esistere anche molte altre cose. La donna fu il secondo errore di Dio.
    Friedrich Nietzsche
  • 190) Le donne di solito amano ciò che comprano, ma odiano i due terzi di ciò che si trova nei loro armadi.
    Mignon Mclaughlin
  • 191) Sono un popolo nemico, le donne, come il popolo tedesco.
    Cesare Pavese
  • 192) È più facile perdonare ad una donna la sua bruttezza che la sua intelligenza.
    Anna Maria Mori
  • 193) Ricordatevi, o giovani, che le donne sono bestie. Non potete acchiapparle perché non hanno la coda, ma se le picchiate in testa sentono.
    Beppe Fenoglio
  • 194) Le donne devono fare qualunque cosa due volte meglio degli uomini, per essere giudicate brave la metà. Per fortuna non è difficile.
    Charlotte Whitton
  • 195) Il miglior partner per qualsiasi donna è un archeologo: più lei invecchia più lui la trova interessante.
    Ralph Waldo Emerson
  • 196) Alle donne piacciono gli uomini taciturni. Credono che ascoltino.
    Marcel Achard
  • 197) L'unico modo di trattare una donna alla pari è di desiderarla come uomo.
    Ennio Flaiano
  • 198) Amate, rispettate la donna. Non cercate in essa solamente un conforto, ma una forza, una ispirazione, un raddoppiamento delle vostre facoltà intellettuali e morali.
    Giuseppe Mazzini
  • 199) Una donna può benissimo amare due uomini contemporaneamente. Si direbbe che, da piccole, tutte abbiano appreso lo strabismo del cuore.
    Paul Jean Toulet
  • 200) Le donne erano destinate a soffrire; non c'era da meravigliarsi che volessero sempre grandi dichiarazioni d'amore.
    Charles Bukowski
  • 201) Dare a una donna del raziocinio, delle idee, dello spirito, è mettere un coltello nelle mani di un bambino.
    Hippolyte Taine
  • 202) L'istinto rende la donna somigliante alle bestie, sempre dipendente da influenze estrinseche, sicura di sé e gaia. In essa s'agita la singolare forza dell'istinto, che la rende veramente mirabile e attraente.
    Paul Julius Mobius
  • 203) Le donne sono animali fondamentalmente stupidi ma si concentrano sul maschio con un impegno così totale da riuscire spesso a sconfiggerlo quando lui pensa ad altro.
    Charles Bukowski
  • 204) A trent'anni, una donna deve scegliere tra il suo didietro e il suo volto.
    Coco Chanel
  • 205) Molto sovente le belle donne non hanno un'intelligenza proporzionale alla loro bellezza.
    Guy De Maupassant
  • 206) La lingua è l'arma delle donne, poiché la loro debolezza fisica impedisce loro di lottare con le pugna, la loro debolezza mentale le obbliga a rinunziare alla prova dei fatti, per cui non resta loro che la piena delle parole.
    Paul Julius Mobius
  • 207) Le donne sono creature intelligenti. Sanno come regolarsi. Il più delle volte sono gli uomini a crollare; sono gli uomini a saltar giù dal ponte.
    Charles Bukowski
  • 208) Dove non concorre al gioco amore o odio, il gioco della donna diventa mediocre.
    Friedrich Nietzsche
  • 209) Mai fidarsi di una donna che dice la sua vera età. Una donna capace di dir quello è capace di dir tutto.
    Oscar Wilde
  • 210) La natura vuole, dalla donna, amore e dedizione materna.
    Paul Julius Mobius
  • 211) Quando una donna ti fa cambiare vita è roba da ridere, ma quando ti fa cambiare la squadra di calcio del cuore, la situazione è seria.
    Stefano Benni
  • 212) Le donne sono tutte diverse. Fondamentalmente sono una combinazione di quanto c'è di peggio e di quanto c'è di meglio al mondo... magiche e terribili.
    Charles Bukowski
  • 213) Se una donna si pente veramente, le tocca andare da un cattivo sarto, altrimenti nessuno le crederà.
    Oscar Wilde
  • 214) Le donne, prese nell'insieme, sono veramente deficienti rispetto agli uomini? Un vecchio proverbio ci dà la risposta: -Capelli lunghi, cervello corto-, ma la sapienza moderna non vuol saperne; per essa, l'intelligenza femminile sta, per lo meno, all'altezza di quella degli uomini.
    Paul Julius Mobius
  • 215) Non puoi avere la donna della tua vita. O hai la tua donna o hai la tua vita.
    Guido Rojetti
  • 216) Le donne sono frigide se non lo fanno, puttane se lo fanno.
    Kate Millett
  • 217) Nulla si trova così da ogni parte stomacoso, quanto una femmina sbardellata e sporca.
    Leon Battista Alberti
  • 218) Se una donna vuole tenere un uomo, deve semplicemente far affidamento su ciò che c'è di peggiore in lui.
    Oscar Wilde
  • 219) Tutto il significato della vita della donna dipende da ciò, che la fanciulla trovi l'uomo che le si confaccia.
    Paul Julius Mobius
  • 220) L'angelo della famiglia è la donna.
    Giuseppe Mazzini
  • 221) Mai far capire a una donna quanto è importante, altrimenti non ti dà scampo.
    Charles Bukowski
  • 222) La bellezza serve alle donne per essere amate dagli uomini, la stupidità per amare gli uomini.
    Coco Chanel
  • 223) Ogni donna vuol essere amata e capita, ma soprattutto sposata.
    Guido Rojetti
  • 224) La donna che adoriamo d'amore platonico non è più per noi Laura o Beatrice, ma è la donna, la donna unica e sola che per noi personifica tutte le bellezze, tutte le grazie, tutti gli incanti di Venere e di Eva.
    Paolo Mantegazza
  • 225) Una donna o ama o odia: una terza possibilità non c'è.
    Publilio Siro
  • 226) Il miglior modo per far girare la testa ad una donna è dirle che ha un bel profilo.
    Sacha Guitry
  • 227) Poi avvicina il pennello al volto della donna, esita un attimo, lo appoggia sulle sue labbra e lentamente lo fa scorrere da un angolo all'altro della bocca. Le setole si tingono di rosso carminio. Lui le guarda, le immerge appena nell'acqua, e rialza lo sguardo verso il mare. Sulla labbra della donna rimane l'ombra di un sapore che la costringe a pensare 'acqua di mare, quest'uomo dipinge il mare con il mare' ed è un pensiero che dà i brividi.
    Alessandro Baricco
  • 228) Nella vendetta e in amore la donna è più barbara dell'uomo.
    Friedrich Nietzsche
  • 229) La donna che non ha figli può esser madre nel cuore e nel pensiero, anzi lo è sempre. Essa ama i figli degli altri, ama gli infelici, ama i deboli, gli orfani, i derelitti; ama sempre qualcuno che possa chiamar creatura.
    Paolo Mantegazza
  • 230) Il radiologo è l'unico uomo per cui la donna sia trasparente.
    Sacha Guitry
  • 231) La donna uscì dalla costola dell'uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata.
    William Shakespeare
  • 232) Anche la più repressa delle donne ha una vita segreta, con pensieri segreti e sentimenti segreti che sono lussureggianti e selvaggi, ovvero naturali. Anche la più prigioniera delle donne custodisce il posto dell'io selvaggio, perché intuitivamente sa che un giorno ci sarà una feritoia, un'apertura, una possibilità, e vi si butterà per fuggire.
    Clarissa Pinkola Estés
  • 233) Trovo che amara più della morte è la donna, la quale è tutta lacci: una rete il suo cuore, catene le sue braccia. Chi è gradito a Dio la sfugge ma il peccatore ne resta preso.
    Ecclesiaste
  • 234) Se vuoi entrare nel letto di una donna, devi prima insinuarti nella sua testa.
    Guido Rojetti
  • 235) En passant vorrei farvi notare che Adamo, appena ne ha avuto l'occasione, ha dato la colpa alla donna.
    Nancy Astor
  • 236) Ci sono donne… E poi ci sono le Donne Donne… E quelle non devi provare a capirle, perchè sarebbe una battaglia persa in partenza. Le devi prendere e basta. Devi prenderle e baciarle, e non devi dare loro il tempo il tempo di pensare. Devi spazzare via con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto. a bassa, bassissima voce. Perchè si vergognano delle proprie debolezze e, dopo averle raccontate si tormentano – in una agonia lenta e silenziosa – al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi allontanarsi. Perciò prendile e amale. Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale indifese e senza trucco, perchè non sai quanto gli occhi di una donna possono trovare scudo dietro un velo di mascara. Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia. Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a se stesse. Ma appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.
    » Alda Merini
  • 237) Conosci bene un uomo o una donna quando sai quali sono i -no- che possono diventare -sì- e viceversa.
    Dino Basili
  • 238) Le donne oneste sono inconsolabili per gli errori che non hanno commesso.
    Sacha Guitry
  • 239) A che scopo dolerci delle donne? Noi possiamo mostrare loro di conoscerle, di saperle apprezzare nel loro valore, di tenerle anche in ispregio; esse sono tuttavia ben certe che noi le ameremo sempre.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 240) Ci sono tre cose che una donna è capace di fare con niente: un cappello, un'insalata e una scenata.
    John Barrymore
  • 241) Mi piacciono gli uomini che hanno un avvenire e le donne che hanno un passato.
    Oscar Wilde
  • 242) La donna senza maternità fisica o psichica, può essere femmina, può essere uomo; ma non è donna. La donna madre è la donna completa: la donna giovane, bella, ricca, invidiata da tutte le donne e desiderata da tutti gli uomini, regina del mondo e dei cuori, non è ne può essere felice se in lei non palpita la maternità.
    Paolo Mantegazza
  • 243) Certe donne preferiscono non far soffrire molti uomini contemporaneamente, e si concentrano invece su uno solo: sono le donne fedeli.
    Alfred Capus
  • 244) Una donna che non sia una stupida, presto o tardi, incontra un rottame umano e si prova a salvarlo. Qualche volta ci riesce. Ma una donna che non sia una stupida, presto o tardi trova un uomo sano e lo riduce a rottame. Ci riesce sempre.
    Cesare Pavese
  • 245) La donna sana assomiglia molto al lupo: robusta, piena di energia, di grande forza vitale, capace di dare la vita, pronta a difendere il territorio, inventiva, leale, errante. Eppure la separazione dalla natura selvaggia fa sì che la personalità della donna diventi povera, sottile, pallida, spettrale.
    Clarissa Pinkola Estés
  • 246) La cosa peggiore che si possa fare ad una donna è chiuderla in una stanza con mille cappelli e neanche uno specchio.
    Henny Youngman
  • 247) Ciò che gli uomini amano ed ammirano sopratutto nella donna, senza saperlo, è la loro fatuità.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 248) Ci sono donne che preferiscono non far soffrire molti uomini contemporaneamente e che preferiscono concentrarsi su uno solo: sono le donne fedeli.
    Alfred Capus
  • 249) È forse impossibile trovare una donna veramente sincera, che non finga. Ma per la stessa ragione le donne scoprono facilmente la finzione altrui, e non è consigliabile tentare di ricorrervi nei loro riguardi.
    Arthur Schopenhauer
  • 250) Una donna innamorata è sempre stupida.
    Cesare Pavese
  • 251) Non aspettare la donna giusta. non esiste. Ci sono donne che riescono a farti provare qualcosa di più col loro corpo e con la loro anima, ma sono esattamente le stesse che ti accoltelleranno proprio sotto gli occhi della folla.
    Charles Bukowski
  • 252) La donna selvaggia è la salute di tutte le donne.
    Clarissa Pinkola Estés
  • 253) L'arma migliore per combattere una donna è il cappello: bisogna prenderlo e scappare.
    John Barrymore
  • 254) La donna non è una bestia feroce, al contrario: è la preda che attende la bestia.
    José Ortega Y Gasset
  • 255) Amo le auto con una bella linea e le donne senza freni.
    Mirco Stefanon
  • 256) Non c'è donna più bella di quella che passa sotto la tua finestra e un attimo dopo non c'è più.
    Charles Bukowski
  • 257) Una donna che non è stata bella, non è stata mai giovane.
    Anne Sophie Swetchine
  • 258) È più facile che un cammello entri nella cruna di un ago piuttosto che una donna abbia la forza di essere se stessa, nella sua carne e nei suoi pensieri.
    Dacia Maraini
  • 259) Le donne, come i sogni, non sono mai come tu le vorresti.
    Luigi Pirandello
  • 260) Le donne amano soltanto coloro che non conoscono.
    Michail Lermontov
  • 261) Non c'è niente di peggio che venir piantati dalla propria donna quando si è al verde. Niente da bere, niente lavoro, solo quattro pareti, star lì seduti a fissare le pareti e a pensare. Ecco come si vendicavano le donne, ma stavano male anche loro. O così mi piaceva credere.
    Charles Bukowski
  • 262) Bisogna che una donna ami sempre un uomo che le sia superiore o che sia talmente ingannata nel giudicarlo tale, che allora il risultato sia identico.
    Honoré De Balzac
  • 263) Le donne e i gatti faranno quello che vogliono e gli uomini e i cani dovrebbero rilassarsi ed abituarsi all'idea.
    Robert Anson Heinlein
  • 264) Una bella donna non è colei di cui si lodano le belle gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti.
    Seneca
  • 265) La donna è di vetro, e quindi non si deve far la prova se si possa rompere o no, perché tutto può essere. Ma è più facile che si rompa, e quindi sarebbe una pazzia esporre al rischio di rompersi ciò che, dopo, non si può più accomodare.
    Miguel De Cervantes
  • 266) Una donna o ama o odia, non ha una via di mezzo. Il pianto della donna è menzogna. Negli occhi della donna vi sono due tipi di lacrime, le une provocate dal vero dolore, le altre indotte dalla scaltrezze. Una donna che pensa sola, pensa cose cattive.
    Seneca
  • 267) Non essere giù perché la tua donna ti ha lasciato: ne troverai un'altra e ti lascerà anche quella.
    Charles Bukowski
  • 268) Nelle donne ogni cosa è cuore, anche la testa.
    Jean Paul Richter
  • 269) Il più delle volte, un'aria di dolcezza o di fierezza non significa che una donna sia fiera o dolce: è un modo particolare d'essere bella, ecco tutto.
    Alphonse Karr
  • 270) Non ho mai avuto fortuna con le donne. E sempre arrivato il momento in cui la loro stupidità ha oltrepassato il mio amore.
    Paul Léautaud
  • 271) Se una donna è malvestita si nota l'abito. Se è ben impeccabilmente si nota la donna.
    Coco Chanel
  • 272) Le donne sono le uniche creature che, quando lavorano al computer, sono in grado di premere tasti che neanche il computer sapeva di avere.
    Flavio Oreglio
  • 273) La grande domanda a cui non è mai stata data risposta e alla quale io non sono mai stato in grado di rispondere, a dispetto di trent'anni di ricerca sull'animo femminile, è: -Cosa vuole una donna?-.
    Sigmund Freud
  • 274) Una donna a 19 anni può essere attraente, a 29 seducente ma solo a 39 può essere irresistibile. E più di 39 anni non dimostrerà mai nessuna donna che una volta nella vita sia stata irresistibile.
    Coco Chanel
  • 275) Una donna senza profumo è una donna senza avvenire.
    Coco Chanel
  • 276) Le donne hanno tutto il diritto di fingere di non pensare.
    Seneca
  • 277) Le donne nella libidine poi non sono da meno dei maschi: destinate per natura a un ruolo passivo, hanno escogitato un genere così perverso di impudicizia da montare gli uomini.
    Seneca
  • 278) L'amicizia di due donne non è che un complotto contro una terza.
    Alphonse Karr
  • 279) Non ci sono donne frigide. Ci sono soltanto delle cattive lingue.
    Coluche
  • 280) Forse succede con le macchine come con le donne di cui ci si stanca quando diventano facili.
    Marguerite Yourcenar
  • 281) Ciò che una donna pensa delle altre donne è la prova della sua natura.
    George Meredith
  • 282) La donna è un capolavoro abortito, il grande errore della creazione.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 283) Ci sono due modi per discutere con una donna. Nessuno dei due funziona.
    Will Rogers
  • 284) Oggi sono più conosciuto: faccio cilecca con donne più belle.
    Woody Allen
  • 285) Il corpo di gran parte delle donne è un capolavoro che va a pezzi sotto la vita.
    Alexander King
  • 286) L'umanità senza la donna sarebbe scarsa. Terribilmente scarsa.
    Mark Twain
  • 287) Vi sono pur troppo donne, che hanno sposato uomini stupidi, perchè eran ricchi e portavano una corona irta di corna nello stemma di famiglia.
    Paolo Mantegazza
  • 288) Le donne vivono più a lungo degli uomini, soprattutto quando sono vedove.
    Georges Clemenceau
  • 289) C'è solo una vera tragedia nell'esistenza di una donna: il passato ha sempre il volto del suo amante, il futuro invariabilmente quello del marito.
    Oscar Wilde
  • 290) Ho dentro di me tante figure, tante donne, duemila donne. Ho solo bisogno di incontrarle. Devono essere vere, ecco tutto.
    Anna Magnani
  • 291) L'uomo è come il gallo: chicchirichi! Due colpi d'ala e via. La donna invece è simile alla chioccia, sta buona e cova i suoi pulcini.
    Aleksandr Sergeevic Puskin
  • 292) Le donne sono come gli asini ma noi le amiamo, si le amiamo sinceramente come del resto amiamo gli asini, i pesci, i cavalli.
    Bob Marley
  • 293) Resta dubbio, dopo tanto discorrere, se le donne preferiscano essere prese, comprese o sorprese.
    Gesualdo Bufalino
  • 294) La donna crede irresistibile lo sguardo languido, ma se la stessa cosa del ridere pensasse, certo, sarebbe tutta sorrisi.
    Aleksandr Sergeevic Puskin
  • 295) Le donne a volte hanno questa tendenza a intanarsi, l'idea di controllare il terreno le rassicura. Ma poi la loro tana è piena di oggetti ed echi di gesti e di telefonate e di pensieri passati, possono dissolvere in pochi minuti qualunque passione.
    Andrea De Carlo
  • 296) Le donne sono libere di fare quello che vogliono. In questo mondo di Babilonia una donna trova infiniti modi di sopravvivere. Può facilmente trovare un lavoro, procurarsi i soldi per pagare l'affitto e superare di conseguenza tutti i problemi che si presentano. Ma a noi non piace quel genere di vita caotica, dispersiva, lontana dai nostri ideali.
    Bob Marley
  • 297) Dio creò la donna perché probabilmente non si fidava abbastanza della malizia del serpente.
    Giovanni Soriano
  • 298) La principale differenza tra l'uomo e la donna, è la donna.
    Grégoire Lacroix
  • 299) Le donne hanno interesse a mostrarsi incapaci di sentire l'amicizia; mettono gli uomini nella necessità di non chieder loro che dell'amore.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 300) Gli errori della donna derivano quasi sempre dalla sua fede nel bene, o dalla sua fiducia nel vero.
    Honoré De Balzac
  • 301) Le donne non annettono teoricamente alla loro virtù un atomo di quella importanza che vi annettono gli uomini semplici e coscienziosi. Esse conoscono meglio di noi il valore di ciò che danno. È difficile che un uomo onesto possa essere tanto ammirato e desiderato da esse come un libertino.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 302) La donna? Per certuni un buco: per altri un abisso.
    Ardengo Soffici
  • 303) Gli incompresi si dividono in due categorie: le donne e gli scrittori.
    Honoré De Balzac
  • 304) Le donne non hanno un carattere proprio finchè non amano; non hanno che un istinto provvidenziale di piegarsi, d'informarsi a quello dell'uomo. Per ciò esse sono quasi sempre quali gli uomini le fanno.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 305) La donna che ama un po' e che resiste, non ama abbastanza, e quella che ama abbastanza e che resiste sa di essere meno amata.
    Alfred De Musset
  • 306) Nelle religioni di tutti i paesi, nelle tradizioni di tutti i popoli la prima notizia che si ha della donna accenna ad una seduzione. Le tradizioni bibliche sono in ciò piene di molta sapienza. La prima donna si fa sedurre, la prima volta, dal più vile degli animali, da un rettile.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 307) Nessun uomo ha veramente successo a questo mondo, a meno che non abbia una donna alle sue spalle, poiché sono le donne a governare la società. Se non si hanno donne al proprio fianco, si è fuori dal mondo.
    Oscar Wilde
  • 308) Una cosa è certa: non si dovrebbero mai fare delle avance a una donna, neppure per scherzo, senza essere in grado di subirne le conseguenze.
    Paolo Maurensig
  • 309) Le donne che pretendono una lunga corte, o sono frigide o vogliono sembrare virtuose. In entrambi i casi, è meglio lasciarle perdere.
    Roberto Gervaso
  • 310) Le donne sono tante serrature in cerca di una chiave.
    Carlo Dossi
  • 311) Una donna che ama gli uomini ama soltanto un uomo.
    Karl Kraus
  • 312) Poche donne hanno penetrato a fondo sé stesse, e quando l'hanno fatto sono rimaste disgustate di ciò che hanno visto.
    Anais Nin
  • 313) Suppongo che la donna sarà l'ultima cosa civilizzata dall'uomo.
    George Meredith
  • 314) Una donna che non sa essere brutta non è bella.
    Karl Kraus
  • 315) Le donne degli altri mi piacciono finché restano degli altri.
    Roberto Gervaso
  • 316) La donna sarebbe più affascinante se si potesse cadere tra le sue braccia senza cadere nelle sue mani.
    Ambrose Bierce
  • 317) Quando in una donna l'erotico e il tenero si mescolano, danno origine a un legame potente, quasi una fissazione.
    Anais Nin
  • 318) Una donna deve avere un aspetto così intelligente che la sua stupidità si presenti poi come una piacevole sorpresa.
    Karl Kraus
  • 319) Questo è naturale istinto nelle donne, sprezzar chi le ama, e amar chi le odia.
    Miguel De Cervantes
  • 320) Scoprii che più amara della morte è la donna, che è come il laccio dei cacciatori, il suo cuore è come una rete, le sue mani funi.
    Umberto Eco
  • 321) Certe donne sono come i maestri di scherma: si fanno toccare per incoraggiare i principianti.
    Achille Campanile
  • 322) Una donna non ha neppure bisogno di essere della mia opinione, figuriamoci poi della propria.
    Karl Kraus
  • 323) Nessuna donna dovrebbe essere troppo precisa quando dice la sua età. Le dà un'aria così calcolatrice!
    Oscar Wilde
  • 324) Una donna può mettere i suoi trucchi nel dimenticatoio, quando ha dei begli occhi per illuminare il suo viso.
    Jean Delacour
  • 325) La donna che si vede vinta sente un impulso d'odio contro il suo vincitore per quanto possa adorarlo.
    Alphonse Karr
  • 326) Le donne sono architette. Cessano di amarti quando non possono più fare progetti.
    Anselmo Bucci
  • 327) La donna deve comandare, è la donna che genera la vita, e la vita è stupida.
    Carl William Brown
  • 328) Quando una donna ti si rivolta contro, e finita. Prima ti amano, poi qualcosa comincia a girare storto. Potrebbero vederti morente in una cunetta, investito da una macchina, e ti sputerebbero addosso.
    Charles Bukowski
  • 329) Tutti i mali della società dipendono da ciò, che si amano le donne o troppo o troppo poco.
    Iginio Ugo Tarchetti
  • 330) Quando una donna dice di tacere per pietà, ha già ingannato.
    Luigi Pirandello
  • 331) Nient'altro fa invecchiare le donne, oggi, quanto la fedeltà dei loro ammiratori.
    Oscar Wilde
  • 332) La donna per l'uomo è uno scopo, l'uomo per la donna è un mezzo.
    Alphonse Karr
  • 333) La donna non vede mai ciò che si fa per lei; vede solo ciò che non si fa.
    Georges Courteline
  • 334) Meglio essere in balia di uno spietato aguzzino che di una donna, anche se pochi potrebbero accorgersi della differenza.
    Giovanni Soriano
  • 335) Non credo che esista una donna come le altre. Forse non ci sono le altre. Oppure sono così poche che non contano.
    Ivy Compton Burnett
  • 336) Una donna che preferisce essere più bella che intelligente va perdonata e consolata.
    Mogol
  • 337) Nelle grandi crisi la parte delle donne consiste nel raddolcire i nostri infortuni.
    Napoleone Bonaparte
  • 338) L'esistenza di una donna molto carina somiglia a quella d'una lepre il giorno dell'apertura della caccia.
    Paul Morand
  • 339) La donna possiede (o almeno a tempo mio possedeva, fosse bella o brutta, intelligente o sciocca) un fiuto che non inganna e col quale, credo, legge nel tuo cuore un'ora prima di te.
    Alphonse Karr
  • 340) La donna, fecondo strumento, è limite bello, centro all'unità della famiglia, e però della città. Chi la tratta come strumento di sola una cosa, cioè di piacere o di dominio o d'utile, la deturpa, e deturpa la specie.
    Niccolò Tommaseo
  • 341) Le donne sono come i camaleonti, che dove si posano prendono il colore.
    Alberto Moravia
  • 342) La donna, nel paradiso terrestre, ha morso il frutto dell'albero della conoscenza dieci minuti prima dell'uomo: da allora ha sempre conservato quei dieci minuti di vantaggio.
    Alphonse Karr
  • 343) Chi conosce bene la vita e il mondo, sa che le donne non si mettono volentieri sul delicato lor petto il cilicio di un vero amore. Sa che non v'è nulla di più raro di un lungo sacrificio. Pensate quel che una donna deve immolare quando ama. Libertà, tranquillità, attraenti moti di un'anima libera, civetteria, spassi, piaceri: vi perde tutto.
    Anatole France
  • 344) Non c'è niente di più pericoloso del demone della fantasia acquattato nell'animo femminile.
    Isabel Allende
  • 345) Negli occhi della donna vi sono due tipi di lacrime, le une provocate dal vero dolore, le altre indotte dalla scaltrezze. Una donna che pensa sola, pensa cose cattive.
    Seneca
  • 346) I sessi si illudono l'uno a riguardo dell'altro: e ciò fa sì che in fondo essi onorano e amano soltanto se stessi. Così l'uomo vuole la donna mansueta, ma proprio la donna è -essenzialmente- non mansueta, a somiglianza del gatto, per quanto si sia esercitata ad assumere un'apparenza mansueta.
    Friedrich Nietzsche
  • 347) Troppe volte, a grattare una donna spericolata, si scopre una ragazzetta spaurita.
    Paolo Milano
  • 348) Meglio una donna bassa con il sedere alto che una alta con il sedere basso.
    Roberto Gervaso
  • 349) Di solito si letica con le donne che si amano o che non si amano più. Con le donne che ci sono indifferenti non si può leticare.
    Liala
  • 350) Temo che tutte le donne apprezzino la crudeltà, la crudeltà pura, più di qualsiasi altra cosa. I loro istinti sono meravigliosamente primitivi. Le abbiamo emancipate, ma esse rimangono schiave sempre in cerca di un padrone. Amano essere dominate.
    Oscar Wilde
  • 351) Dio s'è fatto uomo. Il diavolo s'è fatto donna.
    Victor Hugo
  • 352) Le donne ci piacciono perché sono meravigliose, o ci sembrano meravigliose perché ci piacciono?
    Achille Campanile
  • 353) La volubilità delle donne che amo è uguagliata solo dall'infernale costanza delle donne che amano me.
    George Bernard Shaw
  • 354) Chiunque dica che può veder attraverso una donna si perde parecchio!
    Groucho Marx
  • 355) Di solito una donna ha la vendetta pronta.
    Molière
  • 356) In Italia le donne lavorano (eccome!) ma sono ancora lontane dal prestigio, potere e relativo stipendio assegnati di preferenza agli uomini.
    Cesarina Vighy
  • 357) La donna è mobile, l'uomo è falegname.
    Marcello Marchesi
  • 358) C'è qualcosa in lui che attrae le donne [...] verso gli altri uomini.
    Robert Orben
  • 359) Che la donna, per natura, sia stata destinata all'obbedire, si può riconoscere dal fatto che ogni donna, che venga messa nella posizione per lei innaturale di completa indipendenza subito si unisce a un uomo, dal quale si lascia guidare e dominare, perché ha bisogno di un padrone. Se è giovane sarà un amante; se è vecchia, un confessore.
    Arthur Schopenhauer
  • 360) Alle donne piacciono gli uomini taciturni. Credono che ascoltino.
    Marcel Achard
  • 361) Per andare d'accordo con una donna il segreto è uno solo: riconoscere di avere sempre torto.
    Achille Campanile
  • 362) Dopo aver riflettuto bene sul destino delle donne in tutti i tempi e in tutti i paesi, ho finito per convincermi che ogni uomo dovrebbe dire a ogni donna invece del buongiorno: -Perdonateci!- perché i più forti hanno fatto la legge.
    Alfred De Vigny
  • 363) Le donne beneducate non si servono mai nei confronti delle altre donne di frasi malevole. Come i selvaggi, esse lanciano delle frecce graziosissime, ricche di piume rosse, azzurre e verdi smeraldo, la cui punta è avvelenata. Esse, cioè, si servono di complimenti velenosi.
    Alphonse Karr
  • 364) Ci vuole una donna veramente buona per fare una cosa veramente stupida.
    Oscar Wilde
  • 365) Le donne mentono come respirano.
    Albert Caraco
  • 366) Le donne che vogliono si creda alla purezza dei loro legami d'amicizia con un uomo, vi prestano poca fede quando si tratta d'altre donne, e rispondono soltanto con un sorriso d'incredulità all'affermazione che un uomo fa loro, di non avere, con una donna loro amica, che un legame di tenera amicizia, scevra di tutto ciò che appartiene all'amore.
    Alphonse Karr
  • 367) Dietro ogni uomo di successo c'è una donna e dietro di lei, sua moglie.
    Groucho Marx
  • 368) Non bisogna mai cercare di capire una donna. Le donne sono immagini, gli uomini sono problemi. Se volete sapere quello che una donna intende veramente ed è sempre un desiderio pericoloso bisogna guardarla, non ascoltarla.
    Oscar Wilde
  • 369) Le donne hanno un'inclinazione naturale per tutto ciò che è bello, elegante, scintillante e ricco; è un gusto al quale occorre attribuire i più grandi progressi dell'industria e dell'arte.
    Alphonse Karr
  • 370) Le donne indovinano tutto, sbagliano solo quando riflettono.
    Alphonse Karr
  • 371) Le donne si lasciano convincere da colui che ragiona, non dai suoi ragionamenti.
    Alphonse Karr
  • 372) Non bisognerebbe mai regalare a una donna qualcosa che non possa indossare la sera.
    Oscar Wilde
  • 373) Ascolta la donna quando ti guarda, non quando ti parla
    Khalil Gibran
  • 374) Spesso la donna italiana è cuoca in salotto, puttana in cucina e signora a letto.
    Ennio Flaiano
  • 375) Correre dietro alle donne non fa male a nessuno: è prenderle che arreca danni.
    Jack Davies
  • 376) Che una donna ci perda a essere guardata da vicino è un pregio che essa ha in comune con le opere d'arte, sulle quali non si ha nessuna voglia di studiare la teoria dei colori. Soltanto le donne e i pittori possono scrutarsi al microscopio e valutare le rispettive tecniche. Chi è deluso dalla vicinanza non ha meritato di meglio.
    Karl Kraus
  • 377) Lo spirito delle donne è così fatto: siate coraggioso, grande, generoso, onesto, se potete, sono delle qualità accessorie, qualora voi non le aveste, ciò non v'impedirà di riuscire, purché non siate ridicolo; ma se sembrate ridicolo un solo istante, siete perduto.
    Alphonse Karr
  • 378) I cuori delle donne sono come quei mobiletti col segreto, pieni di cassetti messi gli uni dentro gli altri; ci si arrabatta, ci si rompe le unghie e nel fondo si trova qualche fiore secco, qualche granello di polvere, o il vuoto!
    Gustave Flaubert
  • 379) La donna che scrive mi dà, quasi sempre, lo stesso fastidio dell'uomo che cucina.
    Libero Bovio
  • 380) Le donne leggere sono quelle che pesano maggiormente sul portafoglio di un uomo.
    Marcel Achard
  • 381) Conoscendo le donne, si compiangono gli uomini; ma studiando gli uomini, si scusano le donne.
    Achille Tournier
  • 382) Per diventare bella, una donna non deve voler passare per carina: cioè in novantanove casi in cui potrebbe piacere, deve disdegnare ed astenersi dal piacere, per raccogliere un giorno il rapimento di colui, la porta della cui anima è abbastanza grande per accogliere il grande.
    Friedrich Nietzsche
  • 383) Non esiste una sola bella donna che possa soddisfare tutti i desideri che ispira.
    Marcel Achard
  • 384) Le donne dolci hanno sempre teso degli agguati agli uomini: nella culla, in cucina, in camera da letto. E sulle tombe dei figli, il luogo migliore per non cercare una scusa onde implorare pietà.
    Mario Puzo
  • 385) Per tutti questi secoli le donne hanno svolto la funzione di specchi, dotati della magica e deliziosa proprietà di riflettere la figura dell'uomo a grandezza doppia del naturale.
    Virginia Woolf
  • 386) Le donne preferiscono aver ragione che essere ragionevoli.
    Ogden Nash
  • 387) Perché le donne sono tanto più interessanti per gli uomini, che gli uomini per le donne?
    Virginia Woolf
  • 388) Il 'corpo della donna', non è quest'idolo pagano, questo nudo di cortigiana che Hippolyte Taine e Pierre Louys hanno esumato dai secoli greci... La donna è in primo luogo, al tempo dell'infanzia, la madre, la madre che è una veste, una gonna tra le cui pieghe ci siamo rifugiati da bambini, per cercarvi un angolo caldo dove addormentarci.
    Alain Fournier
  • 389) Le donne sono creature instabili: se dai loro qualcosa in mano non sono contente finché non l'hanno distrutto.
    Efraim Medina Reyes
  • 390) Ci si assicura il legame della donna solo sposandola: il che giudica questo sesso.
    Jude Stéfan
  • 391) Non sai che sono donna? Quando penso, devo parlare.
    William Shakespeare
  • 392) Le donne sono adatte a curarci ed educarci nell'infanzia, appunto perché esse stesse sono puerili, sciocche e miopi, in una parola tutto il tempo della loro vita rimangono grandi bambini: esse occupano una specie di gradino intermedio fra il bambino e l'uomo, che è il vero essere umano.
    Arthur Schopenhauer
  • 393) Ci sono due tipi di donna: quelle che ingannano il marito e quelle che dicono che non è vero.
    Charles Maurice Donnay
  • 394) Le donne preferiscono non capire niente piuttosto che capire che hanno torto.
    Marcel Arnac
  • 395) Non ci si dovrebbe mai fidare di una donna che dice la sua vera età. Una donna che dice una cosa simile, è capace di dire qualunque cosa.
    Oscar Wilde
  • 396) La donna è in primo luogo, al tempo dell'infanzia, la madre, la madre che è una veste, una gonna tra le cui pieghe ci siamo rifugiati da bambini, per cercarvi un angolo caldo dove addormentarci.
    Alain Fournier
  • 397) Per troppo tempo si nasconde nella donna uno schiavo e un tiranno. Perciò la donna non è ancora capace di amicizia: conosce soltanto l'amore.
    Friedrich Nietzsche
  • 398) È inutile affannarsi tanto per cercare di conquistare una donna: se le piaci non devi far altro; se non le piaci è inutile tu faccia qualunque cosa.
    Giovanni Soriano
  • 399) Non credete alla donna che porta il colore viola, qualunque sia la sua età, o a una donna sopra i trentacinque che ama i nastri chiari. Questo è segno che esse hanno una storia.
    Oscar Wilde
  • 400) Le donne si arrenderebbero più rapidamente se non temessero di sminuirsi agli occhi del loro seduttore.
    Paul Rée
  • 401) Quel che difende le donne è che pensano che gli uomini siano tutti uguali, mentre ciò che perde gli uomini è che credono che le donne siano tutte diverse.
    Ramon Gomez De La Serna
  • 402) Non si è ancor mai vista donna bella e stupida.
    William Shakespeare
  • 403) Le donne non possono credere all'esistenza di uomini che non provano interesse per loro.
    Luc De Clapiers De Vauvenargues
  • 404) Onnipotente è la donna che, a tavola, ci fa sentire lupi; a letto, leoni.
    Roberto Gervaso
  • 405) Non si è mai vista bella donna che non facesse smorfie davanti a uno specchio.
    William Shakespeare
  • 406) Non credo all'esistenza di donne puritane. Credo che non vi sia una donna al mondo che non sarebbe un tantino lusingata se le si facesse la corte. Ecco il fascino irresistibile della donna.
    Oscar Wilde
  • 407) Se le donne fossero sincere nel loro amore per il loro marito, nel timore di piacere agli altri, si farebbero brutte quando escono di casa e si farebbero belle dentro le pareti domestiche.
    Achille Tournier
  • 408) Vorrei che le donne avessero potere non sugli uomini, ma su loro stesse.
    Mary Wollstonecraft
  • 409) L'unico modo di comportarsi con una donna è fare l'amore con lei se è bella e con un'altra se è brutta.
    Oscar Wilde
  • 410) La donna si dà spesso, quando ha qualcosa da pretendere.
    Totò
  • 411) Le donne sono l'altra metà del cielo, quella nuvolosa.
    Groucho Marx
  • 412) Non dovremmo mai credere a una donna che dica la sua vera età. Colei che la rivela è pronta a raccontare tutto.
    Oscar Wilde
  • 413) Conosco il carattere delle donne: non vogliono quando tu vuoi.
    Publio Terenzio Afro
  • 414) Il più bel corpo di donna che si offra nuda alla sua vista, tenendo però nascosta la testa, potrà spingerlo al godimento, ma in nessun caso a quello che si chiama amore.
    Giacomo Casanova
  • 415) Che cos'è la donna? Soltanto uno dei gradevoli abbagli della Natura.
    Hannah Cowley
  • 416) Con la donna, la vera tattica è di farle la corte se è graziosa, e di farla a un'altra se è brutta.
    Oscar Wilde
  • 417) Essere bella è abbastanza. Se una donna sa far bene questo, chi le domanderà di più?
    William Makepeace Thackeray
  • 418) Degli uomini, alcuni attendono agli affari, altri al piacere. Ma ogni donna in fondo al cuore è un libertino.
    Alexander Pope
  • 419) Per la donna disposta ad amare, è una gran fortuna essere bella, ma per quella che vuole solo essere desiderata, è sufficiente che la si trovi bella.
    Alphonse Karr
  • 420) Per un uomo è errore esigere da una donna risposte categoriche e precise: ciò la richiama necessariamente alla prudenza e alla ragione ed essa non può rispondere che... no.
    Alphonse Karr
  • 421) Dov'è una donna, il povero non patisce.
    Cesare Cantù
  • 422) Vi sono brave donne a questo mondo. Io ne ho conosciute perfino due o tre.
    Charles Bukowski
  • 423) Le donne, come la zuppa, non bisogna lasciarle raffreddare.
    Jean Anouilh
  • 424) Per una donna mi butterei anche nel fuoco. Ma dopo di lei.
    Roberto Gervaso
  • 425) L'ultima volta che sono entrato in una donna è stato quando ho visitato la Statua della Libertà.
    Woody Allen
  • 426) Il carisma non è tutto. Come la bellezza nelle donne: alla lunga non basta.
    Sergio Marchionne
  • 427) Perché morire per una donna quando si può vivere con un'altra?
    Roberto Gervaso
  • 428) Le tue labbra dovrebbero stare al Louvre.
    Woody Allen
  • 429) Cosa intendete per una donna perversa? Oh! quel tipo di donna della quale un uomo non si stanca mai.
    Oscar Wilde
  • 430) Quando due donne si incontrano, ciascuna con un'occhiata vede subito tutti i particolari dell'abbigliamento e delle armi della nemica e tutte e due si voltano per gettare ancora uno sguardo. Ciascuna ha esaminato nell'altra soprattutto ciò che ella ha in sé.
    Alphonse Karr
  • 431) Non fidarti mai di una donna che vesta color malva, qualsiasi età possa avere, o di una donna che, sopra i trentacinque anni, ami i nastri chiari. Indica sempre che hanno un passato.
    Oscar Wilde
  • 432) Più che fonte d'ispirazione, le donne sono per l'uomo fonte di disperazione.
    Roberto Gervaso
  • 433) Quando le candele sono spente, tutte le donne sono belle.
    Plutarco
  • 434) Le donne ignorano sinceramente ciò che hanno dimenticato.
    Henri De Régnier
  • 435) Un uomo di stato non dovrebbe mai introdurre una donna nel suo gabinetto.
    Napoleone Bonaparte
  • 436) L'uomo ha la sua volontà, ma la donna ha la sua strada!
    Oliver Wendell Holmes
  • 437) L'uomo quel povero, sgraziato, affannato e fidente essere che è l'uomo appartiene a un sesso che da milioni e milioni di anni è stato dotato di ragione. Non è colpa sua, è la sua, natura. La storia della donna è ben diversa. Essa è sempre stata una protesta pittoresca contro il buon senso, essa ha indovinato tutto il pericolo del ragionamento, fin dall'origine.
    Oscar Wilde
  • 438) O cuor di tigre nella pelle d'una donna.
    William Shakespeare
  • 439) Non c'è nulla al mondo peggio delle donne impudiche, tranne forse le donne.
    Aristofane
  • 440) Dicesi donna una persona in grado di trovare un paio di calzini maschili in un cassetto dove in realtà prima non c'erano.
    Dan Bennet
  • 441) Le donne ricordano più volentieri di essere state amate che di aver amato.
    Henri De Régnier
  • 442) Le donne che sono abitualmente di cattivo umore potrebbero chiedersi se seguono il sistema di condotta che esse credono sinceramente la via della felicità. Non c'è un po' di mancanza di coraggio accompagnato da un po' di bassa vendetta in fondo al cuore di una puritana?
    Stendhal
  • 443) Come la seppia la donna si avviluppa nella dissimulazione e nuota a suo agio nella menzogna.
    Arthur Schopenhauer
  • 444) Quando una donna di mondo dice di no, vuol dire forse; quando dice forse, vuol dire sì; e quando dice di sì, non è una donna di mondo.
    George Bernard Shaw
  • 445) Le donne, le si adula a venti anni, le si abbandona a quaranta.
    Stendhal
  • 446) Queste donne micidiali! Non si può vivere né con loro né senza di loro.
    Aristofane
  • 447) Gli chiesero: come dev'essere la donna? -Bella e stupida al punto giusto-.
    Dino Risi
  • 448) La donna è come un libro che, buono o cattivo, deve piacere fin dalla copertina.
    Giacomo Casanova
  • 449) Le donne sono capaci di tutto; e gli uomini sono capaci di tutto il resto.
    Henri De Régnier
  • 450) La donna è un prodotto dell'uomo. Dio ha creato la femmina, e l'uomo ha fatto la donna; essa è il risultato della civiltà, un'opera artificiosa.
    Gustave Flaubert
  • 451) Le donne sono sempre troppo contente di sé stesse per essere scontente di noi.
    Henri De Régnier
  • 452) L'incanto che emana da una donna è ineffabile, è diverso dalla percezione che sfocia nella ragione. Questo stato nasce dalla sensazione e culmina nell'emozione, la quale , è giocoforza ammetterlo, altro non è che sensazione al suo livello più alto.
    Jack London
  • 453) Essere bella e amata, è semplicemente essere femmina; essere brutta e sapersi fare amare, è essere una principessa.
    Jules Amédée Barbey Daurevilly
  • 454) Tutte le donne sono la stessa; non esiste varietà che nelle circostanze.
    Alphonse Karr
  • 455) Di rado una donna chiede consiglio prima di aver comprato l'abito da sposa.
    Joseph Addison
  • 456) Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono far tutto.
    Oscar Wilde
  • 457) Quando una donna dice -Adesso no-, vuol dire che siete in anticipo o che siete in ritardo.
    Roberto Gervaso
  • 458) Quale fortuna per noi che le donne si difendano così male. Accanto a loro non saremmo che timidi schiavi.
    Pierre Ambroise François Choderlos De Laclos
  • 459) Spesso una donna brutta è più civetta di una bella; la prima provoca gli uomini e l'altra li aspetta.
    Charles Augustin De Sainte Beuve
  • 460) È molto difficile tenere una corrispondenza regolare con qualcuno che non sia una donna.
    Groucho Marx
  • 461) Raramente le donne sono amate come vorrebbero: cioè da un Dio onnipotente che dia loro tutto e non domandi niente.
    Henri De Régnier
  • 462) Quando una donna ti chiede cosa le sta succedendo, vuol dire che è già successo con un altro.
    Roberto Gervaso
  • 463) Una donna dovete tenervela solo il tempo necessario per ingannare il vostro predecessore: un momento di più e ad essere ingannato tocca a voi.
    Alphonse Karr
  • 464) Amo le donne. Senza di loro me ne sarei già andato. Senza di loro non sarei mai più tornato.
    Fabio Volo
  • 465) Le donne si dividono in due categorie: le nubili, che non sognano che il matrimonio, e le sposate, che non sognano che il divorzio.
    Georges Elgozy
  • 466) Non c'è donna ideale, che abbia un cuore puro, che un uomo non sia sicuro di conquistare a forza di renderla riconoscente.
    Giacomo Casanova
  • 467) Se di qualcuno si dice che ha tutte le donne che vuole, bisogna intendere che di tutte le donne che vorrebbe ha soltanto quelle che lo vogliono.
    Henri De Régnier
  • 468) Donna, l'inconsistenza nobilitata dall'incoscienza.
    Karl Kraus
  • 469) Se picchiate una donna con un fiore, usate una rosa. Per via delle spine.
    Henri De Régnier
  • 470) Una donna la quale non abbia avuto, a vent'anni, altra ragione d'essere amata che la bellezza, sarà detestata a quaranta.
    Arturo Graf
  • 471) Quando una donna ha dotte inclinazioni, di solito qualcosa della sua sessualità non è in ordine. Già la sterilità predispone a una certa virilità del gusto; l'uomo è infatti, con vostra licenza, -l'animale sterile-.
    Friedrich Nietzsche
  • 472) Se tutto il male che si è detto delle donne fosse vero, a quest'ora dovrebbero essere quasi perfette.
    Henri De Régnier
  • 473) Le donne tendono sempre a non essere d'accordo coi loro mariti.
    Michel Eyquem De Montaigne
  • 474) A una donna si può chieder tutto, ma a fissarne il prezzo sarà sempre lei.
    Roberto Gervaso
  • 475) Odio le donne perché sanno sempre dove sono le cose.
    Voltaire
  • 476) Nel migliore dei casi, la donna è una contraddizione.
    Alexander Pope
  • 477) Vi sono due cose che le donne non perdonano: il sonno e gli affari.
    Alphonse Karr
  • 478) Pensate quel che una donna deve immolare quando ama. Libertà, tranquillità, attraenti moti di un'anima libera, civetteria, spassi, piaceri: vi perde tutto.
    Anatole France
  • 479) La donna ama per sua natura la contraddizione, l'insalata con l'aceto, le bevande gassose, la selvaggina frolla, la frutta verde, i cattivi soggetti.
    Edmond De Goncourt
  • 480) Una donna non si guarda allo specchio soltanto per vedersi, ma anche per vedere come è vista.
    Henri De Régnier
  • 481) Una donna malvagia tormenta. Una donna perbene annoia. Questa è la sola differenza che passa tra loro.
    Oscar Wilde
  • 482) La donna di quarant'anni cerca furiosamente e disperatamente nell'amore il riconoscimento del fatto che non è ancora vecchia. Un amante le sembra una protesta contro il suo atto di nascita.
    Edmond De Goncourt
  • 483) Una bella donna è cento volte più attraente quando esce dal sonno che dopo una toeletta.
    Giacomo Casanova
  • 484) Se le donne non arrivano dove arrivano gli uomini è perché non hanno le mogli che le aiutano.
    Guglielmo Gulotta
  • 485) Una donna non dovrebbe avere ricordi. I ricordi in una donna sono l'inizio della sua decadenza. Si può sempre capire dal cappello di una donna se vive o no di ricordi.
    Oscar Wilde
  • 486) Certe donne somigliano al nastrino della Legion d'onore. Non le si vuole più perché si sono sporcate con certi uomini.
    Charles Baudelaire
  • 487) Con una donna si possono fare soltanto tre cose: amarla, soffrire per lei o farne letteratura.
    Lawrence Durrell
  • 488) Donne. Sfingi senza segreti.
    Oscar Wilde
  • 489) Una donna non dovrebbe mai essere troppo precisa circa la sua età, per non sembrare un'intrigante.
    Oscar Wilde
  • 490) Le donne preferiscono sempre gli uomini insignificanti, perché somigliano a loro.
    Par Lagerkvist
  • 491) Non sposate mai una donna dai capelli color paglia. Essa è sempre eccessivamente sentimentale.
    Oscar Wilde
  • 492) Le donne sono straordinarie con la loro mania di far dormire gli altri nel modo in cui loro gli rifanno il letto.
    Samuel Beckett
  • 493) Quando una donna insiste per l'uguaglianza tra i sessi, sta rinunciando alla propria superiorità.
    Anatole France
  • 494) Se le donne avessero nel loro corpo le stesse attrattive che hanno nel loro spirito, vedremmo al mondo più uomini saggi e meno innamorati e poeti.
    John Vanbrugh
  • 495) Offrite un alibi a una donna, e otterrete da lei quello che vuole.
    Dino Risi
  • 496) Chi perde una donna non sa quello che guadagna.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 497) Vacilla, esita, in una parola, è donna.
    Jean Racine
  • 498) Se una donna vi dà più di quel che le chiedete, prima o poi vi chiederà più di quel che sarete disposti a darle.
    Roberto Gervaso
  • 499) Ci sono donne alle quali è meglio non chiedere nulla perché ti direbbero comunque di no. Perché dicono di sì solo a chi non chiede.
    Fabio Volo
  • 500) Se vuoi avere qualcosa da una donna chiedile tutto. Se vuoi avere tutto non concederle niente.
    Roberto Gervaso
  • 501) Esiste una certa piacevolezza esteriore della donna che il gusto provinciale considera a torto come bellezza. E poi esiste la vera bellezza erotica della donna. E riconoscere questa bellezza a un semplice sguardo non è certo cosa da poco. È un'arte.
    Milan Kundera
  • 502) Le figlie dei contadini vanno a piedi nudi, le dame a petto nudo.
    Georg Christoph Lichtenberg
  • 503) L'amicizia fra due donne è spesso una congiura contro la terza.
    Immanuel Kant
  • 504) La maggior parte delle donne oneste sono tesori nascosti al sicuro soltanto perché nessuno li cerca.
    François De La Rochefoucauld
  • 505) La definizione della donna? Una sfinge senza segreti.
    Oscar Wilde
  • 506) Le donne non hanno quel senso delle difficoltà che hanno gli uomini. Le difficoltà delle donne sono fisiche e reali: quelle degli uomini sono intellettuali e formali. -È impossibile- dicono sempre. Le donne non dicono mai così. Prima agiscono e dopo vedono se la cosa è o no possibile.
    John Galsworthy
  • 507) La donna non pone tanto studio nel vestirsi se non perché l'uomo viemeglio desideri di vederla spogliata.
    Francesco Algarotti
  • 508) A ciascuno di noi il fato ha destinato una donna; se riusciamo a sfuggirle, siamo salvi.
    Samuel Butler
  • 509) Una donna di quarant'anni non conta più se non per quelli che l'hanno amata da giovane.
    Stendhal
  • 510) Togliete il sole, la sua luce, il suo calore e la terra precipeterebbe nel caos, nel buio, nel non-senso. Togliete la donna e l'uomo si spegnerebbe.
    Ada Ferrante
  • 511) Niente è più temibile di una donna che ha subìto l'onta di essere respinta.
    Decimo Giunio Giovenale
  • 512) Chiamiamo donna un bell'animale senza pelliccia, la cui pelle è molto ricercata.
    Jules Renard
  • 513) Una donna saggia non cede mai per appuntamento. Dovrebbe essere sempre una felicità imprevista.
    Stendhal
  • 514) Non è la bellezza, per così dire, e nemmeno la capacità di fare buona conversazione. È solo così. Alcune donne restano nella memoria di un uomo se solo passano una volta lungo la strada.
    Rudyard Kipling
  • 515) Quando una donna si trova derelitta e priva di consiglio, è come una borsa di denaro o di gioielli gettata in mezzo alla strada, che può esser preda del primo che passa.
    Daniel Defoe
  • 516) Dio ha fatto la femmina, i sarti hanno fatto la donna.
    Dino Segre
  • 517) L'unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 518) Bisogna scegliere tra amare le donne e conoscerle: non c'è via di mezzo.
    Nicolas Chamfort
  • 519) La donna che non riesce a rendere affascinanti i suoi errori, è solo una femmina.
    Oscar Wilde
  • 520) Vent'anni d'amore rendono una donna simile a un rudere, ma vent'anni di matrimonio la rendono simile a un monumento pubblico.
    Oscar Wilde
  • 521) La donna non dovrebbe avere memoria. La memoria in una donna annunzia la fine della gioventù. Si può sempre giudicare dai capelli se una signora ha memoria o no.
    Oscar Wilde
  • 522) Le donne settentrionali sono come le loro aurore boreali: risplendono, e non riscaldano.
    Francesco Algarotti
  • 523) Le donne credono sinceramente di abbigliarsi per noi o per sé stesse. La verità è che esse si abbigliano soltanto per fare colpo sulle altre donne.
    Francis De Miomandre
  • 524) Donna vestita: obbligo di vedere, divieto di toccare. Donna svestita: obbligo di toccare, divieto di guardare.
    Jean Baudrillard
  • 525) Finché le donne non saranno chiamate, non soltanto alla libera partecipazione alla vita politica generale, ma anche al servizio civico permanente o generale, non si potrà parlare non solo di socialismo, ma neanche di democrazia integrale e duratura.
    Lenin
  • 526) La donna sa muovere meglio il corpo che il cervello.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 527) Finché una donna può sembrare più giovane di dieci anni di sua figlia, è perfettamente soddisfatta.
    Oscar Wilde
  • 528) Una donna senza seno è un letto senza guanciale.
    Anatole France
  • 529) Il contenuto di una donna si coglie presto. Ma prima di penetrare fino alla superficie!
    Karl Kraus
  • 530) Una donna bella e fedele è rara come la traduzione perfetta di un lavoro poetico. La traduzione di solito non è bella, se è fedele, e non è fedele se è bella.
    Moritz Gottlieb Saphir
  • 531) Una donna sincera è quella che non dice bugie inutili.
    Anatole France
  • 532) Le donne, quando non amano, hanno tutto il sangue freddo di un vecchio avvocato.
    Honoré De Balzac
  • 533) Fornite alle donne occasioni adeguate e le donne potranno fare tutto.
    Oscar Wilde
  • 534) I briganti ti chiedono la borsa o la vita; le donne le vogliono tutt'e due.
    Samuel Butler
  • 535) Le donne sposate hanno un difetto in più delle donne sole: il marito.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 536) Una donna che si ama non si sposa; il peggiore insulto che possiate farle è di trasformarla da amante in moglie.
    Giuseppe Prezzolini
  • 537) Le meno astute delle donne hanno un'infinità di trappole; la più sciocca trionfa grazie alla poca diffidenza che ispira.
    Honoré De Balzac
  • 538) Come fanno le donne ad essere così fragili eppure così forti? Di quanti strati è composta la loro personalità? Quale segreto nascondono nel fondo dell'anima? Lo sanno, loro, almeno, lo sanno? Io credo di no, altrimenti non si porterebbero dentro quel sottile disagio esistenziale, quell'impalpabile senso di inadeguatezza che le rende così misteriose e vulnerabili, così sensibili e complicate, così imprevedibili.
    Lorenzo Licalzi
  • 539) Né per la musica, né per la poesia, né per le arti figurative le donne, in verità, hanno realmente comprensione e sensibilità; ma è una mera scimmiottatura, ai fini della loro civetteria, se esse fingono e pretendono di averle.
    Arthur Schopenhauer
  • 540) Se la verità è donna, non sarà forse fondato il sospetto che tutti i filosofi, nella misura in cui furono dogmatici, s'intendevano poco di donne?
    Friedrich Nietzsche
  • 541) Chi non desidera la donna d'altri non la merita.
    Roberto Gervaso
  • 542) È più costoso vestire una donna che spogliarla.
    Enrique Jardiel Poncela
  • 543) Una donna innamorata è capace di tutto. Esattamente come una che non lo è.
    Roberto Gervaso
  • 544) Oggigiorno le belle donne vengono annoverate tra i talenti dei loro mariti.
    Georg Christoph Lichtenberg
  • 545) Vi è una sola vera tragedia nella vita di una donna: il fatto che il passato sia sempre l'amante e il futuro invariabilmente il marito.
    Oscar Wilde
  • 546) Il cuore e la mente di una donna sono misteri impenetrabili per l'uomo. Capaci di giustificare o perdonare un delitto e poi, magari, inalberarsi per cosette da poco.
    Arthur Conan Doyle
  • 547) Conoscono poco le donne gli uomini che ne han godute molte. Non sono i beoni i migliori giudici del vino.
    Ugo Bernasconi
  • 548) Che cosa è la donna? La donna ideale pel giovinetto è un flacon d'odore: purissimo cristallo, essenza inebbriante. Chi lo guarda, lo porge in alto e lo adora sul fondo di cielo sereno.
    Ambrogio Bazzero
  • 549) La donna nuda è una donna armata.
    Victor Hugo
  • 550) Quello che davvero desidera una donna è trovare un uomo che le dimostri che i maschi non sono tutti uguali.
    Gustave Flaubert
  • 551) Nulla rovina un'avventura romantica quanto il senso dell'umorismo nella donna.
    Oscar Wilde
  • 552) Quando una donna comincia a fare ginnastica tutti i giorni, puoi giurarci, lei ha qualcuno. È con le adultere che guadagnano le palestre.
    Patricia Melo
  • 553) La maggior parte delle donne sono così artificiali da non avere il senso dell'arte.
    Oscar Wilde
  • 554) Le donne sopportano il sesso, considerandolo il prezzo che sono costrette a pagare per avere un uomo, per far parte di quella che chiamano una -relazione-, ma potrebbero tranquillamente farne a meno.
    Stephen Fry
  • 555) Donne oneste ce ne sono più di quelle che si crede, ma meno di quelle che si dice.
    Alexandre Dumas (figlio)
  • 556) Per la donna la sola relazione che conti è quella erotica. Per lei il matrimonio è una relazione con in più la sessualità.
    Carl Gustav Jung
  • 557) La donna è come una bustina di tè, non si può dire quanto è forte fino a che non la si mette nell'acqua bollente.
    Eleanor Anna Roosevelt
  • 558) Superiorità della donna. L'uomo chiede alla donna di essere bella, lei chiede a lui di essere intelligente.
    Massimo Bontempelli
  • 559) L'appassire delle donne è ancora più straziante dell'appassire dei fiori.
    Natalie Clifford Barney
  • 560) Là dove non c'è amore non c'è donna.
    George Sand
  • 561) La donna è così implacabile con la donna.
    Alfred Tennyson
  • 562) I pensieri della donna nascono dal cuore e maturano nella vita.
    Lou Von Salomé
  • 563) Ci sono donne che vendono ciò dovrebbero donare e altre che donano ciò che potrebbero vendere. Le prime sono delle puttane, le seconde, delle sentimentali.
    Roberto Gervaso
  • 564) Una donna fiera non può conoscere il piacere senza l'amore.
    George Sand
  • 565) Essere donna è un compito terribilmente difficile, visto che consiste principalmente nell'avere a che fare con uomini.
    Joseph Conrad
  • 566) La donna, dice la Bibbia, è l'ultima cosa che Dio ha fatto. Deve averla fatta il sabato sera: ci si sente la mano stanca.
    Alexandre Dumas (figlio)
  • 567) Noi donne siamo così, c'illudiamo che tutto dipenda da noi, che bastava spostare una virgola per cambiare il destino.
    Giulia Carcasi
  • 568) La violenza della donna è nel suo fascino.
    Jean Jacques Rousseau
  • 569) La donna è fatta per un uomo, l'uomo è fatto per tutte le donne: essa comincia ad amare quando lui ha finito.
    Henry De Montherlant
  • 570) Le donne non pensano a nulla o pensano ad un'altra cosa.
    Alexandre Dumas (figlio)
  • 571) Secondo tutti sono un grande esperto di donne, ma a dire il vero ho avuto molto meno successo di quello che si potrebbe credere. Adoro le donne, le ammiro, ma come qualsiasi altro uomo, non riesco a capirle.
    Frank Sinatra
  • 572) Il fascino di una donna è in genere direttamente proporzionale al suo passaggio.
    Marcel Proust
  • 573) Le donne per me sono come gli elefanti: belle da guardare, ma non ne vorrei mai una mia.
    William Claude Fields
  • 574) Una donna, in ogni consiglio che dà, anche senza volerlo mette un poco del proprio vantaggio. Segui pure il consiglio, ma prima misura quel vantaggio.
    » Sessanta.Ugo Ojetti
  • 575) Le donne agiscono per motivi imperscrutabili. Il loro gesto più banale può significare volumi, o la loro condotta più straordinaria può dipendere da una forcina o un ferro da ricci.
    Arthur Conan Doyle
  • 576) L'età delle donne la si può solamente percepire osservandole nei loro molteplici cambiamenti. Non sono mai la stessa cosa. Le donne non sono la somma di anni ma di attimi.
    Fabio Volo
  • 577) Sii casta come il ghiaccio, pura come la neve, tu non sfuggirai alla calunnia.
    William Shakespeare
  • 578) Ogni donna la sua fortuna ce l'ha fra le gambe.
    Honoré De Balzac
  • 579) Da come una donna si veste indoviniamo la sua disponibilità a spogliarsi.
    Roberto Gervaso
  • 580) Il problema della guerra e della pace sarà radicalmente diverso il giorno in cui le donne contribuiranno con lo stesso peso dell'uomo alle sorti del genere umano. Le madri e le mogli hanno una sola risposta a questo problema: la pace.
    Sophia Loren
  • 581) Ogni donna dovrebbe avere quattro animali nella sua vita. Un visone nell'armadio, una Jaguar in garage, una tigre nel letto, e un asino che paghi per ogni cosa.
    Zsa Zsa Gabor
  • 582) La donna è il contrario del Dandy. Dunque deve fare orrore. La donna ha fame, e vuole mangiare; sete, e vuole bere. È in fregola, e vuole essere fottuta. Che bel merito! La donna è naturale, ossia abominevole. Così essa è sempre volgare, vale a dire il contrario del Dandy.
    Charles Baudelaire
  • 583) Ad una donna le si può perdonare tutto, eccetto il fatto di essere brutta.
    Giovanni Soriano
  • 584) Una donna si crederebbe sventurata se la natura l'avesse fatta come la fa andare la moda.
    Jeanne Julie Eléonore De Lespinasse
  • 585) Il bene più prezioso di una donna. Il campo magnetico nel quale l'uomo viene attratto.
    Marlene Dietrich
  • 586) C'è sempre un angolo di silenzio nelle più sincere confessioni delle donne.
    Paul Bourget
  • 587) Le donne che cercano di essere uguali agli uomini mancano di ambizione.
    Timothy Leary
  • 588) Un ragazzo là fuori è nato per essere l'amore della tua vita, il tuo migliore amico, la tua anima gemella.
    » Come un uraganoNicholas Sparks
  • 589) Solo le donne assolutamente caste, possono avere dei sentimenti puri.
    Alexandre Dumas (figlio)
  • 590) Ben poche sono le donne oneste che non siano stanche di questo ruolo.
    Friedrich Nietzsche
  • 591) In fatto di donne, la miglior conquista è saper stare soli.
    Giovanni Soriano
  • 592) Sono convinto che davanti alla donna alla quale l'educazione non ha insegnato il bene, Dio apre quasi sempre due sentieri che ve la guideranno: il dolore e l'amore.
    Alexandre Dumas (figlio)
  • 593) Dio creò la donna per riempire il vuoto dell'uomo con una voragine.
    Enzo Raffaele
  • 594) Quando le donne ci amano, ci perdonano tutto, persino i nostri crimini. Quando non ci amano, non danno credito a nulla, nemmeno alle nostre virtù.
    Honoré De Balzac
  • 595) Le donne per esistere non possono fare a meno di un accessorio vitale dal quale raramente si separano: la borsetta. Oggetto che distingue la donna dall'uomo, come fanno le corna con il toro e la mucca.
    Luciana Littizzetto
  • 596) Ogni donna è una ribelle, e solitamente in violenta rivolta contro se stessa.
    Oscar Wilde
  • 597) Donne: diavoli senza i quali la vita sarebbe un inferno.
    Roberto Gervaso
  • 598) Quando le donne si baciano vengono sempre in mente i lottatori professionisti che si stringono la mano.
    Henry Louis Mencken
  • 599) Angelo: la donna che si sogna. Diavolo: la donna che si ha.
    Adrien Decourcelle
  • 600) Non dico che una donna non possa avere un capriccio per suo marito, perché, in fondo, anche lui è un uomo.
    Gérard De Nerval
  • 601) Le donne sono come i trucchi dei giochi di prestigio, che, per ammirarli, non si dovrebbero capire.
    William Congreve
  • 602) Una donna che sa fare la pasta a regola d'arte ha un prestigio che resiste anche oggi a qualsiasi altro richiamo dei tempi.
    Sophia Loren
  • 603) Mentre tutti diffidano delle donne, io me la intendo benissimo con loro! Io non guardo se hanno mentito, se hanno tradito, se hanno peccato, o se nacquero perverse perché io sento che hanno pianto, hanno sofferto per sentire o per tradire o per amare, io mi metto con loro e per loro e le frugo, frugo non per mania di sofferenza, ma perché il mio compianto femminile è più grande e più dettagliato, è più dolce e più completo che non il compianto che ne accordano gli uomini.
    Eleonora Duse
  • 604) La donna? Solo il diavolo sa cos'è.
    Fedor Dostoevskij
  • 605) Molte donne non si lasciano rapire soltanto perché non vogliono dare questa soddisfazione al marito.
    Jean Bouloux
  • 606) La donna è un uomo inferiore.
    Aristotele
  • 607) Molte donne si danno a Dio quando il diavolo non le vuole più.
    Sophie Arnould
  • 608) La donna non conosce limiti al pensiero, non si adatta a nessun sistema, non è stata ancora scoperta, è enigmatica, sorprendente. L'uomo perisce, ma la donna è eterna.
    Georg Groddeck
  • 609) Dominare o essere dominati, non c'è, per l'animo femminile, altra alternativa.
    Gustave Le Bon
  • 610) Le donne più galanti diventano sinceramente virtuose quando si tratta di condannare le loro rivali.
    Paul Bourget
  • 611) Le donne sono belle da respirare.
    Fabio Volo
  • 612) La più straordinaria donna mai incontrata è quella che si è appena lasciata.
    Jules Renard
  • 613) Mi sono sempre stupito che si permettesse alle donne di entrare nelle chiese. Che conversazione possono mai avere con Dio?
    Charles Baudelaire
  • 614) Le donne sono come fiori: se cerchi di aprirli con la forza, i petali ti restano in mano e il fiore muore. Perché solamente con il calore si schiudono. E l'amore e la tenerezza insieme sono il sole per una donna.
    Fabio Volo
  • 615) Una donna è un piatto per gli dei, se a condirla non è il diavolo.
    William Shakespeare
  • 616) Una donna vi sarà sempre grata di averla lasciata.
    Paul Bourget
  • 617) Non chiedere a una donna l'impossibile. È capace di dartelo.
    Valeriu Butulescu
  • 618) È bene che le donne belle siano spesso stupide. Se fossero anche intelligenti sarebbe un'ingiustizia.
    Vittorio Buttafava
  • 619) Volete sapere il segreto per conquistare una donna? Niente fiori né opere di bene. SCARPE. Occupatevi dei suoi piedi e lei si occuperà del vostro cuore.
    Luciana Littizzetto
  • 620) Da un capo all'altro della terra le donne vivono in un modo sbagliato: o segregate come bestie in uno zoo, guardando il cielo e la gente da un lenzuolo che le avvolge come il sudario avvolge il cadavere, o scatenate come guerrieri ambiziosi, guadagnando medaglie nelle gare di tiro coi maschi.
    Oriana Fallaci
  • 621) È bella e quindi può esser corteggiata; è donna e quindi può essere conquistata.
    William Shakespeare
  • 622) Quando le donne fanno autocritica, scoprono la bellezza dei difetti.
    Valeriu Butulescu
  • 623) La moglie vittoriana o la bianca del sud non dovevano avere alcuna sensualità, -mentire con l'immobilità-; la donna -libera- del ventesimo secolo deve simulare l'orgasmo.
    Adrienne Rich
  • 624) Essere donna è così affascinante. È un'avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non annoia mai.
    Oriana Fallaci
  • 625) Quando le leggi concessero alle donne gli stessi diritti degli uomini avrebbero anche dovuto munirle di un'intelligenza maschile.
    Arthur Schopenhauer
  • 626) La donna impara a odiare nella misura in cui disimpara ad affascinare.
    Friedrich Nietzsche
  • 627) Nella donna, come nel romanzo, il non detto è più importante del detto. Lei è insondabile, sfuggente, imprevedibile. È l'eterno femminino. L'ambiguità costituisce la fonte inesauribile del suo fascino ma anche il principale motivo della perenne e irrimediabile incomprensione fra i sessi.
    Massimo Fini
  • 628) Essere donne è una scuola di sangue: tutti i mesi offriamo a noi stesse il suo spettacolo odioso.
    Oriana Fallaci
  • 629) La società è una cosa necessaria. Nessuno riesce a ottenere reali successi nel mondo, se non è seguito dalle donne, perché le donne reggono la società. Se non avete donne al vostro fianco voi siete fuori del mondo. E potreste essere con eguale insuccesso un avvocato, un borsista o un giornalista.
    Oscar Wilde
  • 630) Le donne corrono dietro agli stolti; fuggono i saggi come animali velenosi.
    Erasmo Da Rotterdam
  • 631) La donna non è capace di amicizia, conosce solo l'amore.
    Friedrich Nietzsche
  • 632) La donna è stata il secondo errore di Dio.
    Friedrich Nietzsche
  • 633) Le donne più felici, come le più felici nazioni, non hanno storia.
    George Eliot
  • 634) Si sta fra una donna ideale, che non si può avere, e una reale, che non si può amare.
    Massimo Fini
  • 635) Le donne non cercano gli uomini più belli. Le donne cercano gli uomini che hanno avuto belle donne.
    Milan Kundera
  • 636) Una donna è un paese straniero del quale, anche quando vi si stabilisca da giovane, un uomo non arriva mai a capire a fondo i costumi, la politica e la lingua.
    Coventry Patmore
  • 637) Delle donne non vince quella che corre dietro, né quella che scappa, vince invece quella che aspetta.
    Elias Canetti
  • 638) Non si nasce donne: si diventa.
    Simone De Beauvoir
  • 639) Diffidate delle donne intellettuali: finiranno col rintracciare sempre il cretino che le capisce.
    Leo Longanesi
  • 640) La vita e la donna sono due cose che non bisogna analizzare, se vogliamo amarle.
    Louis Dumur
  • 641) In ogni caso c'è sempre di mezzo una donna; appena mi raccontano un fatto, dico: “cercate la donna”.
    Alexandre Dumas (padre)
  • 642) Checché ne dicano i suoi detrattori, una bella donna ha qualcosa in comune con la verità: entrambe danno più felicità quando si desiderano che quando si possiedono.
    Friedrich Nietzsche
  • 643) In più d'una occasione ho notato che una donna credeva di seguire la sua testa e in realtà obbediva al suo gioiello.
    Denis Diderot
  • 644) Non nego che le donne siano stupide; Dio Onnipotente le ha fatte per vivere insieme agli uomini.
    George Eliot
  • 645) La donna più spensierata ama al servizio di un'idea, mentre l'uomo ama al servizio di un bisogno. Persino la donna che sacrifica soltanto a un bisogno altrui è moralmente superiore all'uomo che serve soltanto il proprio.
    Karl Kraus
  • 646) Per il filosofo la donna rappresenta il trionfo della materia sullo spirito, proprio come l'uomo rappresenta il trionfo dell'intelletto sulla morale.
    Oscar Wilde
  • 647) Una donna è spesso punita più per le sue virtù che per i suoi vizi.
    Paul Brulat
  • 648) La donna prende uno per tutti, l'uomo tutte per una.
    Karl Kraus
  • 649) La donna vera inganna per il piacere. L'altra cerca il piacere per ingannare.
    Karl Kraus
  • 650) Ciò che una donna vede in un uomo era al di là della comprensione di qualsiasi maschio mediamente intelligente. Era così e basta. Una donna intelligente può trasformarsi in una stupida davanti a un particolare uomo.
    Agatha Christie
  • 651) La donna che dopo una lite chiude la propria porta dall'interno, non temiate che si suicidi: si sta provando un cappello.
    Ernesto Che Guevara
  • 652) La donna è coinvolta sessualmente in tutti gli affari della vita. A volte perfino nell'amore.
    Karl Kraus
  • 653) Le donne non sono altro che organi genitali articolati e dotati della facoltà di spendere tutto il denaro che uno possiede.
    William Faulkner
  • 654) Le donne più stupide sono quelle che cercano di imitare gli uomini, e ci riescono.
    Enzo Raffaele
  • 655) Se per caso una donna vuole passare per saggia, ottiene solo di essere due volte folle.
    Erasmo Da Rotterdam
  • 656) Una bella donna piace agli occhi, una buona piace al cuore; l'una è un gioiello, l'altra è un tesoro.
    Honoré De Balzac
  • 657) Il maschio è un incidente, la donna sarebbe stata sufficiente.
    Rémy De Gourmont
  • 658) Per la donna il momento in cui non può più contare gli anni a primavere, ma comincia a contarli a inverni, è irritante. È come un sordo rancore contro gli anni che non si possono togliere.
    Victor Hugo
  • 659) L'occhio di una donna sa leggere tutto l'orgoglio o tutta la sofferenza sulla fisionomia dell'uomo amato: si direbbe che, in ragione della loro debolezza, Iddio abbia voluto dare alle donne più di quello che da alle altre creature. Esse possono celare i loro sentimenti all'uomo; l'uomo non può celare alla donna i propri.
    Alexandre Dumas (padre)
  • 660) Le donne pensano sempre il peggio del loro sesso, forse perché sono le sole a sapere di cosa sono capaci.
    Barbara Pym
  • 661) L'etologia ci insegna che la femmina della specie umana non è soltanto l'unica preda di tutto il regno animale che non disdegni d'essere cacciata dall'uomo, ma anche l'unica la cui sfrontatezza arrivi al punto da provocare il cacciatore.
    Giovanni Soriano
  • 662) Tra le donne l'amore è contemplativo, non v'è lotta né vittoria, né sconfitta, ognuna è soggetto e oggetto, schiava e padrona.
    Simone De Beauvoir
  • 663) Chiedere ad una donna di diventare innaturalmente magra significa chiederle di rinunciare alla sua sensualità.
    Naomi Wolf
  • 664) Lasciamo le belle donne agli uomini senza fantasia.
    Marcel Proust
  • 665) Desiderare di rimanere accanto a una donna subito dopo averci fatto sesso, può significare soltanto due cose: o che si è innamorati o che si è disperati.
    Vannuccio Barbaro
  • 666) Sposare una donna per la sua bellezza non ha più senso che mangiare un uccello perché canta bene.
    Charles Frazier
  • 667) Il sesso femminile, di statura bassa, di spalle strette, di fianchi larghi e di gambe corte, poteva essere stato chiamato il bel sesso soltanto dall'intelletto maschile obnubilato dall'istinto sessuale: in quell'istinto, cioè, risiede tutta la bellezza femminile.
    Arthur Schopenhauer
  • 668) Le donne vogliono vedere due tipi di dichiarazione: quelle d'amore e quelle dei redditi.
    Marco Oliverio
  • 669) Diventa sempre più difficile trovare una donna che voglia aiutare il marito a lavare i piatti.
    William Feather
  • 670) Una donna sapiente è due volte sciocca.
    Erasmo Da Rotterdam
  • 671) Le brave ragazze devono sapere quello che una stronza capisce dall'inizio: ripagare in modo eccessivo o essere ansiose di compiacere ridurrà il rispetto; darà il colpo di grazia al fascino e porrà una scadenza temporale alla relazione.
    Sherry Argov
  • 672) La donna è come una buona tazza di caffè: la prima volta che se ne prende non lascia dormire.
    Alexandre Dumas (padre)
  • 673) Le donne non si conquistano con le corde vocali, ma con gli orecchi. Noi maschi sprechiamo tempo a rintronarle di battute memorabili quando l'unica cosa che ci chiedono è di prestare attenzione ai loro pensieri.
    Massimo Gramellini
  • 674) La vita mondana è una necessità. Senza l'appoggio delle donne non si riesce mai a nulla, e le donne sono le regine della società. Se non avete le donne dalla vostra siete finito. Tanto varrebbe farvi subito avvocato o borsista o giornalista.
    Oscar Wilde
  • 675) La donna più complicata è più vicina alla natura dell'uomo più semplice.
    Rémy De Gourmont
  • 676) Le donne che mantengono l'interesse di un uomo non sono quelle che si sentono sicure perché portano la minigonna, il piercing all'ombelico o un abitino nero con la scollatura profonda. Una stronza non fa mai affidamento su queste cose per sentirsi a proprio agio. Fa affidamento su ciò che è come donna.
    Sherry Argov
  • 677) Le donne per cui gli uomini scavalcano i muri non sempre sono eccezionali. Spesso, sono quelle a cui non sembra importare troppo.
    Sherry Argov
  • 678) La donna, fuori dell'amore, è noiosa. Non sa. Bisogna vivere con una e tacere. O andare a letto con tutte e fare. Ciò che più importa è altrove.
    Albert Camus
  • 679) Le donne sono come gli aquiloni: più gli si da corda e meglio si tengono.
    Alexandre Dumas (padre)
  • 680) C'è soltanto una donna che può liberarci dal desiderio di tutte le altre, ed è quella che non incontreremo mai.
    Giovanni Soriano
  • 681) Credo proprio che nelle donne alberghi lo spirito del diavolo.
    Robert Louis Stevenson
  • 682) Le donne spesso rassicurano, o cercano di convincere gli uomini, per conquistarli. La stronza invece li conquista comportandosi come se potesse prenderli o lasciarli.
    Sherry Argov
  • 683) In confronto dell'uomo, la donna è per natura sempre più dotata di ciò che certamente è fatto apposta per causare all'uomo seccature e per renderlo infelice in questo mondo, ma da cui tuttavia in diversi sensi sgorga la vita: essa ha più cuore.
    Soren Kierkegaard
  • 684) Una donna intelligente ha milioni di nemici: tutti gli uomini stupidi.
    Marie Von Ebner Eschenbach
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy